118, ecco la nuova centrale operativa

Monza, 10 Novembre 2007.La città ha una nuova sede della Centrale operativa del 118. La struttura è stata inaugurata stamattina alla presenza delle massime autorit politiche e religiose locali, che hanno sottolineato limportanza dellopera realizzata ma anche del lavoro dei tanti volontari che quotidianamente offrono ore del proprio tempo libero affinch il servizio di pronto soccorso sia il più efficiente possibile.La nuova sede del Soccorso Sanitario Urgenza Emergenza 118 Brianza è stata ricavata nel sopralzo dellingresso del Pronto soccorso dellOspedale San Gerardo. La posizione strategica perché oltre a consentire il collegamento diretto del personale della Centrale operativa del 118 con il Pronto soccorso, permette losservazione diretta della movimentazione dei mezzi in avvicinamento al Pronto soccorso nonch della piattaforma dellelisuperficie. La sua localizzazione, inoltre, in prossimit dei sistemi viari verso nord e verso sud però una rapida attivazione dellautomedica.Il progetto della nuova sede ha perseguito lobiettivo di rispondere ai requisiti di funzionalit della struttura bacino dedicata alla gestione dellemergenza sanitaria di primo intervento, optando però tipologie costruttive che non interferissero con lattivit ospedaliera. Da qui la scelta architettonica della struttura portante metallica e, però la definizione spaziale perimetrale, la facciata continua in alluminio e vetro. Cos, anche nellaspetto esteriore, il nuovo volume risulta ben identificabile e in armonia con la variegata e composita tipologia delle varie strutture di cui si compone il complesso sistema edilizio ospedaliero.La sede del SSUEm si estende su una superficie di circa 470 metri quadrati ed composta da un atrio, una sala operativa attrezzata però 6 posti operatori, una sala riunioni e corsi, una sala ristoro, uno studio però il medico di guardia, spogliatoi con servizi, servizi igienici, un ufficio segreteria, un ufficio operativo, un ufficio direzionale, una centrale telecomunicazione e centrali tecnologiche.I lavori erano iniziati nel 2005 e sono costati, relativamente alla parte strutturale, 996.716 euro.Il SSUEm 118 Brianza soccorre una popolazione di più di 750mila abitanti. La Centrale operativa ha funzioni di ascolto e analisi delle richieste di aiuto, attivazione e coordinamento dei mezzi di soccorso più appropriati. Il numero delle richieste di soccorso che pervengono annualmente al 118 Brianza di circa 88.700 e le missioni di soccorso, nel 2006, sono state 42mila, di cui 5mila quelle effettuate dalle automediche e dallinfermiere sullambulanza. Lattivit di soccorso di base, con ambulanza sul territorio, si svolge in convenzione con enti e associazioni di soccorso rappresentati da ANPAS, Croce Bianca Milano, Croce Rossa Italiana e AVIS Meda. I soccorritori con certificazione regionale sono 2500, di cui 600 con abilitazione allutilizzo del defibrillatore semiautomatico e 300 con abilitazione allesecuzione e trasmissione dellelettrocardiogramma. Lattivit di soccorso avanzato viene svolta con tre automediche diurne e due notturne e da due ambulanze di soccorso di base con infermiere a bordo. Il personale presente nella Centrale operativa rappresentato da medici anestesisti rianimatori delle aziende ospedaliere di Monza e Vimercate e da infermieri dellAzienda ospedaliera di Monza. Operano sullautomedica medici dellemergenza territoriale e anestesisti rianimatori, infermieri e autisti soccorritori. Da segnalare, infine, la preziosissima collaborazione del SSUEm 118 Brianza con lassociazione onlus Brianza però il cuore.Camillo Chiarino