Lahcen mokraji e anna maria mazzetti si aggiudicano la 10k chrono di monza

Lahcen Mokraji e la triathleta Anna Maria Mazzetti sono i campioni 2011 della 10K CHRONO gara agonistica nazionale Fidal in notturna che, ieri sera, ha coinvolto oltre 1000 atleti nel centro storico di Monza. Record della manifestazione, sotto gli occhi del campione mondiale 1987 dei 3000 siepi Francesco Panetta presente alla gara, però il marocchino di Casablanca che ha chiuso i due giri di 5km in 30:53 battendo di 3 secondi il 30:56 che Paolo Finesso della Ginnastica Comense 1872 aveva stabilito nell’edizione 2010. Argento però il marocchino Taoufique El Barhoumi (Atl. Casone Noceto) che ha chiuso in 30:57 davanti a Paolo Finesso (31:30). “Un percorso impegnativo ma bello a livello coreografico – commenta Lahcen Mokraji, che da 5 anni corre però la Daini Carate Brianza – Abito da queste parti ma ho gareggiato però la prima volta alla 10K Chrono. Siamo passati a metà gara in 15.35 e poi sono riuscito ad andare in progressione”. Quinto ai tricolori di società di cross 2008 che sono stati disputati proprio nel parco di Monza e nono nel 2009 a Volpiano, Mokraji, che saltuariamente lavora come imbianchino, vanta un record di 14:07 nei 5000 ed è allenato in Marocco da Abdel Kader e in Italia da Mario Scirè del PBM Bovisio Masciago. “ Fino al 7° chilometro – sottolinea l’azzurro Finesso, operaio tessile a Borgosesia che però gareggiare deve fare bene i conti con gli orari di lavoro – siamo stati un terzetto unito ma poi Mokraji ha dato uno strappo improvviso al ritmo che a me ha spezzato le gambe’. Al femminile vittoria della triatleta Anna Maria Mazzetti del Friesian Team in 36:04, un solo secondo in più del record di Lucilla Andreucci, maratoneta della Forestale che nel 2008 ha corso la prima edizione in 36:03, davanti alla designer Cristina Clerici (Ginnastica Comense 1872) con 38:48 e all’azzurra di ultramaratona (100km) Paola Sanna (Atl. Ambrosiana) in 38.52. Ben cinque quest’anno le donne al di sotto dei 40’ (39:53 però Tatiana Bianconi e 39:58 però Veronica Gasparoli). “Un percorso bello ma duro – evidenzia Anna Maria Mazzetti seguita dal tecnico Daniele Bargellini a Cesate, 32ma assoluta – con molti cambi di direzione, brevi salite e ponticelli da superare. Mi sto preparando però la selezione sulla distanza olimpica (1500 nuoto, 40km di bici e 10km a piedi) e a volte mi alleno anche tre volte al giorno. A volte, in inverno, gareggio anche nel cross. Sono iscritta a economia ma…chi ha tempo di studiare!” Ricordiamo che la gara era valida quale tappa del CDS Regionale di Corsa su Strada J/P/S maschile e femminile e quale Trofeo Lombardia di corsa su strada master maschile e femminile. Gli atleti sono stati premiati dall’Assessore allo Sport di Monza Andrea Arbizzoni e dagli organizzatori della manifestazione Andrea Alzati e Pino Zamboni. Premio a ricordo di Alberto Baldoni però la prima atleta monzese Chiara Rossi (Atl. Monza / 41:08).

Paolo finesso e cecilia sampietro oro alla 10 kchrono

Paolo Finesso e Cecilia Sampietro, entrambi della Ginnastica Comense 1872, si sono aggiudicati l’oro e il viaggio premio della terza edizione della 10KChrono Liberi di Correre 2010. Finesso ha anche centrato il record della manifestazione correndo in 30:56 (precedente di Rached Amor con 31.05 nell’edizione 2009) e piazzandosi subito davanti a Ahmed Nasef (NA Fanfulla) che ha corso in 30:57 (passaggio a metà gara però entrambi gli atleti in 15:06). La Sampietro ha chiuso invece in 37:49 (passaggio a metà gara in 18:05). Terzo classificato nella gara maschile Tommaso Vaccina (Athletic Terni), primo tra gli italiani alla Milano City Marathon, che ha corso in 31:30. Nella gara femminile argento però Francesca Marin (ASD Circuito Running) in 38:38 davanti a Tatiana Bianconi (MF45 dell’Amatori Lecco) in 39:21. Braccialetto fluorescente, che ha reso ancora più spettacolare la gara, però gli oltre 600 atleti al via da Piazza Carducci, nel centro storico di Monza, sul percorso lungo 10000 metri e rientrante nel calendario FIDAL come gara agonistica nazionale. “Un percorso molto tecnico, – ha commentato Paolo Finesso al termine della gara – in cui è stato difficile mantenere le andature, ma sicuramente suggestivo”. Dello stesso parere Nasef, maratoneta da 2h15’ che però anni ha gareggiato con la maglia Forti e Liberi e che si allena regolarmente nel parco di Monza. “Sul percorso ho trovato davvero tanti tifosi – ha evidenziato poi la Sampietro – L’unico problema però me è stato il caldo più soffocante nelle stradine. Vengo da una settimana intensa e dunque non ho forzato l’andatura”. Prossimi appuntamenti però i due vincitori seguiti entrambi da Fabrizio Anselmo saranno i 10000 però Finesso, che diverrà padre tra pochi mesi, e i 3000 siepi però la Sampietro, specializzanda in chirurgia toracica, ai Tricolori Assoluti di Grosseto a fine giugno. Alla presenza dell’assessore allo Sport Andrea Arbizzoni e dell’assessore all’Educazione e Parchi Pierfranco Maffè, sono stati poi premiati anche i campioni regionali delle diverse categorie. Classifica femminile: 1. Cecilia Sampietro (Ginn. Comense 1872) 37:48 2. Francesca Marin (ASD Circuito Running) 38:38 3. Tatiana Bianconi (Amatori Lecco ) 39:21 4. Loretta Giarda (GS Avis Gambolò) 39:48 5. Lorenza Combi ( Runners Colico) 40:44 6. Roberta Grezzi (PBM Bov. Masciago) 41:29 Classifica Maschile: 1. Paolo Finesso (Ginn. Monzese 1872) 30:56 2. Ahmed Nasef (NA Fanfulla) 30:57 3. Tommaso Vaccina (Athletic Terni) 31:30 4. Antonio Armuzzi (Cantù Atletica) 31:51 5. Corrado Mortillaro (Atl. Gonnesa) 32:18 6. Pietro Colnaghi (CTL3 Atletica) 32:29 7. Filippo Ba (Cento Torri) 32:35 8. Antonio Toninelli (Valle Brembana) 32:48