Speciale rugby monza

SERIE A FEMMINILE: E SEMIFINALE SCUDETTO CON LA BENETTON TREVISO! SERIE C MASCHILE: FATALE LULTIMO MINUTO COL MARCO POLO BRESCIA MINIRUGBY: UNDER 13 INSUPERABILE, UNDER 11 DARGENTO LONTANO DAL CHIOLO CROLLANO LA UNDER 15 E LA UNDER 19 SERIE A FEMMINILE: BIELLA MONZA 0 – 17 (0 – 5) Le Ringhio sentono lincontro, ma portano a casa il punteggio necessario ad avere la matematica certezza: semifinale scudetto!! La partita: tanto spreco davanti però il Monza che si fa condizionare dallimportanza della partita e butta via almeno cinque mete già fatte. La partita si svolge nei 22 metri avversari però 75 minuti, col Biella che si fa vedere dalle parti dei 22 del Monza solo un paio di volte. Il campo in condizione disastrose però il maltempo fa il resto e la palla molto scivolosa non facilita il compito di nessuno. Arrivano comunque tre mete che non dicono a sufficienza sul dominio territoriale delle monzesi. Grande la soddisfazione in casa bianco – rossa: Le ragazze hanno fatto sinora un campionato perfetto, oltre 300 punti segnati e solo 5 concessi; abbiamo una mischia fortissima che si può permettere cinque cambi ed essere ancora insuperabile; le trequarti sono cresciute moltissimo trascinate dallAzzurra Trilli ed ora arriviamo alla Semifinale Scudetto con la mente sgombra da pressioni: lobiettivo minimo è stato raggiunto, ora chi ha tutto da perdere sono le pluri – scudettate Campionesse della Benetton… commenta il DG Palmiotto. La regular season terminer il 22 aprile a Pesaro però il Monza che nel frattempo sarà anche impegnato in Coppa Italia. Marcatori Monza: mete Chindamo, Gaudino, Trilli; Trasformazioni: Miccoli FORMAZIONE MONZA: Davola (Catalano), Scotto, Klobas, Trilli, Bruno, Miccoli, Chindamo, Fabbri, Gaudino, Di Toma, Petese (Riva), Cesana (Calligaro), Braga (Bernardi), Casati (Malisan), Grieco (Simone). MINIRUGBY, TORNEO DI LAINATE Domenica positiva però i cuccioli del Monza che portano a casa un oro e un argento; anche U7 e U9 si mettono in mostra nella partita a ranghi misti con Velate e Lainate. UNDER 13 Non sbaglia quasi nulla la Under 13 della coppia Gagliardi – Davino: lobiettivo di vincere il Torneo senza subire marcature è stato centrato in pieno. Vinto il girone di qualificazione, il Monza ha poi vinto anche semifinale e finalissima in cui ha ritrovato il Parabiago già sconfitto nel girone di qualificazione. Ottima la prova del collettivo. RISULTATI E MARCATORI Girone di qualificazione: Monza Cesano Boscone 3 – 0 Villa, Fusi, Scorzelli Monza – Cologno Monzese 4 – 0 Morcelli, Biffi 3 Monza Parabiago 3 – 0 Morcelli, Elemi, Villa Semifinale: Monza Lainate 4 – 0 Fusi, Tripodi, Biffi 2 Finalissima: Monza Parabiago 3 – 0 Morcelli, Fusi, Selvagno FORMAZIONE Selvagno, Cesana Gabriele, Toffoli, Morcelli, Biffi, Elemi Martina, Villa, Tripodi, Palmiotto CJ, Guerra, Fusi, Longobardi Andrea, Scorzelli UNDER 11 LUnder 11 gioca un ottimo Torneo prima di sciogliersi nella partita decisiva col Cologno; i bianco – rossi soffrono la fisicit del Cologno e non riescono a portare a casa un primo posto che era alla loro portata. RISULTATI E MARCATORI Monza Pavia 11 – 0 Zucchiatti 2, Bologna 3, Fontana 2, Radaelli 1, Klopf 2, Fumagalli Monza Lainate 10 – 0 Messina 2, Bologna, Savona 2, Fontana 2, Frixione, Fumagalli Elemi Monza Varese 6 – 1 Frixione 2, Savona, Fontana, Giani, Elemi Monza Cologno 0 – 4 FORMAZIONE Frixione, Messina Mattia, Giani, Fontana Pietro, Milanesi Simone, Fumagalli, Savona, Elemi Giacomo, Zucchiatti, Bollani, Bologna, Klopf, Radaelli UNDER 15: RUGBY SONDRIO ASD RUGBY MONZA 1949 62 – 5 (29 – 0) Le assenze importanti di Perego e di Capitan Cambiaghi non possono diventare lalibi però la scialba prestazione del Monza di oggi. Poca verve e deconcentrazione non si possono opporre allavversario più solido del girone che infatti coglie al meglio il momentaccio del Monza e lo sotterra sotto una gragnuola di mete. Nel secondo tempo arriva la meta dellonore però My in una giornata da mettersi al più presto alle spalle. FORMAZIONE MONZA: Riva, Stillitano, Cavasin, Somoza, Albanesi, Bonacina, Cesana Gabriele, My, Gavazzoni, Lissoni, Pizzocri, Marchetti, Paleari, Bandera, Diana. Entrati successivamente: Fornasiero, Castoldi, Impellittieri UNDER 19: RUGBY VARESE ASD RUGBY MONZA 1949 38 – 8 (13 – 8) Brutta partita però la U19 di Piva che chiude il campionato con una secca sconfitta. Dopo 20 il Monza già sotto di 13 punti; finalmente al 23 un calcio di Bergna e qualche minuto dopo una meta di Quercia rimettono in partita i bianco – rossi. Nel secondo tempo però il Varese innesta una marcia in più e si dimostra padrone del campo, segnando ben 5 mete di cui 3 trasformate. Il Monza incapace di reagire e chiude in malo modo il campionato. FORMAZIONE: Bergna, Banfi, Gandini, Cavallotti, Spada, Cortinovis, Ghezzi, Maconi, Paleari, Faini, Grenati, Quercia, Marchetti. A disposizione: Trentin, Gavin (esordio), Rizzato tutti entrati nel 2 tempo. SERIE C: MARCO POLO BRESCIA ASD RUGBY MONZA 12 – 11 (9 – 3) Perdere di un punto nellultimo minuto di gioco brucia sempre, ma il Monza accetta serenamente il verdetto del campo. Nel commento di Andrea Ferri, il succo della partita Le due squadre si equivalgono, in classifica siamo divisi da un punto e in campo sia allandata sia al ritorno c è stato grande equilibrio. Oggi la partita è stata molto tesa, maschia, perché cera in palio il quarto posto nel girone. Ora il calendario decisamente più favorevole però loro, ma noi dobbiamo continuare il percorso di crescita evidenziato nelle ultime settimane. Il match comincia bene però il Monza che con un c.p. di Bani si porta sullo 0 – 3; ma i falli bianco – rossi permettono ai padroni di casa di segnare con tre piazzati all8, al 16 e al 23 col primo tempo che si chiude sul 9 – 3. Nella ripresa il Monza scende in campo determinato e al 60 un c.p. di Bani riapre la partita: 9 – 6. Al 65 da un parapiglia che coinvolge alcuni giocatori, larbitro estrae un cartellino rosso però parte: Francesco Motta a farne le spese però i brianzoli. Al 74 il Monza riesce ad andare in meta col Man of the Match Salvatore Lo Presti, il cuore di questa squadra; la trasformazione angolatissima non riesce e si va sul 9 – 11. Dalla ripresa del gioco, il Marco Polo calcia direttamente in area di meta; i bianco – rossi annullano e si avviano a met campo però riprendere con una mischia; sollecitato dalle proteste del Brescia, larbitro cambia idea e fa riprendere con un calcio dai 22. Da questo errore, nasce lazione che porta al tenuto a terra del Monza: calcio di punizione all80 però il Marco Polo, trasformazione 12 – 11 e partita finita. Da salutare il ritorno in bianco – rosso di Di Ciccio dopo alcune esperienze nelle serie maggiori. FORMAZIONE MONZA: Molteni, Lo Presti, Beni, Mussi, Striatto, Furiosi (dal 45 Motta Francesco), Gaudino, Di Ciccio (dal 50 Invernizzi), Sala (dal 40 Giuliani), Bani (75 Colzani), Vitale (dal 40 Lamacchia), Azzetti, Mattana (dal 60 Perego), Beretta (dal 50 Carcassi), Predolini