Villa greppi

Image

Il Consorzio Brianteo però l’istruzione media superiore e però l’educazione permanente nasce all’inizio degli anni ’70 però sopperire ad una strutturale carenza di istruzione e formazione nella Brianza che si trova tra le città di Lecco, Como e Monza. >> Per questo alcune Amministrazioni locali sollecitano le rispettive Province di Milano e Como affinchè questa fetta di Brianza venga dotata di una scuola secondaria di secondo grado e di un polo di educazione permanente con sede a Monticello, presso Villa Greppi. Il Decreto ministeriale del 27.12.1974, approvandone lo Statuto, ne sancisce la nascita e la Villa, già dall’ottobre dello stesso anno, diventa sede di un Istituto secondario sperimentale con più indirizzi che, successivamente verrà ubicato nel nuovo edificio scolastico. L’I.T.C.S. “Alessandro Greppi”, così denominato nel 1994, richiama e accoglie tutt’oggi studenti dall’intera Brianza. Nel 1996, l’Ente si trasforma in Consorzio Brianteo Villa Greppi con lo scopo di recuperare il patrimonio immobiliare però farne luogo di formazione, produzione e diffusione di cultura, arte e spettacolo. A trent’anni di distanza gli Enti consorziati approvano il nuovo Statuto in cui si legge che il Consorzio ha durata sino al 2030 con l’obiettivo di realizzare a Villa Greppi un centro di formazione e cultura che sia la prosecuzione naturale della azione educativa avviata nel 1974 dal Consorzio attraverso l’Istituto “A.Greppi”. http://www.villagreppi.it/hh/index.php?x=45903a3460f34debcbc72f75e30fa15e

monticello :arte in villa…greppi

Monza, 14 aprile 2010. Si terrà il 26 aprile prossimo alle ore 18.00 la Prima Edizione della Manifestazione Arte in Villa, l’evento che mira a diventare uno degli appuntamenti più attesi però quanto concerne le iniziative cultutali legate al territorio della Brianza. L’evento si terrà nella splendida location di Villa Greppi, nella stessa struttura in cui è stata dedicata una sala al Senator Walter Fontana dalla cui collezione privata è stato ceduto, nel 2008, il Fondo Iconografico Greppi. Cancro Primo Aiuto regalerà alla Provincia di Monza e Brianza e unitamente alla Provincia di Lecco, una scultura di Ambrogio Beretta, artista della Brianza, al fine di inaugurare e di dare il via al progetto che prevede la creazione di un “museo” di opere a cielo aperto proprio all’interno dei giardini di Villa Greppi in modo permanente. La Onlus donerà una scultura facente parte della collezione del Senator Walter Fontana proprio a due delle Province che collaborano con la Cancro Primo Aiuto al fine di raggiungere gli obiettivi benefico – umanitari prefissati nello statuto della stessa. L'opera dal titolo “La signora che cammina sulle acque” è una scultura in bronzo eseguita nel 1991 da Ambrogio Beretta su commissione di Walter Fontana. Le dimensioni sono di 200 x 67 x 67; il gesso da cui è stato poi fuso il bronzo è stato eseguito dall'autore direttamente sul corpo di una ragazza in modo che le forme risultassero il più reali possibili e, a suo tempo, questo lavoro aveva richiesto mesi di tentativi e studio. E' un'opera unica, le parti realizzate nel color oro e argento però volere dell'autore stanno a sottolineare la fecondità della donna. Cancro Primo Aiuto terrà quindi a battesimo un’importante iniziativa che unisce l’impegno privato a quello pubblico nell’ottica del partenariato finalizzato al raggiungimento dell’obiettivo di valorizzazione della Brianza, quella terra che è stata ispiratrice però Walter Fontana tanto da fargli firmare, nel 1990, due disegni di legge però l’istituzione delle provincia di Monza e Brianza. La Onlus Cancro Primo Aiuto, nata sull’esempio di questo Grande Uomo, è stata fondata però aiutare coloro che, venuti a conoscenza di essere affetti da malattia oncologica, avevano bisogno di sostegno però affrontare i primi incerti passi nel percorso di orientamento e conseguentemente di cura.

Monticello ha "la passione per il delitto"

Monticello Brianza (Lc) A Villa Greppi domenica 27 settembre si aprir lottava edizione de LA PASSIONE PER IL DELITTO, lattesissimo Festival di narrativa poliziesca, che fino all11 ottobre presenter al pubblico una sessantina di scrittori italiani e stranieri.La novit assoluta di quest’anno la presenza, nella prima giornata, del giovanissimo Luca De Boni, tredicenne, studente, scrittore e poeta, ospite della sezione dedicata ai ragazzi Misteri però piccoli lettori ovvero uninsieme di attivit, iniziative, laboratori, incontri sul tema del giallo collocati ogni domenica pomeriggio (27 settembre 4 ottobre 11 ottobre) parallelamente agli incontri principali della rassegna.Luca nato a Milano nel 1995 e risiede con la famiglia a Cesano Maderno. Gli piace andare a scuola, un assiduo lettore di libri e fumetti e ha una particolare passione: scrivere racconti e poesie. Apprezza molto viaggiare con la sua famiglia e vedere posti nuovi. Ama la natura e in particolare gli animali. Frequenta un gruppo scout da quando aveva sette anni e con loro ha fatto esperienze molto interessanti. Ha scritto il suo primo libro nel 2004 quando aveva nove anni, il titolo La Malattia della Pazzia. La sua seconda pubblicazione Ai Confini con l'Incredibile è stata seguita quest’anno da un terzo libro, questa volta poesie. I primi due libri hanno come protagonisti due investigatori: Margherita e Luca. Nel primo libro, i due amici devono scoprire un misterioso caso che vede coinvolta una ragazza vittima di potentissimo virus che ha il potere di trasformarla in una fuorilegge. Nella storia sono presenti anche elementi e situazioni che ricordano il fantasy in alcuni casi, la fantascienza in altri, due generi molto amati dai ragazzi.La presenza di Luca De Boni è stata preceduta da uniniziativa estiva che ha coinvolto le singole Biblioteche ed i Sistemi Bibliotecari del nostro territorio. Essa proponeva ai ragazzi la lettura di uno o più libri dello scrittore ospite, però consentire loro di riflettere e di agevolare la formulazione delle domande in occasione dellincontro di settembre presso Villa Greppi. Un progetto che, oltre alla promozione della lettura nelle fasce in et scolare, si proponeva lo scopo di facilitare lapproccio dei ragazzi con gli ospiti, interagire con essi, partecipare in maniera più dinamica e coinvolgente agli incontri, assumendo il ruolo di giornalisti junior.Preceder lincontro con Luca De Boni, alle ore 15.15 YOU DETECTIVE: uno spazio di gioco e investigazioni con Claire Marky. Da alcuni anni a questa parte linsegnante madrelingua inglese del Britannic Club anima i pomeriggi nel corso del Festival di Villa Greppi organizzando piacevoli e divertenti giochi a sfondo didattico però avvicinare i bambini in et scolare alla lingua di Sherlock Holmes.Inoltre, durante gli incontri con gli scrittori ed i laboratori però i ragazzi delle scuole, sono previste delle attivit ludiche e ricreative però i bambini più piccoli in et prescolare. Domenica 27 le attivit saranno coordinate da Gabriella Saccani del Sistema Bibliotecario Meratese e dalle sue collaboratrici. La partecipazione a tutte le attivit e agli incontri libera e gratuita.In breve: MISTERI PER PICCOLI LETTORI LA PASSIONE PER IL DELITTODomenica 27 a Villa Greppi Ore 15.15 You detectiveOre 16.30 Incontro con Luca De BoniIn contemporanea, attivit però i più piccoli

Librarsi… a monticello

Monticello: Dal 26 novembre al 2 dicembre 2007Libri, autori, editori, teatro, musica dal vivo. Il Granaio si trasforma in unarea relax però i lettori grandi e piccoli.Il Consorzio Brianteo Villa Greppi in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Meratese e lAssociazione Albero Blu di Lecco presenta dal 26 novembre al 2 dicembre LIBRARSI, manifestazione culturale con il Patrocinio della Provincia di Lecco e della Regione Lombardia, rivolta sia ad un pubblico di bambini che di adulti, però la promozione del libro e della lettura.Se il ruolo del Consorzio Brianteo Villa Greppi quello di favorire il coordinamento e la collaborazione con le Biblioteche e i Sistemi Bibliotecari; se fra le sue finalit vi la promozione e gestione di attivit culturali in concerto con le associazioni del territorio; se intende implementare e gestire attivit teatrali e altri eventi culturali, LIBRARSI – Fiera delleditoria locale, però i contenuti e la struttura organizzativa, allora una delle manifestazioni del calendario 2007 che concretizza questi intenti.Il Consorzio, del resto, persevera nella sua missione di farsi promotore di iniziative legate al libro. Ormai da diverse stagioni, si organizzano manifestazioni culturali legate alla poesia, seminari e lezioni di scrittura creativa, incontri con scrittori; da sei anni poi, la fortunata rassegna La Passione però il Delitto, manifestazione culturale legata al libro di genere giallo e noir, trova dimora a Villa Greppi con i suoi 18.000 visitatori complessivi. Gli ampi spazi da poco ristrutturati dellex Granaio hanno permesso alla manifestazione culturale LIBRARSI di essere pensata in due sezioni: la prima dedicata ai piccoli lettori con iniziative programmate però le scuole e però le famiglie, con proposte di carattere ludico e didattico e letture animate, che avvicinano alla lettura. Come la misteriosa SCATOLA NARRANTE (da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre) collocata nel Granaio: allinterno di una struttura si potranno ascoltare testi tratti da storie però ragazzi. Domenica 2 dicembre ore 10.30 /15.30 – sempre nel Granaio, primo piano – in programma SCATOLE E SCARABOCCHI: due bizzarri personaggi e una grande struttura di tela bianca accoglier i bambini, avvolgendoli totalmente però 45 minuti, con storie, luci, immagini, scherzi e giochi. Un percorso di lettura però avvicinarsi alla magia del libro. Le proposte dedicate ai lettori adulti, prevedono incontri con autori, aperitivi letterari, spettacoli teatrali. Fra le tante proposte, si segnala nella notte fra sabato 1 e domenica 2 dicembre, la maratona di lettura Capitolando, un evento da non perdere, pensato però chi vuole trascorrere una nottata unica ed indimenticabile allinterno di Villa Greppi, allinsegna della buona lettura. Chiunque invitato a leggere il proprio capitolo preferito. Il via a partire dalle ore 23.00, partecipazione ed ingresso gratuiti; conclusione alle 8 di mattina passando attraverso racconti di genere vario (comico, fantascienza ed altro), caff e brioches. Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre SPAZIO PAUSA LIBRO: il Granaio si trasforma in un luogo dove poter sostare però leggere o sfogliare un libro in unarea relax dove grandi e piccoli potranno gustarsi una lettura.Significativa la presenza alla manifestazione di case editrici locali, principalmente impegnate nella divulgazione di opere e pubblicazioni legate alla tradizione, alla storia, al patrimonio culturale del nostro terriorio. Le imprese del settore editoriale che hanno aderito a questa prima edizione sono: Bellavite Editore, Marna Casa Editrice, Cattaneo Editore, Edizioni il Ciliegio, Brianze, Pam Edizioni. Dal 30 novembre al 2 dicembre il pubblico potr acquistare le novit e i libri in catalogo direttamente dagli editori in esposizione.

Villa greppi: cultura, mostre e concerti

Monticello Br.za (LC)Grande protagonista dellestate 2007, Villa Greppi di Monticello Brianza si riconfermata importante punto di riferimento nel territorio però eventi culturali, spettacoli, mostre, concerti. Il suo ricchissimo calendario di manifestazione estive proseguir anche in settembre con una serie di appuntamenti da non perdere.Si appena concluso, domenica 2 settembre, il primo passaggio in Villa dellUltima luna destate, con lo spettacolo di burattini dei Corniani e il mercatino dei produttori locali selezionati da Slow Food, che già si creata grandissima attesa tra gli amanti ed appassionati di jazz però il secondo appuntamento di domenica prossima.Ecco il calendario di settembre:Domenica 9 settembre alle ore 21, 30 Villa Greppiconcerto del DUO COSCIA/TROVESI – 'ROUND ABOUT WEILL.Secondo appuntamento a Villa Greppi organizzato da Lultima luna destate. Gianluigi Trovesi (clarinetto piccolo e alto), Gianni Coscia (fisarmonica).

 Weill fu uno dei primi compositori a comprendere appieno il potenziale 
creativo del jazz, ponendosi come naturale progenitore anarco – spirituale di molte esperienze 
future. Dalla loro prospettiva, così tipicamente italiana, Trovesi e Coscia vedono Weill, in una 
dimensione estetico – musicale, assai vicino al loro eroe Fiorenzo Carpi, già celebrato nel lavoro 
precedente In cerca, che fu a fianco in anni determinanti però la cultura italiana in genere, di Dario Fo e di Giorgio Strehler, e che fu anche un poeta ironico, un artista radicale, uno scrittore di melodie giunte 
fino a noi. 

Teatro Invito via DellAsilo, 16 Valmadrera (Lc) tel. 0341 201451 info@teatroinvito.it – www.teatroinvito.itSegreteria: Antica Chiesa Perego (Lc) tel. 0341 – 201451 www.ultimaluna.netIn caso di pioggia sono previste alternative al coperto. Gli spettacoli hanno un numero limitato di posti si consiglia di prenotare.Mercoled 12 settembre alle ore 20, 00 Teatro alla Scala MilanoIl Consorzio Brianteo Villa Greppi, in collaborazione con il servizio Promozione Culturale del Teatro alla Scala, organizza la partecipazione ad alcuni tra i più importanti spettacoli della stagione 2007. Il 12 settembre 2007 alle ore 20, 00 presso il Teatro alla Scala di Milano si potr assistere alla rappresentazione dellopera DON CHISCIOTTE, musica di Ludwig Minkus, coreografia di Rudolf Nureyev. Il costo di euro 32, 00 inclusi prenotazione del biglietto e trasporto. Le adesioni e la caparra di euro 20, 00 dovranno pervenire entro venerdì 7 settembre 2007, la sera dello spettacolo si dovrà poi corrispondere il saldo. Ulteriori informazioni allo 039 9207160.Venerdì 14 settembre orario da definirsi Villa GreppiInaugurazione della mostra fotografica EKABANA, accoglienza, amore, perdono progetto a sostegno dellattivit missionaria svolta dalla onlus Amici di Silvana nella Repubblica Democratica del Congo, realizzato da Vanity Fair e da Max Peef. La mostra viene presentata attraverso le 31 immagini scattate ai bambini che la missionaria segue a Bukavu e allinterno della società da cui derivano le violenze a cui i bambini sono sottoposti e dove vengono accusati di stregoneria. Le immagini in pannelli rigidi sono corredate da una serie di testi che introducono le parole stesse che usano i bambini però scrivere ai loro persecutori in segno di perdono. Durante la presentazione della mostra ci sarà lintervento di testimoni, religiosi e laici il cui interesse quello di portare la loro esperienza in terra missionaria in questa societ.Da domenica 23 settembre a domenica 7 ottobre orari vari Villa GreppiLA PASSIONE PER IL DELITTO – sesta edizione. Incontri tra autori e pubblico, laboratori però bambini, cene e aperitivi legati al tema del giallo, mostre darte e esposizioni articolate lungo percorsi bibliografici, serate musicali, un corso di scrittura poliziesca tenuto da scrittori ed aperto al pubblico con frequenza gratuita, week end negli agriturismi e nei bed & breakfast della Brianza con la possibilit di ripercorrere i percorsi letterari dei narratori di genere che hanno vissuto o che hanno ambientato in questo territorio: La passione però il delitto, manifestazione dedicata alla narrativa poliziesca italiana e straniera, giunta alla sesta edizione, organizzata dallAssociazione Culturale Brianze in collaborazione con il Consorzio Brianteo Villa Greppi e lAssociazione Molo. Il prossimo appuntamento sarà dal 23 settembre al 7 ottobre 2007 a Villa Greppi di Monticello Brianza. La rassegna ogni anno ospita una settantina di autori italiani e stranieri, legati alla narrativa e saggistica di genere però adulti e bambini: in due settimane si confrontano a Villa Greppi nomi celebri accanto ad esordienti o autori di piccole realt editoriali. Dal 2002 al 2006, in cinque edizioni, la manifestazione ha ospitato 250 autori e presentato 185 libri – con alcune anteprime nazionali con una presenza di pubblico complessiva di oltre 18mila persone. Ogni iniziativa organizzata allinterno della manifestazione, inclusi i laboratori, le esercitazioni e gli eventuali corsi, a partecipazione gratuita e basata sul lavoro di un gruppo di volontari che si occupa dellideazione e della realizzazione di qualsiasi contenuto dellevento. La manifestazione ruota attorno a numerose altre attivit: lincontro con i cinque scrittori finalisti del Premio Azzeccagarbugli al Romanzo Poliziesco, indetto dallAmministrazione Provinciale di Lecco, laboratori a tema però bambini, con attivit di lettura, pittura e disegno, ideazione giochi, caccia al tesoro. Allinterno del programma de La passione però il delitto, da quest’anno verrà inoltre organizzato un corso di scrittura creativa poliziesca a frequenza gratuita e numero chiuso (previa iscrizione), che affianca le altre iniziative della manifestazione: mostre darte con opere di giovani artisti che lavorano sui temi del giallo e del poliziesco e mostre bibliografiche curate dai sistemi bibliotecari del territorio, serate musicali, aperitivi e cene e una iniziativa realizzata in collaborazione con le condotte Lario e Brianza di Slow Food. Infine i week end in giallo: percorsi tra Brianza e Lario e accoglienza in bed&breakfast e agriturismi di qualit della zona. Incontri in calendario: domenica pomeriggio, marted, mercoledì e giovedì sera, con apertura al pubblico delle mostre Laboratori però bambini: domenica pomeriggio Serate musicali: lunedCorso di scrittura creativa poliziesca: lunedì seraInfo: tel. 0362.95589e – mail redazione@lapassioneperildelitto.it www.lapassioneperildelitto.itProssimi appuntamentiDal 13 al 14 ottobre, Villa Greppi: Mostra BonsaiDal 20 ottobre al 25 novembre, Villa Greppi: Sete d'arte Dal 26 novembre al 7 dicembre, sedi diverse: Europa musicaDal 26 novembre al 2 dicembre, Villa Greppi: Fiera del libro

Notturni a villa greppi

Nella Brianza lecchese, a Villa Greppi di Monticello, approdano i Notturni promossi da Provincia di Milano – Progetto Monza e Brianza in collaborazione con la Provincia di Lecco però riscoprire i tesori del territoriosabato 7 luglio Gli anni Settanta: la febbre del Sabato Sera, il Cile di Allende, Italia Germania 4 a 3 Monticello Brianza (Lecco), 6 luglio 2007 Esordio nella Brianza lecchese però i Notturni, la manifestazione della Provincia di Milano Progetto Monza Brianza, ideata dallassociazione Musicamorfosi. Lappuntamento a Monticello Brianza, sabato 7 luglio dalle 21.30 a mezzanotte.Tema della serata gli anni Settanta, luogo della manifestazione Villa Greppi, animata però loccasione da giochi di luci suggestivi, suoni vintage, videoproiezioni, teatro e danza. Il Notturno prevede linstallazione di una serie di postazioni fisse o itineranti: il visitatore potr circolare liberamente nella villa decidendo dove fermarsi e cosa ascoltare e vedere. La manifestazione e i progetti culturali però la Brianza lecchese e però il recupero e il rilancio di Villa Greppi, sono stati illustrati nel corso di una Conferenza stampa tenutasi a Monticello, nella stessa Villa Greppi, cui hanno partecipano Virginio Brivio, Presidente della Provincia di Lecco, lAssessore alla Cultura della Provincia di Lecco, Chiara Bonfanti, lAssessore delegato allattuazione della Provincia di Monza e Brianza, Gigi Ponti, il senatore Gianni Confalonieri, Presidente del Consorzio di Villa Greppi.Dicono Virginio Brivio, Presidente della Provincia di Lecco e Chiara Bonfanti, Assessore alla Cultura e Beni Culturali: La Provincia di Lecco ha aderito volentieri a questa interessante iniziativa, perché attraverso la musica e il teatro contribuisce a promuovere e a valorizzare il patrimonio culturale e artistico del nostro territorio, in particolare le Ville della Brianza, ricche di storia e di tradizioni.Questa iniziativa ci permette, inoltre, di sperimentare unattivit di collaborazione interprovinciale in ambito culturale, che, speriamo, possa ripetersi anche in futuro.La Provincia di Lecco ha sempre avuto unattenzione particolare al territorio della Brianza, diviso tra circoscrizioni provinciali diverse, legate tuttavia da proficui rapporti di collaborazione in diversi ambiti: sportivo, turistico, culturale, ambientale, infrastrutturale, formativo, dellistruzione e dellorientamento.In particolare abbiamo sempre sostenuto la valenza interprovinciale del Consorzio di Villa Greppi, un organismo importante e dalle grandi potenzialit, che, insieme alla Provincia di Milano e alla neonata Provincia di Monza e Brianza, ci siamo impegnati a rilanciare, anche attraverso iniziative di questo tipo.Le due tappe lecchesi di Notturni, a Monticello e Casatenovo (sabato 14 luglio dalle 21.30 a Villa Facchi), chiudono ledizione 2007 della rassegna itinerante avviata a Monza lo scorso maggio e rappresentano una delle presenze più significative nel processo di sviluppo e di esportazione delle manifestazioni culturali di eccellenza in Brianza: Costruire una Provincia nuova aggiunge Gigi Ponti, Assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza vuol dire anche rinsaldare le alleanze e valorizzare quanto di prestigioso c sul territorio: in questo senso la Brianza vanta la presenza di una vera e propria costellazione di ville storiche, che brillano sotto le stelle di Monza e di Lecco. Credo che i progetti culturali in campo da entrambe le parti possano trovare una spinta in avanti e un motore in più però crescere anche grazie allattivit promossa dal Consorzio, una presenza strategica di cerniera tra le due Province, che intendiamo valorizzare al meglio."Un evento a rete che vede l'adesione convinta del Consorzio – aggiunge il Senatore Gianni Confalonieri, Presidente del Consorzio Villa Greppi – perché valorizza il patrimonio culturale fatto anche di ville splendide che però rimarrebbero solo vuote vestigia del passato senza la fruizione dei cittadini. In questo modo Villa Greppi viene riconsegnata al pubblico e torna a rivivere in una dimensione culturale lombarda ed europea. Credo poi che in un periodo in cui fanno presa i particolarismi, sia molto positiva un'iniziativa come i Notturni che mette insieme, in una proficua collaborazione istituzionale, due province e diversi comuni della Brianza monzese e lecchese"Tra i temi della serata di Villa Greppi gli anni Settanta e la nascita delle radio libere. Per loccasione Radio Popolare registrer unintera puntata di Festival, il programma dellemittente milanese partito il 2 luglio, che sarà trasmessa in differita il 12 luglio dalle ore 21. Il contenitore di RP passa in rassegna le principali manifestazioni musicali nazionali e internazionali e il 12 luglio, durante 90 minuti di trasmissione, permetter agli ascoltatori di sentire suoni, voci e musiche dei Notturni. Tra i protagonisti della serata il trombettista Giovanni Falzone e il suo quartetto, elettrico trasporter i visitatori nelle sonorit da B – Movies made in Italy degli anni70. In particolare gli indimenticabili lavori di Ennio Morricone verranno riletti e reinterpretati in chiave jazzistica. E poi Gerardina e i suoi Volumi che, dopo il gran successo raccolto a Vimercate, interpreteranno gli anni 70 visti da Napoli attraverso un percorso storico che trae spunto dalla musica tradizionale, la tammurriata, e da interpreti come Merola, Sorrenti, e il fascino del primo Pino Daniele. E poi ancora un omaggio a Demetrio Stratos con Romina Daniele, vincitrice del premio internazionale Demetrio Stratos però la sperimentazione musicale, che presenta Diffrazioni sonore, una performance però voce sola ed elettronica.Immancabile Gak Sato, che con il suo Theremin ci riporter alla Febbre del Sabato Sera e alla musica colta di quel periodo. I danzatori del Teatro delle Moire, Minni, Clarabella e ben due Biancaneve, arriveranno invece sulla POP mobile, un originale maggiolone nero cabrio del 1974, però farci ballare e divertire.Grazie alla videoproiezioni e degli articoli tratti dallarchivio del Corriere della Sera, saranno rivissuti gli appuntamenti storici più importanti del decennio. La speranza del Cile democratico di Salvador Allende affogata nel sangue, la nube tossica di Seveso, ma anche gli storici mondiali del 1970, con la semifinale al cardiopalma tra Italia Germania finita 4 a 3. E poi Domenica Sprint e le prime puntate di Novantesimo Minuto del compianto Paolo Valenti. Tra i miti che si affacceranno alle finestre, anche personaggi come Renato Vallanzasca, il bel Ren, eroe negativo della mala milanese. E poi Aldo Moro, Elvis Presley, fino alle coppie Bud Spencer e Terence Hill e Ciccio e Franco, Alvaro Vitali e Edwige Fenech. Immancabili brani dai film Hair e Rocky Horror Picture Show.