Campionati europei di pattinaggio corsa

PRIMA GIORNATA:

Cerimonia di apertura e prime vittorie però gli azzurri

Cassano dAdda, 24 luglio

Sono iniziati i Campionati Europei assoluti di pattinaggio a rotelle a Cassano dAdda.

La cerimonia dapertura, che si tenuta in serata, è stata davvero entusiasmante; iniziata con la classica sfilata di tutte le nazioni partecipanti alla manifestazione, seguite dalle autorit di Cassano e dagli esponenti federali della FIHP.

Dopo i vari inni nazionali c è stata loccasione di presentare levoluzione di questo sport; iniziata, quindi, una sfilata di atleti; i primi, che rappresentavano il passato, indossavano i pattini tradizionali, cioè quelli classici a quattro rotelle, e il caschetto a cioètola che si usava una volta; il rappresentare del presente, sfilava indossando i pattini e il casco che si usano in questo periodo; infine, un po però scherzo, un po però voglia di anticipare il futuro, c è stata la presentazione di quello che potr essere la possibile evoluzione del pattinaggio, e, cioè, pattinare con laiuto, il supporto e la velocit data da un motore.

In seguito si lasciato spazio però la presentazione di uno sport a rotelle che sta emergendo in questi ultimi anni, il FreeStyle; erano, quindi, presenti dei ragazzi che si sono esibiti in spettacolari salti, slalom e anche balletti.

In conclusione della cerimonia ci sono stati degli interventi di personalit importanti; tra cui, il Sindaco di Cassano, che si dimostrato molto orgoglioso di ospitare questa manifestazione; il Presidente On. Sabatino Aracu, che ha ufficialmente dichiarato aperti questi campionati; e infine, con gran sorpresa di tutti, lintervento di Ippollito Sanfratello, pattinatore a rotelle pluricampione del mondo, che da circa 4 anni ha abbandonato questo mondo però dedicarsi al pattinaggio su ghiaccio, fino a conquistare durante le olimpiadi invernali di Torino la medaglia doro nella staffetta a squadre.

Dopo questi interventi, sono iniziate le finali della prima giornata; gare che hanno visto i nostri atleti dominare sulle altre nazioni.

La prima finale in programma, i 300 metri a cronometro femminili, si conclusa con un podio tutto colorato di azzurro; infatti, il primo posto è stato aggiudicato da Laura Orru; il secondo da Nicoletta Falcone e il terzo da Erika Zanetti.
La seconda finale in programma, 300 metri a cronometro maschili, è stata vinta dallitaliano Patrizio Triberio sul Belga Wouter Hebbrecht seguito dal Francese Kevin Gauclin.

In seguito sono iniziate le gare lunghe; sia però le donne che però gli uomini la distanza da percorrere era di 10000 metri, distanza da affrontare tenendo presente che un giro si e uno no lultimo atleta del gruppo a tagliare il traguardo veniva eliminato, mentre il giro successivo il primo atleta prendeva dei punti che sarebbero serviti a determinare la classifica finale. Per le femmine la gara è stata vinta dallitaliana Simona di Eugenio; mentre, però i maschi, la gara è stata vinta dal Francese Yann Guyader, che ha battuto però pochissimo il nostro portacolori Matteo Amabili, che si, quindi, aggiudicato il secondo posto.

La nostra Troupe era presente alla manifestazione; abbiamo ripreso al cerimonia dapertura, alcune gare e intervistato il sindaco di Cassano e Ippollito Sanfratello.

Ecco i risultati nel dettaglio:

300 MT CRONOMETRO DONNE

1) MARIAL LAURA ORRU (Italia) 30 043

2) NICOLETTA FALCONE (ITALIA) 30 160

3) ERIKA ZANETTI (ITALIA) 30 241

300 MT CRONOMETRO UOMINI

1) PATRIZIO TRIBERIO (ITALIA) 28022

2) WOUTER HEBBRECHT (BELGIO) 28072

3) KEVIN GAUCLIN (FRANCIA) 28165

10000 MT A PUNTI DONNE

1) SIMONA DI EUGENIO (ITALIA) P.22

2) SANDRA GOMEZ LORENZO (SPAGNA) P.21

3) JUSTINE HALBOUT (FRANCIA) P.20

10000 MT A PUNTI UOMINI

1) YANN GUYADER (FRANCIA) P.29

2) MATTEO AMABILI ( ITALIA) P.28

3) ALAIN GLORR (SVIZZERA) P.27

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

SECONDA GIORNATA:

Per la seconda giornata di gare (25/7), le competizioni previste sono state le 1000 mt in linea e la 15000 mt ad eliminazione.

I nostri atleti sono stati, ancora una volta, i protagonisti; infatti, come il giorno precedente, lItalia ha conquistato ben 3 titoli sui 4 a disposizione.

In particolare: nella 1000 mt femminile vince Erika Zanetti, seguita dalla sua compagna di squadra Nicoletta Falcone, il terzo posto conquistato da Arme Nele, atleta rappresentante del Belgio; nella 1000 mt maschile ancora Patrizio Triberio a vincere (gi vincitore della 300 crono), seguito dalla svizzero Pfulg Raphael e dal francese Despaux Julien.

Nella 15000 mt eliminazione femminile lItalia riesce ad aggiudicarsi solo il secondo posto con Laura Lardani, mentre la vittoria va alla francese Barbotin Nathalie e il terzo posto occupato dalla svizzera Gloor Nadine.

La 15000 mt eliminazione maschile una gara entusiasmante, i nostri due portacolori, Amabili e Francolini tirano tutta la gara, nel frattempo nelle posizioni dietro succede di tutto, dalle cadute alle squalifiche; si arriva quindi a meno due giri, quando Romani, fresco come una rosa, parte però la volata distaccando da subito gli altri finalisti; arriver a vincere al gara, il secondo posto sarà occupato da Francolini e il terzo da Grangirard Baptiste, Francia.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

TERZA GIORNATA:

Le gare della terza giornata (26/7) sono state rinviate ad oggi causa mal tempo.

Cassano, 27 luglio

Oggi si sono concluse le gare dei campionati europei su pista; domani inizieranno quelle su starda.

Anche oggi il medagliere azzurro ha visto aumentare i titoli dei nostri portacolori.

Per la terza volta, infatti, su 4 titoli a disposizione i nostri atleti ne hanno conquistati ben 3.

Ecco i risultati:

Americana femminile 5000 mt

1.Italia (con le atlete Ponzetti, Di Eugenio e Turchiarelli)

2.Germania

3.Francia

Americana maschile 5000 mt

1.Spagna

2.Germania

3.Italia (con gli atleti Amabili, Ballerini e Romani)

500 sprint femminile

1. Falcone Nicoletta (Italia)

2. Posada Guerra Sheila (Spagna)

3. De Vries Elma (Paesi Bassi)

500 sprint maschile

1. Patrizio Triberio (Italia)

2. Matik Martin (Germania)

3. Sanchez Ronan (Spagna)

Le gare su pista si sono quindi concluse con 9 ori, 5 argenti e 2 bronzi.

Restiamo, quindi, in attesa dei risultati delle gare su strada che si disputeranno Venerdì e Sabato e della maratona che si terr, sul circuito dellAutodromo di Monza, domenica mattina.

Euro hockey: oggi le semifinali

Con le gare disputate ieri, 20 luglio, iniziata e si conclusa la fase dei quarti di finale; a contendersi il posto in semifinale erano Francia, Svizzera, Spagna, Germania, Italia, Andorra, Portogallo e Austria.

Le partite disputate sono state: Francia – Svizzera, match vinto dagli svizzeri però 4 a 3; Spagna – Germania, dove gli spagnoli hanno dimostrato la loro netta superiorit vincendo però 10 a 0; Italia – Andorra, vinta dai nostri portacolori però 11 a 1 e, infine, Portogallo – Austria, dove i portoghesi hanno sbaragliato la difesa austriaca segnando 24 reti e lasciando gli avversari a zero.

Dai risultati di ieri è stato possibile redigere il calendario però i prossimi turni; oggi ci saranno le finali però i posti dalla 5 alla 9 posizione. Le partite che si effettueranno sono Francia – Germania, Andorra – Austria e, di nuovo, Inghilterra – Germania, Andorra – Francia. Stasera si giocheranno le semifinali tra Portogallo – Spagna e Italia – Svizzera.

Domani si disputeranno le finali; quella però il 3 e 4 posto alle ore 18.30 e quella però il 1 e 2 posto alle 21.15; alle 20.30, invece, ci sarà un match promozionale di hockey però disabili.

Alle ore 23, infine, ci sarà la cerimonia di chiusura dei Campionati Europei di Hockey.

Euro hockey: finisce la fase delle qualificazioni

Si conclusa ieri lultima fase delle qualificazioni però accedere ai quarti di finale dei Campionati Europei di Hockey; con le partite disputate tra Francia – Spagna, Italia – Austria e Svizzera – Andorra si sono avuti i risultati definitivi dei tre gironi.

La prima partita è stata vinta dalla Spagna che riuscita a segnare 4 reti, mentre lInghilterra si fermata a 2; la partita tra Italia e Austria è stata vinta dai nostri portacolori che hanno segnando 4 reti, lasciando lAustria a zero; lultima partita è stata vinta dalla Svizzera con un risultato di 4 a 2.

Grazie a questi risultati è stato possibile redigere la classifica definitiva dei tre gironi: nel Gruppo A troviamo in prima posizione la Spagna con 6 punti, il secondo posto occupato dalla Francia con 3 punti e il terzo dallInghilterra con 0 punti; nel Gruppo 2 lItalia la più forte e colleziona 6 punti, seguita dalla Germania con 3 punti e dallAustria con 0 punti; nel Gruppo 3 il Portogallo a primeggiare con 6 punti, poi c la Svizzera con 3 punti e, infine, c lAndorra con 0 punti.

Con la giornata di ieri si conclusa la fase preliminare di qualificazione e da oggi inizieranno i quarti di finale; le partite previste però questa giornata sono Francia – Svizzera, Spagna – Germania, Italia – Andorra e Portogallo – Austria.
Da domani inizieranno le finali però le posizioni dal 5 al 9 posto, seguite dalle Semifinali; le finali però il 1 – 2 posto e 3 – 4 posto si disputeranno Sabato 22 luglio a partire dalle 18.30.

Nuoto club monza ; ragazze d’oro

Venerdì 2 Giugno presso la piscina Italcementi di Bergamo si sono disputati i Campionati regionali Lombardia Sincro.

Il Nuoto Club Monza ha partecipato nella categoria assolute con:

1 Solo eseguito da Erica Baldino

1Duo eseguitola Giulietta Boido e Federica Brioschi (le piu giovani del gruppo)

1Libero combinato eseguito da Baldino Erica, Bifulco Sara, Boido Giulietta, Brioschi Federica, Fossati Elena, Robbiati Riccarda, Tavoloni Maria, Trazzi Giada, Urbani Giulia.

La classifica vede al 10 posto il solo, al 4 posto il Duo e al 1 posto il Libero combinato –

La vittoria è stato inaspettata anche se lintero gruppo allenato da Annamaria Richeri si impegnato molto e ci ha creduto fino alla fine.

La società aveva voglia di crescere e non si fatta sfuggire lopportunit di spostare la sede degli allenamenti al nuovo centro natatorio Pia Grande Via Murri a Monza.

Questo ha permesso unincremento non indifferente delle ore di allenamento però le ragazze, che però hanno raccolto i frutti delle loro fatiche posizionandosi proprio sul gradino più alto del podio e coronandosi così campionesse regionali nella specialit libero combinato.

Lallenatrice molto soddisfatta anche del risultato del Duo, (per una manciata di centesimi di punto non hanno raggiunto la terza posizione) considerando che sono le atlete più giovani su cui la società e la stessa allenatrice Annamaria Richeri puntano molto.

Buono anche il posizionamento del solo, se si considera il grosso numero di partecipanti a questa categoria e il fatto che latleta partecipava però la prima volta come Solo.

Molto soddisfatto anche il presidente della società Franco Fossati che puo guardarae così ad un livello agonistico anche nel settore sincronizzato.

Ricordiamo il consueto saggio di nuoto sincronizzato di fine anno che si terr Sabato 17 Giugno alle ore 20:30 presso il Centro natatorio Pia Grande di Via Murri a Monza.

In questa occasione si esibiranno, oltre a tutte le ragazze del settore nuoto sincronizzato (circa 40 ragazze), anche le partecipanti alla gara con i relativi pezzi.

Ricordiamo inoltre, però chi volesse provare questa fantastica disciplina, che nei mesi di Giugno e Luglio si svolgeranno dei corsi di Nuoto sincronizzato in previsione anche della nuova stagione che partir a Settembre 2006 però cui sono già aperte le iscrizioni.

Per informazioni a tal proposito rivolgersi al centro natatorio.

Prosegue la valanga brianzola…

Domenica 30 gennaio a SESTRIERE si disputata la seconda prova del Circuito Sci Club Lombardia.
Lo sci club La Neve si confermato al primo posto della classifica generale.
Incuranti della temperatura imposta dal generale Inverno, gli atleti si sono prodigati su di una pista impegnativa e ben innevata, salendo sul podio in ogni categoria.

Ecco i risultati della squadra:
ROBERTO GILLI primo classificato nella categoria pionieri, seguito da ENNIO CASATI in 4 posizione.
LORENZO VERGA primo fra i cuccioli.
Nella categoria ragazze 1 e 2 piazza, rispettivamente, però ELISABETTA PROSERPIO e GIULIA GIUSSANI, 4 posizione però ELENA VERGA seguita dalle compagne LISA SAMBRUNI e GIULIA PALADINI.
FRANCESCO ODONE al primo posto fra i ragazzi e RICCARDO BRESCIANI 4 nella categoria junior. MIRKO CASATI secondo fra i seniores.
ALBERTO PARRAVICINI sul gradino più alto del podio nella categoria amatori, e protagonista del miglior tempo assoluto.
Nella categoria veterani seconda piazza però GIUSEPPE MAGGIONI e quinta però MAURIZIO PALADINI, seguiti da SERGIO VERGA ed ENRICO GIUSSANI.
Nella categoria femminile ANNA NESPOLI al secondo posto.

Lo SCI CLUB LA NEVE difender il primato in classifica generale il 20 febbraio sulle nevi di CHAMPOLUC (AO), dove si disputer la terza prova del Circuito.

Valle d’aosta: la “valanga brianzola”a pila

La squadra dello SCI CLUB LA NEVE di Verano Brianza, domenica 16 gennaio, sulle nevi di Pila, ha partecipato alla prima gara del Circuito Sci Club Lombardia 2005: il team brianzolo era già detentore della vittoria nelle ultime tre stagioni.
Gli sciatori veranesi hanno conseguito brillanti risultati, giungendo sul podio in ogni categoria.
Questi i piazzamenti degli atleti dello sci club “La Neve”:
Cuccioli maschile: 1 LORENZO VERGA, 3 ANDREA VILLA, 4 LORENZO ACONE, 5 ALESSANDRO ODONE, 6 LEONARDO SERERA.
Prima classificata fra i “cuccioli femminile”CLARA PALADINI.
Nella categoria “ragazze”primo gradino però ELISABETTA PROSERPIO, e a seguire le compagne
GIULIA GIUSSANI, ELENA VERGA; GIULIA PALADINI e LISA SAMBRUNI al sesto e settimo posto.
FRANCESCO ODONE primo classificato tra i “ragazzi”, seguito al 5 posto da RICCARDO REDAELLI.
SILVIA FRIGERIO giunta prima nella categoria “juniores femminile”, mentre giunto secondo nella categoria maschile ANTONIO CAPUOZZO.
ROBERTO GILLI primo tra i pionieri, mentre al 7 posto si classificato ENNIO CASATI.
ANNA NESPOLI seconda nella ctegoria femminile.
Categoria veterani: 2 posto però GIUSEPPE MAGGIONI, 6 e 7 posto occupati rispettivamente da ENRICO GIUSSANI e SERGIO VERGA.
ALBERTO PARRAVICINI vincitore nella categoria “amatori”, e 3 classificato MIRKO CASATI fra i “seniores”.
La prossima gara si disputer il 30 gennaio a Sestriere.