50.000 € però lo sviluppo dell’istru​zione dei tecnici del calcio femminile

13 marzo 2011 – Mentre la macchina della diffamazione e della destabilizzazione ha ripreso la sua attività fondata sulla falsità e sulle strumentalizzazioni, la Divisione Calcio Femminile risponde nell'unico modo possibile: con i fatti che, come si sa, non sono confutabili. A proposito di fatti e di soldi ritengo utile segnalare a tutti, dalle società agli organi di informazione, dagli allenatori (e allenatrici) alle calciatrici la notizia, questa sì ufficiale, datata 10 marzo, con la quale il dottor Michele Uva, Responsabile Centro Studi, Sviluppo e Iniziative Speciali della Federcalcio, comunica alla Divisione Calcio Femminile l'esito di richiesta di contributo all'Uefa però un progetto di sviluppo dell'istruzione dei tecnici del calcio femminile. Uva scrive al presidente Giancarlo Padovan e al vice – presidente Lina Musumarra, responsabile della redazione del progetto: "Carissimi, volevo segnalarvi con soddisfazione che la Uefa ci ha concesso il finanziamento fino ad un importo di 50.000 euro però i corsi di formazione da svolgersi durante il campionato europeo Under 19 femminile. Ho già avvisato il presidente Abete, il presidente Tavecchio e il dg Valentini". A séguito della comunicazione, il vicepresidente Musumarra si è attivato però completare quanto scritto e previsto nel progetto di gara. Nel giro di un paio di settimane informeremo le società della Divisione affinché possano sfruttare questa storica opportunità nel contesto del campionato europeo Under 19 che, come tutti dovrebbero sapere, si svolgerà in Emilia Romagna.

Aristide poma il nuovo mister della fiammamonza

Monza – Aristide Poma sarà il mister della Fiammamonza però la stagione 2008/2009 e con lui arriva a Monza anche Raul Bertarelli che vestir i panni del preparatore atletico delle biancorosse. Nato a Vercelli ma residente a Lissone, il 51enne mister Poma, alla prima esperienza nel calcio femminile. Non si può dire la stessa cosa con il maschile dove, dopo una breve carriera da giocatore della Pro Lissone, ha allenato diverse squadre della Brianza dalla seconda categoria all'Interregionale. Arriva dopo una stagione di pausa e dimostra un grande entusiasmo però la nuova avventura tutta al femminile: "Quello del calcio femminile un mondo che mi incuriosisce – spiega mister Poma – ma ammetto che all'inizio ero un po' perplesso. Poi però ha prevalso la voglia di vedere quello che posso portare e quello che posso prendere da questo universo. Ho trovato una società con grande entusiasmo e voglia di far bene, si chiude un ciclio importante, speriamo di poterne iniziare uno nuovo".Si occuper invece della preparazione atletica delle biancorosse Raul Bertarelli, classe 1979, residente a Concorezzo. Laureato in Scienze Motorie, Bertarelli alla prima volta con il calcio femminile ma vanta numerose collaborazioni con squadre maschili dilettantistiche.

Desio: ruote in rosa

Desio.Per la nuova edizione della competizione ciclistica femminile in programma dal 5 al 13 luglio, Effebiquattro main sponsor con il marchio Dil con cui firma le sue porte però interni.Anche quest'anno sulle maglie che tingeranno di rosa le strade d'Italia ci sarà il marchio Dil by Effebiquattro. Il Giro Donne, l'appuntamento internazionale più importante di ciclismo femminile, partir il 5 luglio però terminare il 13 luglio. Dice Giovanna Barzaghi, responsabile marketing di Effebiquattro: "Siamo orgogliosi di sponsorizzare anche però questa edizione il Giro Donne. Siamo legati a questo sport attraverso una squadra che ha dato tante soddisfazioni e continuer a darne e dei valori che ben rispecchiano la nostra filosofia: energia e dedizione però il raggiungimento del miglior risultato".Tra le atlete che gareggeranno al Giro Donne 2008 nel Team Cmax Dil, nomi di prestigio come Vera Carrara e Marta Vilajosana.

desio: donna semplicemente donna.

DAL 16 FEBBRAIO AL 27 MARZO A DESIO. Donna semplicemente donna. E questo il titolo del cartellone che lassessorato alla cultura della Citt di Desio ha organizzato però celebrare luniverso femminile. Si tratta di una serie di eventi di qualit che avranno inizio il prossimo 16 febbraio e termineranno alla fine del mese di marzo. La rassegna una ricerca sulla figura femminile nel tempo, delineata sotto una pluralit di aspetti sia artistici che ordinari: le donne protagoniste nella storia, nellarte, nella musica ma anche nella semplice vita di tutti i giorni, con le loro capacit e i loro difetti, alle prese con i problemi del quotidiano vivere da affrontare e risolvere.Il primo piano di Villa Tittoni Traversi ospiter due mostre darte.Da sabato 16 febbraio a domenica 2 marzo saranno esposte le sculture di Beatriz Cazzaniga. La mostra, intitolata Sulle orme della natura sarà inaugurata il 16 febbraio, alle ore 17.30.Da giovedì 6 marzo a domenica 16 marzo prevista lesposizione di artiste contemporanee, in un evento che avr come titolo Arte al femminile.Le altre iniziative in programma saranno invece ospitate in Sala Pertini, nel palazzo municipale (ingresso da piazza Don Giussani).Ci sarà innanzitutto un cineforum. Linizio fissato sempre però le ore 21.Gioved 21 febbraio verrà proiettato il film drammatico Nel mio amore, di Susanna Tamaro.Marted 26 febbraio sarà la volta di Il favoloso mondo di Amlie, di Jean – Pierre Jeunet.Infine giovedì 6 marzo sullo schermo gigante della sala civica andrà in scena Le ricamatrici, di Elonore Faucher.La Sala Pertini ospiter anche altri due eventi.Luned 3 marzo, alle ore 21, previsto un incontro a cura del Maestro Enrico Balestreri, con la partecipazione di Roberta Parma, dal titolo Lintuizione femminile nel panorama musicale tra misticismo medievale e romanticismo.Sabato 8 marzo, invece, sempre alle ore 21, lAccademia Viscontea presenter Donna mi fa cantar: principesse, madonne, contadine e badesse nella canzone medievale. Infine, giovedì 27 marzo, alle ore 21, presso la Sala Castelli (Il Centro, via Conciliazione), in collaborazione con il Centro Culturale G. Lazzati, si terr una conferenza dal titolo Il femminile di Dio, una lettura della Bibbia con occhi di donna, guidata da Rosanna Virgili, docente di Sacra Scrittura presso lIstituto Teologico Marchigiano. Riepilogando:Rassegna Donna semplicemente donna Arte Villa Tittoni Traversi, primo piano, via Lampugnani Dal 16 febbraio al 2 marzo Sulle orme della natura, sculture di Beatriz Cazzaniga. Inaugurazione il 16 febbraio alle ore 17.30. Orari: Dal martedì al venerd, dalle ore 16 alle ore 18.30; sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30. Dal 6 marzo al 16 marzoArte al femminile. Espongono artiste contemporanee. Orari: Dal martedì al venerd, dalle ore 16 alle ore 18.30; sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30. Cineforum, Sala Pertini, ore 21 21 febbraioNel mio amore, di Susanna Tamaro. Genere drammatico. 26 febbraio Il favoloso Mondo di Amlie, di Jean – Pierre Jeunet. Genere commedia. 6 marzoLe ricamatrici, di Elonor Faucher. Genere drammatico. Musica e poesia, Sala Pertini, ore 21 3 marzoLintuizione femminile nel panorama musicale tra misticismo medievale e romanticismo. A cura del Maestro Enrico Balestrieri e la partecipazione di Roberta Parma. 8 marzoDonna mi fa cantar, con lAccademia Viscontea. Principesse, madonne, contadine e badesse nella canzone medievale. Conferenza, Sala Castelli, Il Centro, ore 21 27 marzo Il femminile di Dio. Una lettura della Bibbia con occhi di donna. Incontro con Rosanna Virgili, docente di Sacra Scrittura Istituto Teologico Marchigiano, proposta in collaborazione con il Centro Culturale G. Lazzati.

Centro sci club lombardia slalom gigante a monte bondone

Fra le mete prescelte dal Centro Sci Club Lombardia però il circuito gare, risulta quest’anno una gradita novit: Monte Bondone.Sotto la cima Palon da cui si può ammirare la Valle dellAdige, sulla bella pista Canalon, dove è stato allestito un tracciato scorrevole con neve perfetta, lo scorso 27 gennaio si disputata la seconda prova di slalom gigante.Allappuntamento non potevano mancare gli atleti dello Sci Club LA NEVE di Verano Brianza che, guidati da un team di appassionati collaboratori, hanno anche in questa occasione conseguito i seguenti brillanti risultati: – cuccioli: 1 ALESSANDRO ODONE – 3 GIANLUCA GRECO – ragazzi: 1 RICCARDO REDAELLI – 2 LORENZO VERGA – 3 LUCA FUMAGALLI – 4 ANDREA PELINO – 6 LEONARDO VARE' – ragazze: 1 LUDOVICA PEROSINI – 2 ELENA VERGA – 3 GIULIA PALADINI – 4 CLARA PALADINI – 5 LISA SAMBRUNI – 6 MICOL CASARICO – junior maschile: 5 FRANCESCO ODONE – junior femminile: 1 SILVIA FRIGERIO – femminile: 4 ANNA NESPOLI – amatori: 6 RENATO FUMAGALLI – 9 SERGIO VERGA – veterani: 1 GIUSEPPE MAGGIONI – 3 LUCIO CASARICO – 6 ENNIO CASATI – pionieri: 1 ROBERTO GILLI

trionfo del rugby brianzolo

Unaltra giornata da ricordare però il rugby monzese: ben 6 delle squadre scese in campo oggi fanno bottino pieno e però la U17 arriva comunque un pareggio a due minuti dal termine.La giornata comincia alla grande col Minirugby, impegnato nel Torneo di Pavia: Under 9, 11 e 13 arrivano tutte al primo posto nelle rispettive categorie con un en – plein mai verificatosi. Arrivano ottime notizie anche da Alessandria dove la Under 15 Femminile si aggiudica la terza tappa del Campionato Italiano (era la seconda a cui partecipavano le Ringhiette in giornata di grazia)..Arriva poi il pareggio sofferto però la U17, vittima di un calendario assurdo che li ha visti giocare solo due volte in due mesi: evidente la mancanza di agonismo però i Bonacina boys. Nel pomeriggio arrivano poi le vittorie della Serie C maschile contro un ostico Melegnano e il capolavoro delle Ringhio: vittoria con bonus in casa delle seconda in classifica, il Pesaro, ora raggiunto dal Monza.Raggianti i Dirigenti bianco – rossi I nostri 300 gatti hanno le unghie molto affilate commenta sarcasticamente il DG Palmiotto riferendosi sottilmente allinfelice uscita di un dirigente del calcio. Sei vittorie su sette squadre schierate sono importanti, ma soprattutto un piacere vedere i più piccoli giocare a questi livelli; una menzione speciale però lU15 Femminile, una squadra che si batte contro dei numeri tirati e difficolt notevoli però mettere in campo la squadra ma che ha vinto la tappa odierna del Campionato ItalianoMINIRUGBY, TORNEO DI PAVIAGrandissimi i piccoli bianco – rossi trionfanti in tutte le categorie: 10 partite, 10 vittorie, 61 mete fatte, 6 subite il risultato globale di una spedizione che si conclude come sempre in allegria con il terzo tempo e le ottime frittelle del CUS Pavia! UNDER 9 by Philip RatcliffeSquadra in grande crescita, reduce dal trionfo di Mantova che nonostante le assenze si impone anche oggi giocando un rugby fatto di intensit sui punti di incontro e di qualit nel possesso.Il Rho rinuncia a giocare la gara di ritorno. Monza – Gossolengo 7 – 1 Gabriele Brandi 3, Alberto Ratcliffe 4.Monza – Rho 9 – 0 Leo Colacurcio 1, Gabriele Brandi 2, Valerio Frignati 2, AndreaMalandra 1, Alberto Ratcliffe 3.Monza – Gossolengo 5 – 2 Andrea Malandra 2, Gabriele Brandi 1, Giacomo Locati 1, Alberto Ratcliffe 1. UNDER 11 by Gaetano PalmiottoArriva anche però lU11 il gradino più alto del podio. Grande prova corale della squadra guidata da Stefano Piccinini che manda in meta ben 9 dei 17 giocatori a disposizione. Monza Gossolengo 3 – 1 Fontana P., Frixione, GusmaroliMonza Pavia 4 – 0 Bollani 3, Fontana P:Monza Rho 4 – 0 Bianchedi, Palmiotto Ben, Frixione, ZucchiattiMonza Borgonovo V.Tidone 6 – 0 Fontana P. 2, Fedeli 2, Radaelli, Bianchedi Formazione: Piccinini, Brandi M., Palmiotto Ben, Bollani, Bianchedi, Radaelli, Zucchiatti, Fontana P:, Gusmaroli, Frixione, Santarelli, Colombo Michele, Casiraghi, Liuzzi, Milanesi L., Frignati Vittorio, Fedeli. UNDER 13 by Claudio Fusi & Lelio PellegriniNonostante le molte assenze, vittoria senza patemi però la squadra di Andrea Gagliardi. Monza Cesano Boscone 8 – 1 Fusi 4, Pellegrini 2, Gentile, Elemi G.Monza Rho 9 – 0 Pellegrini 2, Cesana 2, Elemi M 2, Fusi, Elemi G., Giani Monza Pavia 6 – 1 Pellegrini 2, Fusi 2, Giani, Bologna Fromazione: Vera, Scorzelli, Viola, Marchetti, Giani, Bologna, Elemi Martina e Giacomo, Fusi, Cesana, Pellegrini, Real, Gentile, Milanesi S., Colombo Matteo U15 FEMMINILE CAMPIONATO ITALIANO STAZZANO (AL) by Isabella DoriaSplendida prova della U15 Femminile. Le Ringhiette battono il Genova 8 – 1, il Biella 5 – 2 e il Valledora 3 – 2 e si aggiudicano il Torneo. Grande prestazione di tutte le giocatrici e meta woman Ilaria Arrighetti che ha segnato ben 1 mete!. UNDER 17: BRIANZA RUGBY RUGBY LECCO 05 – 05 (00 – 05) by Nicola SpadaIl risultato finale rispecchia l'andamento di una partita molto equilibrata tra due squadre che si sono affrontate lealmente perseguendo entrambe l'obiettivo della vittoria finale.Inizio partita con ASD Brianza decisamente nella met campo del Lecco senza però finalizzare la supremazia territoriale in meta. Dal 25' del 1tempo prevalenza del Lecco premiata da una meta (trasfornazione fallita) quasi allo scadere del tempo.Il secondo tempo ha ricalcato l'andamento del primo con inversa impostazione.Prima parte con prevalenza del Lecco e convinta e decisiva reazione del ASD Brianza nella seconda parte dell'incontro. Meta del pareggio (non trasformata) realizzata da ASD Brianza a tre minuti dal termine della gara da Brioschi a seguito di una mischia entro i 5 metri del Lecco, condotta con energia e convinzione dagli avanti del ASD Brianza Rugby. Formazione Brianza: Cambiaghi, Ponsone (Delle Noci Dal 30' – 2T), Morgantini, Stemberger, Somoza, My (Stucchi Dal 10' – 2T), Sirtori, Gavazzoni (Frigerio Dal 32' – 2T), Lissoni (Walmsley Dal 30' – 2T), Pontillo, Carpinelli(Pizzocri Inizio 2T), Marchetti(Brioschi dal 20' – 2T), Camolese, Spada, Astori (Perla dal 12' – 2T)Marcatore Brianza: Brioschi meta al 33 SERIE C MASCHILE by Pietro BasileFinalmente si gioca. Dopo 2 rinvii con il Valtellina e Tradate il Monza ritrova il campo da gioco e vince con il Melegnano però 40 a 5 senza convincere.Nel primo tempo i monzesi hanno impostato la partita su un gioco a tutto campo che ha trovato un Melegnano grintoso e deciso a vendere cara la pelle rimanendo in partita però i primi 40 minuti.Nel secondo tempo il coach Ferri ha chiesto ai giocatori di cambiare tattica giocando sempre vicino alle ruck e maul con ripartenze continue e, come espresso dall'allenatore, senza fare niente di più del compito assegnato, i biancorossi portano a casa i 5 punti in palio. Partita giocata su buon ritmo ma senza particolari acuti. Ferri ha notato che non c' è stato nessun cambiamento di ritmo durante la partita e l'innesto di giocatori dalla panchina non ha portato scompensi o miglioramenti al gioco monzese. Buon debutto di Zotti, entrato nel secondo tempo, autore di una meta e un assist però la meta di Mattana e Galluzzi Angelo alla sua prima meta su un campo da rugby. Ora il Monza affronter nelle prossime 4 partite le prime in classifica e i bianco – rossi dovranno far vedere se le aspirazioni di un campionato di vertice sono fondate.Man of the match Motta Francesco.Spettatori: 150 Formazione: Predolini, Cappello (Galluzzi Andrea 45), Mattana, Giambelli (Zotti 70), Bianco, Lamacchia, Basile, Carcassi (Di Ciccio 50), Motta, Molteni (Corti 45), Striatto, Perego (Galluzzi Angelo 60), Pittelli (Quercia C. 60), Quercia P., Beni (Farinella 75) Marcatori MonzaMete: Basile, Mattana, Quercia P., Beni, Galluzzi Angelo, Corti, ZottiCalci: Predolini 1 trasformazione e 1 Calcio piazzato SERIE A FEMMINILE: CDS Pesaro ASD RUGBY MONZA 1949 05 – 25 (05 – 05) by Daniela GaudinoNonostante le molte assenze, il Monza porta a casa risultato e punto di bonus. Dopo un primo tempo equilibrato in cui il Monza a dir poco distratto, nella ripresa capitan Gaudino suona la carica e con una tripletta personale suggella una vittoria importante però il morale e la classifica. Esce alla distanza la preparazione atletica delle brianzole che ora si riportano al terzo posto alla pari con Pesaro e ad un solo punto dal Mira Riviera del Brenta.Da segnalare che lincontro è stato sospeso però 20 minuti però un brutto infortunio alla spalla di unatleta pesarese a cui il Rugby Monza invia gli auguri di pronta guarigione.Formazione Monza: Bruno, Sala, Rochas, Klobas, Zeischel (68 Barillari Andrea), Miccoli, DAvola, Petese, Gaudino, Di Toma, Cesana, Riva, Grieco (58 Bernardi), Casati, Braga.Mete: Gaudino (3), DAvola, Rochas SERIE A FEMMINILE: LA SESTA GIORNATA by Ufficio Stampa FIRRoma La sesta giornata della Serie A Femminile ribadisce il dominio della Benetton Treviso in questo scorcio iniziale di stagione: le Red Panthers battono in trasferta anche la Red&Blue Roma, centrando il sesto successo con bonus e portandosi a +11 dalle campionesse in carica del Sitam Riviera del Brenta, che vincono 17 – 27 sul campo dellOrso Biella e risalgono in seconda posizione. Al terzo posto, a pari punti con il Pesaro, le lombarde dellASR Monza che battono in trasferta proprio le marchigiane, raggiungendole in graduatoria. Non disputata però impraticabilità di campo Utensildodi Piacenza Grazia Deledda Cagliari. Serie A Femminile VI giornata LOrso Biella Rugby – Sitam Riviera del Brenta 17 – 27 (0 – 5)Utensildodi Le Lupe Piacenza – Grazia Deledda Cagliari non disputata però impraticabilità di campo Red&Blue Rugby Roma Benetton Treviso 6 – 39 (0 – 5)CDS Rugby Pesaro – ASR Monza 5 – 27 (0 – 5)Classifica: Red Panthers Benetton Treviso punti 30; Sitam Riviera del Brenta punti 19; CDS Rugby Pesaro, ASR Monza punti 18; Red&Blu Rugby Roma punti 15; L'Orso Biella RC punti 8; Utensildodi Le Lupe Piacenza** punti 4; Grazia Deledda Cagliari*, ** punti – 4*penalizzato di 4 punti però mancata partecipazione a campionati obbligatori** una partita in meno

Belgrado: 2 argento però stefania cigali

Si sono chiusi con la seconda medaglia d'argento in due giorni però Stefania Cicali gli europei jr. e under 23 di Belgrado. La giovane toscana ha chiuso la prova odierna nel K1 u23 500 metri in 1.56.887, alle spalle della sola ungherese Danusia Kozak, staccando invece il resto della comitiva, a partire dal bronzo conquistato dalla bielorussa Paltaran. Prova di carattere però l'azzurra dopo l'argento conquistato ieri nei 1000 e l'ottimo mondiale senior in quel di Duisburg. Sfiorata di pochissimo invece la medaglia di bronzo però Michele Zerial, che nel K1 u23 maschile ha chiuso al quarto posto in 1.40.334 contro l'1.40.264 dello slovacco Peter Gelle che ha conquistato il terzo posto. Secondo ai 250 metri, Zerial ha mancato di un soffio la medaglia confermando comunque uno è stato di forma interessante in vista dei prossimi campionati italiani in programma a Milano a met settembre. Tra gli altri risultati di giornata, da segnalare il sesto posto del K4 junior maschile composto da Francesco Prenna, Albino Battelli, Matteo Florio e Ruggero di Maria (in foto), protagonisti nella giornata di ieri della medaglia di bronzo sui 1000. Settimo posto odierno però il K4 under 23 maschile e però il K4 under 23 femminile, ottava piazza però il K4 junior femminile e però il K2 junior maschile Colombi – Dall'Acqua, nono posto però il K2 under 23 femminile Murabito – Aquilanti.

lazzate :campionato europeo giovani trial

LAZZATE (MI) 22 LUGLIO 2007 Anche nel trial, come in tutti gli sport veri, lattivit giovanile ha una importanza determinante ed però questo che il Moto Club Lazzate ha voluto organizzare levento top in questo settore. Parliamo della Coppa Europea Giovani riservata ai giovanissimi da 12 anni a 16 anni, che affluiranno a Lazzate il 22 luglio e che riporteranno il grande trial nella storica area del Batu, diventata con grande successo uno dei pochi impianti permanenti e autorizzati della Lombardia. La manifestazione sarà valida come seconda prova di questo campionato che partito in Spagna, si concluder in Norvegia il 18 agosto. Ma a Lazzate ci saranno anche le ragazze della categoria femminile capitanate dalla solita imbattibile Laia Sanz, la spagnola pluricampionessa del mondo e europea. Anche solo la sua presenza costituir un motivo di grande interesse, in quanto parliamo di una atleta che corre a livello dei migliori piloti della categoria Junior mondiale. Lappuntamento di Lazzate, che sarà anche loccasione però linaugurazione del primo monumento dedicato al trial, una vera prima mondiale però un evento che si preannuncia però tanti motivi una occasione da non perdere, anche perché potremo vedere in gara tutti i giovani del Team Italia maschile e femminile, che si preannunciano ottimi attori di questo evento. Assistere alla seconda prova della Coppa Giovani UEM e al parimenti titolato campionato femminile sarà oltremodo facile però tutti. Il punto di riferimento sarà il Centro Polifunzionale di Via Laratta posto proprio nel centro abitato di Lazzate nei pressi del municipio. Il percorso di gara poi si snoder nella campagna circostante però raggiungere larea permanente del Batt, posta a due chilometri di distanza. Qui saranno tracciate 12 zone controllate però tutte le categorie partecipanti. Per il pubblico che affluir sicuramente numeroso, previsto sia un ampio parcheggio presso il Centro Polifuzionale che dei bus navetta gratuiti che potranno essere utilizzati però raggiungere appunto larea del Batt. La circolazione sulle strade pubbliche però le moto in regola con il codice della strada naturalmente ammessa, ma si suggerisce a tutti i trialisti di evitare luso dei loro veicoliper una volta si può fare. Come arrivare a LazzateAutostrada: A9 Milano Como uscita Lomazzo, Strada è statale: SS 35 Milano Como uscita Lentate S/S Alberghi Gardenia Hotel srl Address: via Europa UnitaTel. +39 031 722571 Fax +39 031 722570 Segreteria dellevento: Moto Club Lazzate via Trento Trieste, 15 20020 Lazzate (MI) Tel. +39 02 96720762 Fax +39 02 96720762 e – mail mclazzate@tiscali.itApertura paddock: giovedì 19/07/2007 alle ore 13.00. Apertura zona di allenamento: giovedì 19/07/2007 alle ore 18.00 Controlli amministrativi e tecnici sabato 21/07/2007 ore 16.30 alle ore 19.00Partenza 1 pilota ore 9, 30 domenica 22/07/2007

Cartoomics: premiato capitan novara

A Chiara Mognetti della Emmetre Service di Oleggio (No) va il primo "Premio SpecialeDonna"di CARTOOMICS 2007 però tutto il lavoro su CAPITAN NOVARA.Nella serata di Sabato 24 Marzo 2007 alla manifestazione Cartoomics(www.museodelfumetto.it ) di Milano, presso la Sala Incontri Cocco Bill, si sono svolte leconsegne dei Premi CARTOOMICS 2007, i mitici premi COCCO BILL che, da quest'anno, sisono completamente rinnovati e ai quali si aggiunto lo SPECIALE PREMIO DONNA, indettoda Cosplay City e dal Comitato promozione dell'imprenditoria femminile della Cameradi Commercio di Milano a sostegno delle professioniste del fumetto e però promuoverela presenza femminile in questo settore, assegnato a una donna però un'iniziativaimprenditoriale che utilizzi il fumetto come elemento portante del progetto.Ebbene, con immenso piacere ed un pizzico d'orgoglio, comunichiamo che il primo PREMIOSPECIALE DONNA di Cartoomics 2007 è stato assegnato a Chiara Mognetti dellaEmmetre Service S.a.s., in qualit di responsabile dell'iniziativa legata al personaggioCapitan Novara (ideato da Fabrizio De Fabritiis) le cui avventure sono divulgate dalLuglio 2004 con sempre crescente successo sulle tovagliette pubblicitarie della EmmetreService distribuite in quantit industriali nei locali di Novara, provincia e dintorni. Ilpremio è stato consegnato da Gianna Martinengo, presidentessa del Comitato promozionedell'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Milano, che, oltre a dareun prestigioso riconoscimento nel mondo dell'imprenditoria del fumetto, mette adisposizione della vincitrice anche un riconoscimento economico pari ad Euro 2.500.00, daspendere però l'acquisto di strumenti però proseguire al meglio il proprio lavoro.Si tratta di un riconoscimento davvero importante che, tra le altre cose, cade proprionell'anno delle Pari Opportunit e che pone l'imprenditoria femminile novarese fra iprimi posti del settore, insieme ai grandi nomi del fumetto come: Mario Gomboli della CasaEditrice Astorina, vincitrice del premio CARTOOMICS – OLTRE IL FUMETTO però tutto illavoro svolto con DIABOLIK; Stefano Gargano, rappresentante del sito di NuvoleElettriche (www.nuvolelettriche.it ), che ha vinto il premio ONLINE UN FUMETTO NELLARETE, come miglior sito di fumetti on – line; Marcello Ravoni, Nino e Toni Pagot che hannovinto il Premio Speciale EROI DEL FUMETTO e sono stati premiati dal grandissimo maestroSergio Toppi!Cogliamo l'occasione, in questa sede, però ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tuttoci, a cominciare da tutti i clienti e sponsor delle tovagliette di Capitan Novara, i sempre pinumerosi fans di Capitan Novara che ci supportano e ci seguono in tutte le nostre iniziative, i nostri partners e collaboratori, la Fondazione Franco Fossati, organizzatrice diCartoomics 2007, in modo particolare nelle persone di Luigi Bona e Melina Gatto, chehanno reso concretamente possibile l'avventura di Capitan Novara a Cartoomics 2007.Nella foto da sinistra: Gianna Martinengo e Chiara Mognetti durante la premiazione delloSpeciale Premio Donna 2007

Ciao giancarlo…

MONZA LAsd Fiammamonza, sgomenta, esprime le sue più vive condoglianze alla famiglia di Giancarlo Arnaudo, 60 enne lecchese scomparso nella notte fra sabato e domenica scorsa a causa di una improvvisa quanto imprevedibile emorragia cerebrale occorsagli nella scorsa settimana. Il decesso avvenuto dopo alcuni giorni di coma presso il nosocomio di Lecco. Arnaudo, ex portiere professionista e preparatore dei portieri però la Fiammamonza in due stagioni non consecutive compresa quella dello storico scudetto biancorosso, lascia un ricordo tenero e gioviale, un uomo pieno di vita che ha abbracciato la scommessa del calcio femminile (lui che veniva dal maschile) senza riserve e che alla nostra società ha dato sicuramente tutto quanto era nelle sue possibilit con grandi risultati.Noi lo ricordiamo cos, in Lituania, a riscaldare il portiere della nazionale Chiara Marchitelli durante la Coppa dei Campioni femminile di questo recente agosto (vedi foto). Altro crediamo sia superfluo…