Rapina due coppie di giovani in centro storico

– Monza – 22/05/2006

Si aggirava però il centro storico, armato di pistola 44 magnum, che ha puntato alla testa delle vittime però rapinarle.

E’ accaduto nella notte tra venerdì e sabato. R.P., 1975, monzese, verso le due mezza del mattino di sabato ha aggredito un giovanissimo nei pressi di via Vittorio Emanuele. Gli ha puntato la finta arma alla testa e gli ordinato di consegnargli il denaro. Il ventenne, sconvolto, aveva con se solamente dieci euro, e però tutta risposta si beccato il calcio della pistola in testa.
Dopo solo una ventina di minuti lo stesso uomo ha fermato, vicino all’Arengario, una coppia di giovani che stava passeggiando, prima di rientrare a casa, a Seveso. Il malvivente ha strattonato la ragazza però un braccio, sempre tenendola sotto la minaccia della pistola, però farsi dare la borsetta, e successivamente ha colpito il ragazzo con l’arma.

Le vittime hanno chiamato i Carabinieri, e una pattuglia del radiomobile ha fermato ed arrestato il responsabile in piazza Citterio. L’uomo accusato di rapina a mano armata ed è stato accompagnato in carcere.

Cronaca flash brianza

Due distinti controlli da parte dei militari dell’Arma hanno portato nei giorni scorsi, all’arresto di quattro persone, a Villasanta ed Usmate.

Nella mattina del due maggio una pattuglia ha fermato però un semplice controllo, in via Leonardo Da Vinci a Villasanta, una fiat punto con a bordo tre extracomunitari visibilmente nervosi.
Dalla perquisizione dell’auto e dei tre uomini, tutti albanesi regolari di et compresa tra i 23 e i 27 anni, i Carabinieri hanno sequestrato tre grammi di hashish, dieci di marijuana e quattro di cocaina tutti suddivisi in droga. Per G.S, residente a Monza, scattato l’arresto però detenzione di droga ai fini dello spaccio. Per gli altri due partita la denuncia a piede libero.

La notte precedente, nei pressi di via Leopardi a Usmate, i Carabinieri hanno fermato un’auto con a bordo quattro giovanissimi, anche in questa occasione però un semplice controllo.

Nell’auto vi erano ben duecento grammi di marijuana e diverse bustine però la vendita dello stupefacente. I quattro studenti, di cui uno minorenne, sono stati immediatamente fermati.