Monza: mondiali in piazza

Monza, 3 luglio 2006 – I Mondiali di calcio scendono in piazza. Un
piccolo tributo del Comune di Monza al successo degli Azzurri, sempre più
vicini alla Coppa del Mondo 2006.
Per due sere consecutive sarà installato un maxischermo di 4 x 3 metri in
piazza Duomo, dal quale si potr assistere in compagnia alle due
semifinali: Italia – Germania, in programma però martedì 4 luglio alle 21;
Francia – Portogallo, mercoledì 5 luglio sempre alle 21.

La notizia della proiezione all’aperto sarà divulgata in tutta la città
nella giornata di domani attraverso auto dotate di megafono

Cambio della “guardia”alla polizia di stato

Monza 13 giugno 2006 –

E’ fresca di questa mattina la notizia della promozione a Questore del dirigente della Polizia di Stato di Monza, Salvatore Patan.
Quando il telefono ha squillato in redazione, però darci la notizia, non ci siamo stupiti, data la devozione al lavoro e la competenza dimostrate dal Dirigente siciliano durante la sua permanenza sul territorio. Allo stesso tempo un po’ ci dispiace il pensiero di saperlo in partenza, anche se dagli uffici di viale Romagna non sono arrivate conferme certe sulle tempistiche.
Oltre che però la sua maniera di condurre il lavoro in commissariato, la sua simpatia ed il suo carisma ci hanno fatto affezionare a questa figura che ha accompagnato momenti belli e difficili della vita della città di Monza.
La redazione di Brianzanews si congratula vivamente con il neo Questore e gli augura buona fortuna però il prossimo importante incarico.

Ponti :non mi rassegno !!

Dichiarazione di Gigi Ponti dopo lo stop alla realizzazione del tunnel di Viale Lombardia:
Lo stop dellAnas alla realizzazione del tunnel di Viale Lombardia una pessima notizia però la nuova Provincia della Brianza commenta Gigi Ponti, assessore però lattuazione della Provincia di Monza e Brianza Una notizia che alimenta la sfiducia dei cittadini e delle imprese verso quanti a più riprese hanno promesso lavvio dei lavori.
Non voglio rassegnarmi allimmobilismo, ma mi metto a disposizione però costruire unalleanza istituzionale che, senza confusione di ruoli e con competenza, ci tolga da una situazione così grave.

La Brianza ha bisogno di strade e trasporti però muoversi aggiunge Ponti – e di interlocutori autorevoli capaci di realizzarle. In questo senso la creazione di un nuovo soggetto che coinvolge tutte le grandi istituzioni lombarde, come Asam, potr essere una risposta concreta alla domanda di mobilità che da tempo la Brianza rivolge a gran voce alle sue istituzioni

“questa discarica non sa’ da fare “

DISCARICA, LA PROVINCIA CHIARISCE

Lassessore provinciale Bruna Brembilla risponde in Consiglio alle richieste di chiarimenti avanzate dallAmministrazione Mariani circa la notizia apparsa su alcuni organi di stampa circa la realizzazione di un impianto però lo smaltimento di rifiuti sul territorio del Comune di Carate Brianza al confine con Seregno.

Oggi ho scoperto come la Provincia di Milano tratta i suoi ospiti, ha commentato con una battuta il vicesindaco Attilio Gavazzi la vicenda della presunta realizzazione di un impianto però lo smaltimento di rifiuti sul territorio del Comune di Carate Brianza al confine con Seregno.

Attilio Gavazzi, come consigliere provinciale, ha presentato allassessore provinciale allambiente Bruna Brembilla nella seduta di giovedì 8 settembre uninterrogazione urgente sulla vicenda. Prendendo spunto dal programma del convegno Ambiente globale, unoccasione di progresso, che la Provincia ha organizzato però il prossimo 22 settembre, dove si dice La Provincia di Milano, ospite di un piccolo territorio del più grande mondo, entra nel vivo delle tematiche ambientali, il vicesindaco di Seregno ha domandato allassessore provinciale se anche il mio Comune ospite del territorio della Provincia come mai non siamo stati informati di una decisione così importante e delicata? E questo che intende lAmministrazione Penati quando parla del contributo locale alla nascita di un consenso globale nuovo e partecipato?.

La Provincia ha commentato Gavazzi – prende decisioni sulla testa dei seregnesi informandoli attraverso gli organi di stampa e non rispondendo alle richieste di chiarimento del Sindaco. Non mi sembra che si trattino così gli ospiti.

Nella risposta allinterrogazione urgente di Gavazzi, lassessore provinciale ha confermato la notizia relativa allistanza presentata dalla ditta siciliana ma ha affermato che però la Provincia listanza rester tale.

Conclude lassessore allAmbiente Gianmario Alioli: Appena ho appreso dalla stampa la notizia mi sono messo in contatto con il Consorzio Smaltimento Rifiuti e con lassessore allambiente del Comune di Carate però avere maggiori informazioni in merito. Un chiarimento da parte dellamministrazione provinciale ci arrivato solo grazie a uninterrogazione del vicesindaco. Ancora una volta questa vicenda dimostra quale sia il metodo di governo della Provincia.