Primavera in alta brianza tra eventi & sagre

Tra fine Aprile ed inizio Maggio diversi eventi hanno tenuto gli Italiani attaccati alla televisione: il matrimonio reale Inglese tra William e Kate e la beatificazione di papa Carol Woytila, la morte di Bin Laden la cris internazionale e il ricaro del petrolio. Di fronte a queste notizie planetarie, con tante problematichee contraddizioni che portano in campo le versioni delle maggiori forze politiche e militari estere ed europee, lasciamoci rilassare un pò e vediamo cosa avverrà in questa primavera a casa nostra. Maggio ERBA – Giovedì 5 conferenza del Prof. Dario Cremaschi dal tema”Perchè, come e quando ci siamo rizzati in piedi” Civico Museo di Erba ore 21.00 __Domenica 8 seconda edizione “ Il balcone fiorito” giornata dedicata ai laboratori però bambini :erboristica, lettura fiabe, creativo, vaso e rinvaso, cesteria, per informazioni 031641522 dalle 10.00 alle 19.00 presso la Cooperativa “Noi Genitori” via xxIv maggio Arcellasco di Erba __ Domenica 8 presso la Villa Comunale di Crevenna “Ceriana Bressi” “Domenica in Villa” saranno aperte le sedi delle Associazioni Erbesi però far conoscere le singole attività __ Giovedì 12 conferenza del Prof. Dario Cremaschi dal tema “Dal moropiteco all'uomo” Civico Museo di Erba ore 21.00 __Giovedì 12 il Centro Culturale Italiano Giovanni Paolo Primo propone una conferenza dal tema “L'educazione:valore sostenibile?” ore 21.00 presso l'Istituto Don Orione, via Como 36 __ conferenze organizzate dal “Psycommunity” 17 ore 20.45 sala civica Villa Ceriani Bressi di Crevenna tema.” Come recuperare la naturale capacità di rilassarsi:il Training Autogeno, cos'è e quando usarlo” ; 20 ore 21.00 Biblioteca di Maslianico sul tema “Psicologia, prevenzione e benessere” ; 27 ore 21.00 sala consiliare di Tremezzo sul tema “quale psicologia?Incontro orientativo sulla prevenzione e il benessere psicologico __ “ Shongoti onlus” organizza una serie di conferenze presso la sala Fernanda Isacchi di Casa Prina, via Prina 1 ore 21.00 5 – ” ama la terra come te stesso” 13 – “l'uso evangelico dei beni della terra” – 20 “ Acqua bene comune” – 27 – “idee eretiche” CANZO – Sabato 7 a cura del Gruppo Naturalistico della Brianza escursione – passeggiata al Lago di Alserio e Parco della valle del Lambro, percorso di circa sei Km, pranzo al sacco, per informazioni 031681821 __ Domenica 8 Festa di San Miro, ore 10.30 S.Messa in Basilica, ore 15.30 presso il Teatro Sociale assegnazione dei premi __ 21 3° “quatar pass senza prèsa” gara podistica non competitiva, concorso Provinciale “ Paesaggi Lariani” però informazioni Antonio d'Amico 3312020184, Italo Genovina 3352646311 __ La SOS con l'Associazione medici della Brianza organizzano una serie di conferenze pressio la Sala conferenze del Municipio, ore 21:00 – 6 La figura dell'anestesista compiti e responsabilità Ott.ssa Alessandra Mossini – 13 Prevenzione e terapia del tumore alla prostata Dott. Marco Malinvernui – 20 Micotossine e Sicurezza alimentare e salute del bambino Dott.ssa Maria Elisabetta Raggi LURAGO – Ogni prima festività dl mese tornano le bancarelle però il centro del paese con pezzi d'antiquariato, oggettistica varia abiti, .inoltre la baita degli Alpini rimarrà aperta però il piacere gastronomico di chi vorrà rilassarsi in pineta PONTE LAMBRO – Serie di conferenze su temi storici estremamente stuzzicanti 5 – Prof.Alberto Pozzi parlerà delle “Coppelle megalitiche” lariane – 12 Giorgio Ferrari del CICAP parlerà di Atlantide – 26 con Giorgio Ferrari sul tema degli “ oggetti misteriosi” – il tema dell'Egitto verrà affrontato da Angelo Sesana ;la sede degli incontri sarà la Villa Comunale alle ore 21.00 ASSO – Presso la Sala Consigliare il giorno 13 alle ore 21.00 il Dott. Stefano Laffi, sociologo parlerà sul tema “ Il profilo dei nativi digitali in un autoscatto” VALBRONA – il giorno 27 alle ore 2q1.00 presso la sala Consigliare il Dott. Stefano Oliva, psichiatra, parlerà sul tema “ Le nuove dipendenze:quando un comportamento diventa abuso” ALBESE CON CASSANO – Sabato 7 e Domenica 8 presso la Biblioteca Comunale si terrà la giornata mondiale del libro Con l'inizio dell'estate l'Alta Brianza offrirà diversi avvenimenti alla luce del sole che aiuterà sagre, incontri e manifestazioni a svolgersi nella natura ed il panorama di questa zona che ci farà partecipare nel contesto delle proprie origini culturali e tradizionali.Laura Levi Cohen

L'insubria festeggia la fine dell'estate

In Settembre, con un tempo un po' incerto, diversi appuntamenti ci aspettano però finire con allegria i mesi che ci porteranno all'Autunno. Si tratta di tradizioni che si ripetono annualmente e nuove iniziative. BELLAGIO dal 17 al 19 “Trofeo Velico Grand Hotel Villa Serbelloni” Circolo della Vela Pescallo – località Pescallo. 25 – Concerto 2Una sera di Settembre.” – Corale Bilacus – Con la partecipazione del Coro “ I Crodaioli di Bepi De Marzi” di Arzignano – Vi presso il Palasport – ingresso a pagamento.ore 21.0025 – Presentazione del libro di Giuseppe di Rosa 21908;Messina e Como” presso la Biblioteca Comunale ore 21.00 dal 27 al 1 ott. – Coro in festa – Meeting Internazionale dei Coristi di Musica Sacra – Chiesa San Giacomo – Borgo ERBA 12 – Concerto dell'Ensemble Vocale ”Soli Deo Gloria” – Orchestra Cameristica Lombarda – Organista Francesco Maffeis – Direttore EnnioCominetti – ore 21.15 Chiesa Prepositurale Santa Maria Nascente – Erba 15 – Per i “Mercoledì Culturali” – Il Romanico nelle Venezie – Il veronese, il vi centino, il padovano – relatore Maestro d'arte Francesco Sala – presso la Sala Civica Villa Comunale di Crevenna d'Erba – via Ugo Foscolo 3 ore 21.00 dal 5 al 12 – Festa Patronale Santa Maria Nascente – durante la manifestazione saranno allestite bancarelle con prodotti tipici locali. ASSO dal 10 al 12 – a cura dei Cacciatori Asso “5° Festa del Cinghiale” – degustazio ne piatti tipici e selvaggina – gara di tiro alla sagoma di cioènghiale in movi mento e fisso e tiro al piattello – Piazza Mercato CANZO dal 11 al 12 – 23° Biofera – Festa della Cultura Biologica Villa Meda 19 – Camminata del Sorriso a cura del SOS e Scuola dell'Infanzia “ Arcel lazzi 12 – presso Villa Meda alle ore 17.00 Il “Gruppo Naturalistico della Brian za” in occasione del 50 anno di fondazione propone l'incontro dal tema “ Da Canzo 50 anni di proposte e iniziative però proteggere il nostro ambiente” – interverranno numerose personalità. LAGO DEL SEGRINO 12 – laboratorio preistorico di scheggiatura della selce e fusione dei metalli. ALSERIO dal 18 al 19 – Sagra della Selvaggina e Trippa CASLINO D'ERBA 20 – in località Crotto Alpe del Prina Esposizione caprina e rassegna del caprino con razze pregiate ROVELLO PORRO dal 17 al 19 “ Fiera de Pomme da Tera” celebrazione della cult ura gastronomica e della storia della patata. Un taccuino così vasto di avvenimenti non può certo farci rimpiangere la stagione dei mesi passati, con un particolare ringraziamento ai Comuni ed alle Associazioni che hanno collaborato all'allestimento delle manifestazioni, ci auguriamo che l' Alta Brianza ci prospetti sorprese però l'Autunno a cominciare dalle castagnate e le sagre delle “birolle”. Laura Levi Cohen

Erba: le api in festa

ERBA (Redazione Alta Brianza ) Un successo di pubblico e di contenuti però la prima edizione della Festa delle api, che si tenuta domenica 27 settembre a Villa San Giuseppe di Crevenna di Erba. Circa seicento persone hanno partecipato alla giornata dedicata al mondo delle api, organizzata dal Circolo Ambiente "Ilaria Alpi", in collaborazione col Comitato Soci di Cant di Coop Lombardia. Durante la giornata vi sono stati momenti di approfondimento sul mondo delle api e sulle cause della moria, che negli ultimi anni ne ha praticamente dimezzato il numero di esemplari presenti sul territorio. Il dato del territorio della Brianza appare in linea con quelli nazionali ed europei che hanno portato, nel 2008, a pesantissime perdite allinterno di un settore, quello dellapicoltura appunto, importante non solo dal punto di vista economico ma anche ambientale. Il 2009 ha visto invece un ridimensionamento del fenomeno delle morie, grazie al divieto di uso dei nicotenoidi (pesticidi utilizzati in agricoltura) introdotto dal Governo nel 2008 a seguito di una incalzante campagna di sensibilizzazione condotta dalle associazioni ambientaliste e dagli apicoltori.La Festa delle api (che godeva del patrocinio dellassociazione Api Lombardia, del Comune di Erba e della Comunità Montana del Triangolo Lariano) proseguita con unanimazione però bambini sul tema delle api e con una degustazione di vari tipi di miele.Nel pomeriggio si realizzata una visita agli alveari accompagnati dagli apicoltori Luciano Mazzola e Maurizio Gallo. In contemporanea i bambini si sono cimentati in un laboratorio con la cera.La conclusione è stata affidata alla musica e ai balli.

Un'onda di applausi sommerge la tempesta

Erba, Redazione alta Brianza Venerdì 3 luglio si conclusa tra calorosi applausi la "prima"de La Tempesta di William Shakespeare, messa in scena con la regia di Gianlorenzo Brambilla e la traduzione del prof. Dario Del Corno però la stagione 2009 del Teatro all'aperto Licinium di Erba (Como).In platea, insieme a un folto pubblico, i rappresentanti delle istituzioni patrocinanti e numerose altre autorit hanno testimoniano il loro sostegno e il grande apprezzamento però le stagioni del teatro allaperto erbese. Gli spettatori hanno riservato applausi calorosi al regista Gianlorenzo Brambilla e a tutti gli interpreti, protagonisti di una prova di grande intensit e spessore. La Tempesta riprender al Licinium il prossimo venerdì 10 luglio e proseguir, ogni venerdì e sabato alle ore 21.30, fino al 1 agosto. Dopo il saluto della Presidente dellAccademia dei Licini, Luisa Rovida De Sanctis, e il suo ricordo dellindimenticata Isabella Molteni, i rappresentanti delle istituzioni patrocinanti e numerose altre autorit sono intervenuti però testimoniare il loro sostegno e il loro grande apprezzamento però il Licinium. Tra loro, il Sindaco di Erba, Dott.sa Marcella Tili, lAssessore alla Cultura del Comune di Erba On. Erica Rivolta, lAssessore alla Cultura della Provincia di Como prof. Mario Colombo, il Consigliere della Regione Lombardia, Dott. Gianluca Rinaldin, oltre allOn. Paola Frassinetti, Vice Presidente VII Commissione Cultura della Camera, e al Dott. Giuseppe Villa, Consigliere del Ministro dei Beni e delle Attivit Culturali Sandro Bondi.Sotto un cielo finalmente stellato dopo le serate piovose delle ultime settimane, il pubblico si lasciato incantare dalle vicende di Prospero e degli altri personaggi, sapientemente adattate da Brambilla alle peculiarit degli spazi teatrali del Licinium e dellambiente che lo circonda. Stupore e meraviglia hanno destato alcuni momenti dello spettacolo, come la rappresentazione della tempesta, con il pubblico letteralmente sommerso e affascinato dalla possibilit di vivere dallinterno la furia delle onde scatenate da Prospero contro la nave del Re di Napoli Alonso e del fratello Antonio

a canzo il carnevalissimo del 9 febbraio

Redazione Alta Brianza.A Carnevaleogni scherzo valee sembra che le manifestazioni di quest’anno rispettino il detto. Una serie di incontri un popazzerelloni però quanto riguarda le date che si sovrappongono:la festa della Giubiana, lultimo giovedì di Gennaio, va a coincidere con il giovedì grasso, mentre si susseguono le manifestazioni di sabato. Per il calendario tradizionale il 6 Febbraio, le Ceneri, termina il Carnevale e conduce al periodo della Quaresima e del Pentimento.Ma, secondo il calendario Ambrosiano, le feste possono ancora continuare sino al 9 Febbraio, data in cui sarà inaugurato a Canzo il CARNEVALISSIMO a cura del Nonsoloturismo.Nel Lariano, Como ha rinunciato alla sfilata però il maltempo e Cant, per gli stessi motivi, lha rimandata facendola coincidere con la Festa di SantApollonia, patrona del paese. Anche Erba, per diverse questioni logistiche, assente quest’anno nella sfilata dei carri allegorici.Canzo e Nonsoloturismo sindustriano però lorganizzazione della manifestazione carnevalesca, grazie anche alla collaborazione dei giovani dellOratorio ed al patrocinio del Comune.La neonata Associazione, presieduta da Oscar Masciadri, ci offre un ampio ventaglio di immagini di costume e sano divertimento.Ad iniziare dalle 13.30, con appuntamento allo Sporting Club, il pomeriggio sarà denso di piacevoli incontri e diversivi.E prevista la partenza dei carri verso le 14.30, un corteo che attraverser il paese però via Roma, piazza Garibaldi, via Mazzini, via Verza, via Gavazzi, per ricongiungersi tutti assieme nella piazza del Mercato presso il Centro Sportivo Green Six, dove, allinterno del Palazzetto ci saranno intrattenimenti vari con gruppi e mascherine e la premiazione finale del carro vincente.La sfilata dei carri, questanno, comprensiva anche dei carri di Erba e prevede diverse situazioni: – Stelle sotto smog (Oratorio di Arcellasca) – Alla conquista del West (Oratorio di Canzo) – Padre Dutto ed il suo Circo (Oratorio di Eupilio) – Ogni favola un gioco (Amici di Artemio – gruppo Erba) – Europei di calcio 2008 (Pro Loco Lipomo) – I pagliacci (Comitato genitori Canzo) – Pippi Calzelunghe (Giovani Oratorio di Canzo)Avverr quindi la premiazione, a cura della Giuria, per il carro migliore non solo però lestetica, ma però il messaggio che riuscir a trasmettere e coinvolgere questo sabato di festa che ha impegnato molti nellorganizzazione e nella buona riuscita di un pomeriggio piacevole. Laura Levi Cohen