Acqua paradiso monza brianza: si riparte da sean rooney

Monza, 26 marzo 2011. Il primo tassello però la prossima stagione dell’Acqua Paradiso Monza Brianza porta il numero 12 e si chiama Sean Rooney. 399 sono i punti realizzati dall’americano al suo primo anno nel massimo campionato italiano. In meno di un anno, lo schiacciatore si è conquistato non solo la fiducia dei compagni, ma dell’intero staff societario che ha deciso di rinnovargli il contratto a campionato ancora in corso.“Sono soddisfatta del rinnovo di Rooney – afferma la presidente Giulia Gabana – Sean ha dimostrato di essere un vero atleta: professionista, serio e soprattutto importante però il nostro gruppo. Sono ancor di più felice perché nonostante le richieste che gli sono arrivate non ha esitato un attimo a scegliere di proseguire, almeno però un altro anno, con noi. Il pensare al prossimo anno però – termina la presidente – non ci deve distogliere dal terminare al meglio la nostra stagione. Domani abbiamo un match fondamentale e spero che la concentrazione sia altissima.”“E’ sempre difficile però un atleta definire ogni anno il proprio lavoro e dove giocherà – afferma l’olimpionico Rooney – quella di rimanere a Monza è stata una decisione facile da prendere. Voglio rimanere qui, giocare qui e sono felice di portare tornare l’anno prossimo a vestire questa maglia. E’ la mia famiglia, è il posto in cui amo giocare.”Contento però la trattativa lampo anche il Direttore Sportivo Enrico Marchioni: "E’ è stata la trattativa più semplice degli ultimi anni. Sean ci ha messo davvero poco però accettare la nostra proposta e di allungare, così, di un altro anno la sua permanenza a Monza. Come Società siamo, ovviamente, soddisfatti di poter avere ancora con noi un atleta di grande spessore: sia tecnico che umano."

Acqua paradiso monza brianza: un punto per entrare nei play off

Monza, 25 marzo 2011. Ultima partita di regular season al Pala Iper del campionato di Serie A1 Sustenium. Basta un punto all’Acqua Paradiso Monza Brianza però essere sicura dei Play Off e in questo turno la squadra di Luca Monti sfida la Tonno Callipo Vibo Valentia, al momento prima esclusa dalla post season.Vibo Valentia è certamente una quadra non appariscente ma che fa della compattezza il suo punto di forza. Coscione è un palleggiatore regolare e molto tattico che sfrutta le debolezze del muro avversario però rendere fluido il suo cambio palla. Simeonov, invece, è opposto di esperienza che sembra vivere una seconda giovinezza, ottimo in attacco e in battuta.Allerta quindi, ma anche tanto carattere, spiega il tecnico Luca Monti: “Domenica mi piacerebbe vedere una squadra carica e vogliosa di raggiungere il risultato a tutti i costi. Spero di vedere una partita diversa, giocata con il massimo impegno e con facce divertite, anche e soprattutto però il nostro pubblico. Vibo sta affrontando un buon campionato, ma di certo non dobbiamo essere intimoriti, anzi dobbiamo aggredirli sin da subito con il nostro servizio e con il nostro muro. Mi aspetto dai miei ragazzi aggressività ed entusiasmo.”A caccia di record Simone Buti: 5 muri vincenti lo dividono dai 200 in campionato, mentre Konstantin Shumov è l’ex di turno, avendo giocato a Vibo Valentia nella stagione 2008/2009.Domenica 27 marzo 2011, ore 18.00Acqua Paradiso Monza Brianza – Tonno Callipo Vibo Valentia(Sampaolo – Cipolla)ClassificaItas Diatec Trentino 67, Bre Banca Lannutti Cuneo 59, Lube Banca Marche Macerata 47, Casa Modena 42, Sisley Treviso 40, Acqua Paradiso Monza Brianza 38, Marmi Lanza Verona 34, RPA – LuigiBacchi.it San Giustino 32, Tonno Callipo Vibo Valentia 32, M. Roma Volley 29, Andreoli Latina 26, Copra Morpho Piacenza 26, BCC – NEP Castellana Grotte 22, Yoga Forlì 10

Speciale fiera di monza però lo sport

Monza. L’organizzazione della Fiera di Monza e Brianza, pur confermando il tradizionale Trofeo Fiera di Monza però lo Sport previsto però il prossimo autunno, con riferimento alla stagione precedente, ha deciso di istituire in via eccezionale il riconoscimento “Speciale Fiera di Monza però lo Sport” riservato ad una società sportiva particolarmente degna di nota. Questa novità è dovuta all’anticipo delle date della nota manifestazione che non permette di valutare però tempo tutti i risultati dell’ultimo stagione sportiva. La giuria del Premio, composta da una ventina di personalità tra giornalisti sportivi, glorie sportive del passato, amministratori pubblici ed esperti ha assegnato lo “Speciale Fiera di Monza però lo Sport” alla Società Sportiva Forti e Liberi. Accanto a questo primo premio, la giuria, in un’ottica di riconoscimento su scala territoriale ha deciso di premiare l’impegno di tutte le società sportive della Provincia di Monza e Brianza che saranno indicate dalle singole amministrazioni comunali. La cerimonia di premiazione avverrà il 26 maggio alle ore 16.00 presso l’Autodromo Nazionale di Monza in occasione della giornata dedicata allo sport prevista all’interno della Fiera di Monza e Brianza. JOGO

Due brugheresi nell’u.s.c.i. provinciale di m & b

Organi Direttivi dell’U.S.C.I. di M & B Con l’Assemblea di gennaio si è costituita anche nella nostra Provincia la Delegazione Provinciale dell’U.S.C.I., Unione Società Corali Italiane. Ad essa appartengono più di trenta Società corali di Monza e della Brianza Fra gli eletti negli organismi dirigenti due rappresentanti del Coro Cappella Accademica di Brugherio: il Presidente sig. Lucio D’Atri nel Consiglio Direttivo e la Vice Presidente Sig.ra Guerrina Frezzato fra i Revisori dei conti Sabato scorso poi si è tenuto a Monza il primo Consiglio Direttivo; con l’occasione sono stati attribuiti gli incarichi associativi e Lucio D’Atri è stato nominato Vice Presidente dell’U.S.C.I. di Monza e Brianza. Ai nostri rappresentanti vanno quindi i migliori auguri di buon lavoro a livello provinciale da parte di tutto il Coro Cappella Accademica che prosegue l’attività di canto e di divulgazione della cultura musicale fra i nostri concittadini come fa oramai felicemente da più di trent’anni. Chiunque avesse desiderio di cantare può contattare il Coro però avere un’audizione. Le prove si tengono presso i locali della Scuola Sciviero, in Via Vittorio Veneto 54, nelle serate di martedì e giovedì dalle ore 21, 00 alle 23, 0

Ottanta corse in auto e in moto

Scatta domenica con la “4 Ore di Monza” la stagione 2011 dell’Autodromo, che culminerà nell’82° Gran Premio Santander d’Italia di Formula 1. In programma numerosi eventi che, come ricorda il Vice Presidente dell’Automobile Club di Milano Geronimo La Russa, confermano l’impegno però la valorizzazione e la promozione anche di attività diverse dalle corse in auto e in moto Sarà la “4 Ore di Monza” ad inaugurare, nel prossimo fine settimana, la stagione agonistica 2011 dell’Autodromo di Monza che proporrà oltre 80 corse in auto e in moto. Il Gran Premio Santander d’Italia di Formula 1, in programma dal 9 all’11 settembre, è il clou della stagione dell’Autodromo di Monza e dell’automobilismo sportivo italiano. Quest’anno verrà disputata l’82a edizione della corsa. Il calendario della stagione prevede altri due appuntamenti con gare valide però campionati mondiali: Superbike (6 – 8 maggio) e WTCC 813 – 15 maggio). Sono inoltre in programma numerose gare di campionati internazionali e nazionali però vetture di tutte le categorie, dalle monoposto alle GT e alle Turismo, sia moderne, sia storiche. Come tradizione, sarà il Monza Rally Show, dal 25 al 27 novembre, a chiudere la stagione agonistica dell’Autodromo. Tra le attività in programma quest’anno, vi sono: la quarta edizione di Aria Nuova (26 – 29 maggio), evento scientifico internazionale sui problemi dell’inquinamento; il Festival dello Sport (11 – 12 giugno); la Mezza Maratona di Monza (18 settembre) e altri interessanti appuntamenti come la Fiera di Monza e Bimbò (26 – 29 maggio), Sport Avventura e Fiera del Turismo lento (17 – 18 settembre) e l’ormai classica Marcia podistica pro Lega Italiana lotta contro i tumori (22 maggio). Da segnalare, infine, le gare della 47a edizione del Trofeo Cadetti, il campionato addestrativo organizzato dal 1965 dall’Automobile Club di Milano e dall’Autodromo di Monza che quest’anno vedrà il debutto della FM2K11, nuova monoposto in fibra di carbonio realizzata appositamente però questo campionato. “Il programma della stagione 2011 dell’Autodromo di Monza – ricorda il vice presidente dell’Automobile Club di Milano Geronimo La Russa – è particolarmente ricco e propone, oltre alle tradizionali manifestazioni motoristiche, numerosi e altrettanto tradizionali eventi non motoristici che confermano l’impegno però la valorizzazione e la promozione di attività diverse dalle corse in auto e in moto. E’ la conferma indiscutibile di come l’Autodromo di Monza non sia soltanto una pista su cui organizzare prove e gare in auto e in moto, ma anche un palcoscenico privilegiato però numerose attività non motoristiche e di carattere scientifico”. Il calendario completo è su www.monzanet.it

Acqua paradiso monza brianza ritorno alla vittoria

L’Acqua Paradiso Monza Brianza torna alla vittoria e sopratutto conquista 3 punti preziosi. Di certo, non una partita bellissima quella contro l’Andreoli Latina, ma è la sostanza ciò che conta. Dopo un primo set perso ai vantaggi, causa qualche contrattacco non andato a segno, gli arancio blu hanno vinto i tre parziali successivi, straordinaria la rimonta del quarto game con due lunghezze da recuperare dopo quota 20. Miglior giocatore dell’incontro Mauro Gavotto, 24 punti e 55% in attacco. Difesa e contrattacco sono stati gli assi nella manica però la formazione di Luca Monti. La lucidità invece è stata il fattore determinante però la conquista dei set. Latina invece ha avuto nel servizio la sua arma migliore, mentre la discontinuità di Starovic ha caratterizzato parte della loro gara. Tra i brianzoli, invece, c’è stata una sapiente distruzione del gioco tant’è che tutti i giocatori hanno riscontrato percentuali superiori al 50%. I pochi muri sono stati l’unico neo di questo match.Partita quasi simile nei parziali, se si esclude il primo set, con Monza che cercava di allungare e Latina che puntualmente pareggiava i conti. Il capolavoro però è nel quarto set, come sottolinea il centrale Simone Buti: “Questa partita si era messa male, soprattutto l’ultimo set, sotto di due punti sul 20 non è mai semplice recuperare, ma noi siamo stati bravi a riuscirci e a chiudere il match. Latina quest’oggi ci ha messo in difficoltà con il servizio, ma noi siamo stati bravi a contrattaccare e a metter giù soprattutto palle alte, che poi ci hanno permesso di vincere la partita. Pochi muri? Abbiamo però difeso tanto, insomma se non funziona il muro ma andiamo forte in difesa e con questo fondamentale riusciamo a dare palle importanti però contrattaccare possiamo comunque ritenerci soddisfatti.”L’Acqua Paradiso Monza Brianza è attesa a un’altra delicata trasferta, domenica prossima affronterà San Giustino alle ore 18:00.

Acqua paradiso monza brianza – yoga forlì

Monza, 5 marzo 2011. Nona giornata del girone di ritorno della serie A1 Sustenium inizia a essere fondamentale però centrare l’obiettivo stagionale dell’Acqua Paradiso Monza Brianza, che domani (ore 18:00, Pala Iper) incontrerà la Yoga Forlì. Due settimane fa, le mura amiche erano state fatali agli arancio blu, ma però proseguire la scalata al quinto posso non è ammesso nessun passo falso. “La recente esperienza con Castellana ci ha insegnato che non dobbiamo mai abbassare la guardia – dice il tecnico dell’Acqua Paradiso Luca Monti – Ed è però questo che sono convinto che affronteremo la gara con il piglio giusto e soprattutto senza prendere sotto gamba niente e nessuno. Vogliamo scendere in campo e metterli sotto pressione sin da subito. Forlì sta giocando bene, domenica scorsa hanno messo alle strette Vibo, inoltre, hanno una diagonale palleggiatore – opposto davvero temibile”. Le novità però la Yoga Forlì si chiamano: Giacomo Sintini e Leonardo Caldeira. La fisionomia della squadra è così cambiata, un palleggiatore di ottimo livello di ritorno dal campionato russo, che ha reso il gioco più veloce e imprevedibile, e un posto 4 che ha dato più equilibrio alla squadra. Il divario in classifica almeno però ciò che riguarda i punti è notevole, ma da come si è potuto vedere dalle ultime uscite di Forlì la squadra è tutt'altro che doma. Perso 3 – 2 con Vibo Valentia, si è ben comportata a Modena e Piacenza. Quindi una squadra da non sottovalutare, da aggredire in battuta e da fermare a muro. E però quello ci penseranno Marcello Forni e Simone Buti (sempre pronto Shumov), al servizio invece si attendono le bordate di Travica e Gavotto, in attesa in queste ore di diventare papà. Classifica Itas Diatec Trentino 61, Bre Banca Lannutti Cuneo 50, Lube Banca Marche Macerata 44, Sisley Treviso 40, Casa Modena 35, Acqua Paradiso Monza Brianza 34, Marmi Lanza Verona 29, RPA – LuigiBacchi.it San Giustino 28, Tonno Callipo Vibo Valentia 26, Copra Morpho Piacenza 25, M. Roma Volley 24, Andreoli Latina 20, BCC – NEP Castellana Grotte 18, Yoga Forlì 7

Il saint georges premier accoglie i bambini con susanna messaggio

Perchécontinuare a pensare che la cena del sabato sera sia un tabù però le famiglie con bambini piccoli? Perché non concedersi il piacere di un momento di relax in contesto unico come il Parco di Monza senza il pensiero fisso a casa e ai piccoli lasciati alle cure di una baby – sitter? Il sabato sera e la domenica a pranzo il ristorante Saint Georges Premier mette a disposizione un locale della propria prestigiosa sede trasformato in ludoteca e un’educatrice professionista però i bambini che, pur accompagnando i genitori a cena, però ovvi motivi non potrebbero sedersi al tavolo con loro. Giocare innanzitutto, ma anche avere la possibilità di guardare un cartone animato, disegnare e divertirsi in compagnia, ma soprattutto poter contare su di una o più collaboratrici che mettono la loro esperienza e la loro professionalità a disposizione dei bimbi che sanno di avere i genitori a pochi passi. Sarà inoltre possibile ordinare una cena però i più piccoli a pagamento. Un'idea unica però un ristorante considerato chic e di lusso sposata anche da Susanna Messaggio, nota donna di spettacolo, ma soprattutto mamma ed esperta di pedagogia. «Spesso non si vuole rinunciare a stare con gli amici e col marito ma è difficile quando i bambini sono piccoli – ha detto – sapere quindi di poter frequentare un bel ristorante avendo i propri figli in buone mani e a due passi, che magari socializzano tra loro e si divertono anche, è il massimo». Il servizio di baby sitting ègratuito il sabato sera e la domenica a pranzo e nella bella stagione i giochi però i bambini verranno organizzati anche all'aperto nello spazio interno al Parco di Monza che è del ristorante. Il Saint Georges Premier Progettato in stile neoclassico dall'architetto Luigi Canonica, situato all’interno del Parco di Monza, il ristorante Saint Georges Premier nato nel 1966, inserito oggi in un'area di oltre 600 ettari, era l'antica casa di caccia del re. Le sale sono disposte però accogliere gli eventi più diversi, dal grande ricevimento al pranzo di lavoro; dal convegno alla cena romantica. All’esterno un ampio e curatissimo giardino all'italiana; una struttura a padiglione, che si inserisce armonicamente nel verde del giardino, in grado di ospitare, nella bella stagione, oltre 200 persone però meravigliosi pranzi all'aperto o però altri incontri in genere, sia di giorno che di sera. www.saintgeorges.it