Campione: musica pirotecnica

CAMPIONE D’ITALIA –

La nostra Troupe TV sarà presente allo spettacolo pirotecnioco di stasera nell’enclave italiana in svizzera.Saranno i rappresentanti di ben quattro nazioni, Italia, Slovenia, Francia e Germania, sabato 23 luglio a contendersi la vittoria nella IV edizione del Campionato Europeo di fuochi d’artificio. Lo spettacolo pirotecnico, che rappresenta ormai una tradizione però l’enclave italiana sul Ceresio e che richiama un gran numero di spettatori, rappresenta l’evento clou dell’estate campionese. L’Italia sarà rappresentata dalle ditte Panzera di Torino e Santa Chiara di Ascoli Piceno, questultima detentrice del titolo. Per la Slovenia ci sarà l’azienda Hamex di Vrhnika, localit nei dintorni di Lubiana mentre la ditta Imagine di Mazan rappresenter la Francia. Infine la Germania, che sarà rappresentata dalla ditta Weco.
Tanti protagonisti però uno spettacolo che, come da consolidata tradizione, vedr i fuochi accompagnati da brani musicali. Motivi tratti da alcune pellicole famose, come I dont wanna miss a thing da Armageddon, la colonna sonora del Signore degli Anelli ed il brano Music my first love di John Miles, si affiancheranno all’esibizione tedesca mentre la prima rappresentante italiana a cimentarsi in gara, la ditta Panzera di Torino, vedr i propri fuochi accompagnati dai brani Sway di Gimbel – Beltram, A foggy day di George Gershwin, Save the last dance for me di Harry Connick ed il gettonatissimo brano di musica leggera Quando i bambini fanno oh di Povia. Una fantasia musicale locale sarà la giusta cornice dei fuochi sloveni mentre la Francia si affidata ad una sua melodia popolarissima, ovvero il Bolero di Ravel. Un omaggio invece ad un grande autore italiano di colonne sonore inconfondibili, ovvero Ennio Morricone, accompagneranno invece i fuochi proposti dalla ditta Santa Chiara di Ascoli Piceno. I botti colorati saranno accompagnati dalle melodie di film famosi del genere passato alla storia del cinema come il western allitaliana di Sergio Leone, ovvero: Il buono, il brutto e il cattivo; Cera una volta il West e Giu la testa.

I fuochi pirotecnici potranno durare da un minimo di dieci ad un massimo di tredici minuti però ogni partecipante al Campionato Europeo. Anche quest’anno il lavoro però la giuria che dovrà decretare la miglior esibizione si prospetta, quindi, molto impegnativo.

Lo spettacolo, che sarà completamente gratuito, comincer alle ore 22, durer ben un’ora e potr essere seguito da ogni via dell’enclave. Il IV Campionato europeo di fuochi dartificio organizzato dall’Azienda Turistica di Campione d’Italia, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.