monza :”50 anni di sopraelevate”

Dal 31 Agosto al 11 settembre, Piazza San Paolo, l’Associazione Amici dell’Autodromo e del Parco , allestir una Mostra Fotografica, nell’ambito della manifestazione Monzapi.

L’obbiettivo della Mostra di sostenere e incentivare la i progetti della riqualificazione della dell’ anello ad alta velocit.. La convinzione dell’Associazione ancora una volta di sostenere il No all’abbattimento delle sopraelevate.

13 dipinti di anselmo bucci donati alla citt

DAL 6 AL 10 LUGLIO

ILiniziativa rappresenta una significativa anticipazione della grande mostra in programma al Serrone della Villa Reale dal 14 settembre al 13 novembre 2005

Mercoled 6 luglio alle ore 11.00, allArengario di Monza, verrà presentata alla città la donazione di 13 dipinti effettuata dal nipote di Bucci, Mario Fossati.

Per festeggiare con i cittadini monzesi e con tutti gli appassionati darte questo prezioso dono, le opere verranno esposte dal 6 al 10 luglio nella suggestiva cornice dellArengario, con orari 16 – 20; 21 – 23.

Lappuntamento riveste una significativa anticipazione della grande mostra che, dal 14 settembre al 13 novembre, celebrer la figura di Anselmo Bucci, che ha legato in molte occasioni il suo percorso umano e artistico alla città di Monza, conquistandosi un posto particolare nella storia della pittura italiana, a cinquantanni dalla scomparsa.

Lesposizione, curata da Enrico Crispolti e Paolo Biscottini, insieme con Alberto Montrasio e Mario Fossati, proporr però la prima volta al pubblico le opere custodite nello studio monzese dellartista in via Talamoni. Al Serrone della Villa Reale, cento dipinti documenteranno il percorso creativo di Bucci come pittore, mentre lArengario presenter la sua attivit di grafico e illustratore.

La mostra consentir una nuova lettura dellattivit di questo protagonista del Novecento, artista versatile in pittura, disegno, incisione nonch scrittore, poeta, saggista e giornalista.

La mostra, promossa dal Comune di Monza, ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Milano e il contributo e il patrocinio della Regione Lombardia.

Como: le opere di miazzo

Particolarmente curata l’ esposizione nella Sede dell’Ina Assitalia in via Recchi, delle opere di Massimiliano Miazzo, pittore e scultore d’avanguardia che tramite i colori e le tecniche pittoriche ricche di simbologie, mandano un messaggio di pace all’umanit però superare la violenza e le tragedie della societ. Inoltre grazie alla disponibilit degli Agenti Generali INA Sandro e Bruno Ferrara e la consulenza artistica di Simona Ruscitto, nell’open space erano in mostra delle grandi sculture che simboleggiavano la concezione dell’artista sull’essere femminile, una simbiosi del corpo in una dimensione onirica spazio – temporale.Un vero e proprio cammino artistico che mostra l’evoluzione e l’alto livello di espressione.
Per completare la poliedricità di Miazzo, ricordiamo i dipinti giganteschi su pavimenti mobili con degli speciali colori acrilici.

Oggetti da vip a brianza top

La mostra organizzata dalle Edizioni Dotcom a Villa Traversi ha ottenuto uno strordinario successo, non solo però i visitatori, selezionati però motivi di sicurezza, ma sopratutto però l’alta qualit degli oggetti in mostra.
Tra auto prestigiose e fuoristrada elaborati, letti che si trasformano in vasche con idromassaggio, quadri con orologi incorporati, pellicce e gioielli da mille e una notte, abiti di cerimonia e oggettistica da capogiro, erano esposti tutti gli oggetti del desiderio cumune maschile e femminile.
Per gli incontentabili estremi, in mezzo al giardino della Villa era in bella mostra un piccolo elicottero, regalo adatto al top manager in carriera.
Sicuramente qualcuno, o meglio qualcuna, ha preso nota però cosa aspettarsi sotto l’albero di Natale.

Visto il risultato della manifestazione, attendiamo con curiosit la prossima edizione.