Imperia winter regatta – premio belello

Imperia, 8 dicembre 2010 – Al quartier generale di Imperia Winter Regatta c’era anche Eckart Diesch, presidente del Württembergischer Yacht Club di Friedrichshafen. La città tedesca, da poco gemellata con Imperia, vanta un importante Yacht Club che, negli anni, ha sfornato diversi atleti di rilevante importanza. Lo stesso Diesch, in coppia con il fratello, è stato oro olimpico a Montreal nel 1976, mentre il club ha partecipato con altri atleti a 7 su 9 delle ultime edizioni dei giochi.Oltre a confermare il legame di amicizia tra Imperia e Friedrichshafen, il Württembergischer Yacht Club è presente sulla banchina di Oneglia però rappresentare il proprio equipaggio alla IWR. In particolare, a gareggiare sono stati il figlio del presidente Diesch, alla sua prima esperienza in 470, e altri ragazzi nella classe Laser Boy.Parlando del proprio Yacht Club, Diesch ha confermato l’imponente numero di iscritti e di imbarcazioni a disposizione, rinnovando l’invito a collaborazioni e campus estivi tra i suoi ragazzi e quelli del club imperiese.“È sempre una bella occasione stringere legami di amicizia attraverso lo sport” – ha spiegato – “lo dico anche però esperienza personale: viaggiando incontro amici di 20 o 30 anni fa, loro si ricordano di me e io di loro. Credo che l’amicizia sia davvero importante nello sport”.In occasione della Cerimonia di Apertura di IWR lo Yacht Club Imperia ha consegnato a Ekke Diesch (ritirato dalla moglie dale mani di Riccardo Guatelli, presidente Y.C.Imperia) il premio Belello, dedicato a Luigi Acquarone, prestigioso riconoscimento che ogni anno viene assegnato a un velista amico di Imperia. Sono 24 paesi diversi rappresentati a IWR 2010: Austria, Belgio, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, San Marino, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria. IWR è un evento ISAF di Grado 3. L’organizzazione di IWR è possibile grazie al contributo e alla collaborazione del Comune di Imperia/Assessorato al Turismo, al contributo della Regione Liguria/Assessorato allo Sport, della Provincia di Imperia, della Fondazione CARIGE, della Camera di Commercio di Imperia e alla collaborazione della Capitaneria di Porto/Guardia Costiera di Imperia e dell’Assonautica Provinciale di Imperia. Inoltre supportano l’organizzazione: Agnesi, Olio Carli, Linea Mediterranea, Uno Communications, Porto di Imperia SpA, North Sails, Imperia Yacht srl, ICS (Internet & Communications Solutions), Outreach Communication, In.Net, RM Office, Supermercati Symply – SMA, Gino SpA concessionaria Mercedes. Un’ importante collaborazione tecnica viene garantita dal Gruppo Volontari della Protezione Civile SS Trinità di Imperia e da alcune scuole della città: Istituto Tecnico Nautico “Andrea Doria”, Istituto Tecnico Professionale del Commercio e Turismo e Istituto Professionale Sez. Operatori del Mare “Guglielmo Marconi”. Importante è il contributo della FONDAZIONE CARIGE nell’organizzazione di questa classica manifestazione velica dell’inverno ligure: la Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, ente non – profit a forte radicamento territoriale, rappresenta, attraverso i numerosi interventi nei vari settori istituzionali di competenza, una preziosissima risorsa che, in prospettiva, potrà contribuire in modo determinante alla tanto auspicata rinascita civile e culturale dell'intera comunità ligure e oltre. Visite guidate all’oleificio Fratelli Carli saranno possibili durante il periodo delle regate grazie alla collaborazione dell’ O.N.A.O.O. di Imperia, l’Associazione Nazionale degli Assaggiatori dell’ Olio di Oliva.

Premio arcobaleno 2010 della bottega dell’arte a brigitte bardot

Sarà Brigitte Bardot, la grande attrice cinematografica francese che ha lasciato le scene molti anni fa (si vedano, fra i suoi tanti film di successo, Atto d’amore e Piace a troppi), a ricevere uno dei riconoscimenti assegnati ogni anno, nell’ambito del “Premio Arcobaleno”, dalla “Bottega dell’Arte”, l’associazione artistico – culturale di Bevera, a Castello Brianza, che opera da oltre trent’anni sul territorio, non solo italiano, sotto la guida del presidente Silvano Valentini, critico d’arte, e del direttore artistico Gerry Scaccabarozzi, pittore di fama internazionale. Quest’anno il “Premio Internazionale di Arte e Cultura L’Arcobaleno”, giunto alla sua dodicesima edizione e che vuole segnalare pubblicamente singole personalità, enti e associazioni che si distinguono nei più svariati campi d’attività, si svolgerà a Capaccio – Paestum, in provincia di Salerno, il giorno di domenica 18 luglio prossimo e vedrà tra i premiati, oltre a importanti personaggi della vita culturale, civile e sociale della provincia di Salerno e a giornali e TV locali, anche la nota “Fondazione Brigitte Bardot”, fondata dall’attrice anni fa con lo scopo di tutelare, salvaguardare e proteggere gli animali in ogni parte del mondo. A contorno del “Premio Arcobaleno”, gli artisti della “Bottega dell’Arte” faranno un’estemporanea di pittura nei pressi dei famosi templi dorici di Paestum risalenti ai tempi della Magna Grecia e a una mostra collettiva di pittura e di scultura presso la Galleria d’arte “Shunt”, sempre a Paestum. La “Bottega dell’Arte” è stata poi invitata ufficialmente a compiere una visita alla sede parigina della “Fondazione Brigitte Bardot” e quindi, nel mese di settembre, secondo accordi presi tra i dirigenti dell’associazione brianzola e lo staff di Brigitte Bardot, una delegazione dell’associazione artistico – culturale italiana si recherà al Trocadero di Parigi, dove ha sede, appunto, la fondazione transalpina.

Esclusivo: tiziano mariani sara' vicepresidente mb

LISSONE, 28 Aprile BETTINO CRAXI – la mia vita è stata una corsaNumerosissime presenze, tante autorit ed una conferma: Tiziano Mariani sarà il Vicepresidente della Provincia di Monza e Brianza accanto a Dario Allevi Ha avuto un grande successo levento organizzato dallAssociazione Amici della Fondazione indetto però ieri, lunedì 27 Aprile 2009. Pi di 500 persone hanno affollato ieri la sala del Palazzo Terragni in Piazza Libert a Lissone. Durante la proiezione dello speciale BETTINO CRAXI – La mia vita è stata una corsa sono intervenuti lOn.le Stefania CRAXI, il Sen. Alfredo MANTICA, il Candidato Presidente alla Provincia di Monza e Brianza Dario ALLEVI, il coordinatore Provinciale P.d.L. di Monza e Brianza Massimo PONZONI, il Presidente Associazione Amici della Fondazione Craxi della Lombardia, Massimo Luca GUARISCHI, il Vice Coordinatore Provinciale P.d.L. di Monza e Brianza Roberto ALBONI, il Presidente Associazione Amici della Fondazione Craxi di Milano Stefano PILLITTERI, il Presidente Associazione Amici della Fondazione Craxi di Monza e Brianza Tiziano MARIANI ed infine Gabriele VOLPE, Responsabile Organizzazione Associazione Amici della Fondazione Craxi della Lombardia. Durante la serata di ieri Roberto Alboni, Vice Coordinatore Provinciale P.d.L. di Monza e Brianza, ha ufficializzato la figura di Tiziano Mariani alla vicepresidenza della Provincia di Monza e Brianza, posizione già ampiamente confermata nei giorni scorsi da Giudo Podest, Coordinatore Regionale PDL, al Viceministro Stefania Craxi, Presidente della Fondazione Craxi.Tiziano Mariani, il noto imprenditore dedito al sociale, affiancherà il candidato Presidente del PDL Dario Allevi, appoggiato e sostenuto dalla Lega Nord. Sono onorato di poter contribuire alla vittoria del Presidente Dario Allevi ha affermato Tiziano Mariani – mi impegner affinch il PDL e la Lega Nord possano governare la nuovaprovincia di Monza e Brianza allinsegna dei valori del lavoro e della solidariet.Tiziano Mariani una figura chiave del territorio della Provincia di Monza e Brianza.Nato a Cesano Maderno imprenditore e svolge la sua principale attivit nel settore assicurativo. Vive, prima come semplice appassionato e poi come imprenditore, la nascita e lo sviluppo della radiofonia privata in Italia. Profondo conoscitore della storia e della legislazione del mezzo radiofonico dal 1978 al 2002 presidente e consigliere delegato in varie società del settore delle Comunicazioni. Ha ricoperto incarichi anche nellamministrazione pubblica.Attualmente si occupa del sociale rivestendo da tre anni la carica di Presidente Cancro Primo Aiuto, realt che opera su tutto il territorio lombardo sostenuta dagli industriali della Provincia di Lecco, Monza, Sondrio, Milano, Lodi e Brescia.

don gnocchi beato !!!

FONDAZIONE IN FESTA PER LA BEATIFICAZIONE DI DON GNOCCHI. TUTTI I 28 CENTRI IN ITALIA SI FERMERANNO INSIEME PER UN PRIMO MOMENTO DI PREGHIERA E RINGRAZIAMENTO , mercoledì 21 gennaio, a mezzogiorno, i 28 Centri italiani della Fondazione Don Gnocchi si fermeranno insieme però un brevissimo momento di preghiera e di ringraziamento però la beatificazione di don Carlo Gnocchi, annunciata sabato scorso con lautorizzazione del Santo Padre alla pubblicazione del decreto che attribuisce allintercessione di don Gnocchi il miracolo che ha visto protagonista, il 17 agosto 1979, un alpino elettricista di Villa dAdda (Bg) incredibilmente sopravvissuto a una mortale scarica elettrica. Era il passo più atteso del processo di canonizzazione avviato nell86 dal cardinale Carlo Maria Martini, accolto con gioia oltre che dalla Fondazione, anche dalle migliaia di ex allievi di don Carlo, dagli alpini e dagli iscritti allAido (don Carlo fu cappellano delle penne nere durante la tragica ritirata di Russia e don in punto di morte le proprie cornee a due ragazzi ciechi, aprendo di fatto la strada ai trapianti di organi in Italia). In vista della solenne cerimonia di beatificazione – la cui data sarà stabilita nei prossimi giorni dintesa tra la Fondazione, la diocesi di Milano e la Congregazione vaticana però le Cause dei Santi – i Centri italiani dellOpera avviata mezzo secolo fa dallindimenticato pap dei mutilatini osserveranno tutti insieme, nella giornata di domani, un breve momento di silenzio e preghiera che coinvolger dirigenti, operatori, degenti e pazienti che usufruiscono delle strutture e dei servizi della Don Gnocchi: Siamo consapevoli dello straordinario dono che ci è stato dato – spiega il presidente della Fondazione, monsignor Angelo Bazzari, terzo successore di don Carlo e vogliamo prepararci tutti a viverlo con la giusta intensit e il necessario orgoglio: siamo eredi e continuatori, con cuore traboccante di riconoscenza, dellOpera di un Santo!. Oltre al gesto di domani, delegazioni di tutti i Centri della Fondazione (presente in ben nove regioni, dalla Lombardia al Piemonte, dalla Liguria al Lazio, dalla Toscana alla Basilicata) si ritroveranno sabato 24 gennaio alla tomba di don Carlo, alle ore 11, presso il Centro S. Maria Nascente di Milano (via Capecelatro, 66) però un momento comunitario di raccoglimento e riflessione a cui parteciper anche monsignor Giovanni Barbareschi, esecutore testamentario di don Carlo Gnocchi. Maggiori informazioni sulla beatificazione, su don Carlo e la Fondazione Don Gnocchi sono disponibili all’indirizzo internet www.dongnocchi.it

Il legno e l’ arredo in brianza

L'Associazione Industriali di Monza e Brianza organizza la presentazione del libro Distretto del legno – Arredo in Brianza, il primo volume dell'Enciclopedia delle Economie Territoriali, che si terr mercoledì 23 gennaio alle ore 18 presso la Sala Congressi di Confindustria Monza e Brianza.L'Enciclopedia, promossa da Fondazione Fiera Milano, Area Studi, Sviluppo e Formazione, nasce dal rapporto Distretti, competitivit e percorsi di internazionalizzazione, commissionato al CERTeT – Bocconi e coordinato dai Professori Alberto Bramanti, dello stesso ateneo, e Mario A. Maggioni, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.All'incontro parteciperanno Carlo Edoardo Valli, Presidente di Confindustria Monza e Brianza, Claudio Artusi, Amministratore Delegato di Fiera Milano spa, Gaetano Morazzoni, Vicepresidente di Fondazione Fiera Milano, Aldo Bonomi, Direttore Consorzio Aaster, Alberto Bramanti, Professore Associato Università Luigi Bocconi, Rosario Messina, Presidente Flou e Cosmit, Gianni Galimberti, Presidente Gruppo Legno – Arredo di Confindustria Monza e Brianza, Silvio Santambrogio, Presidente Comitato Promozione Internazionale Federlegno – Arredo. Modera il dibattito Enrica Baccini, Responsabile Area Studi, Sviluppo e Formazione di Fondazione Fiera Milano.A questo primo volume ne seguiranno altri, che interesseranno i più importanti distretti produttivi nazionali.

Bambini monzesi al palio di siena

SIENA Sorrisi ringraziamenti e tanto entusiasmo. E lo spirito con il quale una decina di ragazzi, giovani pazienti del reparto di ematologia pediatrica dellospedale San Gerardo di Monza, hanno assistito al Palio del 2 luglio, ospiti della Banca Monte dei paschi che ha raccolto il desiderio della Fondazione Magicacleme di farli assistere alla festa senese. Prima del Palio hanno visitato Rocca Salimbeni, la sede storica della Banca dove hanno incontrato il presidente Giuseppe Mussari ed il direttore generale Antonio Vigni. Poi hanno ammirato i costumi delle contrade e la corsa dalle finestre di palazzo Zondadari, accompagnati dal dottor Marco Citterio e da alcuni genitori, insieme a Laura Radice, ex direttore sanitario del San Gerardo ed oggi delle Scotte.La visita a Siena dei ragazzi del San Gerardo è stata possibile grazie alla Fondazione Smiling Heart Magica Cleme (www.magicacleme.org), costituita in memoria di una bambina lombarda scomparsa due anni fa a causa di un tumore. Scopo della Fondazione far divertire i bambini malati però affrontare con serenit le cure delle quali hanno bisogno.

Fondazione della comunità di monza e brianza e aimb

Presso la sede dell’Associazione Industriali di Monza, si terr un incontro tra i sostenitori e gli amministratori della Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, però distribuire riconoscimenti a quanti hanno sostenuto e aiutato la mission della Fondazione.

Sar inoltre presentato l’Albo dei Donatori e la nuova rivista dalla Fondazione, che servir ad informare tutti coloro che collaborano alla realizzazione delle iniziative sul Territorio.