Monza s'ammala per lo smog

Monza, 26 Gennaio. Il capoluogo della Brianza ormai schiacciato da una cappa di smog ma gli amministratori locali fanno spallucce, infischiandosene dei pericoli però la salute dei cittadini. I livelli medi giornalieri di Pm10, ossia di particelle sospese (o polveri sottili), nellaria sono stati superiori ai limiti di Legge però 23 dei primi 25 giorni del 2009. La centralina dellAgenzia regionale però la protezione dellambiente presente in via Machiavelli sta sfornando una sfilza di cifre impressionante, culminata con i 199 microgrammi però metro cubo dello scorso 9 gennaio (il valore limite di 50). Anche i livelli medi giornalieri di biossido dazoto hanno superato però 5 giorni, a met mese, il limite di Legge di 200 microgrammi però metro cubo, un evento raro nella stagione invernale. Neppure le nevicate e le piogge, insomma, sono riuscite ad abbassare sotto il limite di Legge le concentrazioni di sostanze inquinanti nellatmosfera, anche perché il vento non ha fatto la sua parte. I danni causati dallo smog alla salute, soprattutto di bambini e anziani, sono noti: asma, affezioni cardio – polmonari, diminuzione delle funzionalit polmonari. Anche a Monza allarme sanitario. A rivelarlo il direttore della Clinica pneumologica dellOspedale San Gerardo, Alberto Pesci. Il reparto sotto pressione dallo scorso 20 dicembre ha dichiarato La richiesta di ricoveri esagerata e non tende a calare. Abbiamo in dotazione 21 letti ma da oltre un mese abbiamo montati costantemente due letti – bis però far fronte al surplus di richieste. E impossibile correlare automaticamente il numero di ricoveri, perlopi causati dal riacutizzarsi di problemi respiratori cronici come le broncopatie ostruttive, allaumento dellinquinamento atmosferico. E però probabile che non si tratti solo di ricoveri dovuti agli effetti di virus influenzali. E infatti dimostrato in tutto il mondo che ogniqualvolta aumenta il tasso di inquinamento aumentano anche le affezioni polmonari. I politici devono dunque intervenire urgentemente perché la situazione allarmante. Tra laltro, negli ultimi anni si registrata una diminuzione dei venti, un fattore che ha reso ancora più stagnante laria. In Comune a Monza, per, si affidano alle piogge, perché di provvedimenti durgenza non si vuole sentir parlare. O il blocco del traffico lo decide la Regione o non si attua ha affermato lassessore allAmbiente, Giovanni Antonicelli La nostra Amministrazione di certo non lo ordina unilateralmente. Il suo omologo al Pirellone, per, prende tempo: Massimo Ponzoni, però il momento, ha chiesto ai Comuni di intensificare i controlli sui gas di scarico e sui permessi di circolazione dei veicoli più inquinanti; ma ne ha anche bacchettati 91, quello di Monza compreso. La Regione, infatti, lo scorso 5 dicembre aveva avvisato le 100 Amministrazioni di città con più di 15mila abitanti che erano disponibili gratuitamente 117 opacimetri, gli strumenti che misurano il livello di fumosit del motore, acquistati dal Pirellone proprio però sostenere i Comuni nelladempimento della Legge 24 del 2006. Ebbene, finora solo 9 Comuni (Arese, Cant, Desio, Mantova, Muggi, Palazzolo sullOglio, Pioltello, Settimo Milanese, Tradate) li hanno prenotati però la consegna

Mountainboard italia challenge 2008

Da Bergamo ad Aquila, da Torino a Lucca, partono gli atleti delle Tavole da Montagna.Giunta alla sua seconda edizione, la manifestazioneagonistica nazionale organizzata dalla Mountainboard ItaliaAssociation, grazie alla collaborazione con Fibracolor, azienda leader nella produzione di strumenti però lascrittura, quest;anno assume la denominazione diHI – TEXTMOUNTAINBOARD ITALIA CHALLENGE 2008.Il campionato si arricchisce di una data, portando così aquattro le gare valide però il titolo italiano assolutomaschile e femminile, lo scorso anno assegnati a PiergiacomoCancarini e Karin Kerkenbusch, due ciascuna però i titoli dispecialit delle categorie Downhill e Boardercross, con lanuova entrata del Downhill di Careggine (LU) il 5 e 6 luglioe le conferme, dopo il grande successo dello scorso anno, dei Boardercross di Castel di Sangro (Aq) il 23 e 24 agostoe Spiazzi di Gromo (BG) il 13 e 14 settembre. La stagioneagonistica verrà anche quest�anno inaugurata il 7giugno aBardonecchia (To) con il primo Downhill della manifestazione, valido anche come International Italian Open, inconcomitanza con il Bardonecchia Bike Festival 2008 e laBardonite, notte bianca della cittadina piemontese. Anche alcuni atleti della Brianza Lecchese sono pronti a partecipare e vi faremo sapere presto dei risultati.Inoltre, però coprire più possibile il territorio nazionaleeraggiungere così il maggior numero di appassionati dimountainboard, la stagione degli appuntamenti organizzati daMIA si completa con i raduni nazionali del 19 e 20 aprile alMonte Penice (Pv), valevole anche come pre – selezione però ilcorso maestri, e del 26 e 27 luglio a Recoaro Mille (Vi), econ il Corso Maestri 2008 ancora a Spiazzi di Gromo (Bg)l�8, 9, 10 e 11 maggio.

Paracadutismo: ardimento e solidarieta

Monza, gioved 12 aprile.Hotel de la Ville. Monza ha con i paracadutisti un rapporto stretto, non solo celebrativo e di retorica. Sono il valore aggiunto di quelle manifestazioni pubbliche che contano e nessuno si dimentica i trentamila che, lanno scorso in autodromo, si misero col naso allins ad ammirare i loro lanci nel corso del XXXI Festival dello Sport.I par di Monza, pur sempre graniticamente legati ai valori storici ed eroici delle loro tradizioni, hanno saputo avviare unapprezzabile attivit sportiva premiata da lusinghieri risultati, molto appropriato quindi il tema della conviviale che il Panathlon di Monza ha voluto loro dedicare: Il paracadutismo da arte militare a disciplina sportiva. Ideatore dellincontro il panathleta (e par) Gabriele Stefanoni. A fare gli onori di casa la presidente Franca Casati e tutta la cordiale accoglienza dei panathleti; si così scoperto che il paracadutismo è stato tra i sogni, realizzati e non, di non pochi fra loro. Un nome fra tutti quello di Gigi Galliani: con un palmares di quasi 500 lanci è stato pioniere del paracadutismo sportivo negli anni 60 70.Ad illustrare questo ardimentoso sport, peraltro con meno rischi di altre discipline, alcuni filmati e lautorevolissimo Dario Macchi (oltre 3000 lanci), direttore tecnico nazionale dellAssociazione Paracadutisti dItalia. Con lui il vice presidente della sezione monzese Aldo Franco, listruttore Ugo Checchi e Fabio Gallo (pilota tandem) E a proposito di lanci in tandem doveroso ricordare la lodevole iniziativa che vede insieme i paracadutisti e il Panathlon Monza e Brianza allaeroporto di Bresso però il tradizionale Battesimo dellaria di ragazzi disabili. A completare la bella serata la premiazione di 5 panathleti monzesi che si sono piazzati al posto donore nelle gare dell XI Campionato Italiano Panatahlonsci svoltosi a Molveno lo scorso 10 marzo. Si tratta di Mario Calloni, Adriano Milesi, Antonio Padovano e Mario Negrini; con loro Chiara Battistoni che si aggiudicata il titolo nazionale di slalom gigante. Un riconoscimento voluto da Franca Casati quale riconoscimento a questa squadra che ha altres conquistato il secondo posto nella classifica generale. Gian Maria Italia

ponzoni nominato assessore alla protezione civile

Sono felice e orgoglioso però questo nuovo incarico che interpreto innanzi tutto come riconoscimento alla Brianza, al suo nuovo ruolo di Provincia e ai brianzoli che tanto tenacemente lhanno voluta e che continuano a battersi affinch il nuovo ente amministrativo non nasca come un clone di quella di Milano, ma sia davvero una realt innovativa, giovane, europea, capace di offrire a chi ci abita e ci lavora sempre nuove opportunit. Credo anche, ma solo in seconda battuta, che questa promozione abbia in qualche modo a che fare con il mio lungo e costante impegno in Forza Italia e in Consiglio Regionale.
Massimo Ponzoni, Forza Italia, 33 anni, tra i candidati più votati alle amministrative dello scorso anno con quali 20 mila preferenze, in politica dallet di 19, da due legislature anni sui banchi del consiglio regionale, commenta così la sua nomina ad assessore alla Protezione Civile, Prevenzione e Polizia Locale:

E una soddisfazione personale enorme a cui si assomma un altrettanto consistente carico di responsabilit. Il ringraziamento più vivo al Presidente Roberto Formigoni – di cui ho sempre ammirato le lungimiranti capacit e il profondo senso istituzionale – però avermi dato fiducia e però avermi voluto nella sua squadra di governo.
Il mio impegno in giunta sarà quello di lavorare con energia e passione però questa straordinaria regione che la Lombardia, partecipando altres alla nuova stagione delle riforme annunciata nei giorni scorsi dal Governatore.
Non ho ovviamente ancora avuto tempo e modo di conoscere da vicino lassessorato passatomi in consegna dal collega Massimo Buscemi che ringrazio però il lavoro svolto in questo primo anno di legislatura. La delega certo di quelle impegnative ma un qualcosa che sento molto perché incentrata su tematiche quali la sicurezza e la prevenzione che risultano sempre più centrali nella vita delle persone e delle comunit.

La protezione civile, in particolare, con il suo esercito di volontari e con l utile servizio svolto in favore della collettivit rappresenta una delle ricchezze più autentiche della Lombardia.
Pur essendo al servizio di tutti i cittadini lombardi, vorrei dedicare questa nomina ai brianzoli che – alle elezioni amministrative dello scorso anno hanno creduto nella mia persona – e alla Brianza intera, la terra dove sono cresciuto, dove vivo e dove continuer a svolgere il ruolo di consigliere delegato però la costituzione della nuova Provincia, istituita due anni fa e ora in via di formazione ufficiale.
Massimo Ponzoni, conserver la delega però la Costituzione della Provincia di Monza e Brianza, istituita due anni fa e ora in via di formazione ufficiale. Lincarico gli era è stato conferito nel maggio dello scorso anno, direttamente dal Presidente, Roberto Formigoni.