Confindust​ria como: eletto il nuovo presidente​, francesco verga

Dopo la sua relazione ci sono stati gli interventi di Corrado Passera (Consigliere Delegato e CEO di Intesa Sanpaolo), intervistato da Sebastiano Barisoni (Caporedattore news Radio24 – Il Sole 24 Ore), e di Giorgio Squinzi (Presidente Comitato Tecnico però l’Europa di Confindustria). Al termine sono stati consegnati gli attestati di benemerenza e medaglie d’oro ad Industriali che hanno raggiunto i 50 anni di attività. Francesco Verga, ingegnere, 59 anni, è nato e vive a Cadorago, dove è amministratore della società Caglificio Clerici SpA (settore alimentare – 32 dipendenti) e Consigliere Delegato della società Sacco Srl (settore chimico – 113 dipendenti). E’ inoltre Consigliere di Amministrazione, tra gli altri, di ComoNext S.C.P.A., del Centro di Cultura Scientifica Alessandro Volta e di Colline Comasche Erogazione srl. Francesco Verga ricopre già alcune cariche istituzionali nell’associazione imprenditoriale comasca: componente del Consiglio Direttivo e della Giunta di Confindustria Como, Rappresentante della Zona di Lomazzo e Referente Area “Ambiente e Territorio” dell’associazione. Ufficio stampa

Confindustria como :francesco verga e’ il candidato presidente

Si ètenuta oggi, lunedì 11 aprile, la riunione della Giunta di Confindustria Como nel corso della quale è stato designato Francesco Verga quale candidato presidente però il quadriennio 2011 – 2014. Francesco Verga, ingegnere, 59 anni, è nato e vive a Cadorago, dove è amministratore della società Caglificio Clerici SpA (settore alimentare – 32 dipendenti) e Consigliere Delegato della società Sacco Srl (settore chimico – 113 dipendenti). E’ inoltre Consigliere di Amministrazione, tra gli altri, di ComoNext S.C.P.A., del Centro di Cultura Scientifica Alessandro Volta e di Colline Comasche Erogazione srl Francesco Verga ricopre giàalcune cariche istituzionali nell’associazione imprenditoriale comasca: componente del Consiglio Direttivo e della Giunta di Confindustria Como, Rappresentante della Zona di Lomazzo e Referente Area “Ambiente e Territorio” dell’associazione. La candidatura di Francesco Verga e della squadra di presidenza saranno poi poste a votazione nel corso dell’Assemblea Generale di Confindustria Como che si terrà in data ancora da stabilirsi.

Una neve….salata

Monza, 28 novembre 2008. Il maltempo e la neve non aiutano le imprese lombarde, che già stanno facendo i conti con la crisi ed un costo quotidiano però le spese di trasporto che raggiunge il 10% del giro daffari complessivo. Tra ritardi dei dipendenti, rallentamenti dellattivit, costi aggiuntivi nei trasporti, mancanti introiti con i clienti la perdita raggiunge i 35 milioni di euro, dei quali 23 milioni legati ai trasporti, 9 milioni però i ritardi di dipendenti e di appuntamenti e 3 milioni però altre voci legate ai trasferimenti. Larea maggiormente colpita quella tra Milano e la Brianza (quasi 15 milioni di euro), seguita da Varese (3 milioni), Como (2, 5 milioni), Pavia (2 milioni). E quanto emerge da una stima dellUfficio studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro imprese, Aci, Istat, Ministero Trasporti, Cedcamera.Del resto gran parte del traffico merci delle imprese lombarde legato al trasporto su gomme, tanto che in Lombardia tra autocarri trasporto merci ed autoveicoli speciali si raggiungono quasi le 700 mila unit, con una crescita negli ultimi 5 anni del 15%, il doppio della media dellintero parco circolante della Lombardia (+7, 4%). Inoltre, nella regione, i dipendenti che si recano al lavoro con lauto sono oltre il 35%. Variazioni % dal 2002 al 2007Autocarri Trasporto merciAutoveicoli speciali/specificiAutovettureMotocicliTotaleParco circolanteBERGAMO19, 1%27, 1%9, 8%35, 4%13, 4%BRESCIA23, 3%36, 1%8, 1%29, 6%11, 7%COMO13, 5%25, 5%7, 9%33, 7%10, 8%CREMONA17, 0%27, 2%7, 5%30, 7%10, 5%LECCO12, 8%19, 3%8, 8%31, 8%11, 5%LODI19, 2%44, 6%12, 8%38, 4%15, 7%MANTOVA17, 0%23, 5%7, 1%31, 6%10, 7%MILANO – BRIANZA4, 8%23, 4% – 1, 4%29, 8%2, 1%PAVIA18, 0%33, 7%6, 8%37, 8%10, 6%SONDRIO21, 9%20, 5%7, 0%29, 9%11, 0%VARESE15, 0%27, 3%4, 8%32, 3%7, 9%Totale LOMBARDIA13, 4%26, 7%3, 9%31, 6%7, 4%Fonte: Elaborazioni Ufficio Studi CCIAA di Monza e Brianza su dati Aci