Universi: immagini e realtà

Terminerà domenica 18 aprile a di Villa Confalonieri di Merate la collettiva d’arte ispirata all’Anno Internazionale dell’Astronomia: UNIVERSI:tra immagine e realtà. Protagonisti sono ventisei artisti di formazione, età, percorso e ricerca molto differenti: Mauro Benatti, Ennio Bencini, Franco Boaretto, Massimo Bollani, Mario Borgese, Andrea Cereda, Giulio Crisanti, Pino Di Gennaro, Armando Fettolini, Bruno Freddi, Donato Frisia, Giovanni Galli, Giacomo Ghezzi, Ernesto Longobardi, Giuliana Lucchini, Davide Maggioni, Giacomo Nuzzo, Carlo Oberti, Gaetano Orazio, Sante Pizzol, Dolores Previtali, Marta Ravasi, Nicolò Quirico, Alessandro Savelli, Alessandro Spadari, Lella Speziali. La proposta di questa mostra è nata dalla collaborazione tra la Fondazione Granata – Braghieri di Imbersago e l’associazione culturale La Semina di Merate. Da questa collaborazione e in particolare il professor Claudio Firmani, astronomo emerito dell’Osservatorio Astronomico di Brera e della Università Nazionale Autonoma del Messico e la storica dell’arte Simona Bartolena hanno voluto offrire agli artisti la possibilità di compiere un cammino che li conducesse a una comprensione più profonda del tema. A tracciare il percorso è stato Claudio Firmani, che, con una serie di interventi molto coinvolgenti – conferenze dal tono informale e dai contenuti interessantissimi – ha offerto una lettura straordinariamente suggestiva della scienza dei cieli, proponendo agli artisti un nuovo modo di confrontarsi con il tema. … l’arte, la conoscenza, la cultura sono l’essenza della vita. La complessa funzione della mente, anche nei momenti di profonda razionalità, si alimenta di arte nei suoi aspetti più emotivi e irrazionali. Esiste un diretto parallelismo tra la scoperta scientifica che fa emergere come conoscenza gli aspetti della realtà che si nascondono dietro l’apparenza e l’arte che riesce a cogliere l’aspetto profondo, l’anima stessa della realtà. E Simona Bartolena …proprio in questo sta l’essenza del discorso. Nella suggestiva interpretazione dell’Astronomia come una scienza dove numeri e formule assumono un aspetto incredibilmente umano e sensibile e, soprattutto, come una scienza tesa a svelare la verità dell’Universo, superando le apparenze. Ciascuno dei ventisei artisti presenti in mostra, chiamato ad esprimersi su un argomento tanto complesso, ha raccolta la sfida rispondendo secondo la propria personalità, interpretando il tema attraverso il proprio linguaggio espressivo. Ne è nata una collettiva che fa dell’eterogeneità degli artisti coinvolti un punto di forza. Una rassegna che non è il frutto di una scelta curatoriale imposta, ma il punto di approdo di un percorso condotto insieme, confrontandosi sull’argomento, ragionando sui preziosissimi spunti di riflessione che Claudio Firmani (il cui contributo è stato fondamentale) ha saputo suggerire con le sue coinvolgenti chiacchierate sul tema: tra scienza e filosofia, riflessione storica e suggestione poetica. Ricordiamo l’appuntamento di venerdì 16 aprile ore 21.00 2ª conferenza: tra immagine e realtà elatore: Claudio Firmani astronomo, professore emerito dell’Osservatorio Astronomico di Brera e della Università Nazionale Autonoma del Messico sempre presso Villa Confalonieri in viale Giuseppe Garibaldi 17 a Merate (ex Municipio). Con i patrocini di INAF – Provincia di Lecco – Comune di Imbersago – Parco Adda Nord – Ecomuseo Adda di Leonardo e il contributo di Comune di Merate e Acel Service Lecco

Notturni a merate – musicamorfosi presenta: i grandi classici di ieri e di oggi

Tornano i Notturni di Musicamorfosi in Brianza, nuovo appuntamento a Villa dei Cedri di Merate dalle ore 21.30 a mezzanotte. Una serata di musica, teatro, danza e videoproiezioni creano un contesto però un viaggio alla ricerca del benessere che viene dal contatto con la natura e con larte. Il tema della serata, Grandi Classici di ieri e di oggi, uno accanto allaltro con musica, foto, film, video, ricordi e movimenti di danzatrici che, si perdono nellimmensit del parco che circonda la Villa. Grandi classici però sognare, navigare, ricordare e sorridere, tra Astor Piazzolla e Johann Sebastian Bach, tra Madama Butterfly e Miss Saigon, Opera e Musical e la produzione, dal vivo di un programma radiofonico di LifeGate: Illogica Allegria di e con Basilio Santoro. L'idea di Notturni di Saul Beretta, produzione Musicamorfosi. Villa dei Cedri sarà animata da postazioni fisse e itineranti attraverso le quali i visitatori potranno circolare liberamente attraverso gli spazi, decidendo dove fermarsi. Giovani performer cammineranno interagendo con i visitatori e raccontando proverbi di ieri e di oggi e invitando il pubblico a raccontare. Numerose le postazioni che i visitatori troveranno lungo il viaggio: il tango di Carlos Gardel e di Astor Piazzolla, sarà interpretato dalla voce di Paola Fernandez Dell'Erba accompagnata dalla chitarra di Javier Perez Forte. Una jam contact improvvisation coordinata da Roberto Lun (MamiWata – Tradizioni in Movimento) con la collaborazione di ArtedanzaE20, animer il prato centrale della villa, invaso dai suoni e dal massaggio sonoro di DJ Isinaz che si alterner con la postazione JAZZ SEBASTIAN BACH, una libera rivisitazione di temi bachiani tratti dalle partite però violino e violoncello e dalle suite però clavicembalo. Un grande classico, limmortale padre della musica rivisitato in chiave Jazz da Adalberto Ferrari (clarinetti e sax), Paolo Dassi (contrabbasso) e Riccardo Tosi (batteria). Per gli amanti del bel canto BUTTERFLY & MISS SAIGON con Andrea Zani (pianoforte) e Joo Cho (voce): si alternano arie d'opera e canzoni dei più famosi musical di Broadway. In una distesa verde troveremo due vetture: allinterno di una di queste un uomo parla tra s e s commentando la musica e quello che vede intorno a s. Con Basilio Santoro e in collaborazione con LifeGate radio: ILLOGICA ALLEGRIA racconta il meglio della musica degli anni60, un viaggio verso il mare che ha il sapore del saleLungo il viale alberato tutto diventa un sogno ad occhi aperti: questo il titolo del celeberrimo video di Lasse Gjertsen, DAYDREAM prodotto da Casa Musicale Sonzogno e Anfiteatro Musica con la musica e la partecipazione di Giovanni Sollima. Il video una vera e propria hit mondiale ha proiettato il regista svedese e il musicista siciliano nello star system mondiale. E proseguendo in un'insolita collocazione di luci e acqua, violoncello ed elettronica con il giovane compositore Lamberto Curioni, Per grandi e piccini cartoni di ieri e di oggi: a cura di Marco Franchini la postazione di Cartoni Animati in SuperOtto mentre Mammafotogramma presenta il nuovo cartone prodotto dai: Aztrokitifk & Mario Show un avvincente animazione creato con la tecnica dello Stop motion. Si aggireranno nel parco come istallazioni itineranti le BikeLed prototipo di meravigliosa e luminosa bicicletta del futuro progettata da Claudio Gilardoni e Antonio Piccirilli mentre le pareti della villa verranno animate dalle videoproiezioni di articoli provenienti dall'archivo della Fondazione Corriere della sera, articoli di oggi e di ieri a cura di Danilo Fullin e Max Fratter Il Notturno a Villa dei Cedri promosso dall'Associazione Amici di Villa dei Cedri di Merate ed un evento che fa parte del progetto Tutti Amici di Villa dei Cedri. E' un progetto di Saul Beretta, produzione Musicamorfosi, con il patrocinio della Provincia di Lecco e del Comune di Merate, con la collaborazione di Fondazione Corriere della Sera, Lifegate Radio, Casa Musicale Sonzogno e Anfiteatro Musica. ingresso liberoVilla dei Cedri RSA – via Monte Grappa, 59 Merate (LC)in caso di maltempo l'iniziativa verrà rimandata domenica 5 luglio 2009per info: 039 59101 oppure 331 4519922 – info@musicamorfosi.it – www.musicamorfosi.it Marta Maggioni ufficio stampa mcm@musicamorfosi.it