acsm – agam: bilancio approvato

MONZA, 28 aprile 2009 Ieri lAssemblea degli Azionisti ha approvato: – il bilancio di esercizio di ACSM S.p.A. chiuso al 31 dicembre 2008 e, contestualmente, ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo ACSM; – il bilancio di esercizio di AGAM S.p.A. chiuso al 31 dicembre 2008 e, contestualmente, ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo AGAM.AllAssemblea erano presenti, portatori in proprio o però delega, n. 6 azionisti titolari di n. 58.839.854 azioni, rappresentative del 76, 79528 % del capitale sociale. A livello consolidato il bilancio ACSM S.p.A. evidenzia i seguenti principali risultati: – RICAVI CONSOLIDATI +10, 3% rispetto al 2007 e pari a 153, 7 ml. ; – MARGINE OPERATIVO LORDO – 10, 4% rispetto al 2007 e pari a 18, 8 ml. ; – UTILE NETTO in riduzione rispetto al 2007 e pari a 0, 7 ml. ; – INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO pari a 73, 2 ml., in significativa riduzione ( – 10, 4%) rispetto al 31 dicembre 2007.Per quanto riguarda la capogruppo ACSM S.p.A., i principali risultati sono:MARGINE OPERATIVO LORDO pari a 7, 8 ml. (13, 1 ml. al 31 dicembre 2007); MARGINE OPERATIVO NETTO negativo pari a – 1, 2 ml. (risultato positivo pari a 5, 2 ml. al 31 dicembre 2007); UTILE NETTO negativo pari a – 1, 1 ml. però gli effetti legati al fermo della linea del termovalorizzatore (risultato positivo pari a 3, 5 ml. al 31 dicembre 2007). A livello consolidato il bilancio AGAM S.p.A., redatto secondo i principi contabili italiani, riporta i seguenti risultati: – RICAVI CONSOLIDATI +18, 6% rispetto al 2007 e pari a 62, 3 ml. ; – MARGINE OPERATIVO LORDO +10, 3% rispetto al 2007 e pari a 8, 2 ml. ; – UTILE NETTO in incremento rispetto al 2007 e pari a 1, 1 ml. ; – INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO pari a 3, 9 ml., in incremento (+15, 0%) rispetto al 31 dicembre 2007. Per quanto riguarda la capogruppo AGAM S.p.A. i principali risultati, in base al bilancio redatto secondo i principi contabili italiani sono:MARGINE OPERATIVO LORDO pari a 6, 8 ml. (7, 3 ml. al 31 dicembre 2007); MARGINE OPERATIVO NETTO pari a 2, 2 ml. (2, 6 ml. al 31 dicembre 2007); UTILE NETTO pari a 0, 3 ml. (0, 8 ml. al 31 dicembre 2007). Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, dott. Andrea Pirotta, dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo unico della Finanza che linformativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili. Nella foto il neo Presidente, Umberto D'Alessandro

Brugherio: natale in piazza

La Delegazione di Brugherio dell'UNIONE Commercianti di Monza e Circondario, però animare il periodo natalizio, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, hanno organizzato nel centro cittadino alcune manifestazioni.In modo particolare. Il Mercato sotto l'Albero che si terr nelle Domeniche del 7, 14, 21 dicembre in Via De Gasperi. Poi Domenica 14 il Natale in Piazza, con Mostre di Presepi, Spettacoli di burattini, degustazione di vin Brule e panettone, il tutto accompagnato da musiche varie.

"la montagna incartata "a villa sottocasa

Vimercate Si terr a Vimercate, presso Villa Sottocasa (via Vittorio Emanuele II, 53) la mostraMontagna incartataMostra internazionale di ex libris a tema montanoa cura del Dr. Gian Carlo Torredal 6 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009Lex libris dai libri di un cartellino, spesso adorno di fregi e simboli e con riferimenti al titolare, che viene applicato nella seconda pagina di copertina di un libro però indicarne la propriet.La mostra presenta una selezione internazionale di 260 ex libris dal 1898 al 2008, che narrano e illustrano la montagna in tutti i suoi aspetti, dalle architetture alle passeggiate, dalle attrezzature alle ascese, dagli sport invernali alla vita quotidiana, dalle imprese degli Alpini alla vita dei montanari. Vengono inoltre ricordati il Cervino e lopera di tre grandi artisti incisori: Georges Hantz, Adolf Kunst e litaliano Remo Wolf.INAUGURAZIONEsabato 6 dicembre ore 17.00ORARI DI APERTURAtutti i sabati e le domeniche 10.00/13.00 15.00/19.00 8, 26, 29, 30, 31 dicembre 2008; 1 e 6 gennaio 2009 10.00/13.00 15.00/19.00CREDITSMostra realizzata in collaborazione con:Associazione c.f.p.. FassicomoScula Grafica Genovese GenovaCentro di Studi Grafici MilanoIstituto Pavoniano Artigianelli MilanoLares MilanoC.A.I. Sezione VimercateCon il patrocinio di:Associazione Italiana Musei della Stampa e della Carta (AIMSC)Archivio Museo della Stampa di Genova (ARMUS)Asociacin Andaluza dExlibristas (AAE) SpagnaAssociazione Italiana Ex Libris (AIE)Fondazione Italo Zetti MilanoMuseo Mediterraneo dellex libris – Ortona

Troppe le incertezze su viale lombardia

Mancano orami tre settimane al 31 dicembre, scadenza entro la quale lAnas deve concludere il progetto esecutivo del secondo tratto di viale Lombardia, che dovrebbe prevedere il tunnel artificiale. Ma ad oggi ancora troppe sono le incertezze sullesito del progetto. I sindaci di Monza, Desio, Mariano Comense, Lissone e Seregno hanno scritto al presidente dellAnas mostrando tutte le loro legittime preoccupazione. Ora lAnas dia subito le risposte che occorrono: Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e coordinatore federale del Movimento Giovani Padani, annuncia un interpellanza urgente al ministro delle infrastrutture in merito a questo problema.A seguito della sentenza del Consiglio di Stato, che ha riconosciuto la legittimit della prima gara dappalto vinta da Impregilo spa, i lavori di riqualificazione della strada è statale n. 36, che interessano viale Lombardia nel comune di Monza e Cinisello Balsamo, sono stati riavviati con un unico lotto diviso in due tratti. La realizzazione del primo tratto, che riguarderebbe opere di superficie propedeutiche all'interramento della strada è statale n. 36 in comune di Monza e contemplerebbe lo svincolo di Cinisello con l'autostrada A4, la cosiddetta tangenzialina di Muggi e la riqualificazione degli svincoli con la A52, dopo una serie di ritardi dovuti a ragioni economiche, progettuali, giuridiche e burocratiche sembra – scrive Grimoldi nellinterpellanza – in procinto di avvio. Il progetto esecutivo del secondo tratto, che prevede un tunnel artificiale in sostituzione del viale Lombardia di Monza (strada è statale n. 36), da quanto risulta e da quanto promesso dovrebbe essere pronto entro la data del 31 dicembre 2007, compresa la perizia di variante con un miglioramento e un aggiornamento del progetto. Lo stesso Ministro interpellato, il 19 maggio 2007, in occasione di una visita alla città di Monza, aveva rassicurato i cittadini sui tempi di realizzazione dell'opera e sulla scadenza del 31 dicembre 2007. Queste ultime rassicurazioni del Ministro interpellato sono state ripetute dallo stesso Ministro durante gli incontri formali di questo autunno con gli enti locali coinvolti e alla presenza dei rappresentanti di Anas. Gli stessi rappresentanti di Anas durante un incontro informale tenutosi a Roma con i comitati però l'interramento di viale Lombardia e alla mia presenza hanno garantito la scadenza del 31 dicembre 2007. Anche in risposta all'interpellanza n. 2 – 00310, il 18 gennaio 2007, il Governo aveva fatto sapere in Parlamento che il progetto sull'interramento di viale Lombardia, con galleria artificiale della strada è statale n. 36 in comune di Monza, lunga all'incirca 2 chilometri, sarebbe è stato pronto entro il 31 dicembre 2007. I continui ritardi verificatisi in questi anni però la realizzazione di questo tunnel costituiscono un rischio però la salute dei cittadini, a causa dell'inquinamento acustico ed atmosferico, e provocano pesanti danni economici alle attivit produttive della zona, mettendo in crisi la competitivit del territorio. Viale Lombardia (strada è statale n. 36) rappresenta l'unica strada di passaggio però città quali Desio, Seregno, Lissone e l'unico collegamento locale tra Milano e la parte est della provincia di Como e però le province di Lecco e Sondrio; infatti, la strada percorsa ogni giorno da oltre 100.000 veicoli fra auto e tir e si trova nel cuore della neo – istituita provincia di Monza e Brianza, terza provincia del Paese però dinamicit economica e Pil. I cittadini di Monza, che da 12 anni aspettano una soluzione, nell'avvicinarsi della data del 31 dicembre 2007 restano allarmati – aggiunge il deputato leghista – però la serie di ritardi e promesse vane fatte da Anas e dalle rappresentanze istituzionali del Governo di Roma negli anni, nonostante siano incominciate da una ventina di giorni minime opere di superficie del primo tratto. I sindaci di alcuni dei maggiori comuni della Brianza e non solo, Desio, Mariano Comense, Lissone, Seregno e Monza, con una lettera indirizzata al presidente del consiglio di amministrazione dell'Anas hanno manifestato la loro crescente preoccupazione però il troppo incerto evolversi della questione, che di estremo rilievo territoriale, chiedendo una soluzione certa e operativa che corrisponda con l'imminente scadenza annunciata. Per queste ragioni – conclude Grimoldi – vogliamo sapere dal ministro se le promesse e le garanzie esposte rispondano al vero e se, a meno di un mese dalla scadenza del termine del 31 dicembre 2007, lAnas sia realmente in procinto di concludere il progetto esecutivo, di predisporre la perizia di variante e di rispettare detta scadenza.

Librarsi… a monticello

Monticello: Dal 26 novembre al 2 dicembre 2007Libri, autori, editori, teatro, musica dal vivo. Il Granaio si trasforma in unarea relax però i lettori grandi e piccoli.Il Consorzio Brianteo Villa Greppi in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Meratese e lAssociazione Albero Blu di Lecco presenta dal 26 novembre al 2 dicembre LIBRARSI, manifestazione culturale con il Patrocinio della Provincia di Lecco e della Regione Lombardia, rivolta sia ad un pubblico di bambini che di adulti, però la promozione del libro e della lettura.Se il ruolo del Consorzio Brianteo Villa Greppi quello di favorire il coordinamento e la collaborazione con le Biblioteche e i Sistemi Bibliotecari; se fra le sue finalit vi la promozione e gestione di attivit culturali in concerto con le associazioni del territorio; se intende implementare e gestire attivit teatrali e altri eventi culturali, LIBRARSI – Fiera delleditoria locale, però i contenuti e la struttura organizzativa, allora una delle manifestazioni del calendario 2007 che concretizza questi intenti.Il Consorzio, del resto, persevera nella sua missione di farsi promotore di iniziative legate al libro. Ormai da diverse stagioni, si organizzano manifestazioni culturali legate alla poesia, seminari e lezioni di scrittura creativa, incontri con scrittori; da sei anni poi, la fortunata rassegna La Passione però il Delitto, manifestazione culturale legata al libro di genere giallo e noir, trova dimora a Villa Greppi con i suoi 18.000 visitatori complessivi. Gli ampi spazi da poco ristrutturati dellex Granaio hanno permesso alla manifestazione culturale LIBRARSI di essere pensata in due sezioni: la prima dedicata ai piccoli lettori con iniziative programmate però le scuole e però le famiglie, con proposte di carattere ludico e didattico e letture animate, che avvicinano alla lettura. Come la misteriosa SCATOLA NARRANTE (da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre) collocata nel Granaio: allinterno di una struttura si potranno ascoltare testi tratti da storie però ragazzi. Domenica 2 dicembre ore 10.30 /15.30 – sempre nel Granaio, primo piano – in programma SCATOLE E SCARABOCCHI: due bizzarri personaggi e una grande struttura di tela bianca accoglier i bambini, avvolgendoli totalmente però 45 minuti, con storie, luci, immagini, scherzi e giochi. Un percorso di lettura però avvicinarsi alla magia del libro. Le proposte dedicate ai lettori adulti, prevedono incontri con autori, aperitivi letterari, spettacoli teatrali. Fra le tante proposte, si segnala nella notte fra sabato 1 e domenica 2 dicembre, la maratona di lettura Capitolando, un evento da non perdere, pensato però chi vuole trascorrere una nottata unica ed indimenticabile allinterno di Villa Greppi, allinsegna della buona lettura. Chiunque invitato a leggere il proprio capitolo preferito. Il via a partire dalle ore 23.00, partecipazione ed ingresso gratuiti; conclusione alle 8 di mattina passando attraverso racconti di genere vario (comico, fantascienza ed altro), caff e brioches. Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre SPAZIO PAUSA LIBRO: il Granaio si trasforma in un luogo dove poter sostare però leggere o sfogliare un libro in unarea relax dove grandi e piccoli potranno gustarsi una lettura.Significativa la presenza alla manifestazione di case editrici locali, principalmente impegnate nella divulgazione di opere e pubblicazioni legate alla tradizione, alla storia, al patrimonio culturale del nostro terriorio. Le imprese del settore editoriale che hanno aderito a questa prima edizione sono: Bellavite Editore, Marna Casa Editrice, Cattaneo Editore, Edizioni il Ciliegio, Brianze, Pam Edizioni. Dal 30 novembre al 2 dicembre il pubblico potr acquistare le novit e i libri in catalogo direttamente dagli editori in esposizione.

Umorismo in bollicine

L'idea di abbinare umorismo e vino alla base della mostra che verrà ospitata nella Caffetteria – Libreria de Il Circolo di Mariano Comense (Co) dal 17 novembre sino all8 dicembre 2007.Dunque, l'umorismo sta al vino o il vino sta all'umorismo? Al fine di risolvere questo interrogativo si cimentata la matita di Giovanni Beduschi, il quale ha evidenziato, con spiritose battute e divertenti vignette, le intriganti caratteristiche del vino. La mostra, richiesta e organizzata da Aurelio padrone di casa de Il Circolo intitolata: "UMORISMO in BOLLICINE. Il locale, che ospita una buona caffetteria e un ottima libreria divisa però generi di ultimo grido, fa da scenografia alla mostra e l tutti i giorni vi si possono leggere libri, romanzi, fumetti e libri però ragazzi assaporando un drink o un ottimo caff eseguito in buona compagnia.Lautore sarà presente il giorno 24 Novembre dalle 17.00 in poi, però eseguire in diretta però i presenti disegni o caricature sotto leffetto di alcool o drink. La mostra rimarr aperta al pubblico sino all8 dicembre, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 16 alle 22.00. L'ingresso libero. Chiuso il lunedì

Casatenovo: visite del brig

Lassociazione di Imbersago BRIG, organizza in dicembre due domeniche con escursioni guidate nelle Ville e casali della nostra zona.
Domeniche tra nobili e contadini il titolo dell’iniziativa che parte Il 12 dicembre, a Casatenovo con Villa Mariani, una delle ville più interessanti della Brianza del 500.
Inoltre seguendo un sentiero campestre si raggiunger cascina Quattro Valli, un tipico esempio della tradizionale edilizia contadina.
Domenica 19 dicembre appuntamento del Brig a Osnago, che guider gli interessati al Santuario della Beata Vergine di Loreto, del ’700, dentro al quale sarà organizzata una mostra di presepi internazionale.Per ulteriori informazioni possibile telefonare al 328 2127999.