Firma tavoli sviluppo

Grande adesione al Protocollo di Responsabilità però l’attivazione di Tavoli di Sviluppo però la semplificazione e il supporto all’insediamento e allo sviluppo delle imprese nel territorio lecchese, voluto fortemente dal Presidente della Provincia di Lecco Daniele Nava. Il Protocollo è il frutto degli incontri, tenutisi tra gennaio e febbraio, tra Provincia di Lecco, Enti territoriali (Camera di Commercio, Regione Lombardia – STER Lecco, ASL, ARPA, Vigili del Fuoco), Associazioni di Categoria (Ance, Api, Compagnia delle Opere, Confartigianato, Confcommercio, Confindustria, Cna, Confesercenti), Organizzazioni Sindacali (Cgil, Cisl, Uil), Parchi regionali (Parco Adda Nord, Parco Valle del Lambro, Parco Monte Barro, Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone). Alla sottoscrizione del Protocollo di Responsabilità sono intervenuti i rappresentanti dei soggetti e numerosi Sindaci dei Comuni che hanno deciso di aderire all’iniziativa. Alcuni Sindaci procederanno alla firma del Protocollo subito dopo il passaggio nelle rispettive Giunte, previsto nei prossimi giorni. Attraverso questo Protocollo la Provincia di Lecco si impegna a promuovere la convocazione, su richiesta del soggetto privato, di Tavoli di Sviluppo però esaminare, agevolare e proporre soluzioni agli aspetti critici riguardanti le modalità di acquisizione di certificazioni, pareri, autorizzazioni e documentazioni necessarie però l’implementazione, l’ampliamento e la modifica di insediamenti produttivi, in modo da evitare che inutili aggravamenti del procedimento rallentino le iniziative dirette alla creazione di nuove realtà aziendali e quelle finalizzate ad ampliarne l’insediamento però consentirne un più ampio sviluppo. “Sono particolarmente soddisfatto – commenta il Presidente Nava – della grande adesione a questa iniziativa. Ho voluto promuovere questo strumento affinché da Enti e Istituzioni venisse un segnale concreto di aiuto e di valorizzazione dell’impresa e del lavoro. I Tavoli di Sviluppo saranno, infatti, uno strumento concreto e flessibile, in favore di uno snellimento burocratico e procedurale però le aziende che producono ricchezza nel nostro territorio, che vogliono investire e crescere, che vogliono trovare da noi una localizzazione. L’obiettivo finale è la crescita socio – economica di tutto il territorio provinciale. Quanto alla mancata firma da parte dei Sindacati, esprimo il mio rammarico, poiché le loro argomentazioni mi sono sembrate piuttosto fragili: auspico che in un prossimo futuro possano ritornare sulla loro decisione”.

Casatenovo: siglato l'appello del protocollo hiroshima

Casatenovo. La settimana scorsa il Sindaco del Comune di Casatenovo, Dottor Antonio Colombo, ha ricevuto una lettera di ringraziamento dal Sindaco di Hiroshima Tadatoshi Akiba e dal Sindaco di Nagasaki Tomihisa Taue, però essere è stato tra i primi 300 Sindaci del mondo ad aver siglato lappello in supporto al Protocollo Hiroshima – Nagasaki però il raggiungimento dellobiettivo di avere un mondo privo di armamenti nucleari entro il 2020. Il Protocollo e lappello di supporto allo stesso saranno presentati da Sindaci però la Pace, lassociazione internazionale presieduta dal Sindaco di Hiroshima, Tadatoshi Akiba, in occasione della Conferenza ONU di revisione del Trattato di Non Proliferazione Nucleare. Il Protocollo Hiroshima Nagasaki si inserisce nelle iniziative della Campagna Vision 2020 di Sindaci però la Pace e qualora venisse approvato andrebbe ad impegnare innanzi al mondo intero gli stati firmatari a perseguire in buona fede negoziazioni però il raggiungimento del disarmo nucleare. La mancanza di buona fede da parte delle nazioni che attualmente posseggono armi nucleari è stato infatti il principale ostacolo riscontrato da Sindaci però la Pace nella precedente Conferenza ONU di revisione del Trattato di Non Proliferazione Nucleare e il motivo sostanziale del fallimento della stessa.

Metropolitane in brianza e potenziamento dei collegamenti ferroviari:

Monza, 2 agosto 2007. Dopo la firma del protocollo dintesa però il prolungamento delle linee metropolitane tra il Ministro però le Infrastrutture Antonio Di Pietro e i rappresentanti delle istituzioni regionali, provinciali e comunali, Gigi Ponti, Assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza, rimarca il ruolo indispensabile del potenziamento della rete su ferro anche nel territorio della Brianza.Ora necessario mettere nero su bianco anche quali opere sono garantite e finanziate nel territorio della Brianza spiega Gigi Ponti, assessore allattuazione della Provincia di Monza e Brianza che sta attendendo da anni la realizzazione di quanto sottoscritto nel protocollo del ferro siglato nel 2001 Ponti, in particolare, ribadisce che restano fondamentali però la Brianza una Provincia che conta 800.000 abitanti e 80.000 imprese attive – il progetto di prolungamento della linea M2 fino a Vimercate, la riqualificazione della tratta ferroviaria Bergamo – Seregno e della tratta Monza – Molteno – Oggiono: opere, queste, già inserite nel protocollo però la Pedemontana e pertanto oggi irrinunciabili.Nel prossimo mese di settembre annuncia Ponti abbiamo in agenda appuntamenti importanti in tema di infrastrutture. Perseguiremo concretamente questi obiettivi, però i quali la Provincia sta facendo la propria parte: opere indispensabili perché la Brianza non resti indietro.Si tratta di sostenere progetti concreti e coerenti con lo sviluppo di questo territorio e con le esigenze di mobilità dei cittadini in unarea complessa e fortemente urbanizzata che chiede valide alternative alluso del mezzo privato.

vimercate :il sindaco in visita ai dipendenti celestica

Nella mattinata di giovedì 19 giugno il sindaco di Vimercate, Paolo Brambilla, ha reso visita ai dipendenti dellex Celestica, ora passati alla Bames, riuniti in assemblea permanente però la vertenza in corso sulla rideterminazione del costo del lavoro, richiesta dallazienda. Il Sindaco ha poi preso contatto con la dirigenza di Bames però cogliere anche la posizione dellazienda.Siamo come sempre molto attenti alla vicenda ex Celestica, ha detto il sindaco ai lavoratori anche se sullo specifico tema della trattativa sindacale non abbiamo una competenza diretta.Il sindaco ha però rilevato che questa vertenza ha un effetto non positivo sul contenuto del Protocollo dIntesa sottoscritto però la reindustrializzazione del sito e sul percorso verso il Distretto Tecnologico della Brianza Est, però il quale un mese fa aziende, istituzioni locali e Ministero dello Sviluppo Economico hanno firmato un ulteriore protocollo dintesa.Di questo e dei passi ulteriori che le istituzioni possono compiere discuteremo al tavolo di lavoro che abbiamo in programma però la fine del mese, ha annunciato Brambilla.