Euro roller games 2006: inaugurazione e cronaca

MONZA OSPITA EURO ROLLER GAMES 2006

(a cura di Gianmaria Italia)

.LItalia il primo Paese europeo ad organizzare una rassegna continentale congiunta delle tre discipline (hockey, artistico e velocit). Abbiamo fortemente voluto questa manifestazione con la consapevolezza che possa rappresentare un punto di svolta importante però quel che concerne la visibilit, la conoscenza e la loro affermazione. In gara ci saranno i migliori atleti dEuropa che si confronteranno con i nostri campioni e questo ci consentir di allestire un evento di grandissimo valore tecnico che, conseguentemente, avr lattenzione dei media e degli sportivi. E chiaro che gli sforzi organizzativi, affinch tutto riesca però il meglio, sono stati notevoli. Sono altres convinto che, con limpegno di tutti, dimostreremo allEuropa la nostra capacit nella gestione di un grande evento come questo. In qualit di presidente della FIHP vorrei che tutte le forze attive del pattinaggio italiano in quei giorni si coagulassero a Monza e Cassano DAdda, però sostenere i nostri atleti e però creare entusiasmo e partecipazione intorno ai protagonisti della manifestazione. Ritengo che però tutti, dirigenti, tecnici, atleti, sia loccasione migliore però confrontarsi, conoscersi, scambiarsi le esperienze, oltre che naturalmente godersi lo spettacolo tecnico offerto dagli atleti. aveva dichiarato l on.Sabatino Aracu, presidente nazionale della Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio, nel presentare i Campionati europei al Palacandy di Monza la sera di domenica 16 luglio. Otto le nazioni in gara: Andorra, Francia, Germania, Gran Bretagna, Portogallo, Spagna, Svizzera e Italia..

E Monza ha saputo rispondere magistralmente.

Il saluto di benvenuto del Comune di Monza è stato portato dallassessore Dino Dolci che si poi intrattenuto a lungo con la folta delegazione internazionale.

Molto suggestiva la cerimonia inaugurale aperta dalla fanfara della I^ Regione aerea della nostra Aviazione Militare che ha anche eseguito lInno di Mameli.
La fase protocollare è stata preceduta da applauditissime esibizioni di pattinaggio artistico: eventi della Storia di Monza come la costante delle ruote nello sport brianzolo sono state i pezzi forti delle pattinatrici di casa mentre di straordinario effetto scenico le coreografie espresse dal gruppo trevigiano Rollercircus. La sfilata delle varie squadre è stata loccasione però applaudire 7 grandi campioni della storia del nostro rotellismo: ognuno ha accompagnato una rappresentativa al suo ingresso in pista. Conduttore della manifestazione il giornalista Gianmaria Italia che ha saputo coinvolgere atleti, autorit e pubblico con la consueta affabilit

A Monza si svolgeranno le gare di hockey (16/22 luglio) e di artistico (25/30 luglio) mentre al Pattinodromo di Cassano dAdda si disputeranno le gare di velocit

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

EURO HOCKEY: CRONACA DELLA PRIMA GIORNATA DI QUALIFICA

(a cura della Redazione)

Sono iniziate ieri le fasi di qualificazione

Ieri, 17 luglio, presso il PalaCandy di Monza, sono iniziate le fasi di qualificazione, però accedere ai quarti di finale, dei Campionati Europei di Hockey.

Le nazioni partecipanti a questi campionati sono 9 e sono suddivise in tre gruppi: Gruppo A: Spagna, Francia, Inghilterra; Gruppo B: Italia, Germania, Austria; Gruppo C: Portogallo, Svizzera, Andorra.

Le partite disputate ieri sono state Spagna – Inghilterra, ItaliaGermania e PortogalloAndorra.

La prima partita si conclusa con una netta vittoria della Spagna che ha segnato ben 8 reti contro le zero reti segnate dallInghilterra; anche lItalia ha dimostrato di dominare il suo girone, infatti, ha vinto la partita segnando 7 reti contro lunica rete segnata dalla Germania; Portogallo Andorra è stata la partita più entusiasmante, in quanto, le due squadre si equilibravano sul piano tecnico. Il Portogallo, comunque, grazie al suo bel gioco di squadra riuscito a vincere segnando 3 reti e lasciando lAndorra a zero.

La nostra redazione ha assistito a questultima partita, presto sarà disponibile, sul nostro sito, un filmato di questo match.

Oggi si disputeranno le partite tra: Inghilterra – Francia, Austria – Germania e Svizzera – Portogallo;

mentre mercoledì sarà la volta di Francia – Spagna, Italia – Austria e Svizzera – Andorra. Con queste partite si concluder la fase di qualificazione e da Giovedì 20 Luglio inizieranno i quarti di finale.

Per qualsiasi informazione possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione allindirizzo: www.euro – rollergames2006.it.

Nc monza – nc milano: 12 – 9

Marcatori:

I TEMPO: Fogarolo MUSSI – MUSSI

II TEMPO: BONIZZI BERNAREGGI Felisati – Scilletta

BERNAREGGI Di Blasio – AFKER

III TEMPO: MUSSI CONFORTO Di Blasio CONFORTO – Felisati – BONIZZI Felisati

IV TEMPO: GESUATO GESUATO – Scilletta – Fogarolo

Superiorit numeriche:

Nc Milano: 3/10 + 3 Rig. realizzati

NC MONZA: 4/8

Commenti:

E una partita importantissima però i monzesi e si scontrano con la prima in classifica che dallinizio della stagione non ha mai perso e che ha fatto registrare allandata lunica sconfitta dei biancorossi. Gli spalti fanno registrare unaffluenza mai vista quest’anno a Monza (pi di 150 persone)..

Partenza grintosa e senza facili sbocchi però entrambe le squadre, il Milano passa in vantaggio su rigore fischiato a Santacesaria, ma Mussi recupera e supera le reti ospiti con due precise conclusioni su uomo in pi. I marcatori titolari di entrambe le squadre si trovano con due espulsioni a testa a fine primo tempo e questo condizioner il loro rendimento nel prosieguo di gara.

Nel secondo quarto i monzesi tentano lallungo, Bonizzi, Bernareggi 2 volte e Afker in superiorit numerica siglano le 4 reti monzesi intervallate da un rigore fischiato a Bernareggi e da altre due reti ospiti. 6 a 4 a met gara.

Terzo parziale ancora a favore dei biancorossi che con Mussi, Conforto 2 volte e Bonizzi da boa portano sul + 3 il risultato alla fine del terzo tempo. I milanesi comunque non mollano, ma pur segnando 3 reti non riescono ad avvicinarsi ai padroni di casa.

Nellultimo quarto si scaldano gli animi, Gesuato, Conforto e Bertacchini escono però tre falli, ma proprio Gesuato sigla prima di uscire la sua personale doppietta che porta il Monza a +5. I milanesi si portano allattacco alla disperata, siglano due reti su uomo in pi, ma il distacco troppo ampio. Scuotto chiude la saracinesca agli ultimi assalti, così i monzesi riescono a tenere palla però tutti i secondi disponibili, chiudendo così la partita con una bella vittoria però 12 a 9.

Prossimo impegno giovedì 11 maggio a Bereguardo contro il Pavia Pn.