Brugherio: doppio flop però il referendum anti – provincia

Monza, 1 dicembre 2008. Come volevasi dimostrare il referendum di Brugherio contro la nuova Provincia MB si rivelato unoperazione completamente fuori luogo, che ha fatto perdere tempo e soldi ai cittadini. Cos Gigi Ponti, assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza, commenta gli esiti del referendum svoltosi ieri a Brugherio, promosso dal Comitato cittadino Per il governo metropolitano però chiedere luscita della città dalla nuova Provincia MB. In base ai dati resi noti dal Comune, hanno partecipato al voto solo il 10, 63% degli aventi diritto circa 2900 persone numeri ben lontani del quorum richiesto. Inoltre il 50, 95% si espresso però restare nella nuova Provincia MB.Un quesito inutile e fuori tempo massimo ha confermato che Brugherio già ben inserito nella Provincia MB conclude Ponti Con lAmministrazione stiamo già lavorando da tempo sui temi diversi visto che il Comune partecipa attivamente ai numerosi cantieri avviati però la costruzione della Provincia, che hanno portato risorse nuove allamministrazione.Spero di proseguire questo rapporto di collaborazione nei prossimi mesi, senza più intoppi che contribuiscono solo a screditare le Istituzioni agli occhi dei cittadini.Anche la ns.Redazione aveva da tempo previsto l'ampio consenso dei Brugheresi però la Nuova Provincia, compresi anche molti Comuni limitrofi all'Area Vimercatese e di Casatenovo.Come si diceva una volta, nel motto della foto, "Qui staremo benissimo ", in Brianza…….

Fiamma sprecona: un solo punto da chiasiellis

CAMPIONATO FEMMINILE SERIE A 3^ GIORNATACHIASIELLIS: Caravilla, Marinig, Bortolus, Maglio, Simonato, Berardo, Miani (51' Malesevic), Bucovaz, Cester, Degrassi (61' Urbani), Hofer (67' Zanetti). All. Aniello Marano. (Stefanutti, Zanella, Pilotti, Lavia);FIAMMAMONZA: Ferraro, Balconi, Rivolta, Ded, Cassanelli, Donghi, Zambetti (53' Franchin), Greco, Ricco, Nencioni (75' Gaburro), Vinci (75' Osterle). All. Aristide Poma. (Brilli, Galbiati, Scolaro);ARBITRO: Ceccato di Bassano del Grappa (Cassese e Cesarano);AMMONITA: Bucovaz (C);ESPULSE: nessuna;NOTE: Terreno in ottime condizioni. Spettatori 100 circa. Calci d'angolo 3 a 1 però la Fiammamonza. Recupero 1' + 4'.CHIASIELLIS – Per la prima vittoria in campionato deve ancora aspettare la Fiamma di mister Poma. Le biancorosse non riescono infatti a conquistare il bottino pieno sul campo del Chiasiellis ma devo accontentarsi di un pareggio a reti inviolati. Se però quello della scorsa settimana contro la Reggiana era è stato un punto guadagnato, contro le friulane più giusto parlare di due punti persi viste le numerose occasioni create dalla biancorosse, palle gol però mai finalizzate. Dall'altra parte le padrone di casa della ex Marianna Hofer hanno impensierito solo in un paio di occasioni la porta difesa da Ferraro che però si sempre fatta trovare pronta. Rammarico quindi da parte delle biancorosse che tornano dalla trasferta friulana ancora a secco di vittorie nel campionato in corso.Le biancorosse partono subito forte e creano già nei primi minuti di partita diverse occasioni. Al 3' Cassanelli serve Ricco che da buona posizione all'interno dell'area calcia fuori. Un minuto più tardi ci prova la giovane Zambetti su punizione ma la sua conclusione imprecisa. Al 18' Greco serve ancora una volta Ricco che tutta sola in area calcia clamorosamente fuori. Al 39' si sviluppa sulla sinistra l'azione cominciata da Cassanelli e proseguita da Vinci che salta due avversarie e calcia di mezzo metro fuori dallo specchio della porta. Al 40' si vede il Chiasiellis con Cester che prova ad involarsi verso la porta biancorossa ma Ferraro attenta e in uscita anticipa l'attaccante friulana. Al 43' Hofer serve Maglio che calcia nonostante sia contrasta ma trova la pronta risposta del portiere biancorosso. Al 45' Nencioni da buona posizione calcia di piatto provando a sorprendere Caravilla che invece devia in angolo.Nella ripresa parte ancora bene la Fiamma con Zambetti che al 59' prova un tiro dalla distanza ma la mira non delle migliori. Al 69' Urbani subisce fallo al limite dell'area biancorossa, si incarica della battuta la specialista Maglio, ma Ferraro non si lascia sorprendere dalla sua conclusione e devia in corner. Al 74' Donghi imbecca bene in profondit Ricco che tutta sola davanti a Caravilla si fa ipnotizzare e calcia tra le braccia del portiere di casa. Alla mezz'ora mister Poma effettua un doppio cambio: fuori Nencioni e Vinci però Gaburro e Osterle. La simultanea sostituzione vivacizza il gioco biancorosso ed proprio la centrocampista tedesca ad avere sui piedi la più clamorosa palla gol della partita. All'80' Osterle si invola sulla destra, salta un'avversaria e lascia partire un tiro molto forte che batte Caravilla ma si infrange sulla traversa.

Spacciatore minorenne sperona l’auto dei carabinieri durante l’inseguimento

Monza 03/04/2007Non si fermato all'alt dei Carabinieri perché trasportava marijuana e denaro, oltre che non avere l'et però guidare la macchina; durante l'inseguimento ha tentato di gettare fuori strada l'auto dei militari. E' accaduto nella tarda serata di ieri, in viale Lombardia, durante un posto di blocco dei Carabinieri del Norm di Monza. Una smart passata con il rosso, proprio davanti alla pattuglia dei cc, che gli si sono messi immediatamente alle calcagna. L'inseguimento durato fino a Lissone, mentre l'auto del fuggitivo tentava più volte di spingere la pattuglia fuori strada. Una volta entrato in una strada chiusa, il conducente della smart ha ripetutamente spinto l'acceleratore lanciando nuovamente la sua auto contro quella dei militari. Una volta fermato, V.G., del 1991, celibe nullafacente di Cinisello, è stato perquisito e gli sono stati trovati addosso 40 gr di hashish e 1980 euro di incasso. La successiva perquisizione del suo appartamento ha permesso di rinvenire altri 45 gr di droga. Il giovane è stato arrestato e portato al Beccaria di Milano.V.rigano