Brianza: il pdl vince al primo turno

Con oltre il 54 % di consensi elettorali i candidati del PDL Dario Allevi a Monza e Daniele Nava a Lecco hanno consacrato il passaggio del territorio brianteo interamente al centro destra, considerando anche che ormai Como, sia città che provincia sono ormai saldamente legati alla Lega.. Prossimamente le interviste ai protagonisti.

Monza calcio, affare fatto ??

Monza, 11 maggioSalvo clamorosi dietrofront entro domenica 17 maggio, l'Associazione calcio Monza Brianza 1912 avr, probabilmente, una nuova propriet. I commercialisti del pool di imprenditori acquirenti hanno terminato venerdì scorso, senza riscontrare cose strane, il processo investigativo di due diligence, messo in atto però analizzare valore e condizioni della societ. Dunque, tutto quello che doveva essere fatto ormai è stato fatto. Manca solo la firma. La famiglia Begnini, attuale proprietaria del sodalizio biancorosso, intascher oltre 3 milioni di euro. Pochi in confronto a quanto ha sborsato però il Monza in questi cinque anni di regno però ripianare le perdite: oltre 7 milioni di euro. Il presidente Giambattista Begnini ha deciso di passare il testimone schiacciato dalle delusioni (due campionati mediocri dopo due finali play – off però la promozione in Serie B perse) e dal peso di una società poco seguita dal territorio (tra i mille e i 2mila i tifosi sempre presenti allo stadio Brianteo). Pronte a subentrare alla gestione del costruttore bergamasco sono la On international del centrocampista olandese del Milan, Clarence Seedorf, e una multinazionale quotata in Borsa che si avvale della consulenza tecnico – sportiva dellex difensore dellInter e della Nazionale, Beppe Bergomi. Dietro a questa coppia dassi sono disponibili a portare carburante nel serbatoio biancorosso con importanti sponsorizzazioni due imprese del territorio: una ormai noto che si tratta di Kopron di Gorgonzola. Il progetto di rilievo. Non si tratta, infatti, solo di rilevare una squadra di Prima Divisione, ma di fare in modo che tutta la società possa vivere in autonomia, senza ripiani o ricapitalizzazioni. Per questo il pool intende partecipare al bando però la trasformazione del Brianteo e del PalaCandy nella Cittadella dello sport attraverso il project financing, in cambio della gestione pluriennale degli impianti, che saranno rimodellati però ospitare anche attivit commerciali. Nel progetto presente anche la realizzazione di un centro medico. Grande importanza sarà data pure al settore giovanile, già valido, che verrà ulteriormente potenziato. L'obiettivo di mettere tutte le caselle al loro posto in cinque anni, con uneccezione: la Serie B la si vuole conquistare prima.

Una mostra per sergio ramelli

MonzaDopo la fiaccolata con cui lanno scorso diverse associazioni monzesi (Compagnia Militante, Progetto Zero, Lorien) hanno rivendicato lintitolazione dei giardini pubblici di via Calatafini alla memoria del giovane Sergio Ramelli (ucciso, il 29 aprile 1975 da estremisti di sinistra), anche quest’anno nonostante la pioggia non mancato il ricordo. Dopo aver deposto una corona di fiori nel giardino (la cui intolazione – ricordiamo – è stata approvata dal Consiglio di circoscrizione ormai 5 anni fa), domenica scorsa, 26 aprile, in pieno centro cittadino è stata allestita una mostra di pannelli con immagini e testi però ricostruire questo episodio lontano nel tempo, ma ancora così scottante però la memoria del nostro Paese.

Lazzate: basta cinesi al mercato comunale

I mercati comunali sono invasi da ambulanti cinesi che stanno occupandol'offerta commerciale al dettaglio con prodotti contraffatti, a tutto danno dei nostricommercianti e ambulanti tradizionali nonch dei consumatori stessi.Tale processo enormemente favorito da una vera e propria compravendita illegale delle piazzole sul mercato comunale, con tanto di tariffario pubblicato suInternet, che pare essere ormai diffusa e frequente, nonostante le stesse piazzolesiano di propriet del Comune, pertanto non cedibili dal singolo operatore che semplicemente un concessionario.In merito a questa prassi, tanto illegale quanto ormai divenuta abitualepressoch ovunque, Lazzate ha deciso di dire definitivamente basta: oltre all'abituale e puntuale controllo degli operatori e delle merci presenti sul mercato lazzatese, l'Assessore al Territorio e al Mercato Comunale On. Cesarino Monti comunica che presenter un esposto alla Procura della Repubblica però denunciare la condizione diillegalit generalizzata venutasi a creare.

Consonno, la citt dei balocchi abbandonata

Durante il periodo delle vacanze si dice spesso che le nostre città e paesi si svuotano fino a diventare abbandonate .

Ma in Brianza c una vera e propria una città fantasma , alla pari delle ghost town americane.
Si tratta di Consonno , sopra Olginate
Il centro antico fu demolito però costruire quello che doveva essere nelle intenzioni di Mario Bagno, il suo creatore, un grande centro commerciale e di divertimento, vicino a Milano. Il paesino venne completamente demolito, eccetto la chiesa di San Maurizio, la canonica e una casa adiacente, tutti gli abitanti furono costretti ad andarsene. Furono quindi costruiti edifici commerciali e di intrattenimento nelle più strane fogge architettoniche: una galleria commerciale con minareto, una pagoda cinese, un castello medievale come porta di ingresso.Dopo l’attenzione iniziale dettata soprattutto dalla novit del posto, la Consonno centro del divertimento, principalmente a causa di una serie di frane che spazzarono via la strada principale che collegava il centro di Olginate, cadde nell’oblio e nell’abbandono ancor prima di essere completata e rimase solo una grande speculazione edilizia.

La città infatti abbandonata da anni e la natura sembra volersi riprendere lo spazio che gli è stato tolto. Il gigantesco centro commerciale in stile arabo, che sovrasta l’enorme distesa vuota, ormai in rovina: tutto cade a pezzi! Anche l’imponente minareto, che rappresenta il fulcro centrale della struttura, non sfugge a questo terribile destino, conferendo alla strana localit un alone di mistero e un senso di insolita tristezza, che può a tratti ricordare le atmosfere di film horror “. Pi in l anche una vecchia discoteca ormai corrosa dal tempo, nonostante la memoria di una precedente e animata vita sembri riecheggiare tra le mura. Durante la visita si possono ammirare inoltre altri monumentali reperti: l’enorme fontana, le colonne in stile romano e alcuni vecchi cartelli di benvenuto, ormai semidistrutti dal volgere degli anni. Questo Consonno, luogo dove, in completa solitudine, si può contemplare una pace simile a quella dell’eterno riposo… Nell’albergo trov ospitalit un centro di assistenza anziani, ancora presente, ma la cui chiusura fissata alla fine dellanno.. Per la Citt dei Balocchi il futuro molto buio…..