Un muretto e un monumento da….formula 1

Biassono.Dopo celebri muretti dedicati alla bellezza, agli amori eterni e ai luoghi turistici, a Biassono è stato inaugurato un muretto che sicuramente diventer meta di tutti gli appassionati dei Motori al Mondo.Su un muretto diviso in due parti sono stati incollati un centinaio di piatrelle che ritraggono i vincitori, i costruttori e tutti i personaggi che con le auto e le moto hanno costruito la leggenda dell' Autodromo di Monza . In alcune immagini, uniche del genere ci sono anche le firme originali dei mostri sacri delle corse, da Nuvolari a Villeneuve, da Ferrari a Fangio, ecc.. Enrico Redaelli, Presidente dell'Associazione Amici dell'Autodromo e del Parco, promotrice dell'iniziativa, insieme alla Sias, al Comune di Biassono e Monza, ha però messo in risalto che non basta ricordare il passato, bench glorioso e ineguagliabile, ma curare il destino futuro dell'Autodromo, a cui è stato subito scoperto un monumento, nella rotonda stradale antistante il "Muretto dei Campioni", come messaggio a tutti gli sportivi del mondo però ribadire che solo Monza il Gran Premio Nazionale d'Italia.Altri interventi e interviste sui filmati di Brianza News e Brianza Channel