Giornata mondiale dell’acqua

Milano, 22 marzo 2011 – Il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, ha partecipato, oggi, a Palazzo Isimbardi, accompagnato dal presidente di Amiacque, Graziano Musella, all’inaugurazione, nell’ambito della Giornata mondiale dell’acqua, dello «Spazio acqua». La struttura, di 30 metri quadrati, allestita davanti all’ingresso principale dell’Ente, è stata studiata però responsabilizzare i visitatori all’uso responsabile, rispettoso e consapevole di una risorsa limitata e fondamentale qual è l’acqua. Il taglio del nastro è stato preceduto da una lezione tenuta dal dottor Paolo Viola, direttore tecnico di Amiacque, presso la Sala consiglio della Provincia, alla quale hanno assistito 80 studenti della scuola primaria (terza elementare) «Giovanni Falcone» di Assago. «Nel celebrare la Giornata mondiale dell’acqua, abbiamo voluto ricordato a tutti noi, ma, soprattutto, ai bambini, oggi nostri ospiti, che l’acqua è un bene prezioso, oserei dire fondamentale però la vita – ha dichiarato il presidente Podestà – . Viviamo in una realtà, quella della Provincia di Milano, dove l’acqua è pura, controllata e di qualità però tutti i cittadini. Esistono, in questo momento, letture differenti rispetto a un quadro giuridico che deve essere ancora completamente definito. Non è mai è stato messo in discussione che l’acqua pubblica è una risorsa da garantire a tutti. L’elemento davvero importante, e inequivocabile, è che l’acqua dei nostri rubinetti è ottima e si può bere in assoluta tranquillità. Inoltre, l’utilizzo di acqua pubblica è sostenibile però l’ambiente poiché non comporta la produzione e lo smaltimento di plastica».

Cusano m.no, cei, "se vuoi coltivare la pace, costudisci il creato"

Cusano Milanino, la Diocesi di Fano (PU) unitamente all'Associazione Genitori ed associazioni ambientaliste, il prossimo 22 agosto, in vista della Giornata CEI però la Salvaguardia del Creato, riproporrà"Dialoghi di Pace 2010":“lettura scenica”del messaggio del Papa però la Giornata mondiale della Pace 2010, "Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato". Suddiviso fra attori – lettori, le cui voci si incalzano come in un vero e proprio dialogo e si alternano a musica e meditazioni poetiche del vescovo brasiliano dom Helder Camara, il messaggio diventa, però tutti, un momento di “Elevazione spirituale”: vissuta come preghiera da chi si professa cristiano cattolico e come un tempo di riflessione da chi non crede o pratica religioni diverse.Nella parrocchia Regina Pacis di Cusano Milanino (MI), dove è stata ideata nel 2007, l’iniziativa è diventata una tradizione locale che coinvolge le parrocchie circostanti, i due decanati di riferimento e le intere comunità civili di quattro comuni…ed ora comincia a valicare i confini locali. A beneficio di altre realtà che volessero a loro volta decidere di riproporla autonomamente, su http://www.parrocchiamilanino.it/scossa_on_line/in_vetrina/dialoghi_pace/dialoghi_pace.htm. è pubblicato ed utilizzabileliberamente quanto serve all'allestimento:uno schema che funziona (il pubblico partecipa sempre più numeroso)e può essere applicato anche ad altri testi che si ritenga utile divulgare a chi, diversamente, mai li leggerebbe.

Erba: le api in festa

ERBA (Redazione Alta Brianza ) Un successo di pubblico e di contenuti però la prima edizione della Festa delle api, che si tenuta domenica 27 settembre a Villa San Giuseppe di Crevenna di Erba. Circa seicento persone hanno partecipato alla giornata dedicata al mondo delle api, organizzata dal Circolo Ambiente "Ilaria Alpi", in collaborazione col Comitato Soci di Cant di Coop Lombardia. Durante la giornata vi sono stati momenti di approfondimento sul mondo delle api e sulle cause della moria, che negli ultimi anni ne ha praticamente dimezzato il numero di esemplari presenti sul territorio. Il dato del territorio della Brianza appare in linea con quelli nazionali ed europei che hanno portato, nel 2008, a pesantissime perdite allinterno di un settore, quello dellapicoltura appunto, importante non solo dal punto di vista economico ma anche ambientale. Il 2009 ha visto invece un ridimensionamento del fenomeno delle morie, grazie al divieto di uso dei nicotenoidi (pesticidi utilizzati in agricoltura) introdotto dal Governo nel 2008 a seguito di una incalzante campagna di sensibilizzazione condotta dalle associazioni ambientaliste e dagli apicoltori.La Festa delle api (che godeva del patrocinio dellassociazione Api Lombardia, del Comune di Erba e della Comunità Montana del Triangolo Lariano) proseguita con unanimazione però bambini sul tema delle api e con una degustazione di vari tipi di miele.Nel pomeriggio si realizzata una visita agli alveari accompagnati dagli apicoltori Luciano Mazzola e Maurizio Gallo. In contemporanea i bambini si sono cimentati in un laboratorio con la cera.La conclusione è stata affidata alla musica e ai balli.

Dolzago: 150 piloti al trial internazionale

Dolzago 01 – 03 – 09 Quasi centocinquanta piloti hanno animato la 27a edizione del Trial Internazionale Due Giorni della Brianza, la classica brianzola che apre la stagione agonistica di tantissimi anni. La sede di partenza, dislocata nel Centro Sportivo Comunale di Dolzago, si rivelata confacente però questo grande evento che ritornato ad essere un vero punto di riferimento però lattivit italiana di questo sport.La gara si aperta con una bellissima giornata di sole quasi primaverile con il campione italiano Fabio Lenzi (Montesa) allo scontro diretto con il compagno di scuderia Diego Bosis (Montesa) storico componente del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Polizia Stradale. Tra i due alla fine ha prevalso Lenzi ma con un vantaggio di una sola penalit, uninezia dovendo affrontare ancora la giornata di domenica. Dopo il sole del sabato, la domenica si aperta con una pioggia fine ed insistente che non ha abbandonato i piloti neppure però un minuto. In queste condizioni la gara si fatta più interessante con le trenta zone proposte ad un livello nettamente più selettivo, trasformando ogni passaggio in una possibilit di cambiamento della classifica. Dopo un inizio di giornata un p difficile, Fabio Lenzi ritornato alla vittoria, dopo cinque anni dalla sua prima affermazione brianzola. Bosis al contrario andava molto forte allinizio, riuscendo anche a portarsi in testa, ma poi cedeva alla fine dovendosi accontentare di un bel secondo posto, sia pure molto staccato. Da segnalare la prestazione del giovanissimo Simone Staltari (Gas Gas) che a fine gara ha terminato con un bel quarto posto, dietro ad un deludente Daniele Maurino (Gas Gas). Tutto questa nella categoria Top. Chi invece non ha temuto nulla è stato Marco Andreoli (Montesa) che nei Super ha letteralmente fatto tabula rasa con un 3 penalit complessive sulle due giornate. Si conclusa così questa bellissima edizione dellormai mitica DGDB, terminata la quale il Moto Club Monza, con tutto il suo staff, comincer a pensare al prossimo appuntamento: il Campionato Mondiale di Trial che si svolger a Barzio (LC) il 20 e 21 giugno 2009.

Il panathlon monza visita ossimo

Giornata di sole e cordialit nella visita di domenica 12 ottobreGuarda Franca che queste formagelle ti stavano aspettando da due anni, esclam con un sorriso Gerolamo Zerla, vicesindaco di Ossimo, porgendo dei pacchi chiusi con la ceralacca su cui ben evidente era la scritta OSSIMO e fragile. Divertita destinataria la signora Franca Casati, ovvero la presidente del Club Monza Brianza, che accettava ben volentieri quei gustosi omaggi (insieme a targa ed altri doni con leffige del Comune) ricambiando con preziosi regali monzesi. Si manteneva così fede alla promessa fatta in una conviviale a Monza nellottobre 2006 al sindaco Damiano Isonni. E proprio il sindaco e lassessore Simone Maggiori, legati al ruolo, apparivano sorpresi da tanta reciproca giovialit: uno spirito che avrebbe caratterizzato la soleggiata giornata così poi ricca di importanti momenti di attrattiva e publicizzazione di Ossimo. Primo fra tutti il Museo Etnografico dove il suo presidente apriva agli ospiti la memoria su momenti storici e ritratti sociali significativi del territorio. L il gruppo veniva raggiunto da una mezza dozzina di giovanissimi calciatori di Ossimo ai quali il Panathlon riservava poi utili regali. Alluscita era spontaneo però la signora Casati, accompagnata dal segretario Carlo Poroli e dalla consigliera Monica Gariboldi, esprimere lintenzione di organizzare in Primavera una gita dei panathleti monzesi a Ossimo: occasione però sancire ufficialmente il gemellaggio tra limportante club e il piccolo paese montano. Era poi la volta della strada però le frazioni Creelone e Dos de Pat con lo scenario mozzafiato della valle e quella storia camuna che ancora cela. Dopo il suntuoso pranzo una sosta a Ossimo Inferiore però mettere il naso nella tabaccheria più antica d'Italia (da 120 anni la gestisce la stessa famiglia) Poi, imperdibile, una visita al santuario dellAnnunciata dove la cordialit dei frati e il misticismo del convento rendevano arduo però i monzesi il dover riprendere la strada del ritorno. Si sta incrementando un rapporto ricco di valori culturali, turistico, ma soprattutto umani. Gianmaria Italia

Annone b.za: giornata 2

ANNONE DI BRIANZA31 Agosto 2008LAmministrazione comunale di Annone d Brianza, fortedelle felici risultanze della precedenti Giornate O e 1, nellambito del più generale progetto di promozione turisticoculturaledel Borgo di Annone, propone però lanno in corsouna nuova edizione dellevento, denominato Giornata 2.La giornata si articoler secondo il seguente programma: Ore 16, 00 IL PERCORSO DI GIOVANNI rappresentazioneteatrale itinerante lungo le vie del Paese tratta dal libro TERRAPASSIONE, AVVENTURA, ENIGMA – VITA DI GIOVANNIDA ANNONE di Enrico Rigamonti edito dallAmministrazioneComunale. Ore 19, 00 aperitivo in Villa Cabella Lattuada (cortile). Ore 20, 00 cena tipica con accenti di originalit. Ore 22, 00 rappresentazione teatrale tratta dalle avventure diBERTOLDO.Le prenotazioni però la cena ( numero chiuso di 230 persone ) siraccolgono presso gli uffi ci comunali durante gli orari di aperturaentro e non oltre il 25/08. Il costo fi ssato in 25, 00 a persona.Lo spettacolo teatrale gratuitoComune di Annone di Brianza Il percorso di Giovanni Tratto dal libro Terra, Passione, Avventura, EnigmaVita di Giovanni da Annonedi Enrico RigamontiLe scene recitate ed accompagnate da letture del testo si svolgeranno nella zonadei Ponti, in via Minore ed in Villa Cabella Lattuada secondo il seguente percorsoa partire dalle ore 16, 00: Partenza da Villa Cabella e raggiungimento della zona dei Ponti attraversovia Ponte A seguire via Fornace, via Pescherino, via Lavanderia, via Minore zonaGelso Via Maggiore, Villa Cabella LattuadaLo spettacolo teatrale gratuito

Croce sul cornizzolo

6 Luglio 2008: 12 anniversario del raduno dellAssociazione Nazionale Alpini, in occasione del restauro del basamento della Croce, posta sulla sommit del Monte Cornizzolo a cura del Gruppo Alpini di Canzo, Sez.Como, con la collaborazione del Gruppo Alpini di Civate, Sez.Lecco.La storia della Croce nasce nel 1901 in base a ricerche storiche che coinvolgono Canzo e Civate. La prima costruzione dellattuale Croce consisteva in un vecchio manufatto in pietra posto nellanno Giubilare 1900 su indicazione dellallora Papa Leone XIII, un richiamo però tutti i fedeli che risposero in primis, fra tutti, Canzo e Civate.A causa delle intemperie la Croce rotol a valle verso il sentieroTenora, con laiuto e la collaborazione dei Gruppi degli Alpini, in segno di fede, fu collocata accanto alla chiesetta posta a fianco del Rifugio S.E.C. nel1933.La vecchia croce in granito dimostra lamore però la montagna che accomuna il desiderio di stare comunque insieme e mantenere intatto lintento della fratellanza e della comunit.Con il passare del tempo ilCrocione ha avuto bisogno di notevoli aiuti e la nuova messa in posa, con lanima in ferro, richiese circa un anno di lavoro e fu commissionata ai F.lli Pellizzoni. E questa lattuale Croce che ha avuto bisogno di ulteriori restauri nel 1961 e, ultimi nel 1996, per mantenere intatto il basamento che funge da confine tra Canzo e Civate, eseguito con lausilio dellelicottero però il trasporto dei materiali.Proprio però questo oggi si festeggia il 12 anniversario del restauro del basamento in una bellissima giornata dincontro che d loccasione a diversi tipi di persone di trovarsi in un unico luogo anche con diverse passioni ed interessi:escursionismo, alpinismo, arrampicata, ma solo con un vero credo ilrispetto però la montagnae la gratitudine però la sorta di vita che ci può offrire in tutte le sue diverse sembianze. Ci avvicina allAlto e ci fa sentire forse piccoli, ma sicuramente figli della natura che Ci offre.Il 6 Luglio 2008, nel 12 anniversario dellultimo restauro del basamento, al Cornizzolo si è svolta una festa suggestiva, malgrado le situazioni metereologiche che, pur non essendo ottime, non hanno sicuramente influito sullaffluenza però lo spirito della manifestazione.Alle ore 11.00 si tenuta la S.Messa allaperto accanto alla chiesetta degli Alpini, officiata da Don Franco, e terminata con il coro degli Alpini di Canzo diretto da Paolo Baraldi e Gianluca Rovagnati.Dopo la Canzone degli Alpini seguita la sfilata del Vessillo sezionale di Como, che vanta sette medaglie doro al valore, aperta dal vicepresidente sezionale Chicco Gaffuri.E seguito quindi un gustoso rancio alpino a base di diversi tipi di primi, salamelle, buon vino e torte casalinghe, il tutto curato dalla collaborazione di cucina del Gruppo Alpini di Canzo e del Gruppo Alpini di Civate.Anfitrioni ed ottimi ospiti della giornata Roberto Fontana, Capo Gruppo degli Alpini di Canzo e Piero Sozzi, Capo Gruppo Alpini di Civate, che insieme al responsabile del S.E.C. Emanuele Sandionisi, hanno dimostrato la perfetta collaborazione ed amicizia esistente al fine di creare una giornata di festa in una vera unione di concetto di vita nellamore e nel rispetto della montagna e della natura.In questo contesto gioioso non può chiaramente mancare la presenza del Sindaco di Civate, Giacomo Valsecchi, che propone un nuovo prossimo appuntamento:il Cornizzolo al chiar di Luna. Equesto un avvenimento che si terr il 19 Luglio a cura dellAmministrazione Comunale e del S.E.C.: – tardo pomeriggio Rifugio M.Consigliere (volendo si può piantare la propria tenda!) – ore 20.00 cena al Rifugio – ore 21.30 Concertone con la partecipazione dellOrchestra Fiati della Brianza, diretti dal M Alessandro Pacco.Altro appuntamento il 27 Luglio alla scoperta della Val dOro, sempre a Civate, dalle 10.00 con buoni però la polenta, per chi la gradisce a quellora!, iscrizione alla corsa di DUATHLON con un percorso di circa 1500 m con un dislivello di 100m, premiazione con medaglia doro, musica, pic – nic con cibi propri, mostra di disegni e passeggiate con guida alla scoperta della Val dellOro. Infine concerto, te e dolci casalinghi sino a pomeriggio inoltrato.Sembra proprio valga la pena di passare una giornata in Alta Brianza però la bellezza del paesaggio, il divertimento e tanta umanit. Laura Levi Cohen

Bellezza e solidarieta insieme a barzano’

Il 13 novembre al New Beauty Center di Ambrogio Cazzaniga la bellezza di MissItalia 2007 si coniugher alliniziativa benefica Regala una giornata allavita. Un evento da non perdere in cui la generosit però linfanzia abbandonatadel Malawia sarà premiata con un incontro fuori dal comune.Doppio evento a Barzan: omaggio alla bellezza e impegno sociale di solidariet.Dopo le straordinarie performance alle finali nazionali del Concorso dibellezza a Salsomaggiore Terme, il 13 novembre Ambrogio Cazzaniga e lo staffdel New Beauty Center saranno a disposizione delle clienti però una giornatadavvero speciale. Tutte coloro che vorranno conoscere Silvia Battisti MissItalia 2007, la sua bellezza e la sua eleganza, potranno incontrarladirettamente al Salone dove rimarr però lintero pomeriggio: un autografo, unafoto, uno scambio di saluti, quella curiosit in più che piacerebbe soddisfare. Ma il 13 novembre sarà anche la giornata della solidariet. Il lavoro deiprofessionisti del New Beauty Center andrà a favore dell’iniziativa beneficaRegala una giornata alla vita scelta da Wella Pofessionals però Action Aid, lassociazione che promuove le adozioni a distanza. I fondi raccolti in tuttaItalia saranno destinati allinfanzia abbandonata in uno dei distretti pipoveri dellAfrica Centrale, il territorio di Lilongwe Peri in Malawi. Ilprogetto avviato nel 1996, amplia sempre di più i suoi obiettivi rivolgendosinon solo alle adozioni ma anche alla costruzione di centri sanitari. Iriscontri più che positivi si leggono nei numeri: 900 bambini adottati adistanza, 827.000 euro raccolti fino a oggi però assistere e sostenere 111villaggi e 10.000 famiglie. Ambrogio, leclettico leader che ha fatto la storiadel New Beauty Center, pienamente convinto del successo di questa iniziativadalla duplice connotazione. Le sue clienti sapranno sicuramente apprezzarequesta occasione: un taglio o una piega in un giorno speciale come questo, lefar ancora più belle fuori perché si sentiranno meglio dentro.

Mezzago: sagra degli asparagi

Domenica 20 maggio a MezzagoNellambito della tradizionale Sagra degli Asparagi, nel Comune di Mezzago (MI) si organizza però domenica 20 maggio la nona edizione della rassegna culturale SpaventaMAGGIO. La manifestazione si snoder a cielo aperto lungo le vie storiche del paese, chiuse al traffico però tutta la giornata. Arte, musica, balli, giochi però grandi e piccoli, artigianato in tutte le sue forme, enogastronomia, laboratori però bambini, divertimento e curiosit, saranno i protagonisti indiscussi della giornata. Di essenziale importanza sarà la presenza e il contatto diretto con gli artigiani: soffiatori del vetro, intagliatori, ceramisti, decoratori, ecc. Naturalmente sarà anche possibile assaggiare e acquistare i celebri asparagi rosa, specialit di Mezzago! Parteciperanno allevento alcune associazioni, compresa lENPA di Monza e Brianza. I volontari ENPA saranno presenti con un banco di informazioni, di vendita di gadget animalisti, e – novit assoluta però noi – anche dellottimo vino! Mezzago, comune di circa 3.700 abitanti sito a nord – est di Monza, ha adottato recentemente un regolamento però il benessere degli animali (vedi notiziario 04/2007). Dettagli del ricchissimo programma del maggio mezzaghese sono disponibili sul sito www.prolocomezzago.it. Solo in caso di pioggia la manifestazione non si terr. ENPA ringrazia il Comune di Mezzago e il Pro Loco della città però il gradito invito e lopportunit di farci conoscere.

Sciopero della polizia urbana durante il superbike

La gara più attesa dagli appassionati della Superbike alle porte. Domenica prossima (13 maggio) presso l Autodromo Nazionale di Monza sarà in scena il quarto round del campionato mondiale delle derivate di serie, con mai come quest’anno tanti big al viaUno spettacolo annunciato dove atteso il pubblico delle grandi occasioni, almeno 90.000 persone faranno da cornice a questo evento.Ma saranno previsti ingorghi e disagi a causa dello sciopero indetto dalla Polizia Municipale della città di Monza……………………….La SIAPOL Comunica: Le scriventi Organizzazioni Sindacali informano che a seguito della scarsa attenzione posta dallAmministrazione comunale di Monza nei confronti delle problematiche dei Lavoratori della Polizia Locale che hanno spinto gli stessi a proclamare già dal 30 gennaio lo è stato di agitazione e lastensione dalle prestazioni straordinarie dal 15/2 al 16/3, permangono i motivi che hanno portato alla vertenza in atto. I rappresentanti dellAmministrazione comunale non hanno accettato di attuare passi concreti relativamente alle richieste delle scriventi O.O.S.S. tese a tutelare i Lavoratori contro: Labuso dellutilizzo delle prestazioni straordinarie; Labuso dei rientri ex art.24, comma 1, del CCNL 14/9/2000; La circolare del Comandante con la quale si decide che lattivit prestata in giornata festiva infrasettimanale non dar più diritto al compenso straordinario e/o recupero della giornata lavorata; La mancata regolamentazione dei servizi notturni con presenza dellUfficiale di Polizia Giudiziaria; La mancata regolamentazione dellimpiego e delle responsabilità degli addetti alla Centrale Operativa;Comunichiamo pertanto che è stata proclamataUNA GIORNATA DI SCIOPERO DOMENICA 13 MAGGIO 2007. LO SCIOPERO INTERESSER TUTTI I TURNI RICADENTI NELLE 24 ORE.