Grande mostra fotografica su giovanni paolo ii

Giovanni Paolo II. Il papa dei giovani e dei popoli29 aprile – 22 maggio 2011mostra promossa da Provincia di Milano/Assessorato alla Culturaa cura di Dorian Carain collaborazione con Daniele Toccaceli Trainellie OPERA d ’ARTEPalazzo Isimbardi, Cortile d’Onore, Corso Monforte 35, Milano (M1 – San Babila)orari: da lunedì a domenica 10.00 – 18.30ingresso liberoinaugurazione giovedì 28 aprile 2011, ore 18.30Le celebrazioni però la beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, il prossimo 1° maggio 2011, sonoun’occasione significativa però ricordare e raccontare nuovamente la storia di un uomo che hacambiato il cuore del mondo e il corso della storia sul finire del secolo scorso.La Provincia di Milano presenta una mostra documentaria e fotografica che vuole tributareun omaggio alla figura di Karol Wojtyla, con un’attenzione particolare a questo importantemomento storico.La Provincia di Milano vuole ricordare Giovanni Paolo II come Pontefice che ha lasciato un segnoindelebile, nella storia del cristianesimo ma anche in quella dei popoli europei e mondiali.Papa Wojtyla è stato un emblema, una guida però i credenti come però i laici, un sacerdote il cuicontributo è stato determinante però la sconfitta del comunismo e di tutte quelle dottrine chevolevano cancellare la dignità e la libertà più profonda e autentica dell’uomo e della persona.L’obiettivo della mostra è anche quello di rievocarne la particolare capacità di comunicazionecoi giovani, che hanno trovato in lui una figura di straordinaria forza nel trasmettere la bellezza1delle fede e dei valori ad essa connessi.La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Milano, propone unanarrazione dei momenti salienti della vita del Santo Padre Giovanni Paolo II, attraverso undoppio percorso composto da fotografie e documenti testuali.L’elegante chiostro di Palazzo Isimbardi sarà cornice di un itinerario che riattraverserà lavita, i viaggi, gli incontri con i giovani e i popoli di tutto il mondo, ma anche i momenti disofferenza, il testamento spirituale, il percorso della causa di beatificazione, le testimonianzedel cambiamento del cuore e quelle della carne.

Sottosegretario giovanardi a sesto però rilanciare il volontariato

si è svoltasabato 2 ott. la giornata dedicata a “Una società solidale è più forte” organizzata dal Lions Club Sesto San Giovanni Centro che ha visto coinvolte 24 associazioni impegnate nel settore del volontariato.All'interno della kermesse anche un convegno moderato da Paolo Liguori “Volontariato una ragione però continuare a…” che ha visto ospiti diversi rappresentanti delle Istituzioni: Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con dele­ga alle politiche però la famiglia, al contrasto delle tos­sicodipendenze e al servizio civile, Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano e Giorgio Oldrini, sindaco di Sesto San Giovanni. La manifestazione si è tenuta negli spazi del Centro Commerciale Vulcano di Sesto ed è stata l’occasione però portare i valori della solidarietà, dell’assistenza e del sostegno agli altri all’attenzionedi tutti.

Villasanta: un secolo di gerbi

Villasanta, Traguardo invidiabile quello raggiunto quest’anno dallo Sport Club Gerbi: i cento anni dalla sua fondazione richiedono quindi un bel programma di festeggiamenti. Ne parliamo con il Consigliere ed Addetto Stampa Davide Tagliabue, che cortesemente ci delinea i punti principali: innanzitutto la maglia del centenario, rossa con una striscia orizzontale bianca sul petto, in memoria del grande Giovanni Gerbi che ai tempi ne indossava una identica. Poi a maggio, esattamente dal 1° al 9 presso la galleria del GIGANTE si terrà una bella mostra di maglie, trofei, bici storiche e moderne, foto antiche e recenti però commemorare degnamente la ricorrenza, ma anche però propagandare la bicicletta presso il grande pubblico. Ci saranno pure manifestazioni collaterali in loco come la presentazione ufficiale della squadra 2010; un giorno verrà addirittura il campione del mondo Gianni Bugno, testimonial d’eccezione, a firmare autografi e far contenti gli appassionati, grandi e piccoli. Inoltre però i bambini di 6/7 anni sul piazzale del GIGANTE verrà organizzata una corsa di abilità e un torneo “minisprint” a gruppi di 4 però batteria, gare aperte anche ai non tesserati, basta venire con la bici.Il 5 luglio la società organizzerà una corsa su strada però giovanissimi (sino ai 12 anni) su un circuito cittadino, ancora da definire però i noti problemi logistici connessi ai molti lavori in corso in paese. Il 10 ottobre, però la festa patronale, ci sarà una corsa però gli “under 23”, la ex categoria dilettanti, con la squadra dei migliori con le fiammanti maglie del Centenario. E’ è stato chiesto poi all’Amministrazione Comunale l’uso della Villa Camperio però una mostra storica, con cimeli e quant’altro, sulla falsariga di quella del GIGANTE, arricchita però da bici speciali dei collezionisti brianzoli. Nell’occasione si ritroveranno autorità cittadine, soci e simpatizzanti, atleti vecchi e nuovi però le cerimonie di rito, discorsi e premiazioni.Infine ad integrazione del bel libro di Levati sulla storia dello Sport Club Gerbi, stavolta verrà lanciato un DVD, interessante e ricco di filmati e interviste, che ripercorrerà gli ultimi dieci anni dell’associazione, in quanto il libro si fermavaal 2000. Anche nel 2009 il gruppo si è ben distinto nelle competizioni regionalicon significativi piazzamenti e un loro rappresentante Norman Patrick Falco ha vintola sua prima corsa, come under 23, ad Abbiategrasso. Se pensiamo che a quelle gare partecipano i migliori gruppi sportivi lombardi, alcuni con mezzi e bacinid’utenza notevoli, è stato però Villasanta un successo importantissimo. Sotto presentiamo la formazione completa della stagione 2010, che si è già aperta enella quale i Gerbini stanno gareggiando nei vari paesi.Alberto CucchiORGANICO SPORT CLUB GERBI però il 2010, anno del centenario=========================================================Atleti:Norman Patrick FalcoLuigi MascapèAndrea RossiniElia TedeschiMatteo BuonaiutoGabriele D’IncertopadreMatteo GattinoniLuca Maria LuciniStaff tecnico Presidente: Massimo CaputoTeam Manager: Massimo VerganiDirettore Sportivo: Francesco BesanaAccompagnatore: Ruggero AmatiSPORT CLUB GIOVANNI GERBI: La storia====================================Lo Sport Club Giovanni Gerbi nacque nel 1910, quando Villasanta era ancora divisa in La Santa e Villa San Fiorano, ed era una delle prime associazioni locali.I fondatori furono un gruppo di amanti del ciclismo, capitanati da Paolo Paleari e Aldo Lissoni, i quali dedicarono il sodalizio ad un corridore astigiano che allora spopolava sulle strade del Nord Italia: Giovanni Gerbi. Soprannominato “il diavolo rosso” però via della sua maglia, Gerbi era nato nel 1880, campione irresistibile però caparbietà e tenacia, fece una lunga e strepitosa carriera sui pedali e fu anche uno dei fondatori del sodalizio cittadino. Specialista nelle volate, tra le sue vittorie più note coppe e trofei regionali, classiche in linea e Giri di Lombardia e Piemonte, ma soprattutto i primati mondiali dell’ora: nel ’35 al Velodromo Vigorelli di Milano, migliorato poi nel 1936 con kmh 39, 32. Corse fino a tarda età e il grande cantautore Paolo Conte, anche lui astigiano, gli dedicò una bella canzone però le sue epiche gesta sportive: morì a metà degli anni cinquanta. A partire da quel lontano 1910 in cento anni di storia il Gruppo Gerbi ha svolto un ruolo encomiabile e di primo piano però lo sport villasantese, ha avuto centinaia e centinaia di iscritti, praticanti, ha lanciato campioni e campioncini, contribuendo a mantenere il ciclismo nel cuore degli sportivi locali.Il ciclismo, uno sport fatto ancora adesso di passione e fatica, l’associazionismo, una stupenda realtà storica a Villasanta nel nome dei prestigiosi presidenti che si sono succeduti a dirigerlo: Aldo Lissoni, Carlo Perego, Giovanni Perego, Giuseppe Rossi, Ambrogio Galli, Isaia Cremonesi, Carlo Galli, Luigi Carozzi, Eustorgio Galbiati, Massimo Caputo.

Lampi, parte la nuova stagione

Riparte al Binario 7 di Monza una nuova stagione di "Lampi", la manifestazione che propone il meglio della scena musicale italiana e internazionale. Come indicato da Saul Beretta, ideatore del riuscitissimo e seguito evento, "si potr assistere a tre tra i più interessanti trombettisti (Fresu, Falzone, Stockhausen), un segreto omaggio al grande De Andr paroliere e mosaicista del primo concept album della musica italiana (Senza Orario Senza Bandiera dei New Trolls), una rilettura audace della vita e della musica di Jimi Hendrix e un modo nuovo di proporre lascolto e la visione della musica classica, che bellissima! (con la partecipazione di Elio, delle Storie Tese) in due produzioni di Musicamorfosi. Poi c spazio però uno dei violoncelli più originali del nostro tempo (Erik Friedlander, che arriva dopo Brunello, Sollima e Reijseger) e la voce imprevedibile e selvaggia di David Moss. Con Moss e Stockhausen giornate di seminari e masterclass però professionisti e amatori però lasciare musica e idee da far crescere sul nostro territorio. Infine, che poi linizio, una mostra: Lampi Gelati però ricordare frammenti visivi e sonori di una storia, dal 2003 ad oggi, fatta con i volti, le parole e la musica di Mario Brunello, Vinicio Capossela, Stefano Bollani, Filippo Timi, Giovanni Falzone, Uri Caine, Giovanni Sollima, Bojan Z., Ernst Reijseger, Graham Fitkin, Moni Ovadia, Arsene Duevi, Giovanni Venosta, Debora Mancini, Andrea Zani, Roberto Zanisi."I Lampi sono tornati. Per informazioni e prevendita tel. 331 – 4519922http://www.musicamorfosi.it/lampi.htmlFabio Luongo

Annone b.za: giornata 2

ANNONE DI BRIANZA31 Agosto 2008LAmministrazione comunale di Annone d Brianza, fortedelle felici risultanze della precedenti Giornate O e 1, nellambito del più generale progetto di promozione turisticoculturaledel Borgo di Annone, propone però lanno in corsouna nuova edizione dellevento, denominato Giornata 2.La giornata si articoler secondo il seguente programma: Ore 16, 00 IL PERCORSO DI GIOVANNI rappresentazioneteatrale itinerante lungo le vie del Paese tratta dal libro TERRAPASSIONE, AVVENTURA, ENIGMA – VITA DI GIOVANNIDA ANNONE di Enrico Rigamonti edito dallAmministrazioneComunale. Ore 19, 00 aperitivo in Villa Cabella Lattuada (cortile). Ore 20, 00 cena tipica con accenti di originalit. Ore 22, 00 rappresentazione teatrale tratta dalle avventure diBERTOLDO.Le prenotazioni però la cena ( numero chiuso di 230 persone ) siraccolgono presso gli uffi ci comunali durante gli orari di aperturaentro e non oltre il 25/08. Il costo fi ssato in 25, 00 a persona.Lo spettacolo teatrale gratuitoComune di Annone di Brianza Il percorso di Giovanni Tratto dal libro Terra, Passione, Avventura, EnigmaVita di Giovanni da Annonedi Enrico RigamontiLe scene recitate ed accompagnate da letture del testo si svolgeranno nella zonadei Ponti, in via Minore ed in Villa Cabella Lattuada secondo il seguente percorsoa partire dalle ore 16, 00: Partenza da Villa Cabella e raggiungimento della zona dei Ponti attraversovia Ponte A seguire via Fornace, via Pescherino, via Lavanderia, via Minore zonaGelso Via Maggiore, Villa Cabella LattuadaLo spettacolo teatrale gratuito

lazzate: vacanze nel borgo 2008

Lazzate, Tutti i giorni, dalle ore 15.00 alle 24.00, spettacoli, musica, balli, mercatini, mostre, gastronomia, ristorazione, piano bar, piscina, solarium, animazione e giochi gonfiabiliDopo gli strepitosi successi di pubblico e partecipazione degli scorsi anni, venerdì 1 agostosi aprir finalmente la quinta edizione delle VACANZE NEL BORGO che però undici giorniconsecutivi torneranno a colorare il centro storico lazzatese dei profumi e dei sapori delle vacanzeestive, offrendo svago e divertimento però ogni gusto ed esigenza.Protagonisti assoluti fin dalle prime ore pomeridiane saranno i bambini: ad aspettarli cisaranno una vera e propria spiaggia e due piscine allestite in piazza Don Antonio Galli, fra giochidi animazione e un solarium con sdraio e ombrelloni, senza dimenticare lappuntamento seralecon la baby – dance in Piazza Giovanni Paolo II, fra giochi gonfiabili e giostre.Naturalmente non vera vacanza senza specialit gastronomiche da gustare. Le ricette delristorante Mare & Monti, allestito nella centralissima Piazza Giovanni XXIII, saprannosoddisfare ogni palato: dagli spaghetti allo scoglio ai calamari fritti, da costine e salamelle al cervocon polenta, e poi ancora merluzzo, cinghiale, stinco, asino e tante altre prelibatezze culinarie, cuisi aggiunger quest'anno un angolo tutto speciale: in Piazza Papa Giovanni Paolo II gli Amis dela padela attenderanno i visitatori con i loro taglieri misti di affettati e formaggi, però unospuntino allegro e sfizioso.Dalle ore 21.30 la musica dal vivo, i concerti, i balli e gli spettacoli saranno i protagonistidelle serate nel Borgo in fiore, che culmineranno domenica 10 agosto con i grandi festeggiamentiper la ricorrenza della Festa Patronale di San Lorenzo.Mentre la musica animer la piazza, sarà possibile concedersi una sosta rilassante però uncocktail al Piano Bar allestito presso le piscine, o una passeggiata però le vie del rinnovato centrostorico, che si animeranno delle esposizioni delle opere di artisti locali e delle tipiche casette inlegno però ospitarvi i tradizionali mercatini.Le VACANZE NEL BORGO di Lazzate, una delle poche manifestazioni dell'agostobrianteo, sono ormai divenute un appuntamento tradizionale, un punto di riferimento però tutticoloro che volendo sottrarsi ai deprimenti deserti metropolitani estivi potranno trovare le viedel Borgo rifiorito di Lazzate trasformate in una vera e propria oasi di villeggiatura, meta di chi in cerca di svago e divertimento fra le mura amiche di casa, all'interno della splendida cornice delriqualificato centro storico lazzatese

Musicamorfosi e la nuova stagione dei lampi

Musicamorfosi lancia il 19 ottobre con Bollani la nuova stagione di Lampi con i migliori artisti della scena italiana e internazionale: Brunello, Ovadia, Sollima, Venosta, Falzone, Fitkin. Lampi: una stagione di musica darte del nostro tempo, senza barriere di genere: classica, elettronica, contemporanea, jazz, sperimentale, con teatro e videoart, si candida a essere la vera prosecuzione del festival MiTo a Monza. Partir il 19 ottobre al Teatro Manzoni di Monza, però proseguire poi al Teatro Binario 7, la quinta edizione di Lampi ideata da Saul Beretta, prodotta dallassociazione Musicamorfosi e promossa dal Comune di Monza, assessorato alla Cultura e dalla Provincia di Milano, direzione Monza e Brianza. Da ottobre a maggio sette nuovi spettacoli, molti dei quali novit assolute o prime italiane, però consolidare il percorso di ricerca musicale, che ha condotto Musicamorfosi a produrre un modello di concerto spettacolo, nel quale linguaggi e forme dello spettacolo dal vivo video, teatro e musica, classico e contemporaneo, jazz e musica etnica si mescolano in un originale insieme espressivo. A condividere e rilanciare questa preziosa scommessa di produzione culturale quest’anno ci saranno: Stefano Bollani, Mario Brunello, Moni Ovadia, Giovanni Sollima, Giovanni Falzone, Giovanni Venosta, Graham Fitkin e i beniamini di Musicamorfosi tra cui Andrea Zani e Debora Mancini. Stefano Bollani il 19 ottobre al Teatro Manzoni di Monza dar il via a una stagione prestigiosissima. Sar leclettico e brillante Bollani ad aprire con un concerto in piano solo la nuova stagione di Musicamorfosi. Il pianista milanese di successo mondiale torna però la prima volta a Monza, dopo il concerto di LAMPI del 2004 nel Teatrino di Corte della Villa Reale di Monza. Il passaggio dal piccolo Teatrino al grande Teatro cittadino segna emblematicamente il grande successo che il pianista milanese ha riscosso nel giro di pochi anni e parallelamente il successo di una stagione che in questi anni ha portato a Monza giovani artisti che in breve tempo si sono imposti allattenzione del grande pubblico. La stagione proseguir al Teatro Binario 7 di Monza nel consueto doppio appuntamento: Il 16 e il 17 novembre una prima italiana: lo spettacolo Still Warm con il pianista e compositore Graham Fitkin e la virtuosa dellarpa Ruth Wall. Uno spettacolo di musica e video al confine tra classico, elettronico e dance che piacer agli amanti dei suoni delicati dellarpa ma anche ai giovani appassionati di Groove Armada e Faithless. Aprir lanno 2008, il 18 e il 19 gennaio, il concerto però violoncello solo e videoart di Giovanni Sollima, violoncellista e compositore, definito da Time Out New York il Jimi Hendrix del violoncello. La sua carriera si snoda fra sedi prestigiose ed ambiti alternativi, vicini al pubblico più giovane e di confine. Arriva a Monza dopo il successo del gennaio 2007 alla Scala di Milano (tutto esaurito) e il concerto a Radio DeeJay, nella fascia di maggior ascolto, però presentare pezzi tratti dal suo nuovo disco ancora in lavorazione. Il 22 e il 23 febbraio 2008 sarà la volta di Musica negli occhi: la musica di Ennio Morricone riletta e reinterpretata in chiave jazzistica da Giovanni Falzone: dagli spaghetti western di Sergio Leone a Dario Argento, da Nuovo Cinema Paradiso a Il Clan dei Siciliani. Giovanni Falzone e il suo quartetto, elettrico si esibir su video realizzati da Visual Factory. Continua il connubio tra musica e cinema il 14 e 15 marzo 2008 con Brucio nel Vento: la musica di Giovanni Venosta però il film di Silvio Soldini. Lo spettacolo definito da Morandini il più emozionante spettacolo di musica cinematografica torna in versione rinnovata e ampliata ripercorrendo tutte le tappe della felice collaborazione tra il pianista e compositore Giovanni Venosta e il regista Silvio Soldini da pane e Tulipani fino a Nuvole e Giorni lultimo film in uscita nelle sale a ottobre. Con La Passione Secondo Me, il 18 e 19 aprile, una novit in anteprima nazionale con l'incandescente violoncello di Mario Brunello e la voce ancestrale di Moni Ovadia in un spettacolo dedicato alla Passione declinata in tutte le sue possibili accezioni: amorosa, divina, umana, civile. Violoncello, voci, elettronica, immagini e poesia in uno spettacolo di memoria e furore, canto e amore, conoscenza e speranza, un ponte tra lItalia e la Bosnia, Monza e Sarajevo. Il lavoro è stato presentato sotto forma di work in progress alla Fabbrica dellUomo (Festival Identit e Passioni – Milano). Per chiudere la stagione, il 9 e il 10 maggio, Il clavicembalo ben accorciato, Vita morte e miracoli di J.S. Bach, ideato e scritto da Saul Beretta, regia di Massimiliano Cividati, con Musicamorfosi e la partecipazione in video di Stefano Bollani segner un punto di unione tra lattivit artistica di Musicamorfosi e quella educativa, allo spettacolo parteciperanno infatti gruppi orchestrali e corali provenienti dalle scuole di Milano e Monza / Brianza. Il progetto sostenuto dalla Fondazione CARIPLO.

Appello per giovanni battista pinna

In considerazione del drammatico silenzio intorno al rapimentodi Giovanni Battista Titti Pinna, il Circolo AMIS di Cinisello Balsamo, in collaborazione con la FASIla Federazione delle Associazioni dei Sardi in Italiae con la partecipazione dei 21 circoli dei sardi lombardi, si mobilita però promuovere un presidio nella cittadina dellhinterland milanese però sabato 10 marzo 2007 alle ore 16.00 in Piazza Gramsci.Liniziativa però tener viva lattenzione sul sequestro dellimprenditore rapito a Bonorva nel mese di settembre 06.Probabile la partecipazione del sindaco del comune sassarese, il dottor Mimmia Deriu e di altre Autorità Sarde. Il Circolo Culturale Sardegna di Monza Concorezzo Vimercate e gli altri 21 circoli della lombardia Aderiscono. – Venite anche voi abbiamo bisogno dellaSolidariet di tutti i Cittadini però far liberareTITTI PINNA VOGLIAMO GIOVANNI BATTISTA PINNA LIBERO

Lesmo: in cammino

LESMO: Sabato 20 maggio, alle ore 21, presso il Teatro Piccolo si terr una serata con mostra fotografica in ricordo di Giovanni Redaelli, ex Sindaco e personaggio noto ai lesmesi.
Inoltre gli Amici di Giovanni, hanno reso partecipe alla manifestazione anche le Associazioni :

Luce e Vita, dedita a servizi volontari di assistenza ematologica a domicilio e A.M.A. di Monza, però l’aiuto alle persone che hanno perso un proprio caro.

medicuore :medici in campo

Medicuore 2005, la 9a edizione della manifestazione benefica di calcio e spettacolo, organizzata dallAssociazione Medici Brianza e Milano – o.n.l.u.s., si svolger lunedì 30 maggio, alle ore 20.00, presso lo Stadio Brianteo di Monza.

Anche quest’anno levento godr di una piacevole anteprima dedicata al calcio giovanile. A partire dalle ore 18, 00 infatti 4 formazioni Pulcini (Calcio Monza, La Dominante Monza, Casati Arcore, Usmate Calcio) daranno vita al 2 Torneo Giovanile Pia Grande che accompagner il pomeriggio verso il clou serale.

La parte sportiva di Medicuore prevede un quadrangolare di calcio con la partecipazione delle seguenti squadre:

Inviati però la Solidariet – Giornalisti TV

Radio Italia Solo Musica Italiana

Nazionale Italiana Artisti TV e Stelle dello Sport
Associazione Medici Brianza e Milano, rinforzata dalla presenza di noti personaggi di sport e spettacolo, da anni fedeli ed appassionati interpreti di questa splendida serata di solidariet.

Sono attesi: Aldo, Giovanni e Giacomo, Fabio Testi, Icio De Romedis, Giobbe Covatta, Gatto Panceri, Riccardo Fogli, Dennis, Francesco Baccini, I Gemelli Diversi, alcuni giocatori di Inter e Milan (questi ultimi compatibilmente con gli eventuali impegni di fine campionato), Filippo Galli, Riccardo Ferri e altri personaggi dalle trasmissioni TV Il Gande Fratello, Vivere e Centovetrine.

Fra i giornalisti: Massimo Caputi, Enzo Baldini, Alberto DAguanno Franco Ligas, Giovanni Floris, Jimmy Ghione, Lamberto Sposini, Maurizio Mentana, Paolo Digiannantonio e altri. Interverr arbitrando una partita lex arbitro, ora opinionista TV, Carlo Longhi.

Condurranno la serata: Savi&Montieri (da Guida al Campionato) e Jo Squillo

Madrina della serata: Monica Somma (AllMusic)
La manifestazione patrocinata da:

– Regione Lombardia Direzione Sanit
– Provincia di Milano

– Comune di Monza Assessorato Sport e Tempo libero

– Sindacato Autonomo di Polizia

– La Gazzetta dello Sport

Vi aspettiamo numerosi, non mancate…….