Mariani: non ci sto !!!

Il Sindaco di Seregno, Giacinto Mariani, non perde tempo a voler affermare i diritti della neo Provincia e ricorre anche a gesti clamorosi…

Con una lettera inviata allassessore allambiente della Provincia di Milano Bruna Brembilla, si autosospeso dal Comitato Ristretto dellATO (Ambito Territoriale Ottimale), lente però la gestione del ciclo delle acque.

Nella conferenza del 27 aprile scrive il Sindaco si consumata, a mio avviso, una vera e propria lesione alla rappresentativit della Circoscrizione Provinciale di Monza e Brianza in seno al Comitato ristretto, riducendo da quattro a tre il numero dei Sindaci spettanti a tale ambito territoriale.

La richiesta dei Sindaci brianzoli di avere maggiore rappresentativit allinterno del Comitato Ristretto, che ha competenze sulle tariffe e sugli investimenti nel settore idrico, sembrava avere trovato laccordo della Provincia di Milano anche in vista del distacco del 2009. Ma così non è stato.

Ho dovuto purtroppo registrare prosegue Mariani che, mentre a parole e in tutte le sedi ci si dichiara disponibili a favore la strutturazione della nuova realt provinciale, quando poi si tratta di operare concretamente in tal senso il territorio brianzolo viene clamorosamente tradito.

Per fare spazio alla Provincia di Monza e Brianza si era concordato di allargare il Comitato, passando da nove persone a dodici di cui quattro espressione della Brianza. Ma durante lassemblea dello scorso 27 aprile lassessore Bruna Brembilla ha presentato una proposta con tre sindaci brianzoli. Proposta che passata a maggioranza. Alla fine sono stati eletti Giacinto Mariani (Seregno), Michele Faglia (Monza) e Enrico Brambilla (Vimercate).

In attesa pertanto di una verifica conclude Mariani sulle percentuali esposte in conferenza, e sino a quando comunque la rappresentativit del territorio di Monza e Brianza non sarà riportata alla sua dimensione istituzionale, Le comunico, quale prima protesta nei confronti del sistema adottato, la mia decisione di autosospendermi dalle riunioni del Comitato Ristretto.