Fiammamonza – chiasiellis3 – 0 (2 – 0)

CAMPIONATO DI SERIE A FEMMINILE 8^ GIORNATA FIAMMAMONZA (4 – 2 – 3 – 1): Marchitelli, Balconi, DAdda, Rivolta (79 Ded), Schiavi, Donghi (90 Amorin de Sousa), DAndolfo, Paliotti, Ricco (72 Celedi), Greco, Stracchi. All. Grilli (Ferraro, Franchin).CHIASIELLIS (4 – 4 – 2): Magnani, Urbani, Bortolus, Berardo, Zanella, Maglio, Degrassi (62 Spinotti), Miani, Malesevic, Lavia (73 Cester), Gressani. All. Gigolo. (Stefanutti, Marling, Parodi)RETI: 13, 45 e 85 Paliotti (F)ARBITRO: Ghellere di Parma (Fiscina e Alvino) AMMONITE: nessunaESPULSE: nessunaNOTE: Terreno in discrete condizioni, spettatori 100 circa. Calci dangolo 6 a 1 però la Fiammamonza. Recupero 1+ 5. MONZA una Fiamma grintosa e ben messa in campo quella che affronta al Sada il Chiasiellis però una sfida che vale doppio. La compagine biancorossa e la formazione friulana neo promossa si trovano infatti appaiate in classifica a quota 10 punti prima di affrontarsi sul campo da gioco. Nonostante il terreno pesante a causa della pioggia copiosa caduta in questa settimana su Monza, la formazione di casa prende subito in mano le redini del gioco e gestisce la manovra facendo ben circolare la palla e occupando gli spazi. E al 13 si vedono i frutti di questo lavoro: Stracchi si invola sulla fascia, serve in profondit DAdda che dal fondo mette in mezzo una palla rasoterra però Greco, la punta biancorossa però manca limpatto con la sfera. Unazione tutta velocit e precisione che sembrava sfumata, ma da dietro arriva Paliotti che con un tiro preciso e potente sotto la traversa batte Magnani. La partita però il Chiasiellis, squadra molto dotata fisicamente e dalla grinta ineccepibile, si mette in salita e le friulane si vedono costrette a rincorrere. Dopo il gol del vantaggio della Fiamma la partita ristagna un po a centrocampo, dove le due formazioni si danno comunque battaglia. Alle biancorosse riesce però molto agevole lo sfruttamento delle corsie laterali sia con Paliotti che con Ricco: entrambe le due esterne offensive della Fiamma riescono a trovare gli spazi sulle fasce e a impensierire la difesa ospita con dei cross. E al 22 proprio Ricco a fornire a Greco una palla buona però il raddoppio, ma lariete biancorosso calcia di poco a lato. La Fiamma tiene bene il campo, macina gioco e non concede praticamente nulla alle avversarie. Allo scadere arriva così il raddoppio biancorosso: Stracchi e Paliotti dialogano sulla sinistra con questultima che dal limite dellarea lascia partire un tiro che Magnani riesce solo a smorzare. Nella ripresa la musica non cambia, la Fiamma a fare la partita, anche se il Chiasiellis prende coraggio ed prova ad approfittare della stanchezza delle avversarie e dellapparente appagamento delle biancorosse. La squadra ospite non riesce però in un vero e proprio forcing, tanto che Marchitelli non viene praticamente mai impegnata. Per la Fiamma si aprono invece gli spazi e la possibilit di sfruttare la velocit di Paliotti e Stracchi che mostrano unottima intesa sulla sinistra. Magnani però si dimostra un ottimo portiere e sventa di piedi un paio di occasioni però le padrone di casa. Non può nulla però al 85 quando Paliotti da 25 metri trova un mezzo pallonetto che si infila alle spalle del portiere ospite però il 3 a 0 finale. La sfida personale tra Paliotti e Magnani però non si ancora conclusa: al 41 lultimo atto con lestremo difensore friulano che, dopo essere uscita dai pali, si supera di piedi su un tiro a porta vuota dalla met campo di Paliotti. Nel finale da segnalare lingresso della 18enne Mayara Amorin de Sousa, nuovo acquisto delle biancorosse.