Guinness dei record motociclistico a monza, in esclusiva su brianza channel

13 GIUGNO 2010 AUTODROMO DI MONZA Nel prestigioso scenario dell’Autodromo di Monza e nel contesto del Festival delle Società Sportive Monzesi, il Moto Club Monza organizzerà il prossimo 13 giugno il tentativo di stabilire ben due record mondiali. Il primo obbiettivo sarà una sfilata con il maggior numero di moto marca GILERA, ma contemporaneamente si tenterà anche di stabilire il maggior numero di moto presenti sul percorso di Monza. Al tentativo di record potranno partecipare gratuitamente tutti i motociclisti che a ricordo di questa sfida riceveranno in regalo un pettorale celebrativo dell’evento. Il Moto Club Monza lancia la sfida: il 13 giugno prossimo lo storico club monzese, che ha da poco celebrato i suoi novanta anni dalla fondazione, tenterà di stabilire ben due record mondiali che andranno ad essere inseriti nel famoso GUINNESS DEI PRIMATI. Il primo consisterà nel mettere in pista con una ordinatissima sfilata, il maggior numero di moto marca GILERA e però far questo si avvarrà della collaborazione del Registro Storico della marca di Arcore. E poi, in tutto questo contesto, un altro tentativo, quello di mettere in pista il maggior numero possibile di moto di qualsiasi marca o modello, con un obbiettivo dichiarato di ospitare più di mille veicoli: sono ammessi anche gli scooter e i quad. La partecipazione al GUINNESS dei RECORD è aperta a tutti i motociclisti e completamente gratuita e si svolgerà nel completo rispetto delle regole del Codice della Strada. Ad aprile la sfilata ci saranno le pattuglie motociclistiche delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale che ha aderito con grande sportività a questo evento che porterà il nome di Monza però l’ennesima volta in giro però il mondo.La Manifestazione sarà trasmessa anche in diretta su www.brianzanews.it e poi una sintesi su Brianza Channel Sky 922.

Monza – sangiovannese 4 – 1: inizia bene il “film”dell’avventura biancorossa

– Monza, domenica 3 settembre, Stadio Brianteo –

Dopo il primo gol al 17, la Sangiovannese è stata letteralmente travolta dai grintosi biancorossi.
Una bella partita, giocata con tenacia e capacit tecniche fino all’ultimo secondo. Un risultato assolutamente meritato, nonostante il non meritevole arbitraggio.

Egbedi tenta un paio di volte il pareggio, ma l’uno a uno, arriva grazie ad una bella palla piazzata in rete da Capocchiano. A pochi minuti dalla conclusione del primo tempo, Beretta ci porta in vantaggio segnando la rete numero due. Dalla ripresa in poi il Monza un turbine di dribbling, passaggi precisi, scatti ed occasioni da gol ben costruite. Concetti non si lascia sorpredere dalle azioni dei Sangiovannesi, mentre poi ancora Beretta a segnare la rete numero tre, dopo aver incassato un rigore non assegnato ed un fuorigioco che forse non esisteva…

Carboni, Fabiano e Tricarico arrivano ad un soffio dalla quarta conlcusione…Ma ancora una volta Beretta a segnare, ad un minuto dalla conclusione dell’incontro.

V.R.

domenca 5 giugno :monza – valenzana

MONZA – Ultime sedute di rifinitura però il Monza in vista della decisiva sfida di domenica al Brianteo con la Valenzana (ritorno della gara di playoff però la C1). Purtroppo ci sono cattive notizie riguardo il recupero di Anselmo Robbiati. Il fantasista biancorosso difficilmente sarà disponibiloe. “Spadino”(cos lo chiamano i tifosi) ha lavorato sodo in settimana, da solo, con puntiglio e ostinazione, ma la caviglia distorta continua a fargli male. Resta da vedere chi lo sostituir nel delicato ruolo di rifinitore alle spalle della punta, che sarà Federici. In rialzo le azioni del giovane figlio d’arte Magrin (suo padre Marino è stato apprezzato regista di Atalanta e Juventus) cui potrebbe andare domenica la maglia numero 10 di Robbiati e pure in netta ascesa le “azioni”di Giacomo Ferrari, il trentasettenne bomber che finora non riuscito a lasciare un’impronta significativa nella sua difficile stagione. Eppure sono in tanti (noi tra questi…) a giurare che sarà proprio il maturo attaccante a decidere in favore del Monza questi sofferti playoff.