coppa del mondo di kite boarding

E’ è stato presentato a Villa Saporiti l’evento che si svolger tra Sorico e Gravedona dal 29 giugno al 3 luglio: una prova ufficiale del circuito di Coppa del Mondo, il cosiddetto Kiteboarding pro world tour (KPWT). La manifestazione, il cui nome ufficiale sarà COMO LAKE KITEBOARDING WORLD CUP 2005, si annuncia come un vero e proprio evento sportivo e mediatico visto linteresse crescente che questa disciplina suscita soprattutto fra i giovani, italiani e stranieri. Gli enti promotori dellappuntamento lariano sono lassessore allo Sport, Turismo e Tempo Libero della Provincia di Como, il Club Lombardia e l’Alto lago con i Comuni di Sorico e Gravedona e la Comunità montana Alto Lario Occidentale, mentre lorganizzazione delle gare affidata al Kiteboarding pro world tour e allassociazione sportiva locale Como Lakers. Anche da un punto di vista tecnico la COMO LAKE KITEBOARDING WORLD CUP 2005 si annuncia particolarmente interessante, visto che il Lago di Como considerato (nella sua parte settentrionale) un campo di gara ideale (il migliore in Italia) però le condizioni climatiche e delle onde. Cinquanta fra gli atleti (maschi e femmine) più forti del mondo si sfideranno nelle specialit Freestyle e Lunga distanza, disputandosi un montepremi di oltre 30 mila euro. Teatro delle gare sarà lo specchio di lago antistante labitato di Sorico nelle localit denominate Boschetto e Punta. La COMO LAKE KITEBOARDING WORLD CUP vuole diventare nelle organizzazioni degli organizzatori degli enti promotori un appuntamento fisso in grado di promuovere il turismo e gli sport acquatici sul Lario. Anche l’Alto lago avr il suo Campionato del mondo afferma lassessore allo Sport, Turismo e Tempo Libero della Provincia di Como, Gianluca Rinaldin – . Una manifestazione daltissimo livello, che contribuir a rilanciare l’Alto lago… Un evento davvero imperdibile. Parallelamente alle gare di Kitesurfing infatti sarà realizzata una serie di eventi sportivi, culturali e dintrattenimento con lo scopo di promuovere limmagine del Lario e portare questa competizione a diventare un punto fisso nel calendario agonistico internazionale.