Lecco :debutta il wakeboard tour del lario 2008

LECCO Tutto pronto però il debutto del Wakeboard Tour del Lario 2008. Sar infatti il Golfo di Lecco, nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 giugno 2008 nellambito del Giugno Lecchese, a tenere a battesimo la prima delle tre tappe del Tour (le altre sono ad Ossuccio il 12/13 luglio e Lezzeno Co il 13 e 14 settembre) vero e proprio trampolino di lancio però molti giovanissimi alle prese con questa spettacolare disciplina sportiva della famiglia dello sci nautico (molto simile allo snowboard su neve).La tappa di Lecco inizier ufficialmente sabato 28 giugno con lapertura del Villaggio Wakeboard Tour del Lario dalle ore 12 nel tratto di Lungolago antistante la piattaforma galleggiante. Alle 16 inizieranno le prime prove di qualificazione del Tour con in lizza le seguenti categorie: Intermediate maschile, Open maschile da 18 anni, Boy maschile da 10 a 18 anni; Trolls maschile fino a 10 anni; Open femminile da 18 anni; Girl femminile da 10 a 18 anni; Trolls femminile fino a 10 anni.Alle 18, 30 invece programmato un evento mondano e cioè il Contest Miss Reef che si concluder con una sfilata di modelle sulla piattaforma galleggiante (Miss Reef un concorso famoso in tutto il mondo nel quale le modelle vengono giudicate da una giuria popolare scelta durante gli eventi soprattutto però le loro forme oltre che però i costumi indossati).Durante il Contest si esibir anche Ludovico Vanoli campione italiano di wakeskate (una tavola senza gli attacchi) capace di prodursi in evoluzioni mozzafiato e di grande spettacolarit.Il Wakeboard Tour del Lario continuer poi la domenica con lultima fase delle eliminatorie, a partire dalle ore 9 (lorario potr subire qualche ritocco in base alle condizioni del piano dacqua) e a seguire, nel pomeriggio, le finali. Alle 19, 00 la premiazione alla Società Canottieri Lecco.Per la tappa di Lecco si attendono una cinquantina di atleti che rappresenta anche un numero limite però la buona riuscita della manifestazione stessa. Nelledizione del 2007 i successi andarono a: Federico Bellini (Kerkyra Firenze) negli Open maschile; Dsire Gattiker (Lucerna, Svizzera) negli Open Ladies; Luca Quaroni (Le Ski Nautique Verona) negli Intermediate maschile; Giulia Pronesti (Jolly Lezzeno) nelle Girls femminile da 10 a 18 anni; Andrea Di Lelio (Morgan Lezzeno) nei Boys maschile da 10 a 18 anni; Giorgia Gregorio (Jolly Lezzeno) Trolls fino a 10 anni maschile e femminile.La prova di Lecco organizzata dallo Sci Nautico Lago di Lecco e dallo Sci Nautico Baja di ParIl Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato grazie al sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Como, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico, Comune di Lecco, Comune di Ossuccio, Comune di Lezzeno, Elma Ente Lecchese manifestazioni, Società Canottieri Lecco, Panathlon Club Lecco, Lido Segrino Aquilegia, Consorzio Lago del Segrino, Sponsor tecnici: Liquid Force, MasterCraft, Reef, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Graficalampo, Olimpiadi 2000, Jetlake. Sponsor privati: Black & Decker, Salice, Sonatel, Yolive, Sapifin, Edilsider, Puntosport (Distributore dei marchi: Hyperlite wakeboard – Ronix wakeboard – Byerly wakeboard), BCC Banca Credito Cooperativo di Lezzeno, Il Tivano, Orsa Maggiore, Hotel La Darsena Tremezzo. Pasticceria Ghezzi, Pavanello Officina Meccanica, Norda Primaluna.Reef – Creata nel 1984 dai fratelli Aguerre di nazionalit argentina, Reef nata in California. I 2 fratelli, affermati surfisti, si aprano un loro 1e – surf shop in Argentina negli anni 70 e alla domanda sempre più crescente da parte dei loro clienti, partono però il Brasile, cercano molle.Con $ 4.000 in tasca creano Reef company riuscendo a vendere 3.000 paia di sandali nel primo anno. Il mercato dello sport cresce, le vendite sono in aumento e la calzatura Reef nasce nel 1995, quindi bisogner aspettare sino al 2004 con la prima collezione abbigliamento uomo che vede il giorno e finalmente nel 2008 arriva sul mercato il primo abbigliamento donna.Reef ora leader del mercato mondiale del sandalo. Il conforto e la forza dei suoi prodotti sono stati a lungo la reputazione del marchio, ma oggi il marchio conosciuto anche però essere innovativo e originale e all'interno del suo team internazionale di surf può annoverare nomi del calibro di Mick Fanning (attuale campione del mondo) e Bobby Martinez.Ludovico Vanoli, classe 83, attuale campione italiano si wakeskate ed uno dei più forti atleti di questa specialit in Europa. Fa parte del Reef Team Europa..

Sci club la neve

Dopo le ottime performances delle scorse settimane a Bormio, La Thuile e Medesimo, in occasione del circuito gare del Centro Sci Club Lombardia e dei Trofei Colzanie Bertarini, domenica 2 marzo a Chiesa Valmalenco lo sci club La Neve ha partecipato al Trofeo Brianza, competizione di lunga tradizione organizzata dagli Sci Club di Cabiate, Carugo, Dolzago, Lambrugo, Nibionno, oltre a quello di Verano Brianza, alla quale questultimo partecipa dal 1997 e che lo ha visto vincitore nellanno 2004.Quest'anno la vittoria è stata assegnata allo Sci Club Cabiate che, però l'occasione, si associato col gruppo di Cantu'.Il La Neve ha conseguito un onesto e meritato secondo posto, avendo gareggiato sportivamente con tutti i suoi appassionati e affezionati iscritti.Ecco i risultati della squadra veranese:cuccioli maschile: 3 ALESSANDRO ODONEragazze: 4 MICOL CASARICOragazzi: 4 LUCA FUMAGALLI – 5 LORENZO VERGAallievi maschile: 1 RICHARD BARBUGIAN – 2 RICCARDO REDAELLIladies: 2 ANNA NESPOLIpionieri 1 ROBERTO GILLI – 2 ALDO ROSSINI – 13 LUIGI PARRAVICINIjunior femm,: 1 GIULIA GIUSSANI – 2 ELENA VERGA – 3 BETTY PROSERPIOsenior f:: 1 SILVIA FRIGERIOveterani: 2 GIUSEPPE MAGGIONI – 4 LUCIO CASARICO – 9 ENNIO CASATIamatori: 7 SERGIO VERGA – 8 RENATO FUMAGALLIjunior m: 1 SIMONE CESANA – 2 FRANCESCO ODONEsenior m: 5 MIRKO CASATI

Wakeboard tour del lario 2007

Lezzeno, 9 settembre 2007LEZZENO (Como) Il toscano Marco Bellini ha vinto nella categoria Open, la più prestigiosa, la terza edizione del Wakeboard Tour del Lario 2007 che si concluso a Lezzeno (Como) dopo una due giorni di sport e spettacolo sullacqua con più di cinquanta scinauti al via. A Lezzeno ha però vinto, negli Open, lo svizzero Marc Muller a sottolineare linternazionalit della prova finale (le altre si erano disputate a Lecco e Ossuccio), presenti sei svizzeri, un ungherese, un francese e un argentino. In campo femminile, la categoria Open, ha visto il successo finale della svizzera Dsire Gattiker che a Lezzeno è stata battuta però dalla sorella Sara.Da segnalare inoltre una giovanissima presenza, quella della piccola comasca Giulia Molinari, di soli 4 anni, portata in gara dal pap Enzo Molinari ex azzurro di sci nautico piedi nudi. Alla gara di Lezzeno erano presenti, tra laltro, il presidente della Federscinautico Silvio Falcioni e il sindaco locale Pierluigi Posca. Ecco il dettaglio. CLASSIFICA ULTIMA TAPPA DI LEZZENOOpen maschile: 1. Marc Muller (Zurigo Ch); 2. Mathieu Proserprio (Morgan Lezzeno); 3. Renato Buscema (Jolly Argentina). Open Ladies: 1. Sara Gattiker (Lucerna, Svizzera); 2. Sabrina Allmendinger (Zurigo Svizzera); 3. Dsire Gattiker (Lucerna, Svizzera). Intermediate maschile: 1. David Conti (Jolly Lezzeno); 2. Luca Quaroni (Le Ski Nautique Viverone); 3. Cherif Karim Raffaele (Jolly Lezzeno Como). Girls femminile da 10 a 18 anni: 1. Giulia Pronesti (Jolly Lezzeno); 2. Sara Di Lelio (Morgan); 3. Chiara Pronesti (Jolly Lezzeno). Boys maschile da 10 a 18 anni: 1. Sasha Gattiker (Lucerna Svizzera); 2. Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno); 3. Andrea Di Lelio (Morgan Lezzeno). Trolls fino a 10 anni maschile: 1. Mattia Gregorio (Jolly Lezzeno); 2. Michele Soldarini (Jolly Lezzeno); 3. Samuele Luppi (Jolly Lezzeno). Trolls fino a 10 anni femminile: 1. Giorgia Gregorio (Jolly Lezzeno); 2. Camilla Caimi (Morgan Lezzeno); 3. Maria Crippa (Jolly Lezzeno).CLASSIFICA FINALE WAKEBOARD TOUR DEL LARIO 2007Open maschile: 1. Federico Bellini (Kerkyra Firenze) p. 14; ); 2. Mathieu Proserprio (Morgan Lezzeno) p.12; 3. Marc Muller (Zurigo Ch) p.11. Open Ladies: 1. Dsire Gattiker (Lucerna, Svizzera) p.11; 2. ); 2. Sabrina Allmendinger (Zurigo Svizzera) p.10; 3. Linda Cavatti (Wakeboard club Yoshi) p.10); Intermediate maschile: 1. David Conti (Jolly Lezzeno) p.14; 2. Luca Quaroni (Le Ski Nautique Viverone) p.12; 3. Raffaele Tosetti (Jolly) p.8. Girls femminile da 10 a 18 anni: 1. Giulia Pronesti (Jolly Lezzeno) p.14; 2. Chiara Pronesti (Jolly Lezzeno) p. 11; 3. Greta Pronesti (Jolly Lezzeno) p.3. Boys maschile da 10 a 18 anni: 1. Andrea Di Lelio (Morgan Lezzeno) p.12; 2. Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno) p.12; 3. Filippo Pozzi (Le Ski Nautique Viverone) p.9. Trolls fino a 10 anni maschile: 1. Mattia Gregorio (Jolly Lezzeno) p.10; 2. Michele Soldarini (Jolly Lezzeno) p.7; 3. Rocco Pozzi (Le Ski Nautique Viverone) p.5. Trolls fino a 10 anni femminile: 1. Giorgia Gregorio (Jolly Lezzeno) p.14; 2. Camilla Caimi (Morgan Lezzeno) p.6; 3. Maria Crippa (Jolly Lezzeno) p.3.

Wakeboard tour del lario 2007

LEZZENO (Como) Ormai ci siamo. Nel prossimo weekend, sabato 8 e domenica 9 settembre 2007, si conclude la terza edizione del Wakeboard Tour del Lario 2007. Il wakeboard una disciplina dello sci nautico – molto simile allo snowboard su neve, ma in questo caso la tavola trainata da un motoscafo che proprio sul Lago di Como ha trovato terreno fertile soprattutto nel pubblico giovanile.Da qui lidea di organizzate il Wakeboard Tour del Lario divenuta ormai una vetrina internazionale però gli atleti più forti e un trampolino di lancio però le giovanissime leve.Dopo le tappe di Lecco (24 giugno) e Ossuccio (14 luglio) eccoci quindi allappuntamento finale, il più atteso, quello che decreter i vincitori categoria però categoria – Open maschile, Open ladies, Intermediate maschile, Girls femminile da 10 a 18 anni, Boys maschile da 10 a 18 anni, sino ai più piccoli Trolls (fino a 10 anni) si maschile che femminile del Wakeboard Tour del Lario 2007.Il programma della due giorni sul Lago di Como, con la regia del Jolly Racing club e del Morgan di Lezzeno, prevede: SABATO 8 settembre Ritrovo ore 9; inizio qualifiche ore 10; termine qualifiche ore 18. DOMENICA 9 settembre Inizio finali, ore 9; termine finali ore 15; premiazioni ore 17.Al via della prova conclusiva di Lezzeno ci saranno i migliori specialisti e anche, novit però il Wakeboard Tour del Lario, anche una presenza ungherese accanto a svizzeri, tedeschi e argentini.Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato grazie anche al sostegno di: Comunità Montana Triangolo Lariano, Regione Lombardia, Provincia di Como, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia F.I.S.N, Federazione Italiana Sci Nautico, Comune di Lecco, Comune di Ossuccio, Comune di Lezzeno, Ente Lecchese Manifestazioni, Norda spa, Società Canottieri Lecco e numerosi sponsor tecnici e sponsor privati.Questi i podi delle prime due prove:Tappa di Lecco: Open maschile: 1. Federico Bellini (Kerkyra Firenze); 2. Lucini Matthew (sci Nautico Como); 3. Marc Muller (Zurigo Ch); Open Ladies: 1. Dsire Gattiker (Lucerna, Svizzera); 2. Valentina Caimi (Le Ski Nautique Viverone); 3. Sabrina Allmendinger (Zurigo Svizzera); Intermediate maschile: Luca Quaroni (Le Ski Nautique Viverone); 2. Raffaele Tosetti (Jolly Lezzeno Como); 3. Marco Barindelli ( Morgan Lezzeno). Girls femminile da 10 a 18 anni: 1. Giulia Pronesti (Jolly Lezzeno); 2. Greta Pronesti (Jolly Lezzeno); 3. Chiara Pronesti (Jolly Lezzeno). Boys maschile da 10 a 18 anni: Andrea Di Lelio (Morgan Lezzeno); 2. Filippo Pozzi (Le Ski Nautique); 3. Gionata Gregorio (Jolly Lezzeno); Trolls fino a 10 anni maschile e femminile: 1. Giorgia Gregorio (Jolly Lezzeno); 2. Rocco Pozzi (Le Ski Nautique); 3. Riccardo Callori (Morgan Lezzeno). Tappa di Ossuccio: Open maschile: 1. Federico Bellini (Kerkyra Firenze); 2. Mathieu Proserprio (Morgan Lezzeno); 3. Lucini Matthew (Sci Nautico Como). Open Ladies: 1. Linda Cavatti (Wakeboard club Yoshi); 2. Sabrina Allmendinger (Zurigo Svizzera); 3. Dsire Gattiker (Lucerna, Svizzera). Intermediate maschile: 1. David Conti (Jolly Lezzeno); 2. Luca Quaroni (Le Ski Nautique Viverone); 3. Marco Barindelli (Morgan Lezzeno). Girls femminile da 10 a 18 anni: 1. Chiara Pronesti (Jolly Lezzeno); 2. Giulia Pronesti (Jolly Lezzeno); 3. Greta Pronesti (Jolly Lezzeno). Boys maschile da 10 a 18 anni: 1. Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno Co); 2. Andrea Di Lelio (Morgan Lezzeno); 3. Filippo Pozzi (Le Ski Nautique Viverone). Trolls fino a 10 anni femminile: 1. Giorgia Gregorio (Jolly Lezzeno); 2. Maria Crippa (Jolly Lezzeno). Trolls fino a 10 anni maschile: 1. Mattia Gregorio (Jolly Lezzeno); 2. Michele Soldarini (Jolly Lezzeno); 3. Giovanni Brenni (Jolly Lezzeno).

Belgrado: 2 argento però stefania cigali

Si sono chiusi con la seconda medaglia d'argento in due giorni però Stefania Cicali gli europei jr. e under 23 di Belgrado. La giovane toscana ha chiuso la prova odierna nel K1 u23 500 metri in 1.56.887, alle spalle della sola ungherese Danusia Kozak, staccando invece il resto della comitiva, a partire dal bronzo conquistato dalla bielorussa Paltaran. Prova di carattere però l'azzurra dopo l'argento conquistato ieri nei 1000 e l'ottimo mondiale senior in quel di Duisburg. Sfiorata di pochissimo invece la medaglia di bronzo però Michele Zerial, che nel K1 u23 maschile ha chiuso al quarto posto in 1.40.334 contro l'1.40.264 dello slovacco Peter Gelle che ha conquistato il terzo posto. Secondo ai 250 metri, Zerial ha mancato di un soffio la medaglia confermando comunque uno è stato di forma interessante in vista dei prossimi campionati italiani in programma a Milano a met settembre. Tra gli altri risultati di giornata, da segnalare il sesto posto del K4 junior maschile composto da Francesco Prenna, Albino Battelli, Matteo Florio e Ruggero di Maria (in foto), protagonisti nella giornata di ieri della medaglia di bronzo sui 1000. Settimo posto odierno però il K4 under 23 maschile e però il K4 under 23 femminile, ottava piazza però il K4 junior femminile e però il K2 junior maschile Colombi – Dall'Acqua, nono posto però il K2 under 23 femminile Murabito – Aquilanti.

Ciao giancarlo…

MONZA LAsd Fiammamonza, sgomenta, esprime le sue più vive condoglianze alla famiglia di Giancarlo Arnaudo, 60 enne lecchese scomparso nella notte fra sabato e domenica scorsa a causa di una improvvisa quanto imprevedibile emorragia cerebrale occorsagli nella scorsa settimana. Il decesso avvenuto dopo alcuni giorni di coma presso il nosocomio di Lecco. Arnaudo, ex portiere professionista e preparatore dei portieri però la Fiammamonza in due stagioni non consecutive compresa quella dello storico scudetto biancorosso, lascia un ricordo tenero e gioviale, un uomo pieno di vita che ha abbracciato la scommessa del calcio femminile (lui che veniva dal maschile) senza riserve e che alla nostra società ha dato sicuramente tutto quanto era nelle sue possibilit con grandi risultati.Noi lo ricordiamo cos, in Lituania, a riscaldare il portiere della nazionale Chiara Marchitelli durante la Coppa dei Campioni femminile di questo recente agosto (vedi foto). Altro crediamo sia superfluo…