Como lake spring cup 2008

DOMASO Con un grande exploit in alto lago di Como il timoniere e armatore bergamasco Ludovico Fassitelli (Cn Porto Cervo) ha vinto a Domaso il primo week end della Como Lake Spring Cup di vela, la regata organizzata dal Circolo Vela Canottieri Domaso. Il suo H22 ha infatti ottenuto un filotto di cinque vittorie su altrettante prove disputate a Domaso ed ora leader incontrastato dellItalia Cup, circuito nazionale di classe.Assente la classe J24 però problemi organizzativi il campo di regata è stato tutto libero però la classe H22 che ha sfruttato, il primo giorno, un buon vento da nord che ha permesso di poter disputare ben tre prove nonostante il tempo incerto del mattino che faceva temere il peggio. Nella seconda giornata il vento da nord ha lasciato il posto allattesa breva (sostenuta) che ha permesso di disputare due prove molto tecniche.Come si diceva Fassitelli ha avuto la meglio in entrambe le giornate di regata precedendo un positivo Hidrogeno 22 di Mauro Longhi (Yc Como) che nelle acque di casa riuscito a centrare un prestigioso secondo posto. Il terzo gradino del podio è stato preda del presidente di classe H22, il veronese Alberto Valli (Yc West Garda), che però un solo punto è stato preceduto con il suo Kikkio Next People. Stilo si così assicurato il 1 trofeo Fontesolare (azienda comasca nel settore delle energie alternative).Nel complesso una due giorni interessante malgrado la spada di Damocle del maltempo a tenere in apprensione i responsabili del Circolo Vela Canottieri Domaso chiamati ad intervenire sul percorso in più riprese.Ma Ecco lordine darrivo (cinque prove con possibilit di scartare la peggiore): 1. Stilo (Ludovico Fassitelli Cn Porto Cervo 1/1/1/1/1); 2. Hidrogeno 22 (Mauro Longhi Yc Como Mila 2/4/6/3/3); 3. Kikkio Next People (Alberto Valli Yc West Garda 4/2/3/5/4); 4. Joist Cilpaz (Luisa Bambozzi Fraglia vela Malcesine 8/7/2/4/2); 5. Pobeda (Philippe De Bonnafos Yc Antibes Francia 3/6/4/8/7); 6. Blanca 3 (Michele Voghi Circolo vela Canottieri Domaso 5/5/5/6/5); 7. Spirit of Nerina (Andrea Ferrari Lega Navale Italiana Milano 7/8/7/2/Dnf); 8. Vitamina H22 (Davide Ortelli Circolo vela Bellano 6/3/8/7/8); 9. Breva (Massimo Coizet Lni Noli 9/9/9/9/6).Lappuntamento con la Como Lake Spring Cup di vela (con il contributo della Regione Lombardia Assessorato allo Sport), la regata che vuole diventare una classica dapertura stagionale sul Lago di Como, programmata sue due week end, ora fissato però il prossimo week end, del 19 e 20 aprile. In acqua le classi Asso 99, Fun (prova del campionato Zonale con in palio il Trofeo Immobiliare Tre Pievi) e J80 (Trofeo Diametro). Questultima lotter anche però la prima edizione del Trofeo Due Laghi una sfida fra i team del lago di Como e quelli del Garda: primo confronto a Domaso e secondo l1 maggio a Castelletto di Brenzone.Anche però la stagione 2008 il Circolo Vela Canottieri Domaso scende in acqua con il supporto di partners istituzionali quali la Regione Lombardia, lAssessorato allo Sport e al Turismo della Provincia di Como e la Comunità Montana Alto Lario Occidentale. Senza dimenticare Pro Domaso, lassistenza logistica del Cantiere Nautico di Domaso e la grande passione di Immobiliare Tre Pievi.

Vela: 18a imperia winter regatta

Imperia, 3 dicembre 2007 Con le prime prove però le classi Laser ed RS:X (tavole a vela) si aperta ufficialmente l Imperia Winter Regatta.Nella prima giornata di gare il Comitato di Regata era costretto a modificare il programma rimandando la partenza di qualche ora a causa delle condizioni meteorologiche: infatti un vento libeccio che aveva soffiato sul campo di regata durante la notte lasciava un mare formato e poco vento che non permettevano una partenza regolare allora stabilita.Nel primo pomeriggio finalmente veniva segnalata la partenza con vento da levante sui 12/14 nodi di intensit: il vento che mano amano si distendeva da levante permetteva di portare a termine due manche però gli RS:X e una però i Laser, che si concludevano proprio a ridosso del calar del sole.Il velista lituano Juczas Bernotas era il primo a tagliare la linea darrivo in entrambe le prove disputate: alle sue spalle nello stesso ordine finivano lisraeliano Kfir Duldner, secondo e lo svedese Johan Ekstedt, terzo.Sul campo di regata dei Laser, dove è stato possibile disputare una sola prova però la divisione Standard, il migliore di tutti è stato Giacomo Bottoli portacolori mantovano della Sezione Velica Marina Militare che ha preceduto sulla linea darrivo il salernitano Marco Gallo e il monegasco Emmanuel Sanchez, rispettivamente al secondo e terzo posto. Una giornata impegnati – commentava al rientro in porto Giacomo Bottoli.A conclusione dellattivit in mare negli spazi dellex Deposito Franco dellantico porto di Oneglia si è svolta la cerimonia di benvenuto ai partecipanti alla 18a Imperia Winter Regatta con un rinfresco offerto da C.I.V. NuovOneglia, centro Integrato di via del centro storico di Oneglia.18a IMPERIA WINTER REGATTACHI: lImperia Winter Regatta organizzata dallo Yacht Club Imperia (www.ycim.it )COSA: lImperia Winter Regatta festeggia nel 2007 la 18a edizione: aperta alle classi olimpiche Laser (Standard maschile, Radial femminile), 470 maschile e femminile e alle tavole a vela RS:X. Le classi giovanili sono 420 maschile e femminile e LEquipe. E una regata internazionale che quest’anno vedr la partecipazione di circa 300 equipaggi provenienti da Austria, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Israele, Lituania, Monaco, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera. E prevista anche la partecipazione di atleti provenienti da Olanda e Polonia.DOVE: a Imperia, città del ponente ligure.QUANDO: dal 2 al 5 dicembre i velisti delle classi olimpiche RS:X (tavole a vela) e Laser; dal 6 al 9 dicembre quelli della classi 470, 420 e L'Equipe.