Olimpiadi: lo sport pace ??

Se il sacro fuoco di Olimpia durante i giochi ellenici aveva il dono di fermare tutte le guerre in corso e dopo molti secoli, ai nostri giorni viene indicato come un simbolo di Pace, ci sono molti gravi episodi di questa Olimpiade che ci lasciano perplessi.Da alcune parti si invoca il fermo della Manifestazione in quanto il Governo Cinese non ha raggiunto il livello di libert di Stampa e di informazione che aveva promesso al Comitato Organizzatore, anzi in alcuni casi ha pesantemente usato la censura diplomatica e il ricatto commerciale verso le Nazioni che lasciavano solo avanzate richieste di maggiore liberalizzazioni.Alcuni invece dicono che i Giochi non c'entrano con i problemi politici , anzi non si devono mischiare lo Sport con la Politica, lasciando alla Cina il merito delle decisioni sull'indipendenza del Tibet e di Taiwan, anche lei reclamata dai cinesi. Inoltre ormai la macchina degli Organizzatori, le TV e gli Sponsor già accesa e fermare tutto sarebbe un disastro economico.Allora, Cari Lettori lascio a voi la possibilit di inviarci un vostro pensiero, il vostro parere su queste Olimpiadi, che oltre ai record sportivi , un risultato lo sta già raggiungendo… quello dell'Ipocrisia ……Gianfranco Beretta

Le stelle dello sport

MonzaSabato 27 ottobre 2007 alle ore 18:00, presso la Sala Stampa dellAutodromo di Monza, tradizionale appuntamento con lUnione Società Sportive Monzesi, presieduta da Pietro Mazzo, però la cerimonia di consegna dei premi e riconoscimenti di merito a chi si distinto nella pratica dellattivit sportiva o ad esso legata.In particolare saranno assegnate: Stella dOro al merito sportivo a Fabrizio Pirovano , pilota Premio giornalistico A. Corbetta a Pier Attilio Trivulzio.Particolare attenzione sarà dedicata alla pratica sportiva da parte dei giovani disabili. Graditi ospiti della manifestazione saranno gli atleti brianzoli Silvia Vimercati e Federico Consonni, che hanno recentemente partecipato ai campionati mondiali di nuoto Special Olympics, competizioni riservate agli atleti con disabilit mentali svoltisi a Shangai, in Cina. Fra gli oltre settemila atleti di tutte le discipline provenienti da centosessanta nazioni, fra cui novantacinque Italiani, Silvia e Federico hanno tenuto alto il nome della Brianza, aggiudicandosi ben cinque medaglie doro.Ancora una volta l'USSM ha dato dimostrazione che quando ci sono degli atleti e persone che credono nel vero Sport, bisogna che vengano giustamente evidenziati come esempio da seguire…