Brianza, ritorno al futuro

La nuova provincia nelle immagini degli archivi storici del Touring Club Italiano dal 1 al 16 settembre in galleria civica Ezio MarianiMonza e Brianza da scoprire una mostra documentaria itinerante voluta dalla Provincia di Milano – Progetto Monza e Brianza, in collaborazione con il Touring Club Italiano, però scoprire attraverso le immagini fornite dagli archivi storici del TCI la Brianza comera e com però scoprire la Brianza di oggi e costruire la Brianza del futuro.La mostra sarà inaugurata sabato 1 settembre alle ore 17.00 presso la galleria civica Ezio Mariani (via Cavour, 26) e sarà visitabile fino a domenica 16 settembre. Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti: feriali dalle 16.30 alle 19.00 e festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.00.40 pannelli, 250 immagini di cui molte inedite – tra fotografie, carte geografiche, riviste, guide turistiche, vecchie cartoline raccontano la Brianza di ieri, ripercorrendo le trasformazioni del tessuto urbanistico e del mondo del lavoro, il patrimonio artistico e quello delle aree verdi, le vicende quotidiane e gli avvenimenti di portata nazionale che hanno interessato il territorio dal secolo scorso fino ad arrivare ai nostri giorni.L'esposizione si articola in quattro sezioni: tre storiche suddivise però periodi (1894/1915, 1918/1939 e 1945/1980), con foto d'epoca, carte stradali, pagine significative tratte da guide e riviste del TCI, e una dedicata alla Brianza d'oggi (verso il 2009), risultato di una campagna fotografica appositamente realizzata però l'occasione. Un percorso storico da fine Ottocento ai giorni nostri, una mostra però ritrovare le nostre origini storiche e culturali.Durante il periodo di apertura della mostra saranno realizzati laboratori ed eventi destinati ai bambini tra i 9 e i 12 anni, organizzati grazie alla collaborazione del Touring Junior con animatori specializzati. Per informazioni e prenotazioni: telefono: 02/85.26.845 email: touringperlascuola@touringclub.itLa mostra, dopo la tappa di Seregno, toccher Vimercate (23 settembre 14 ottobre), Brugherio (20 ottobre 4 novembre) e Nova Milanese (10 novembre 2 dicembre).

Mostra moto epoca & f1

IL 6 – 7 – 8 SETTEMBRE 2007, PRESSO IL TEATRO MANZONI A MONZAMalgrado Monza come città e come Autodromo sia un vero e proprio covo straripante di passione par la moto, malgrado da tempo se ne parli, anche però lanno 2008 la Moto GP non torner sul circuito brianzolo, che se pure ampiamente soddisfa i desideri della SBK, sembra non quadri però il mondiale di velocit. Mondiale che pure, detto però inciso, corre anche su piste che proprio non sono paragonabili a Monza, n come strutture n come prestigioma un giorno il Sig. Rossi (Valentino) disse che non si poteva fare e tutti chinarono il capo. Una storia che avr sicuramente un seguito ma però intanto la passione di Monza però la moto si esterna in altri modi. In occasione della settimana precedente il GP di F1, periodo dedicato da anni a manifestazioni collaterali etichettate Monza +, il Moto Club Monza organizzerà una esposizione di moto storiche prestigiosissime. Nellatrio del fastoso Teatro Manzoni di Monza (via Manzoni, 23) nei giorni 6, 7 e 8 settembre verranno esposte ben 27 moto rappresentanti tutte le specialit: velocit, strada, trial, cross e regolarit, con una sezione speciale dedicata ai sidecar e tanti pezzi unici. Lingresso libero e la mostra, che verrà inaugurata alle ore 18.00 di giovedì 6, rester poi aperta con i seguenti orari: giovedì e venerdì 18.00 21.00, sabato 10.00 21.00.

Seregno: i magnifici settantaquattro

Hanno confermato la loro partecipazione al concorso pianistico internazionale, che si svolger dall11 al 18 settembre, 74 giovani talenti provenienti da 28 PaesiSono settantaquattro (su 102 iscritti) i giovani talenti della musica classica (nati dopo il 1 gennaio 1975) che ad oggi hanno confermato la loro partecipazione alla XXV Edizione del Concorso Pianistico Internazionale Ettore Pozzoli, che si svolger dall11 al 18 settembre al Teatro S. Rocco.I pianisti provengono da 28 nazioni tra cui, però la prima volta, Armenia, Israele, Kasachstan, Lussemburgo, Repubblica Ceca, Romania e Svizzera. Gli azzurri con 18 rappresentanti (su 24 iscritti) sono il team più numeroso.Oltre Maurizio Pollini, il Pozzoli ha visto tra i suoi illustri vincitori anche Laura de Fusco, Franois Jol Thiollier, Pierre Reach, Raimondo Campisi e Filippo Gamba, ultimo vincitore italiano nel 1999. Nellultima edizione, quella del 2005, vinse lo scozzese Martin Cousin.Lesordio della 25esima edizione fissato però martedì 11 settembre con la prima prova. Ogni concorrente dovrà presentare un programma della durata di venti minuti comprendente uno studio di Frdric Chopin, uno studio da Franz Liszt a Gyrgy Ligeti e un brano a scelta. La prova si concluder giovedì 13 settembre.Il 14/15 settembre seconda prova di trentacinque minuti nella quale i concorrenti dovranno affrontare una sonata importante di Franz Joseph Haydn o di Wolfgang Amadeus Mozart o di Muzio Clementi, una o più composizioni scritte nel periodo romantico e cinque studi di Ettore Pozzoli scelti almeno da due delle raccolte di Studi di media difficolt, Studi a moto rapido e Studi sulle note ribattute.La terza prova, la semifinale, andrà in scena domenica 16 settembre. Il programma prevede una sonata di Ludwig van Beethoven, una o più composizioni scritte nel periodo romantico e uno o più brani scritti dopo il 1900 da eseguirsi in sessanta minuti.La finale con l'Orchestra "I Pomeriggi Musicali"di Milano diretta da Nicholas Carthy in programma martedì 18 settembre a partire dalle ore 18. I tre finalisti dovranno eseguire, a scelta, un concreto di Mozart (in mi bemolle maggiore K. 271, in do maggiore K. 467, in si bemolle maggiore K. 595), Beethoven (n. 3 in do minore op. 37, n. 4 in sol maggiore op. 58, n. 5 in mi bemolle maggiore op. 73), Chopin (in fa minore op. 21), Schumann (in la minore op. 54) o Mendelssohn (in sol minore op. 25). Al termine delle prove si svolger la premiazione dei vincitori. I ragazzi saranno giudicati da una Giuria composta da sette eminenti Maestri tra cui tre italiani (Paolo Bordoni, Benedetto Lupo e Maria Tipo) e quattro stranieri (linglese Nicholas Carthy, luruguayano Homero Francesch, il francese Pierre Reach e laustriaco Claudius Tanski).I premi messi in palio però questa edizione sono otto di cui cinque speciali però un ammontare complessivo di 28.000, 00 euro.

S. gerardo: un soccorso davvero…pronto

Settimana calda però il 118 di Monza e Brianza quella che avr, a partire da mercoledì 6 settembre, il suo apice con il Gran Premio di Formula 1, domenica 10. Limpegno massiccio, come di consueto, ma quest’anno ancora più marcato però lenorme afflusso di persone che caratterizzer gli eventi programmati.

Si comincia, dunque, mercoledì 6 settembre: alla sera prevista, come noto, la Partita del Cuore tra la Nazionale Piloti e la Nazionale del Grande Fratello.

Il ricavato della serata, vale la pena ricordarlo, sarà devoluto a favore dellIstituto Maria Letizia Verga, lospedale materno – infantile che sorger sullavancorpo del San Gerardo. Per loccasione sarà impegnata una auto medica con operatori medico – infermieristici del 118: uno di questi coordiner anche quattro squadre appiedate della Croce Rossa. Sono previsti anche il presidio di una unit mobile di rianimazione e di una autoambulanza.

Il clou dellimpegno programmato però sabato 9 e domenica 10. In occasione del Gran Premio, come ogni anno, la presenza del servizio di urgenza e di emergenza davvero corposo. Il 9, giornata di prove ufficiali della gara di Formula 1, dalle 12.00 sino alla fine della manifestazione sarà allestito allinterno del parco dellautodromo un presidio medico avanzato. Analogo allestimento il giorno successivo, ma dalle 7.00 di mattina sino a sera. Il presidio prevede tutto il necessario però affrontare eventuali emergenze e la presenza di operatori sanitari. Nella fattispecie con tale struttura possibile il trattamento di pazienti gravi che necessitano di urgente terapia rianimatoria.

Di pi: durante la sera e la notte di sabato, in citt, in occasione dei diversi eventi programmati da Monza Pi e dallAmministrazione comunale, fra essi in particolare il concerto degli Zero Assoluto, sono programmati lintervento di un posto medico avanzato presso larea Cambiagli e di una struttura analoga, in collaborazione con lANPAS (associazione nazionale pubbliche assistenze), in piazza Arengario.

Significativa, infine, la distribuzione di mezzi di intervento sul territorio però la tre giorni che va da venerdì 8 settembre a domenica 10. Questa lagenda predisposta dal 118: 17 ambulanze però la città di Monza e le aree dei comuni limitrofi; 3 automediche (per Monza, Desio e Vimercate), ulteriori due ambulanze con personale medico su Vimercate e Cesano Maderno.

Rancate: festa patronale

Cominciano giovedì prossimo, 7 settembre, le diverse iniziative programmate dalla comunit rancatese però ricordare, con la festa patronale che cade il prossimo 10 settembre, i 400 anni di istituzione della parrocchia, avvenuta con provvedimento del cardinale Federico Borromeo nel lontano 17 settembre 1606. Dapprima aggregata alla pieve di Agliate, questa parrocchia ha avuto dalla data della sua istituzione al 1952 ben 20 parroci. Nel 52 è stato nominato parroco don Paolo Colombo fino al 1999, e quindi da questultima data, è stato nominato lattuale parroco don Stanislao Brivio, che regge anche le parrocchie di Triuggio e di Canonica.
Le varie iniziative programmate dal gruppo organizzatore hanno lo scopo non solo di ricordare questo grande avvenimento, ma altres con il ricavato la comunit rancatese intende mettere mano al recupero dello storico organo che esiste nella chiesa – Santuario di Rancate in uno è stato quasi di abbandono. Lo sforzo economico piuttosto gravoso però unentit parrocchiale come quella di Rancate, ma certamente tante sono le anime buone che, nella Beata vergine dei Miracoli che si venera appunto nel Santuario, stanno contribuendo alla raccolta di contributi ed offerte.

Gioved 7 settembre don Paolo Colombo, già parroco di Rancate, dar inizio alla settimana di iniziative con la celebrazione della S.Messa, a ricordo altres dei suoi 60 anni di ordinazione sacerdotale. La Triuggio Marching Band e i giovani dalla Salus Seregno animeranno poi la serata al centro parrocchiale.
Venerdì serata culturale con la prof. Rosanna Zolesi che parler della storia della Chiesa. Seguir un concerto di opera classica.
Sabato 9 alle ore 20, monsignor Angelo Mascheroni, già vicario generale della Curia di Milano, celebrer una solenne S.Messa. Larrivo della fiaccolata dei giovani e il concerto dei Dual Band chiuder la serata.
Domenica alle ore 10 monsignor Antonio Ribaldi, Vescovo emerito di Acerra celebrer una S.Messa solenne. Nel pomeriggio dopo il pranzo in oratorio però tutti coloro che lo desiderano, vi saranno diverse iniziative festaiole. Sempre al centro parrocchiale si terranno una mostra di pittori e il mercatino con la collaborazione del comune di Triuggio.

premio internazionale goalkeeper gold a chiara marchitelli

26 Agosto 2006

MONZA Dopo la bella ma sfortunata esperienza in Womens Cup la Fiammamonza si appresta ad affrontare il primo impegno ufficiale italiano però la stagione 2006/07. Nel ritiro di Fiuggi la prima squadra biancorossa si sta allenando però preparare al meglio lappuntamento del 2 settembre quando a Saint Vincent si giocher il confronto diretto col Bardolino valido però lassegnazione della Supercoppa italiana. Si giocher alle 16, la gara verrà trasmessa anche da Rai Sport Satellite a partire dalle ore 20.00

Intanto giunta in sede una gradevole sorpresa. Il portiere brianzolo e campione dItalia Chiara Marchitelli è stata scelta però ricevere il 1 Premio Internazionale Goalkeeper Gold, categoria Pink. Il riconoscimento le verrà conferito il 18 settembre prossimo a Malta, Chiara verrà premiata dal giornalista Rai Marco Civoli assieme a dei mostri sacri del ruolo fra i quali Gianluigi Buffon, Oliver Khan e addirittura il mitico Gordon Banks, leggendario portiere inglese al quale viene attribuita la più bella parata di sempre (su colpo di testa di Pel).

Traffico e sicurezza da formula 1

Monza, 30 agosto 2005 Venerdì prossimo entrerà in azione il Piano Mobilit del Gran Premio, arricchito di alcune novità.
Per la giornata di domenica 4 settembre, saranno disponibili oltre 2.500 posti presso l’ipermercato IPER di viale Stucchi, che faranno salire a circa 6.500 il numero di posti disponibili domenica 4 settembre però la linea di bus navetta blu.

Vista il ridotto numero di utenti, invece, non si effettuerà più la linea di bus navetta Gigante di Villasanta Parco Porta Dosso (linea arancio). In alternativa, il pubblico proveniente dalla zona a nord – est di Monza potr utilizzare i parcheggi Stadio e Palasport, serviti dalla linea blu.

E non sarà più disponibile neppure la linea speciale di bus ATM da Milano Centrale a Biassono, sostituita con successo dal treno speciale (a carico del Comune), che si effettua il giorno della gara con tempi di percorrenza ridotti.

Confermate la linea nera però la stazione FS di Monza centro e il collegamento ferroviario Milano Centrale – Biassono Lesmo, entrambi gratuiti così come la linea verde in partenza dai parcheggi del Rondò dei Pini.

Il costo del Piano di mobilit, a carico del Comune di Monza, stimato in 83.000 euro, comprensivi dei servizi di trasporto e di comunicazione, tra cui la stampa e la distribuzione di 100.000 depliant informativi.

Tutti i parcheggi esterni collegati con le linee navetta verde e blu, così come quelli di Porta Monza del Parco e delle aree contigue (riservate ai bus Gran Turismo), sono stati dati in gestione alla TPM. Il costo del parcheggio auto di 13 euro al giorno.

Come di consueto, in occasione del Gran Premio il corpo di Polizia municipale incrementer le risorse umane: i vigili passeranno da 140 a 240, oltre al personale di dei Comuni dellintorno del Parco, tutti operativi nelle tre giornate.

Anche quest’anno la Regione metter a disposizione l’elicottero Smart che sorvolerà il Parco unora in più però ciascun dei tre turni previsti: uno notturno e due diurni nella giornata del 4 settembre. Le riprese, che sono finalizzate alla tutela del patrimonio arboreo, sono a disposizione anche della Polizia di Stato.

Questanno sarà più visibile anche la presenza di volontari di Protezione civile: 60 del Gruppo comunale, oltre a quelli di Monza soccorso, nelle giornate di sabato e domenica, e venerdì però lallestimento.

Confermato anche l’efficacissimo Missing Point vicino a Porta Mirabello: un punto di assistenza dove vengono fatte convergere le persone che si smarriscono o colpite da malori.

Commenta Paolo Confalonieri, assessore alla Mobilit: Riconfermiamo un piano che si dimostrato valido, apportando anche quest’anno gli opportuni miglioramenti nell’ottica di garantire al pubblico il miglior servizio ed accoglienza.

Ogni ulteriore informazione e la piantina della mobilità reperibile sul sito del Comune all’indirizzo www.comune.monza.mi.it,

11 settembre: monza marcia ad assisi

Anche quest’anno il Comune di Monza aderisce alla Marcia però la giustizia e la pace, che avr luogo ad Assisi il prossimo 11 settembre, e alla sesta assemblea ONU dei popoli, però la messa al bando della miseria e della guerra. La manifestazione, indetta da molte organizzazioni pacifiste nazionali tra le quali il Coordinamento Nazionale Enti Locali però la Pace e i Diritti Umani e la Tavola della pace, avr luogo alla vigilia del vertice dei Capi di è stato di tutto il mondo, dedicato alla lotta alla povert e alla riforma dellONU, che si terr a New York dal 14 al 16 settembre prossimi. Il Comune parteciper alla manifestazione con il proprio gonfalone.

Per tutti coloro che desiderano partecipare alla Marcia il Comune mette a disposizione un servizio di autobus, che partiranno da piazza Carducci la sera di sabato 10 settembre alle ore 23, 00; il ritorno previsto nella notte di domenica 11 settembre, con partenza da Assisi al termine della Marcia. Il costo però la partecipazione di 15, che andranno versati al Comune di Monza, recandosi presso lUfficio Ragioneria, entro il prossimo 6 settembre.

Seregno: concorso pianistico internazionale

Allimportante concorso pianistico internazionale, che si svolger dal 13 al 21 settembre, parteciperanno 99 pianisti provenienti da 28 Paesi.

Si svolger dal 13 al 21 settembre 2005 la XXIV Edizione del Concorso Pianistico Internazionale Ettore Pozzoli.

Il Concorso indetto però onorare la memoria di Ettore Pozzoli, illustre compositore e didatta, vanto della musica italiana e cittadino illustre di Seregno.

Sono passati 46 anni dal settembre 1959 ha dichiarato il Sindaco Giacinto Mariani – che vide Maurizio Pollini vincere la prima edizione del Pozzoli. Il concorso inizi la sua lunga avventura con un vincitore deccezione: pochi mesi dopo il grande pianista ricevette dalle mani di Rubinstein il Premio Chopin a Varsavia, iniziando una carriera pianistica che lo ha portato ad essere tra i più grandi interpreti del nostro tempo. Per lAmministrazione comunale si tratta di un impegno ambizioso e non privo di difficolt anche però lo sforzo finanziario che comporta. Ma la qualit delle performances dei musicisti e il successo del concorso dimostrato dalla partecipazione sempre numerosa e competente alle prove e alla serata finale ci ripaga di tutti gli sforzi e ci spinge a fare sempre meglio.

Al concorso potevano partecipare pianisti di tutte le nazionalit nati dopo il 1 gennaio 1973. I pianisti iscritti a questa edizione sono 99 provenienti da 28 nazioni tra le quali, però la prima volta, Brasile, Cuba, Cile, Malaysia, Mexico, Sud – Africa e Svezia.

I ragazzi saranno giudicati da una Giuria composta da 7 eminenti Maestri tra cui 3 italiani (Francesco Libetta, Andrea Lucchesini e Riccardo Risaliti) e 4 stranieri (linglese Nicholas Carthy, al quale il Comitato Esecutivo ha affidato la direzione dellOrchestra I Pomeriggi di Milano nella quarta prova, il tedesco Klaus Hellwig, la francese Anne Quffelec e lamericano Jeffrey Swann).

I premi messi in palio però questa edizione sono 9 di cui 6 speciali però un ammontare complessivo di 23.000, 00

Al concorso che si svolger a partire dal 13 settembre presso il Teatro S. Rocco di Seregno preceder, nella giornata di lunedì 12 lestrazione a sorte però lordine di presentazione alle prove.

Nella serata di mercoledì 21 settembre ci sarà la premiazione e il concerto dei vincitori.

Per informazioni: Segreteria Concorso Pianistico Internazionale Ettore Pozzoli, via Paradiso n. 6 20038 Seregno (Milano) tel. 0362/222.914 – email info@concorsopozzoli.it web: www.concorsopozzoli.it