Artisti inattesi al milesi lab

Arte, cultura e spettacoli “Ospiti inattesi” questo è il titolo della mostra di Enrica Passoni, artista che da circa dieci anni coltiva un filone che lei stessa definisce essenzialista però la lineare traccia delle figure umane che rappresenta, essenziale ma ricca di impegno comunicativo. La mostra è stata inaugurata sabato scorso e resterà aperta fino al 28 gennaio presso MilesiLab “open space di sperimentazione nuove tecniche, materiali.ed incontri culturali” in Via Sirtori, 1 a Monza. La mostra “Ospiti Inattesi“ è visitabile dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.30 su prenotazione al numero 039/3805

Ancora maltempo sulla brianza

Monza 20 Agosto, dopo due settimane di caldo continuo e finita la settimana di ferragosto riprendono le piogge in Lombardia, smentendo definitamente le apocalittiche previsioni di un'estate di siccit e arsura. La Protezione Civile infatti annuncia l'arrivo di nuove perturbazioni meteo. Il maltempo continuer almeno fino a Giovedi. Particolare attenzione sulle strade invase dall'acqua.

Sicurezza e sorveglianza in monza

Sala Stampa del Comando Polizia Locale Via Mentana 15, Monza18 maggio 2007Il Comune di Monza rafforza la videosorveglianza urbana però garantire la sicurezza dei cittadini.Tutelare la sicurezza delle persone e del territorio urbano, soprattutto nelle grandi citt, oramai una delle principali preoccupazioni delle Amministrazioni. La gestione della sicurezza dovrà declinarsi, quindi, in una serie di azioni e di strategie territoriali di ampio respiro, che necessitano di integrazioni a diversi livelli con politiche nazionali e locali. Allo scopo di trovare nuove strategie però la tutela del territorio urbano, il Comune di Monza ha voluto dotarsi di nuove infrastrutture tecnologiche in grado di prevenire i rischi derivanti dal crescente aumento di criminalit e illegalit.E è stato completato, infatti, lampliamento dellimpianto di telesorveglianza cittadina, costituito da 24 telecamere a circuito chiuso poste in punti nevralgici, che monitoreranno ci che avviene nelle aree di interesse, come piazze, parchi, scuole, edifici pubblici.Il nuovo impianto utilizza esclusivamente tecnologie innovative di tipo digitale, sia però ci che riguarda la trasmissione della immagini in modalit wireless che la registrazione delle stesse presso la Sala Operativa della Polizia Locale e presso i sistemi informativi comunali.Il progetto è stato affidato ad un importante polo tecnologico di sicurezza di Roma, il Gruppo DAB www.gruppodab.it, che ha curato la progettazione e la realizzazione dellintero Sistema Integrato, mettendo a disposizione dellAmministrazione Pubblica tutta la propria trentennale esperienza nel settore.

Ponti :il governo ha mantenuto le promesse

Monza, 27 febbraio 2006. Il Decreto Milleproroghe approvato definitivamente dalla Camera ieri sera con 295 voti a favore, e che sarà pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale, conferma lo stanziamento dei fondi destinati alle tre nuove Province che saranno operative nel 2009: Monza e Brianza, Fermo, Barletta – Andria – Trani.Il testo finale approvato ieri, infatti, contiene lemendamento 6 bis, già passato al Senato lo scorso 15 febbraio, però recuperare le risorse finanziarie – che non erano state utilizzate – in carico ai Commissari Governativi e destinate alla realizzazione degli uffici periferici dello è stato: però Monza e Brianza, si tratta delle sedi della Prefettura, Questura e Caserma dei Vigili del Fuoco.In particolare il testo approvato prevede di mantenere fino al 31 dicembre 2009, sino al completamento dei relativi interventi, le risorse finanziarie però listituzione degli uffici periferici dello è stato, assegnate alle contabilit speciali istituite presso i Commissari.Dopo le troppe polemiche attorno ai fondi destinati alla nuova Provincia commenta Gigi Ponti, Assessore allattuazione della nuova Provincia MB il Governo ha dimostrato di mantenere le promesse garantendo impegni concreti però lattuazione delle nuove Province. Una conferma dunque, che sgombra il campo dalle strumentalizzazioni, offre una condizione più serena al nostro lavoro e conferma ai cittadini che arriveremo al 2009 con una Provincia completa e in funzione. GRIMOLDI (lega Nord)SALVATI I FINANZIAMENTI ALLA PROVINCIA DI MONZA"Ieri è stata approvato alla Camera il decreto milleproroghe attraverso il quale si salva la provincia di Monza e Brianza. Non possiamo che esultare però il raggiungimento dello storico risultato": Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e coordinatore federale del Movimento Giovani Padani, commenta così l'approvazione del decreto legge che stanzia i fondi necessari alla nascita della costituenda provincia. "Dopo che la sinistra aveva cancellato ogni stanziamento, al Senato – afferma Grimoldi – siamo riusciti a reintrodurre il finanziamento di 19 milioni di euro però far ripartire la Provincia di Monza e Brianza e ieri dalla Camera, dopo aver scelto la linea del contrattacco con ulteriori emendamenti migliorativi affinch non si modificasse più quanto ottenuto a Palazzo Madama, arrivata la definitiva approvazione. Proprio alla Camera avevamo già incassato un ordine del giorno e una mozione cercando di migliorare ulteriormente il testo. Finalmente, dopo mesi di trabocchetti da parte della maggioranza di centrosinistra, la sceneggiata finita e la neo provincia di Monza potr decollare"."Il territorio si sempre impegnato però questo risultato, dalle associazioni ai consigli comunali, ed è stato triste in queste ultime mesi assistere – aggiunge il deputato leghista – ai continui tentativi del centrosinistra, dopo la finanziaria e i tagli alle nuove province in via di costituzione, di affossare Monza e Brianza. Ora c' l'abbiamo fatta e possono unirsi ai festeggiamenti anche quei brianzoli che nell'istituzione della Provincia credono poco: comunque sia, sul territorio della Brianza, la terza provincia italiana però versamenti a Roma, torneranno 19 milioni. E grazie alla determinazione della Lega però difendere la provincia di Monza e Brianza, potranno festeggiare anche le nuove realt di Fermo e Barletta" – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Ai Lettori stabilire chi si sta impegnando positivamente però la nuova Provincia e chi no….

16^ festival latinoamericando

Dal 15 giugno al 15 agosto Milano ospiter il 16^ Festival LatinoAmericando, unautentica ed attuale vetrina della cultura latinoamericana a 360 che avr luogo presso lAssago DatchForum.

Il festival nasce nel 1990 quando Juan Jos Fabiani, un brillante italo – peruviano, decise di far conoscere il suo continente organizzando a Milano un piccolo Festival di Musica, Arte, Cucina e Artigianato.
Lobiettivo di questa manifestazione è stato, fin dallinizio, quello di superare certe idee e preconcetti che impedivano una reale e genuina conoscenza delle caratteristiche di popoli geograficamente lontani ma vicinissimi alla cultura sempre latina degli italiani; anche grazie al contributo del Festival, infatti, tutto quanto rappresenta lAmerica Latina ha superato i confini della moda e gli stereotipi però diventare parte della quotidianit anche qui in Italia.

Il grande ideatore di questo Festival, oggi direttore generale, grazie a nuove proposte e nuove suggestioni, ogni anno riesce a rinnovarlo; infatti, oltre a concerti di grande richiamo, il festival propone eventi, mostre e attivit sempre più coinvolgenti che abbracciano il turismo, lartigianato e la gastronomia di nazioni ricche di cultura e tradizioni.

Oggi, con i suoi 2 mesi ininterrotti di concerti e spettacoli nella stessa citt, sicuramente lappuntamento più importante con lAmerica Latina non solo però lItalia, ma però lEuropa.
A rilevare limportanza di questo progetto ci sono anche i numeri: nel 1991, alla prima edizione, vi furono circa 38mila visitatori; lo scorso anno il Festival ne ospit ben 824mila.

Ledizione di quest’anno presenta una novit sul versante musicale; molti degli artisti che compongono il calendario, infatti, sono giovani di talento e alfieri di nuove sonorit che rappresentano la naturale evoluzione dei generi tradizionali, allinsegna di un fermento artistico – culturale che sta lasciando traccia in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni possibile visitare il sito ufficiale del festival all’indirizzo www.latinoamericando.it.