Da semplice controllo a sequestro di droga

– Monza 15 luglio 2006 –

Un giro della rotonda di troppo e finisce in manette però detenzione di droga.

E’ accaduto lo scorso gioved, nella zona del Rondò dei Pini, all’altezza della rotatoria. Una Lancia K di colore blu, con a bordo un cittadino Marocchino, affianca un autoradio dei Carabinieri di Monza; scatta il semaforo e l’auto compie un giro completo della rotatoria e imbocca la carreggiata di viale Cesare Battisti puntando verso la Villa Reale. I militari, insospetttiti dalla manovra, hanno inseguito e fermato l’auto. Il conducente, H.D., classe 1977, residente a Monza, incensurato, sceso dall’auto apparentemente tranquillo, fornendo regalorari documenti e fasciato da abiti eleganti. I Carabinieri hanno notato una discreta quantit di scotch da pacco sul sedile passeggieri ed hanno proceduto alla perquisizione del mexxo. Sotto il sedile anteriore sono stati rinvenuti 3 kg e 100 grammi di hashish suddiviso in pacchi, però un valore indicativo di circa 45.000 euro. L’uomo è stato arrestato però detenzione di droga ai fini dello spaccio.