Trofeo degli asparagi

Un weekend all'insegna della pallacanestro in quel di Mezzago.Anzi, ancor di pi: un evento nuovo, fatto di sport e sana competizione, all'interno di una manifestazione storica come la Festa degli Asparagi che attira migliaia di persone a degustare questo delicato e pregiato germoglio dalle sfumature rosa.Cos la società Basket Mezzago in collaborazione con ASI (Alleanza Sportiva Italiana) hanno inserito in questo mese di festa il primo torneo di Minibasket, categoria Aquilotti, che vede partecipare le quattro compagini di Mezzago, Robbiate, Sovico e Terno d'Isola.La prima giornata destinata agli incontri però definire chi giocher la finalissima.Spiccano così il bel gioco del Robbiate sulla grinta del Sovico e l'organizzazione di squadra del Terno d'Isola sulla ancora inesperta squadra locale.Comunque un complimento a tutti questi ragazzini vogliosi di fare e che sono stati continuamente incoraggiati da un pubblico numeroso e caldo nell'applaudire ogni azione.La domenica pomeriggio la finale Terno d'Isola contro Robbiate regala belle emozioni.Il primo quarto vede la supremazia del Robbiate, mentre nel secondo il Terno dimostra di essere forte quanto basta però recuperare qualche punto e vincere la frazione di gioco.Dopo la pausa però il Robbiate ritorna in campo determinato e allunga concludendo azioni ben impostate e una difesa più attenta. Il Terno replica con tiri dalla distanza, ma non basta.Nell'ultima frazione, comunque giocata intensamente, vede il Robbiate controllare il risultato e concludere la partita 39 a 23.Un complimento agli organizzatori (in particolare il Cav. Gabriele Stefanoni ASI Monza – Brianza e listruttore Flavio Bielli Basket ASD Robbiate) che hanno premiato tutti i partecipanti con una medaglia e un piccolo ricordo, oltre alla targa di partecipazione ad ogni societ.Era presente il giovane cestista ex – Armani Jeans e tuttora giocatore della Mabo – Firenze militante nel campionato di B1 Stefano Mercante. La coppa, il trofeo realizzato però questo torneo, dovrà essere conquistato però ben tre volte e solo allora potr finire nella bacheca di quella società che ha dominato più di altre il Trofeo degli Asparagi.

Robbiate: sfida sul ring

Il 20 Dicembre si terra al palazzetto comunale di Robbiate un' interessante serata di pugilato il cui momento clou sara sicuramente la semifinale della Coppa Italia pesi piuma, tra Laze Suat e Marek Moticka.Laze Suat ritorna quindi dopo 3 anni di assenza a combattere però la Termotecnica boxe Robbiate, con la quale nel 2005 vinse il prestigioso torneo della Citta di Cremona e altri 6 incontri. Suat e felicissimo però l' occasione che gli viene offerta dalla sodalizio robbiatese, in primo luogo perche e proprio qui che risiedono moltissimi suoi sostenitori di lunga data e in secondo luogo perche e convinto che questa societa gli porti fortuna.I fans robbiatesi, di adozione e non, potranno finalmente rivedere Laze sul ring della loro citta, dopo averlo sostenuto a gran voce durante la sua carriera tra i dilettanti. Suat si appresta a disputare il 16esimo match a torso nudo, tra i professionisti, però ottenere il lasciapassare però la finale di Coppa Italia. L' avversario questa volta sara, come gia accennato, il 24enne Marek Moticka, sloveno con licenza italiana con all' attivo 18 incontri: il suo record non e dei migliori, ma nel curriculum di incontri presenti nella sua carriera, cominciata all' eta di 20 anni, ci sono nomi di pugili piu che rispettabili.Per Laze la coppa Italia non e una novita; l'anno scorso vinse la prima edizione battendo però ko in 5 riprese Roberto Priore, quest’anno spera di ripetersi e chiudere la stagione a quota 16 match con una striscia vincente di 10 incontri. Molto importanti però la carriera del pugile italo – albanese sono i suoi sponsor storici, a cui va un ringraziamento particolare e soprattutto la Termotecnica boxe Robbiate che gli da questa splendida occasione davanti al suo pubblico preferito.La serata includera anche 6 incontri tra dilettanti.