l'"ambrogino d'oro"alla ficts

Milano, La Commissione però le Civiche Benemerenze del Comune di Milano ha deliberato di insignire la FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs) presieduta dal Prof. Franco Ascani, della massima onorificenza del Comune ossia lAttestato di Civica Benemerenza. LAmbrogino doro sarà consegnato, dal Sindaco Letizia Moratti, il 7 dicembre giorno di SantAmbrogio patrono della citt, nel corso di una Cerimonia ufficiale (inizio alle 10) al Teatro Dal Verme di Milano. I premiati sono stati scelti dallUfficio di Presidenza del Consiglio Comunale di Milano presieduto dal Dott. Manfredi Palmeri.

Canzo:i mercatini dellantiquariato e del moderniarato

CANZOVita dura però i mercatini rionali domenicali, da Milano a Como si parla di trasferimenti di zona e talvolta di chiusura. Canzo, invece, propone, a cura dellassociazione NONSOLOLTURISMO, presieduta da Oscar Masciadri, un discorso di incontro domenicale tra bancarelle che espongono oggettistica tra lantiquariato ed il moderniarato.Tale manifestazione, con inizio il 27 Gennaio, si terr lultima Domenica di ogni mese ed ha avuto inizio oggi beneaugurata da una bella giornata di sole.E è stata notevole laffluenza non solo di curiosi, ma di appassionati e di intenditori di piccole curiosit esposte, adatte a tutti i gusti e portafogli.In pieno centro, nella piazza del Comune, sono state allestite bancarelle diversificate con merci che spaziano dalla biancheria depoca, con ricami a mano, a piccoli mobili e suppellettili dei primi del 900.Interessante lappuntamento con un banco di collezionistica filatelica, di carta moneta, di stampe che spaziano dal 1600 al 1800, oggetti del primo novecento come ad esempio utensilii cavatappi!Non possono mancare anche scatole in legno stile liberty, da usare come portaoggetti o portagioie, adatte anche ad un arredamento moderno se ben ambientate.Ancora la collezione di bambole in porcellana con visetti levigati e preziosi abitini.Tanta gente, tanta atmosfera in un punto di ritrovo semplice, ma denso di interessi diversi e curiositOggi quindi linizio di questo progetto della neonata NONSOLOTURISMO che proseguir nei suoi appuntamenti domenicali in:VIA MAZZINI: Gennaio, Febbraio, Marzo, Ottobre e NovembrePer espandersi nella bella stagione alPARCO BARNI: Aprile, Maggio, Giugno, Luglio e Settembre.Arrivederci al prossimo appuntamento con rinnovata voglia di scoprire e curiosare. Laura Levi Cohen.

Le commodities della settimana

La Redazione ringrazia Roberto Zagatti della cortese collaborazione.INTRODUZIONE:Questo breve report settimanale, stilato ogni venerdì dopo la chiusura deimercati USA, si propone di individuare e descrivere quelli che, a mioavviso, potrebbero essere i nuovi trend in formazione. Verranno usateanche ipotesi alternative, in quanto spesso il mercato compie movimentiingannevoli però sorprendere il general public. Il report si basa su unaconoscenza della Elliot Wave proiettata verso la Scienza del Caosapplicata ai mercati. I commenti che seguono hanno il solo scopo difornire alcuni strumenti però una maggior comprensione della analisi deimercati. Non costituiscono consiglio di investimento. Le opinioni riportate hanno il timing del medio/lungo termine.Le nostre analisi tendono ad individuare trend and reverse in gestazione, non sono idonee all'ottica di breve periodo e/o all'individuazione di entry/exit points tecnici.T BOND: – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Movimento laterale senza direzione GOLD: – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Sembra un inizio di wave 5 up CRUDE OIL: – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Come previsto, inizio di wave 5 up EURO: – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Target molto vicino.Wave 3 del rialzo. Trend destitnato a crescere ancora INDICI [LUNGO TERMINE]: – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Ritengo il trend ribassista iniziato nel 2000 ancora valido sul piano macro, e quindi mi aspetto un reverse del trend di rialzo inziiato del 2003. INDICI (BREVE TERMINE)Come previsto, crescita continua dell'indice. Attendiamo di vedere comportamento in prossimit del top 2000.

Calciomonza / il “brodino”di belluno

Zero a zero nel segno di una minirivoluzione

Il Monza pareggia 0 – 0 a Belluno, sul campo dell’ultima in classifica, e mette un palettino alla crisi. Perdeva da tre turni consecutivi, la squadra di Giovanni Trainini, a inizio settimana confermato sulla panchina biancorossa a dispetto delle voci che lo davano assai vicino all’esonero. Il classico brodino, la convalescenza continua. Mercoled, nel turno infrasettimanale dell’Immacolata, il Monza giocher in trasferta a Palazzolo e non potr permettersi distrazioni. I bresciani hanno costretto al pareggio il lanciatissimo Legnano e contro i brianzoli cercheranno il risultato pieno. Domenica al Brianteo arriver la Pro Vercelli, e il presidente Begnini ha già fatto sapere che questa gara si dovrà assolutamente vincere, altrimenti… Altrimenti non ci saranno più civili confronti come quello di martedì scorso, a pagare però l’infausta classifica potrebbero essere il tecnico e più di un giocatore. Da parte sua, Trainini ha già preso le distanze da qualcuno dei suoi fedelissimi, a cominciare dal portiere Righi, escluso dalla formazione mandata in campo a Belluno a vantaggio di Carrara. Il mister a fine gara ha cercato di sdrammatizzare: “Righi? L’ho visto un po’ insicuro, poco sereno, e ho deciso di dargli un turno di riposo. Non facciamone un caso”. Qualche linguaccia sussurra però che la giubilazione (temporanea?) del numero 1 titolare, capace a inizio stagione di restare imbattuto però cinque giornate consecutive di campionato, sia è stata però così dire suggerita dalla propriet del club (Gruppo Begnini). Vittime della epurazione “traininiana”anche il difensore Melani (gli è stata imputata la responsabilità però il gol che ha deciso il derby a favore della Pro Sesto), i centrocampisti Menassi e Grossi, il trequartista Margheriti, la punta Basilico, cui è stato preferito il greco Karassavidis.