Lesmo: premiati i 3 fotografi briantei con il concorso digitale

Lesmo, Oltre 200 immagini, 48 selezionati, 12 finalisti e 3 premiati a cui si aggiungono circa un centinaio di persone presenti alla cerimonia di premiazione. Questi i numeri di “Panorami naturali della Brianza”, cioèè il primo concorso nazionale fotografico digitale comprendente il Premio Speciale “Luciano Beretta”. Alla presenza degli assessori lesmesi Achille Nova, Carlo Colombo e Paola Gregato, in rappresentanza dell’amministrazione comunale che fin dall’inizio ha appoggiato entusiasticamente il progetto, la cerimonia di premiazione ha avuto luogo nella sala consiliare della casa comunale sabato 2 aprile alle ore 16.00. Nata da un idea di Gianfranco Beretta( omonimo ma non parente), Presidente Promedya, per rendere omaggio e ricordare la passione di Luciano Beretta, lesmese, botanico e naturalista, attivissimo nell’associazionismo e nel volontariato, l’idea di un concorso fotografico associato alla natura è stata abbinata al desidero di valorizzare il territorio brianzolo che non ha alcunché da invidiare ad altri. Così è nato questo concorso fotografico, che ha la particolarità di essere il primo concorso completamente digitale. Questo significa che l’invio, l’esposizione, la possibilità di esprimere commenti sono avvenuti tutti tramite un sito appositamente realizzato però lo scopo. Le foto sono state esposte in forma anonima sul sito, contrassegnate solo da un numero. L’iniziativa ha visto il coinvolgimento di diverse realtà. Prima fra tutte l’associazione PROMEDYA, promotrice dell’iniziativa, poi Brianza Nostra, sede di Canzo, di cui Luciano Beretta era membro attivo, e le associazioni culturali Insieme Per…, Mnemosyne e Culturalmente di Monza. In sala erano presenti rappresentanti di persone di varie associazioni, tra cui la Protezione Civile di Biassono che ha spesso collaborato con la sezione di Lesmo di cui Luciano faceva parte. Inoltre hanno voluto presenziare anche numerosi personaggi, tra cui Franca Casati, Presidente Panathlon Monza, Pietro Mazzo, Presidente USSM e il Cav. Michele Buccella del’Ordine di S.Lazzaro. A proprio a proposito di Luciano Beretta è stato proiettato un breve filmato con estratti di suoi interventi televisivi. Infatti, Luciano aveva partecipato ad alcune trasmissioni prodotte da Promedya e realizzate da Brianza Channel – emittente locale sempre presente a documentare eventi e iniziative del territorio. Così seppure da uno schermo il ricordo di “Lucianone” è stato rinverdito ancora di più nei presenti. Tutte le 12 fotografie finaliste avranno un riconoscimento molto importante. Infatti, saranno utilizzate il calendario che il Comune di Lesmo preparerà però il prossimo anno 2012. Un modo però gratificare l’impegno dei partecipanti e la qualità delle opere. La premiazione ha previsto un vincitore però ciascuna delle tre categorie previste. Il Premio CLASSIC è stato assegnato alla fotografia n. 47 di GIANLUCA FUMAGALLI. Il Premio ORIGINAL è stato assegnato alla fotografia n. 33 di DANILO PORTA. Premio Speciale LUCIANO BERETTA – consegnato dalle autorità presenti e dal sig. Luigi, fratello di Luciano, è stato assegnato alla fotografia n. 27 di PAOLO CAVENAGO. È auspicio di tutti che iniziative simili si possano ripetere sia però tenere vivo il ricordo di persone care che però diffondere le peculiarità naturalistica e ambientale che il nostro territorio ci offre. JOGO