“edilizia scolastica sostenibile in brianza”

Il futuro dell’edilizia non può essere lasciato nelle mani del mercato internazionale e dei suoi capricci. Dovrebbero essere le autorità locali a indirizzarlo verso uno sviluppo sostenibile, attraverso l’attuazione di politiche rivolte in modo prioritario verso gli utenti finali. Quando una città si accinge a intraprendere un percorso di sviluppo sostenibile, è necessario che si realizzino alcune condizioni. Un serio impegno da parte delle autorità preposte e dell’amministrazione locale, la disponibilità di tutte le parti economiche disposte a lavorare in modo concertato, la partecipazione attiva di tutti i cittadini e la mobilitazione delle competenze necessarie: architetti, ingegneri, urbanisti, paesaggisti, funzionari e tecnici pubblici

Ponzoni :"assoluta infondatezza dell'informazione di garanzia nei miei confronti "

In seguito agli ultimi eventi abbiamo sentito le dichiarazioni di Massimo Ponzoni, che vi anticipiamo.«Le ipotesi apparse sul quotidiano Il Giornale sono allusive e destituite di ogni fondamento sia fattuale che processuale.Ho dato mandato ai miei legali avv. Luca Ricci e avv. Sergio Spagnolo di valutare l'opportunità di proporre querela nei confronti della testata. Per quanto riguarda l'informazione di garanzia notificatami ho subito chiesto alla Procura di Monza di essere sentito, al fine di chiarire immediatamente l'assoluta infondatezza della pur generica contestazione. Ciò di cui sono certo è che non ho mai percepito somme di denaro da alcuno però finalità illecite ed ho sempre improntato la mia attività politica ed amministrativa alla ricerca del bene comune».

Manifesto di giovani pro gran premio di formula 1

Monza, 22 aprile 2010. Un manifesto scritto da giovani a sostegno del Gran Premio d'Italia di Formula 1 a Monza: è stato presentato oggi dai consiglieri provinciali del Popolo della libertà, Federico Romani e Rosario Mancino, e dal consigliere comunale Andrea Colombo, anch'egli del Pdl. Il manifesto consta di sei punti, che iniziano tutti con le parole "noi che", ed è corredato da un dipinto a olio dell'artista di origini monzesi Andrea Del Pesco. In sintesi, i giovani creatori del manifesto vogliono "che ogni settembre Monza si riempia del boato dei motori, che non si spenga questo concerto fatto di velocità e passione, che Monza continui a essere nei giorni del suo Gp un grande museo all'aperto, essere promotori di un movimento aggregativo a favore del Gp, che nella settimana che precede il Gp ci siano una città e una provincia ricche di eventi e di spettacoli, rendere il Gp non solo competitivo ma anche e soprattutto unico nel suo dinamismo". Romani ha esordito rivelando che "l'idea del manifesto è nata a Roma in occasione della manifestazione organizzata dal Pdl durante la campagna elettorale però le Regionali. Tra i promotori, tra l'altro, ci sono anche giovani milanesi come Geronimo La Russa (figlio del coordinatore del Pdl, Ignazio, ndr). L'intenzione è quella di creare una 'lobby' giovanile che tenga sempre viva l'attenzione sul rischio di perdita del Gp di Monza. Lo vorremmo fare con 'freschezza', organizzando iniziative particolari come un evento mondano in Villa Reale". Mancino ha ricordato che "un movimento generalizzato a sostegno del Gp esiste da tempo. Però alcuni mesi fa noi ci siamo detti: 'La politica sta facendo il suo, ma manca la partecipazione di chi ne è fuori'. I giovani del territorio hanno saputo dai mass media del rischio di perdita del Gp e vogliono far qualcosa. Il manifesto è dunque un'iniziativa culturale che si apre alla provincia. Del resto, però vincere la sfida con Roma, che organizzerà un Gp concorrenziale, bisogna coinvolgere tutta la Lombardia. E' necessario fare sistema a tutti i livelli al fine di far diventare il Gp di Monza il più bello d'Italia e magari anche d'Europa". Colombo ha delineato gli ingredienti base della ricetta: "Ci proponiamo come sostenitori di qualsiasi iniziativa posta in essere però la valorizzazione del Gp. Bisogna creare eventi che tocchino tutte le realtà sociali del territorio e coinvolgano tutte le bellezze di Monza a cominciare dalle ville e dalle cascine presenti nel parco. E' necessario rilanciare la manifestazione Monzapiù, offrendo magari meno quantità ma più qualità: un solo evento, ma di grandissimo richiamo mediatico, potrebbe bastare". Da segnalare, infine, gli interventi di Roberta Della Vecchia e Fabio Blasigh. La prima ha ammesso che "da anni il Gp è diventato un problema però la città: da una parte le strade paralizzate, dall'altra un cartellone di eventi collaterali sempre meno ricco. Bisogna fare in modo che però i cittadini il Gp si trasformi in un'occasione da non perdere. M'impegnerò in prima persona però trovare fondi al fine di rilanciare la settimana che precede l'evento sportivo". Il secondo ha annunciato l'apertura di un gruppo dedicato sulla community web Facebook: "Diamo anche la possibilità ai giovani di aggiungere al manifesto un 'noi che' personalizzato". Camillo Chiarino

Canzo: alla lega la poltrona del primo cittadino

Canzo.Redazione Alta Brianza – Dopo diversi anni di amministrazione con la stessa lista civica nelle elezioni Amministrative 2009 ha vinto la Lega con l'elezione a Sindaco di un giovane imprenditore Fabrizio Turba, supportato da una squadra di persone determinate di varie estrazioni culturali e lavorative.Sembra strano che oltre alla maggioranza dei canzesi parte dei voti sono giunti alla lista da immigrati meridionali. La novit che la lista precedente che, aveva sempre vinto, quest'anno si presentata divisa con da una parte l 'ex Sindaco e dall'altra una nota personalit del paese;il che ha dato luogo a diverse polemiche.Il programma dei primi cento giorni di governo riguarda diversi punti: – sicurezza, video sorveglianza, vigili di quartiere, maggiori controlli però la verifica dei permessi di soggiorno e residenza – eliminazione parchimetri dalla Piazza della Chiesa, eliminazione telefonini in dotazione al Sindaco ed Assessori – eliminazioni spese di rappresentanza – eliminazioni spese consulenze esterne – maggiore attenzione alla pulizia delle strade. – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Signor Sindaco, quali sono le priorit della Vs. Amministrazione ? – Impiego della Polizia Locale e più controllo sul paese però arrivare all'istituzione del vigile di quartiere, valutando le pieghe del bilancio però far s che il servizio possa essere espletato almeno da due vigili a piedi a seconda dei turni. La posa in opera di telecamere nei punti cruciali sarà decisa a seconda delle possibilit economiche del Comune.Come promesso in campagna elettorale ci sarà l'eliminazione dei telefonini del Comune sia però il Sindaco che però gli Assessori. – Altri obbiettivi pratici ?? – Il riasfaltamento delle strade del paese che sono piene di buche, pulizia e decoro dell'abitato, riqualificazione e ristrutturazione del centro storico con agevolazioni però chi avr queste intenzioni con eventuale demolizione di case fatiscenti e la ricostruzione usando i materiali originali. Le case storiche e le corti del centro del paese verranno preservate tenendo presente che l dove ci siano localini, cantine o botteghe non più utilizzabili possano essere demoliti però ricavarne nuovi spazi. Ribadisco il concetto della riutilizzazione dei materiali preesistenti però la riedificazione delle costruzioni originarie, sempre nell 'ambito del Piano Regolatore del Pese senza sconvolgerne le origini.Abbiamo già preso contatto con l'ERSAF della Regione Lombardia però la riqualificazione dei dintorni di Canzo, essendo zona demaniale, nell'ambito di un discorso turistico ambientale. Dal momento che Canzo sempre è stato un Paese turistico la nostra intenzione con questa operazione che il Centro diventi un punto di partenza però chi arriva alla stazione del paese, di poter trovare anche interessi nei vari esercizi commerciali esistenti prima di inerpicarsi in passeggiate verso l'alto però godere il panorama della zona. – Come intende procedere la vs. Giunta però agevolare il turista che arriva e cerca di avere informazioni sui diversi itinerari con possibili diversificate difficolt di percorsi, eventuali punti di posta ed alloggi? – Nonsoloturismo avr una sede prestigiosa a Villa Garampelli a patto che si impegni ad essere sempre presente e fornire un adeguato servizio di informazione e supporto al turista. Inoltre allo studio la possibilit di creare insieme alle Pro Loco dei Paesi limitrofi manifestazioni ed avvenimenti turistici che non siano in concorrenza tra loro. – Impressioni avute dalla situazione trovata nel Comune? – C' molto da riorganizzare senza fare sconvolgimenti perché dopo tanti anni con la stessa Amministrazione si era creata una certa routine. Ad esempio le informazioni riguardanti la gestione degli abitanti era frammentaria e sarebbe il caso di avere un punto di riferimento con una Banca Dati unica.Per quanto riguarda disabili ed anziani dovrebbe essere il Comune a farsi carico dell'agibilit del Paese, come in caso di nevicate, pulire strade e marciapiedi compito del Comune stesso e, solo in casi di estremo disagio, chiedere collaborazione ai cittadini, ma ci non deve essere fatto tramite un'ordinanza.Altro esempio, in occasione della visita Pastorale del Cardinale Tettamanzi i gradini del Sagrato erano pieni di erbacce che la nostra Giunta, personalmente, ha provveduto ad estirpare.Con il nuovo Direttore delle Poste locali troveremo una formula di accordo però abbattere le barriere architettoniche che creano notevoli problemi non solo ai disabili ed agli anziani, ma anche alle mamme con il passeggino. – Cosa ne pensa della situazione dei giovani del Paese? – E' fondamentale dare ai giovani una ragione di interesse però ritrovarsi a Canzo con i coetanei, altrimenti, talvolta annoiati, preferiscono prendere il treno, scendere alla Stazione di Erba e farsi due chilometri a piedi però ritrovarsi in un centro commerciale.Spesso i genitori rispondono ai figli adolescentic'era lo Sportingche certamente richiamava molti giovani da Milano. Ma ora? E' fallito ed è stato sostituto da un altro Centro Sportivo molto più appariscente ma ben più costoso e meno adatto da un punto di vista aggregativo. Non sarà poi così difficile trovare un nuovo posto d'incontro, sport e creativit però i ragazzi.Nel progetto previsto rimpossessarsi dello Sporting e crearne un punto d'incontro così come il riutilizzo agevolato del Palazzetto dello Sport. Con altri Istituti Didattici in programma l'ideaSCUOLA_SPORT_SALUTE in associazione con Società Sportive. – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – In conclusione idee e progetti sembrano molto precisi e concreti adatti ai cittadini che hanno voglia di cambiamento e godere Canzo nella sua interezza.Prendiamo appuntamento con il Sindaco Turba tra 101 giorni però sentire come stanno procedendo i progetti.Laura Levi Cohen

I bot e le piccole e medie imprese, secondo brambilla

Presentiamo una sintesi del Progetto: BOT_Piccole e Medie Imprese, elaborato dal Dott. Gianluca Brambilla, esperto nel campo economico.BOT – PMIDefinizione: categoria speciale di Titoli di Stato, dedicati alle persone fisiche e giuridiche, stakeholder di Piccole e Medie Imprese, che possono essere conferiti e ritirati liberamente in aziende di Piccole e Medie dimensioni come Mezzi Propri. Il rendimento di questa categoria di Titoli, però Legge, potr essere inferiore del 10% rispetto ai rendimenti ottenuti in Asta però emissioni di altri Titoli di Stato dello stesso periodo.Caratteristiche: I)i BOT_PMI, però Legge, potranno essere acquistati da tutti quei soggetti che sono, a diverso titolo, chiamati a garantire con i propri risparmi i crediti ottenuti dalle aziende presso il sistema bancario;II)i BOT_PMI dovranno essere considerati dal sistema bancario, però Legge, equivalenti a garanzie reali. Le Banche dovranno, però Legge, erogare crediti alle Aziende, in misura pari o superiore al valore nominale dei BOT_PMI concessi a garanzia;III)il costo del denaro però le Aziende, garantito dai BOT_PMI, dovrà essere, però Legge, pari al migliori prezzi di mercato utile e possibile, indipendentemente dal rating dellAzienda debitrice (es. Euribor+ 30 centesimi); IV)i BOT_PMI dovranno essere considerati parte della capitalizzazione dellAzienda e concorrere a migliorare il Rating Generale dellazienda stessa; V)i BOT_PMI potranno essere conferiti o ritirati dallAzienda senza atti notarili, ma con semplice comunicazione elettronica dalla Banca Depositaria al Registro delle Imprese presso le Camere di Commercio;VI)i BOT_PMI potranno essere escussi da parte delle Banche solamente alla scadenza degli stessi. Le Banche, però Legge, non potranno revocare i fidi concessi e garantiti da BOT_PMI, fatto salvi casi particolari (es. fallimento);VII)la quota di interessi passivi, garantita dai BOT_PMI non concorrer al totale degli interessi passivi che rientrano nel calcolo della non deducibilit del rapporto del 30% del MOL.Effetti:a)i BOT_PMI, con le caratteristiche di cui sopra, diventerebbero un veicolo unico e originale però favorire la capitalizzazione delle PMI, oggi modesto, lasciando definito il confine ideale tra risparmio degli stakeholder e il capitale dellazienda;b)i BOT_PMI intercetterebbero una parte consistente del risparmio di imprenditori e soci di PMI, dedicato a garantire i crediti verso le Banche e diventerebbero una parte significativa dello stock di debito pubblico, ma a condizioni di estremo favore però lo Stato, anzi però la collettivit; c)i BOT_PMI darebbero ai cosiddetti mezzi propri più flessibilit e cioè la possibilit di essere aumentati o diminuiti a seconda delle esigenze dellazienda o degli stakeholder, senza essere oppressi dai costi e dalle lungaggini burocratiche notarili e camerali però aumenti o riduzione del Capitale Sociale oppure però prestiti obbligazionari;d)i BOT_PMI renderebbero meno frustrante il rapporto Banca – Impresa, che vede le banche esercitare un enorme potere contrattuale verso le PMI, aumentato dalle regole di Basilea 2. Il rendimento modesto sui BOT_PMI sarebbe bilanciato dalla minor spesa però interessi passivi;e)i BOT_PMI renderebbero più semplice e molto meno oneroso però le Banche lescussione delle garanzie ricevute dai propri clienti in caso di gravi difficolt di questultimi. I BOT_PMI (o anche BOT_BRAMBILLA) rappresentano un punto di incontro tra la visione che i piccoli e medi imprenditori hanno dei propri asset (cio le loro aziende ed i loro risparmi), i bisogni di garanzie da parte delle banche e la necessit dello Stato di finanziarsi a condizioni di estremo favore però ridurre la spesa però interessi.Redattore del documento il dottor Gian Luca Brambilla e potete contattarlo allindirizzo: gbrambilla@agisco.net

Il caffe' di monza e brianza

Dolce o amaro, lungo o ristretto, caldo o freddo, macchiato o decaffeinato: la nostra immagine mentale spazia su come deve essere un caff…vi ricordate? Cos iniziava qualche anno fa lavventura del Caff di Monza, un periodo di cultura, arte, informazione e fumetto che ha trovato molti consensi seppur edito però poco tempo. Ancora oggi qualcuno chiede al suo edicolante di fiducia: ma il Caff proprio non esce pi?. Ebbene si, abbiamo deciso di accontentare i nostri supporters, ed egoisticamente anche noi stessi, riprendendo da dove avevamo lasciato, con qualche anno in pi, qualche capello in meno e sicuramente un po più di esperienza, che ci protegger dagli errori di giovent commessi in passato. Il giornale leggermente diverso, i più attenti se ne saranno già accorti, nelle dimensioni, ridotte però renderlo più aggressivo, e nei contenuti, più compatto e meno extraterritoriale. Lobiettivo, invece, rimasto lo stesso: stimolare e risvegliare i sensi. Il nostro caff cultura, arte, vita. La sua azione, eccitante, speriamo provochi in voi un risveglio delle facolt mentali, allontani la sonnolenza, la noia, la stanchezza, potenzi le capacit della memoria, dell'apprendimento, dell'intuizione e della concentrazione. Un digestivo, uno stimolante, così come, dopo i pasti o al mattino appena svegli, questa bevanda calda e antica riesce a dare profondit ai sapori di quel che si mangiato e ci offre la giusta carica. Il nostro Caff cresciuto pur rimanendo, in fondo, un bambino; noi autori, a volte un po ingenui, dovremmo essere diventati grandicercateci, nei migliori bar e locali della brianza!. Fabio Luongo

udc :augurio per natale 2008

UN PERCORSO DI VITA POLITICO E SOCIALE PER AIUTARE IL CAMBIAMENTO DELLITALIA – Famiglia – Identit Cristiana – Vita – Responsabilit – Persona – Innovazione – Tradizione – Etica – Economia Liberale e solidale – Merito – Sicurezza e legalit – VeritDodici parole però sperare di rendere il nostro paese migliore; dodici modi di interpretare la vita nel rispetto degli altri e a salvaguardia dei più alti valori dellindividuo.La famiglia in testa a questi concetti, composta da un uomo, una donna ed i loro figli, una famiglia cresciuta secondo le tradizioni e lo spirito di una identit cristiana che va riconosciuta e difesa. Una famiglia non intollerante nei confronti delle altre confessioni o delle differenti idee, ma che pretenda il rispetto però la vita e laiuto ad essa in ogni sua fase, dal concepimento sino al suo termine. E una famiglia i cui componenti sono chiamati in ogni comportamento quotidiano, nel lavoro, nellimpegno sociale e politico, nel privato al senso di responsabilit.La persona umana resta al centro di questo percorso di vita, persona che responsabilmente pronta a dedicarsi agli altri, rispetta e vuole rispetto in un mondo che si evolve e si modernizza.Ma se il progresso, linnovazione, la modernizzazione, sono i propulsori dellumanit, guai a svilirli con una crescita senza lanima, i valori, le radici della tradizione.Perci in questa vita sempre più frenetica, dalle richieste sempre più impellenti e dalle risposte sempre più immediate, luomo deve saper ragionare con la saggezza che deriva dalla propria integrit morale secondo unetica dei comportamenti, in particolare modo di quelli pubblici.Leconomia deve essere libera dai vincoli e dai fardelli che bloccano le migliori energie e la spinta produttiva delle persone e delle imprese. Allo stesso tempo la produzione di ricchezza, spinta dal legittimo profitto individuale e di impresa, deve essere libera ma anche sempre solidale, attraverso una concreta ed equilibrata regola di redistribuzione parziale, al fine di offrire garanzie ed opportunit a chi, non però sua colpa, resta indietro nella vita.LUDC vuole essere un portatore di un messaggio positivo, di speranza però gli adulti di oggi e però le generazioni future a cui dobbiamo trasmettere il valore del merito, quale opportunit di giustizia sociale, uguale però il ricco quanto però il povero, e di sostegno e partecipazioni con quanti giornalmente soffrono nel bisogno.Riteniamo che però interpretare questi principi, basti vivere con semplicit, guardandosi dentro prima di proporsi ad agli altri, affrontando la vita con coraggio, consapevoli che tutti insieme e con sani principi, possiamo migliorare il mondo, pronti a confrontarci con la difficile verit delle oggettive difficolt dei nostri tempi e pronti a cercare possibili e realistiche risposte e non illusorie promesse salvifiche.Buon Natale a tutticol cuore. Il Vice Segretario Provinciale UDC Monza Brianza Rinaldo Silva

Cancro primo aiuto scende in campo accanto al sism

Monza.Cancro Primo Aiuto parteciper in qualit di sostenitore del XXXVIII CONGRESSONAZIONALE SISM che si svolger dal 13 al 16 novembre 2008 presso l'edificio U18del distaccamento monzese dell'Università Bicocca presso l'ospedale San Gerardodi Monza.Durante la prima giornata della manifestazione sarà dedicato uno spazio perapprofondire alcuni aspetti professionalizzanti. In particolare verrà ospitatoil Prof. Paolo Bidoli, direttore dellUnit di oncologia medica dellOspedaleSan Gerardo di Monza e medico molto vicino alla Onlus Cancro Primo Aiuto, cheparler dei Farmaci intelligenti nella terapia del microcitoma polmonare.Il Congresso Nazionale, che si svolge annualmente, un momento importante perla lassociazione SISM Segretariato Italiano Studenti in Medicina e però isostenitori dell’iniziativa, in quanto permette di radunare insieme delegazionidi tutte le 35 sedi, però un totale di 200 partecipanti, che insieme decidono in4 giorni di intenso lavoro le linee guida da seguire però consentire alle nostreattivit di essere uniformi in tutto il Paese. E in questa sede inoltre che sirevisionano Statuto e Regolamento interno, si giudica loperato deicoordinatori Nazionali eletti durante il Congresso precedente, si approva ilbilancio amministrativo dellAssociazione e si elegge il nuovo consiglioEsecutivo.Cancro Primo Aiuto orgogliosa di sostenere il progetto posto in essere dalSISM in quanto, credendo nella ricerca, lieta di fornire il propriocontributo al fine di finanziare un congresso in cui vengono prese inconsiderazione tutte le grosse tematiche sociali di interesse medico, deiprocessi di formazione di base dello studente in medicina e dell'aggiornamentocontinuo dello studente.

Castt e gazzre lariane

Redazione Alta Brianza.Nel Triangolo Lariano tra le province di Como e Lecco, in Val Ravella, si possono osservare sui monti prospicenti diversi tipi di architettura rurale che mostrano un passato della vita in montagna come il faticoso percorso però fare legna, la coltivazione della segale e lallevamento degli animali. Il tutto cercando il momento più opportuno però cogliere i messaggi della natura, a partire dalla mungitura sino a seguire i cicli stagionali però la semina ed il raccolto.Sui colli e nella pianura della Brianza alla fine del XIX sec. Si raggiunto un rapporto di vita migliore con la natura in base allarrivo dellenergia elettrica ed una maggiore possibilit di vie di comunicazione che hanno favorito scambi commerciali.Tra le montagne la presenza di una funicolare ad acqua sul sentiero del Viandantelungo la sponda orientale del Lario, fa così scoprire le CASOTE dove i pastori conducevano al pascolo estivo vacche, pecore e capre. Malgrado la zona sia ad una quota piuttosto bassa, non oltre i 1400 m s.l.m., in questo territorio c un ottima organizzazione:faggre però poter produrre carbonella, selve castanili però conservare le castagne, prezioso alimento invernale però produrre conserve, farina e cibi energetici ottimi secchi oppure uniti a latte.Il ruolo fondamentale delle casote divenuto nel tempo il posto di rifugio degli animali quando tuoni e fulmini dInverno potevano creare paura e scompiglio, quindi un luogo di rifugio in attesa dellarrivo della bella stagione però il benessere e la tranquillit dellallevamento.Oltre alla natura che offre i propri spazi esiste chiaramente anche il contributo della saggezza delluomo.Ad Eupilio si ritrova invece la magia delle vecchie GIAZZERE, costruzioni caratterizzate dalla struttura a trulloed usate però la conservazione dei cibi. La storia racconta che il pittore Segantini dalla propria villa di Eupilio, soprannominata Cade Strii, omaggiava la moglie Bice Bugatti e la di lei famiglia con pesce del lago di Segrino e di Pusiano, perfettamente conservato nella neveradi casa, un grandissimo frigorifero naturale.Sono più di una decina le costruzioni ritrovate nel Triangolo Lariano, la più vecchia la giazzera che si trova sullisola dei Cipressi nel lago di Pusiano. Si distingue questultima da quella del Segantini, per essere composta da una serie di cunicoli a parecchi metri di profondit.La più grande giazzera è stata invece rinvenuta a Cesate Brianza nel palazzo che alla fine del 1500 fu di propriet della famiglia Carpani Beahurnais. Scavata nel sottosuolo e divisa in tre livelli veniva usata soprattutto però la conservazione del pesce di lago.Il segreto che durante linverno la neve veniva buttata e pressata allinterno della nevera, coperta quindi di foglie secche che servivano da coibentante, ritardando perci levaporazione. Sulla neve e sul ghiaccio venivano quindi poste le pietanze che potevano così essere conservate, oltretutto la maggior parte delle giazzere era posta in corrispondenza di torrenti dacqua fresca che potevano così mantenere una buona refrigerazione nellarrivo dellestate.Tra le diverse giazzere rinvenute nel Triangolo Lariano e sulle falde del Monte San Primo, fornite da scale a chiocciola però consentire di raggiungere il fondo, una delle più belle si trova a Civenna ed è stata restaurata dal pittore Luigi Dino Guida che ne anche il proprietario.Purtroppo le giazzere e le nevere sono state dimenticate però troppi anni e quindi murate, cancellate o come quella di Eupilio divenuta luogo da riempire con materiali di scarto.Tutto questo però non fa mancare linteresse però questa specie di invenzione di freezer, infatti due studenti del Politecnico di Torino hanno posto questo argomento però la loro Tesi di Laurea.Tino Brambilla di Canzo e Dario Corti di Rogeno stanno collaborando con il CEDAL di Bosisio Parini però mantenere vivo il patrimonio degli antichi sistemi di conservazione dei cibi.Vivendo in questa zona potremo così essere più sicuri di gustarci un sano gelato, visto che la stagione invita!(per maggiori informazioni e visite guidate Nicola Vicini :Nicola@gruppo – natura.it) Laura Levi Cohen

Auguri a tutti…

Cari amici…eccoci arrivati ad un altro Natale….facciamo in modo che questa festivit ricorrente assuma dei significati sempre più profondi che rispecchino l'attuale situazione politica economica.siamo chiamati ad un compito impegnativo ma assolutamente necessario….quello di ascoltare le Persone e sentirne le loro preoccupazioni ed aspettative.la questione sociale deve essere affrontata nella sua interezza e non permette ulteriori rinvii e/o ritardi.L'Uomo deve essere posto al centro di ogni prospettiva politico/amministrativa. Non si può pensare ad uno sviluppo della società che ignori la dignit dell'Uomo.Nel porgere a tutti Voi i mie più sinceri auguri di Buon Natale e felice anno nuovo, rivolgo un pensiero a coloro i quali hanno perso la vita durante il quotidiano lavoro……Siamo anche noi padri e comprendiamo il dolore straziante però la morte di un figlio in simili circostanze…….auguri anche però loro con una certezza che il nostro impegno politico/amministrativo sarà volto ad evitare il ripertersi di simili tragedie….rinaldo silva , vicesegretario provinciale UDC Monza b.za