Cernusco sul naviglio e milano metropoli firmano il protocollo

CERNUSCO SUL NAVIGLIO (5 dicembre 2007) Quattro importanti progetti però riqualificare la citt. Questo il cuore dellaccordo tra il Comune di Cernusco sul Naviglio e Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo sancito mercoledì 5 dicembre a Villa Greppi. Un protocollo dintesa però definire e realizzare insieme progetti territoriali strategici però lo sviluppo economico e però la qualit del territorio. In questo modo Cernusco si assicura la collaborazione di una tra le agenzie più qualificate nello sviluppo locale e nellelaborazione di progetti a valenza strategica ha spiegato Paolo Della Cagnoletta assessore alle Attivit Economiche e Innovazione. Lottima interazione tra qualit dellambiente e sviluppo economico e urbano raggiunta da Cernusco, può trasformare questarea in un forte polo attrattivo però nuovi progetti di sviluppo. Con laccordo di oggi si rafforza poi lintervento della nostra Agenzia sul Nord Est di Milano, che in aree come Sesto San Giovanni e Cologno Monzese ha già visto in passato un importante sforzo di riqualificazione e di riconversione sostenibile ha dichiarato Fabio Terragni, amministratore delegato di Milano Metropoli. Nello specifico la collaborazione tra Comune e Milano Metropoli si svilupper in queste aree: Area ex Garzanti: si cercher di facilitare la riconversione produttiva dellarea. Milano Metropoli predisporr azioni di marketing territoriale orientate allattrazione di investitori in attivit produttive qualificate tramite interventi ispirati a criteri di sostenibilit ambientale ed efficienza energetica. Albergo Melghera: ridefinizione funzionale però una sua destinazione parziale a sede di un polo universitario e residenze universitarie connesse. Villa Alari: recupero delle parti della villa di propriet dellAmministrazione comunale, attraverso lindividuazione di una destinazione duso preferibilmente pubblico appropriata e coerente con la valorizzazione dellasse del Naviglio. Parco delle cave: progettazione, realizzazione e gestione di interventi agroambientali attraverso strumenti innovativi di perequazione urbanistica e forme di sostegno alla riconversione ambientale delle attivit agricole esistenti. Milano Metropoli operer con lAmministrazione comunale di Cernusco sul Naviglio in ognuna delle diverse fasi di lavoro (ideazione, progettazione, programmazione economico finanziaria, attuazione), avendo cura di garantire il più ampio coinvolgimento di tutti i soggetti istituzionali e privati interessati.

Collaborazione ad alta tecnologia con israele

Sesto San Giovanni, 21 giugno 2007. Grande soddisfazione hanno espresso al loro rientro da Israele tutte le imprese partecipanti allILSI – Biomed Israel 2007, la rassegna internazionale delle biotecnologie che ha avuto luogo a Tel Aviv dal 5 al 7 giugno. La rassegna, che nel 2006 ha visto la partecipazione di 4.000 visitatori provenienti da 35 paesi e che giunta ormai alla sua sesta edizione, è stata occasione però gli imprenditori lombardi di presentare i propri prodotti e servizi ad una vasta e qualificata platea. Ma soprattutto è stata occasione però conoscere attraverso incontri one – to – one i rappresentanti delle 110 imprese israeliane presenti, con i quali si sono aperte nuove concrete possibilit di collaborazione però lo sviluppo congiunto di prodotti e servizi e però lavvio di partnership commerciali. La missione imprenditoriale ha rappresentato una tappa strategica nel quadro dell’iniziativa Attivazione Accordo Milano Israele promossa da Provincia di Milano e di cui Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo Executing Agency. La missione è stata organizzata da Milano Metropoli e Co.Export S.c.c.a.r.l., ed è stata finanziata da Regione Lombardia e Provincia di Milano. Milano Metropoli, presente alla rassegna come rappresentante di Biomilano (www. biomilano.it), il network del biotech dellarea metropolitana milanese, ha colto loccasione però incontrare gli esponenti delle tre principali società israeliane di trasferimento tecnologico e business development: Yeda (collegata al Wizmann Institute of Science), Yissum (collegata alla Hebrew University di Gerusalemme) e Rad Biomed Incubator. Israele rappresenta in questambito uneccellenza a livello internazionale: alcune di queste realt possono vantare infatti più di 40 anni di esperienza ed hanno brevettato numerosi prodotti di successo. Gli incontri hanno quindi offerto importanti spunti su come agevolare anche in Italia la crescita del settore, ed hanno evidenziato in particolare la necessit di valorizzare il ruolo dei centri di ricerca universitari e di affiancare loro delle società specializzate nella selezione delle scoperte scientifiche più promettenti e nella loro promozione presso gli investitori, però trasformarle in idee di business vincenti da lanciare sul mercato. Milano Metropoli ha inoltre incontrato i rappresentanti di Matimop, lorganismo creato dal Ministero dellIndustria e del Commercio israeliano però promuovere lo sviluppo di partnership nel settore delle tecnologie avanzate e con cui lo scorso anno, proprio in occasione del Biomed Israel 2006, la Provincia di Milano, rappresentata dal Presidente Filippo Penati, aveva siglato un accordo però sancire la comune collaborazione nellattivit di ricerca e sviluppo tecnologico nellarea delle biotecnologie. Nelloccasione è stato fatto il punto sugli sviluppi dellaccordo ed in particolare è stata rafforzata lalleanza tra Biomilano e le imprese e i centri di ricerca israeliani operanti nel settore.