como, la scienza va a teatro con confindustria

Como, 17 maggio 2010 –Scienza e teatro, arte e letteratura, ma anche innovazione tecnologica e impresa sono al centro dell'incontro organizzato dall’Università dell’Insubria di Como domani, martedì 18 maggio dalle 17 alle 18.30 nella Sala di Confindustria Como (via Raimondi 1). Sul palco saranno infatti realizzati esperimenti di laboratorio che sfruttanouna nuova tecnologia (brevettata dai ricercatori dell'Insubria) che permettedi illuminare gli interni creando la sensazione della luce naturale, con tutte le sfumature di luce e ombra create all’aperto dal cielo e dal sole. Nel corso della serata “Scienza e cultura: esperimenti sulla luce, da Dante a Van Gogh”, la scienza sarà raccontata e rappresentata in un modo tutt’altro che convenzionale. Gli esperimentieffettuati direttamente sul palcosaranno presentati sotto forma di spettacolo teatrale da Paolo Di Trapani, professore associato della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Como.Spettacolari fenomeni ottici atmosferici dove la luce è diffusa, difratta, rifratta o riflessa da parte dell’aria, delle nubi, delle gocce di pioggia, dei rami di un albero saranno riprodotti al chiuso grazie ad apparecchiature e sostanze specifiche. La messa in scena del laboratorio, costruita come un “simulazione” della realtà, verrà poi posta a confronto con riproduzioni pittoriche o descrizioni poetiche e letterarie di quegli stessi fenomeni fatte da poeti, artisti, musicisti, fotografi e pittori. Perché Dante parla di “riflessione” però descrivere come lui imita Beatrice nel guardare il sole? Cosa sono i cerchi e i raggi che Van Gogh ritrae attorno al suo volto? Lo spettatore, forte della rinnovata familiarità con il fenomeno luce ottenuta grazie agli allestimenti dello spettacolo, scoprirà così un inatteso e profondo legame tra arte ed esperienza e guarderà con occhio nuovo aspetti della natura che solo lo sguardo attento dell’artista è stato, a volte, in grado di osservare. Lo spettacolo è l’adattamento però sala dell’evento “Di luce in luce” (www.diluceinluce.eu), rappresentazione teatrale però grande pubblico dedicata alla luce e all’esperienza del conoscere che, però la prima volta, ha proposto la ricostruzione della natura indoor. L’iniziativa è il frutto di un’attività di ricerca e sviluppo iniziata presso l’Università dell’Insubria di Como nel 2001 ed è stata allestita però la prima volta a Vilnius nel 2007 nell’ambito del progetto europeo Marie Curie Chair “STELLA – a centre for Studies and Training in Experiments with Lasers and Laser Applications”. Durante le tre settimane di apertura, lo spettacolo ha registrato il tutto esaurito, con un totale di 15 mila spettatori. Lo spettacolo, che unisce innovazione scientifica e arte, punta a diventare uno degli eventi chiave all’interno dell’Expo di Milano nel 2015. Durante la serata, che si svolge nell’ambito di un ciclo promosso congiuntamente dall’ateneo comasco e da Confindustria però coinvolgere il pubblico su tematiche scientifiche d’impatto, si parlerà anche della nascita della start up universitaria Light in Light srl, società creata dall’ateneo lariano però sviluppare la tecnologia sottostante agli esperimenti mostrati sul palco. Si tratta di un nuovo materiale, brevettato nel giugno 2009, capace, una volta colpito da una fonte luminosa, di illuminare gli interni creando la sensazione della luce naturale, con tutte le sfumature di luce e ombra create all’aperto dal cielo e dal sole. Compito della start up sarà quello di affinare le scoperte dei ricercatori però realizzare un prodotto da presentare al mercato.

Desio: campagna”alla luce del sole”

CORSO PROMOSSO DA LEGAMBIENTE E AGENDA 21 ALLA CAMPAGNA ALLA LUCE DEL SOLEIl 10 e il 12 dicembre, presso il Centro di Educazione e Formazione Alex Langer di Cesano Maderno, è stato realizzato il corso Alla Luce del Sole, relativo allomonima campagna di sensibilizzazione di Legambiente, volta a sensibilizzare i cittadini, i tecnici installatori e termoidraulici e le Pubbliche Amministrazioni verso l'impiego di fonti di energia rinnovabile e pulita.Nel mese di novembre, i Comuni di Desio, Barlassina, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Meda e Seveso, in collaborazione con lAgenzia InnovA21 però lo Sviluppo Sostenibile e Apa Confartigianato con sede a Desio, aderendo alla campagna di sensibilizzazione, avevano invitato i termoidraulici e installatori del territorio ad iscriversi al corso, ritenendoli i principali soggetti promotori però la concreta diffusione delle tecnologie termiche solari.Allappello hanno risposto 11 professionisti, alcuni già installatori di pannelli solari termici e altri con lobiettivo di diventare esperti in materia.Il corso si articolato in due giornate. Durante la prima il docente Marco Calderoni, dellIstituto di Ricerche Ambiente Italia, ha presentato i fondamenti del solare termico (funzionamento della tecnologia degli impianti, analisi e rendimento delle tipologie di collettori solari termici, esempi concreti di impianti realizzati), la progettazione e la realizzazione di impianti solari, gli elementi economico – commerciali (aspetti normativi, economici e commerciali).Durante la seconda giornata due tecnici della società Accomandita Tecnologie Speciali Energia hanno approfondito lanalisi delle tecnologie e degli elementi solari termici, le applicazioni impiantistiche, alcuni esempi concreti però linstallazione di un impianto e le verifiche di pre – avviamento di un impianto. Per ampliare con coerenza il messaggio della campagna di sensibilizzazione, ai partecipanti sono stati offerti coffee break e pranzi equo – solidali, curati dalla Cooperativa sociale Altrove, però dare risalto allesistenza di diversi aspetti che concorrono a realizzare uno sviluppo sostenibile locale e globale. Al termine del corso i partecipanti hanno ricevuto lattestato di partecipazione, che testimonia la conoscenza specifica acquisita relativa alla progettazione, assemblamento e manutenzione degli impianti, ma anche al marketing legato alla tecnologia solare. L'obiettivo del corso è stato quello di creare un'immagine di maggiore competenza nel territorio ed ampliare il numero degli installatori qualificati, determinare un più elevato livello qualitativo delle installazioni nel territorio, migliorare la reputazione dei prodotti solari stimolando in essi una crescente fiducia, favorire la possibilit di riconoscere gli installatori come partner affidabili.I tecnici che hanno partecipato al corso oltre ad apprendere nozioni e strumenti utili però adeguarsi allaumento della richiesta di utilizzo di tecnologie solari, come previsto però i prossimi anni inseguito agli incentivi e agli obblighi imposti dalla normativa, potranno usufruire della campagna pubblicitaria prevista dalla seconda fase della campagna. Infatti se i Comuni coinvolti attiveranno nei primi mesi del 2008 la fase di sensibilizzazione destinata ai propri cittadini daranno ilo via alla diffusione di manifesti e volantini informativi che oltre a chiarire i vantaggi economici legati allinstallazione di pannelli solari termici, riporteranno lelenco e i riferimenti dei termoidraulici e installatori che aderendo alla campagna sono stati qualificati come esperti nel settore. Sempre durante la seconda fase della campagna previsto anche il coinvolgimento di Istituti di Credito convenzionati, che potranno offrire la possibilit di usufruire di finanziamenti a tassi agevolati però lacquisto e installazione di pannelli solari termici.La campagna ha pertanto un obiettivo specifico: offrire condizioni di acquisto estremamente competitive e agevolate ai cittadini che desiderino installare un impianto solare, però la produzione di acqua calda. Le condizioni agevolate possono così riassumersi: un pacchetto di prodotti e servizi chiavi in mano"di elevata qualit, un prezzo finale estremamente competitivo (almeno 20% di sconto), un servizio professionale di installazione ed assistenza, una garanzia di almeno 5 anni sulla componentistica dei pannelli (estendibile sino al decimo e quindicesimo anno), un'informativa chiara e completa su come beneficiare degli incentivi fiscali, l'opportunit di usufruire di strumenti finanziari a tassi agevolati messi a disposizione dagli Istituti di Credito convenzionati. LA SCHEDALa campagna Alla luce del sole ha un obiettivo specifico: offrire condizioni di acquisto estremamente competitive e agevolate ai cittadini che desiderino installare un impianto solare, però la produzione di acqua calda.Le condizioni agevolate possono così riassumersi:un pacchetto di prodotti e servizi chiavi in mano"di elevata qualit, un prezzo finale estremamente competitivo (almeno 20% di sconto), un servizio professionale di installazione ed assistenza, una garanzia di almeno 5 anni sulla componentistica dei pannelli (estendibile sino al diecimo e quindicesimo anno), un'informativa chiara e completa su come beneficiare degli incentivi fiscali, la possibilit di far eseguire la certificazione energetica del proprio edificio a prezzi concordati, l'opportunit di usufruire di strumenti finanziari a tassi agevolati messi a disposizione dagli Istituti di Credito convenzionati (BCC di Carugate, BCC di Borghetto Lodigiano, BCC Centropadana, BCC di Carate Brianza, BCC Laudense – Lodi, BCC di Lesmo, BCC di Sesto San Giovanni). Il progetto…Alla luce del sole! insieme al progetto Kyoto la luce che non consuma il pianeta Partner della Campagna europea Sustainable Energy Europe 2005 – 2008, nell'ambito della strategia del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. La Campagna europea finanziata dal programma Intelligent Energy Europe 2003 – 2006, iniziativa della Commissione europea volta ad aumentare la sensibilizzazione pubblica e a promuovere la produzione e l'uso dell'energia sostenibile presso cittadini e organizzazioni, aziende private e autorit pubbliche, professionisti e agenzie però l'energia, associazioni industriali e ONG di tutta l'Europa.Per ogni ulteriore informazione visita il sito http://www.ecosportello.org CHI SONO I PROTAGONISTI? Le aziende produttriciLa Campagna prevede la partecipazione delle aziende produttrici di pannelli solari che si impegnano a fornire ai cittadini aderenti:uno sconto di almeno il 20% sul listino di vendita al pubblico, maggiori garanzie rispetto a quelle solitamente offerte sul mercato una selezione della componentistica che vanti una certificazione di qualit riconosciuta a livello europeo (EN 12975 e SOLAR KEY MARK) Le aziende produttrici che ad oggi hanno aderito all'iniziativa sono:KLOBEN Accomandita – Solahart Gli installatoriLa diffusione dellofferta "chiavi in mano"avviene tramite la rete degli installatori di riferimento che si interfacciano direttamente con il cittadino a cui ne rispondono professionalmente. Gli installatori aderenti al progetto sono soggetti abilitati ad operare professionalmente identificati sul territorio però autocandidatura, attraverso lindicazione di soggetti istituzionali e delle Associazioni di Categoria. Gli installatori che vogliono aderire all'iniziativa hanno l'obbligo di frequentare un corso di formazione tecnico – specialistico, erogato da Legambiente in collaborazione con l'Istituto di Ricerca Ambiente Italia, a garanzia che gli impianti proposti siano installati da coloro che abbiano una concreta conoscenza delle tecnologie di utilizzo dellenergia solare e che soddisfino al meglio le esigenze del cliente.Agli installatori che partecipano al corso di formazione viene consegnato:l'attestato di frequenza, il materiale del corso, la guida di supporto "passo però passo"per interfacciarsi con i cittadini che fanno richiesta di un preventivo, il patentino che autorizza i partecipanti ad essere installatori…"Alla luce del sole", e di conseguenza ad installare pannelli solari nell'ambito della Campagna di Legambiente! PARTNERSHIPLa Campagna, ha acquisito un ruolo internazionale, essendo è stata riconosciuta Partner della Campagna "Sustainable Energy Europe (SEE)"della Commissione Europea, nel quadro della strategia del Ministero dellAmbiente però la promozione della stessa sul territorio nazionale. La SEE uniniziativa della Commissione volta ad aumentare la sensibilizzazione pubblica e a promuovere la produzione e l'uso dell'energia sostenibile presso cittadini e organizzazioni, aziende private e autorit pubbliche, professionisti e agenzie però l'energia, associazioni industriali e ONG di tutta lEuropa. La Campagna ha ricevuto tale importante riconoscimento internazionale insieme ad altri due Progetti pilota però la promozione dellefficienza energetica: il Progetto Kyoto la luce che non consuma il pianeta però la diffusione di lampade a basso consumo (classe A), e il Progetto di diffusione del solare fotovoltaico, ancora in fase di definizione.

Lesmo: in cammino

LESMO: Sabato 20 maggio, alle ore 21, presso il Teatro Piccolo si terr una serata con mostra fotografica in ricordo di Giovanni Redaelli, ex Sindaco e personaggio noto ai lesmesi.
Inoltre gli Amici di Giovanni, hanno reso partecipe alla manifestazione anche le Associazioni :

Luce e Vita, dedita a servizi volontari di assistenza ematologica a domicilio e A.M.A. di Monza, però l’aiuto alle persone che hanno perso un proprio caro.