Doveva essere in carcere dal primo di aprile

G.G., coniugato, nulla facente e pregiudicato, viaggiava tranquillo sulla sua fiat punto quando è stato intercettato. Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione però reati contro il patrimonio emessa i primi di aprile dal tribunale di Milano. Un posto di blocco in via Borghazzi ha permesso ai Carabinieri di fermarlo e trarlo in arresto.

Vimercate: la provincia che vogliamo

Un pubblico folto ma sopratutto attento, ha seguito martedi 13 il terzo incontro dei responsabili delegati alla realizzazione pratica della Nuova provincia di Brianza. Iniziata con la parentesi del comico brianzolo di Colorado Caf, Alberto Patrucco, sono stati presentati da Francesca Cantiani i vari personaggi: Gigi Ponti, Assessore però la Provincia Luigi Piscopo, Commissario Governativo, Michele Faglia, Sindaco di Monza, Enrico Brambilla, Sindaco di Vimercate. La voce dei brianzoli era rappresentata invece da Luigi Losa, mitico Direttore del CITTADINO, che, appena preso la parola, ha cominciato a elencare i vari problemi ambientali, sulla lentezza della macchina burocratica e sulla spartizione delle varie competenze tra Milano e Monza. Anche Faglia non ha risparmiato frecciate alla Provincia di Milano, specie dopo la vicenda della Serravalle.
Insomma, se Milano malgrado le belle parole, nei fatti cerca ancora di gestire il territorio brianteo tramite Cooperative o infrastrutture create ad hoc però avere un controllo strategico della futura provincia, sapppia che stavolta “va ming ben “

Macherio: festa di s.cassiano

In occasione della Festa Patronale di Macherio, la Parrocchia e l’Amministrazione Comunale hanno organizzato una serie di eventi dal 27 al 29 Agosto:

Oltre ad alcune Mostre presso la Sala del Camino, Ex Municipio di Via Vittorio Veneto diamo il programma della manifestazione

SABATO 27 AGOSTO 2005

Ore 21, 15 presso l’oratorio San Carlo in via Milano, apertura della PESCA DI BENEFICIENZA a seguito serata di BALLO LISCIO.

DOMENICA 28 AGOSTO 2005

Ore 16, 00 però le vie del paese sfilata delle MAJORETTES DEL BUONUMORE di Biassono.

Ore 21, 15 sul piazzale della parrocchiale in via Milano SPETTACOLO MUSICALE.

LUNEDI’ 29 AGOSTO 2005

Ore 20, 45 processione con l’urna di San Cassiano ed al termine concerto bandistico del corpo musicale “G. Verdi”di Macherio.

Ore 22, 15 Spettacolo di FUOCHI D’ARTIFICIO

la storia dei tram di monza

Il risultato di una lunga e appassionata ricerca dell’autore, racchiusa in 160 pagine :

Monza e i suoi tram

Storia dei collegamenti tranviari da Monza a Milano e alla Brianza

“Intento di questo lavoro tracciare la storia delle linee tranviarie che collegavano Monza a Milano e alla Brianza; una storia poco conosciuta, a eccezione naturalmente della celeberrima linea Monza – Sesto San Giovanni – Milano. Monza era infatti dotata di una fitta rete di tranvie elettriche e a vapore e al momento della massima espansione, allo scoppio della prima guerra mondiale, esistevano a Monza ben sei linee tranviarie: a trazione elettrica la Milano – Monza e la Monza – Meda – Cant, con trazione a vapore la Cusano – Monza – Carate, la Monza – Barzan – Oggiono, la Monza – Trezzo – Bergamo e la Monza – Brugherio. Un patrimonio perso però sempre: nel secondo dopoguerra infatti, le vicende legate allo sviluppo del trasporto pubblico subirono una brusca inversione di marcia e le reti tranviarie urbane e interurbane italiane, tranne poche eccezioni, furono inesorabilmente smantellate. Monza non sfugg a questo destino e l’ultima linea, erede del primo tram a cavalli che collegava Monza a Sesto e Milano fin dal 1876, fu soppressa nel 1966.”

Carate: raffica di verbali però evitare incidenti

Dopo due sinistri stradali con esiti mortali e l’investimento di un bambino, in via Milano di Carate brianza, il Corpo di Poliza Locale, finalmente riuscito ad ottenere un dispositivo però la misurazione della velocit, del tipo “telelaser”(in dotazione alla Polzia Stradale e molti Corpi di Poliza Municipale); in tre giorni di controlli oltre 40 i verbali elevati dalla Poliza Locale ai “piloti”cittadini, 80 i punti sottratti a norma dell’art. 126 bis (patente a punti).

Il più veloce un giovene a bordo di “smart”cui gli sono stati cronometrati 96 Km/h in via Milano, seguono a ruota altri conducenti con 91 – 90 Km/h, una Signora con oltre 84 Km/h, insomma un non rispetto del limite (50 Km/h) in una strada trafficatissima e fiancheggiata da edifici e pista ciclabile, nonch numerose intersezioni e relativi attraversamenti.

A nulla sono serviti il posizionamento di “dossi rallentatiori”e attraversamenti pedonali rialzati nonch la segnaletica di limite, la prevenzione non ha sorbito nessun effetto tanto che è stato necessario il drastico intervento dell’autovelox, i controlli continueranno.

A cura di A. Frisone

Maxi marcia della scuola

La Medaglia doro Olimpica 2004 della 20 km. di marcia Ivano Brugnetti accoglier sabato 16 aprile 2005 alle ore 9 davanti al Castello Sforzesco i 21.000 studenti delle Elementari e Medie milanesi però la MAXIMARCIA DELLA SCUOLA giornata conclusiva dei TROFEI DI MILANO 2005 PIU SPORT CON I GIOVANI, la manifestazione giunta alla 42a edizione, da quest’anno inserita nella campagna Pi Sport a Milano promossa dallAICS.

Prima della partenza sarà ricordato il Papa Giovanni Paolo II con la lettura del messaggio che il Santo Padre aveva fatto pervenire lo scorso ottobre però tutti i partecipanti ai Trofei.

La Maximarcia, non competitiva però i ragazzi ed i loro familiari, con iscrizioni gratuite, partir al colpo di cannone dato dagli Artiglieri a Cavallo dellEsercito Italiano e si concluder allArena (ingresso libero) dove, dopo la Cerimonia di Apertura delle Miniolimpiadi della Scuola con il lancio delle colombe e di 10.000 palloncini, si disputeranno le Finali (staffette) tra 32 scuole elementari e 32 scuole medie, prime classificate nelle precedenti giornate.

I Trofei di Milano, con i 90.000 partecipanti alledizione 2005, sotto la regia del Prof. Franco B. Ascani, hanno raggiunto così i due milioni e mezzo di partecipanti (dal 1964 ad oggi) allinsegna dello sport inteso come momento di aggregazione e di crescita, come fattore di salute e sviluppo sociale.
Le iniziative formative sono sostenute da Corepla, Alleanza Assicurazioni, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Milano e Mondo Spa.

Informazioni ed Iscrizioni gratuite: AICS, Via De Amicis 17 20123 Milano Tel: 02 89.40.90.76

Campagna piu sport a milano

Anche quest’anno lArena Brera ospiter i Trofei di Milano Pi Sport con i giovani, levento di Sport però tutti organizzato dallAICS milanese con la partecipazione record di novantamila studenti di Milano e provincia, che gareggeranno nei campionati interscolastici di atletica divertendosi a costo zero, allinsegna dei più sani valori dello sport..
La corsa campestre, giovedì 17 e venerdì 18 febbraio alle 9.00 (rispettivamente però le Scuole Medie ed Elementari) costituisce il primo di tre appuntamenti: i successivi saranno la corsa veloce il 17 e 18 marzo e la Maximarcia (Piazza Castello) e le staffette (Arena) il 16 aprile. 320 le scuole partecipanti.
Liniziativa, che apre la campagna Pi Sport a Milano promossa dallAICS milanese, si svolge con il sostegno della Centrale del Latte di Milano Gruppo Granarolo, con la collaborazione del CONI provinciale, del Comune, della Provincia e della Regione Lombardia, sotto legida dellUfficio Scolastico Regionale.
Il Comitato Organizzatore, presieduto dal Prof. Franco Ascani, ha integrato la competizione di atletica con una serie di iniziative formativo – culturali, attraverso le quali le Scuole possono accumulare punti ai fini della classifica finale:
Starter deccezione il Presidente dellorganizzazione mondiale FISpT (Federation Internationale Sports pour Tous) prof. Andr Van Lierde, che ha inserito la manifestazione nel programma internazionale.

Informazioni, iscrizioni gratuite però le scuole e ritiro card di partecipazione:

AICS

Tel. 02.89409076

L’ultimo saluto a pezzetti

Per l’ultimo saluto a Patrick Pezzetti, lo sfortunato portiere del Monza Brianza deceduto la scorsa settimana a causa di un terribile incidente stradale avvenuto a Milano, erano presenti almeno 500 persone. I funerali si sono svolti giovedì mattina presso la parrocchia del “Ges divin lavoratore”in piazza San Giuseppe a Milano, a pochi passi dall’abitazione dove Patrick viveva assieme al padre. Alla cerimonia era presente tutta la squadra biancorossa, il d.g. Passirani e anche l’ex allenatore Giovanni Trainini. Dopo la funzione religiosa, le spoglie di Pezzetti sono state trasferite al vicino cimitero di Greco a Milano.

Stefano Peduzzi