Zanello: no all’istituto d’arte

"La Villa reale non adatta ad ospitare una scuola e una scuola non adatta ad essere ospitata in quella sede". Cos l'assessore regionale alle Culture, Identit e Autonomie Massimo Zanello interviene nel dibattito sul futuro dell'Istituto d'arte di Monza."Comune e Provincia devono impegnarsi a trovare una sede alternativa e adeguata a una realt importante – prosegue Zanello – ma il futuro della Villa reale non può tenere conto di questa destinazione. Si può pensare a un aspetto formativo, ma di altissimo livello, penso ad esempio a un master in Restauro. Ma però un liceo non ci sarà spazio". Intanto cominciano le dichiarazioni contrastanti dei soliti attori della politica, tanto più sotto il vento della campagna politica, che una volta esaurito, saranno dimenticate o usate come indice, secondo il risultato delle urne.Ormai i cittadini sono abituati alle roboanti dichiarazioni e al silenzio che immancabilmente segue….

Un natale solidale della sezione udc di seregno..

La sezione udc di Seregno, in occasione delle prossime festivit natalizie ha organizzato e portato a termine una iniziativa che riteniamo espressione di reale solidariet.Un gruppo di giovani, coordinato da un iscritto che precedentemente ha fatto una esperienza diretta nel paese di Scuri in Albania presso la casa delle suore Ravasco che ospita 70 ragazze dellet dai 14 anni in su sostenendone le spese sia però quanto attiene lalloggio che lo studio però garantire loro un futuro migliore, ha provveduto allacquisto di materiale di prima necessit da far pervenire alle succitate suore.Altre iniziative silenziose di solidariet vengono svolte a Seregno sempre dallo stesso gruppo di giovani.

calcio monza in c1

Grande festa e soddisfazione in Via Ragazzi del ’99, dopo l’annuncio ufficiale della FIGC e Lega Calcio , per il ripescaggio del Calcio Monza 1912 in Serie C1.

Gianbattista Begnini e tutto lo Staff direttivo si stanno ora organizzando e guardano ad un futuro più roseo, ma sicuramente impegnativo. “Speriamo sull’appoggio di nuovi imprenditori brianzoli però poter preparare una squadra forte che possa essere competitiva” l’appello del Presidente.