Vimercate: i cittadini chiamati a fare la loro parte

VimercateLAmministrazione Comunale chiama i cittadini a fare la loro parte in merito al Piano di Governo del Territorio.Prender infatti avvio il prossimo 8 maggio la fase partecipativa dellelaborazione del documento destinato a raccogliere leredit del vecchio Piano Regolatore Generale.La legge Regionale 12 del 2005, che ha previsto lelaborazione del Piano di Governo del Territorio da parte dei comuni lombardi, ha messo in risalto la maggiore cura che gli enti devono dedicare allinformazione ai cittadini e alla loro partecipazione alla trasformazione del territorio.LAmministrazione Comunale di Vimercate, dal canto suo, ha tra i suoi principali obiettivi di mandato quello di puntare in modo nuovo e importante sulle politiche partecipative.Da qui nasce il progetto Le tue idee però la tua citt, messo a punto dallUfficio di Piano del Comune, che prevede il coinvolgimento dei cittadini singoli e associati attraverso lutilizzo di vari strumenti.Sono stati innanzitutto previsti degli incontri pubblici, destinati a diversi target: i bambini e ragazzi, le associazioni e le consulte di quartiere, il mondo del lavoro in tutte le sue componenti, le famiglie e i cittadini in senso lato.Questo il calendario previsto:marted 8 maggio: associazioni (culturali, sportive, assistenziali, ambientaliste) e consulte di quartieremercoledì 16 maggio: mondo del lavoro (industriali, artigiani, imprenditori, commercianti, sindacati, esponenti del terziario, etc.)marted 22 maggio: cittadini e cittadine di VimercateTutti gli incontri si terranno presso lAuditorium della Biblioteca Civica, in Piazza Unit dItalia 2g, alle ore 20.45.Sar presente a tutti gli appuntamenti il Sindaco, Paolo Brambilla, mentre si alterneranno gli altri esponenti della Giunta Comunale. Ling. Bruno Cirant, Dirigente dellArea Pianificazione del Territorio, con lausilio di una presentazione multimediale, illustrer il percorso amministrativo e progettuale che condurr allapprovazione del PGT.In tutte le occasioni sarà anche illustrato e distribuito un questionario indirizzato ai diversi segmenti di cittadini, il cui scopo quello di raccogliere opinioni, indicazioni e idee sul futuro della citt.LUfficio di Piano sta inoltre incontrando i dirigenti scolastici cittadini allo scopo di definire un calendario di incontri anche presso le scuole e gli istituti superiori.

Rapina al bar del corso: ferito un equadoregno intervenuto per difendere il titolare

– Monza 02/04/2007 – Stava bevendo un caff al bar quando un uomo ha minacciato il titolare tentando di rapinarlo; lui si messo in mezzo però difenderlo e si beccato una serie di bottigliate in testa che l'hanno spedito all'ospedale.Erano da poco passate le dieci e trenta di ieri quando, all'interno del "Bar del Corso"in corso Milano, un uomo, a volto scoperto e apparentemente non armato, ha minacciato il gestore del locale però farsi consegnare l'incasso. A quel punto M.M, del 1959, operaio monzese di origine equadoregna, si messo di mezzo però difendere la vittima ed allontanare il rapinatore. Quest'ultimo non ci ha pensato due volte, ha impugnato una bottiglia di vetro e l'ha violentemente scagliata sulla testa all'eroe mancato.C.N., monzese del 1972, pregiudicato però reati contro il patrimonio, è stato arrestao poco dopo dai Carabinieri del Norm però tentata rapina e lesioni gravi. Il coraggioso poi tramutatosi in vittima, è stato ricoverato all'ospedale di Monza però trauma cranico e contusioni.v.rigano