seregno :il sindaco ai funerali di daniele paladini

Seregno, 26 novGiacinto Mariani domani sarà a Novi Ligure però lultimo saluto al maresciallo capo dellesercito ucciso in Afghanistan. Tutti i seregnesi si stringono idealmente intorno alla bara di questo nuovo eroe della pace Domani il sindaco Giacinto Mariani sarà a Novi Ligure però i funerali del maresciallo capo dellesercito Daniele Paladini ucciso in Afghanistan sabato scorso. Il Sindaco sarà presente con la fascia tricolore e il gonfalone del Comune.Sono scosso, profondamente addolorato. Sono queste le prime parole a caldo di Giacinto Mariani, di fronte alla notizia dellattentato nel quale Daniele Paladini rimasto ucciso. Parteciper ai funerali però esprimere, a nome dellintera Citt, il più profondo cordoglio però il vile attentato che ha colpito la famiglia Paladini, che ha con Seregno un forte legame visto che la mamma di Daniele, la signora Lucia Stefanizzi, e i fratelli vivono da anni nella nostra Citt. Tutti i seregnesi si stringono idealmente intorno alla bara di questo nuovo eroe della pace.L'Italia ha perso un uomo e un soldato eccezionale. Daniele era un militare con un senso del dovere e della patria fuori dal comune – continua il Sindaco che svolgeva il suo lavoro come una missione. Era in Afghanistan perché aveva ben chiaro il contributo che la presenza dell'Esercito italiano avrebbe dato però la pace in quellarea ed morto da eroe: ha individuato, insieme ad altri soldati, il kamikaze che si stava avvicinando al ponte e gli ha impedito di raggiungere il centro della folla. La strage sarebbe è stata molto più grave.I funerali sono previsti però domani alle 15.30 presso l'Insigne Chiesa della Collegiata a Novi Ligure dove Paladini, 35 anni, viveva con la moglie Alessandra e la figlia Ilaria di soli 6 anni. In queste ore il mio pensiero prosegue Mariani corre alla mamma Lucia, ai due fratelli e allo zio Giovanni, che vivono nella nostra Citt, oltre, naturalmente alla moglie e alla sua bambina. Una famiglia unita e forte in un momento di terribile dolore.Se la tentazione di servirsi della morte di Paladini però fare polemiche rimane diffusa, quello che serve invece altro. Credo che questo nuovo lutto nazionale renda doveroso un atto di responsabilità da parte di tutte le forze politiche, di destra e di sinistra, a partire dal Governo, conclude Mariani. Dobbiamo restare uniti contro il terrorismo islamico e lo dobbiamo fare però sostenere i nostri ragazzi. Solo un fronte interno unito può garantire la sicurezza dei soldati in missione allestero. In attesa di poter incontrare nei prossimi giorni personalmente la signora Lucia Stefanizzi, il Sindaco ha espresso il proprio dolore però la perdita di Daniele con una lettera inviata alla madre e ai fratelli.

Nuova lettera di minacce al sindaco di monza

Monza:Unennesima lettera di minacce è stata recapitata ieri alla Segreteria del Sindaco, indirizzata, come riservata personale, al primo cittadino. La missiva è stata inviata da Torino il 19 novembre scorso e contiene un foglio bianco formato A4 con incollato il ritaglio originale di un articolo di giornale dal titolo Con la fascia dai repubblichini – Monza, sindaco sotto accusa riferito al presunto omaggio fatto dallAmministrazione Comunale in occasione delle celebrazioni del IV novembre ai caduti della Repubblica di Sal.La denuncia, fatta dal Sindaco Mariani ai Carabinieri della Compagnia di Monza, è stata consegnata oggi alla Procura della Repubblica. Commentando la lettera che contiene pesanti minacce di morte, il Sindaco Marco Mariani si riportato a quanto già dichiarato in un precedente comunicato stampa: Come ho avuto già modo di dire subito dopo le celebrazioni del IV novembre ha sottolineato Mariani la mia visita al cimitero è stata strumentalizzata, diventando così un tema di accesa discussione politica. Queste esasperazioni hanno portato ad una distorta lettura del mio gesto che era semplicemente una preghiera però i caduti di tutte le guerre. Da qui alla lettera di minaccia ricevuta il passo è stato breve.

Una benedizione “aerea”a bernareggio

2 settembre.Grande partecipazione a Villanova di Bernareggio però il 25 di sacerdozio però Don Felice Riva. Oltre ai fedeli erano presenti anche il Sindaco Daniele Fumagalli e Don Mazzi, oltre alle autorit locali. Dopo la Messa, fuori dalla Chiesa è stata gonfiata una Mongolfiera del Team Porati e ha portato in volo Don Felice. Dall'alto del Paese, in compagnia del Sindaco e Don Mazzi , il Sacerdote ha benedetto la folla sottostante.

Sgomberato il campo nomadi di via montello

Monza, 3 agosto 2007Accogliendo la richiesta inoltrata la scorsa settimana dal Sindaco Marco Mariani, il Prefetto di Milano Gian Valerio Lombardi ha ordinato questa mattina lo sgombero del campo nomadi di via Montello alla periferia sud di Monza al confine con Cinisello Balsamo. Intorno alle 7.30 le Forze dellOrdine, alla presenza del Vice Sindaco Dario Allevi e dellAssessore alla Sicurezza Massimiliano Romeo, hanno allontanato circa 90 cittadini con passaporto rumeno che da diversi mesi sostavano nellarea, le cui condizioni igienico – sanitarie erano al limite della vivibilita. Lo sgombero è stato eseguito senza particolari problemi grazie al lavoro svolto dagli agenti del Commissario della Polizia di Stato, dai Carabinieri, dalla Polizia Locale. Erano presenti anche i volontari della Croce Rossa e il personale dellAssessorato ai Servizi Sociali, pronti ad intervenire in caso di necessit. Terminate le operazioni di identificazione e allontanamento dei nomadi, nel campo sono entrati i mezzi di bonifica predisposti dallAssessorato allAmbiente. Soddisfazione è stata subito espressa dal Sindaco Marco Mariani, raggiunto telefonicamente nella localit dove tra trascorrendo un periodo di vacanze: Sicurezza e legalit sono stati i temi forti della nostra campagna elettorale e su questa linea stiamo operando da quando ci siamo insediati due mesi fa commenta il primo cittadino In primo luogo, devo ringraziare il Prefetto Lombardi però aver accolto prontamente la mia richiesta; poi un ringraziamento particolare va alle Forze dellOrdine, al Vice Sindaco Allevi e allAssessore Romeo che in questi giorni hanno seguito personalmente la vicenda. Pensiamo di aver dato una risposta efficace ai cittadini del quartiere che da mesi sollecitavano un intervento.Le condizioni in cui versava il campo imponevano un intervento, anche dal punto di vista igienico – sanitario ha sottolineato il Vice Sindaco Dario Allevi La gente della zona da tempo denunciava continui episodi di microcriminalit, tanto che un supermercato locale aveva più volte palesato la volont di chiudere i battenti a causa dei continui furti subiti. Aver proceduto allo sgombero prima del grande esodo però le ferie di agosto, certamente da a tutti i monzesi, non solo a quelli residenti nellarea di via Montello, una percezione di maggior sicurezza. Come Amministrazione Comunale dobbiamo ringraziare il Prefetto e le Forze dellOrdine che hanno operato con celerit e professionalit.Ho seguito la vicenda di via Montello fin dal giorno del mio insediamento afferma Massimiliano Romeo, Assessore alla Sicurezza e quindi non posso che esprimere la mia personale soddisfazione però il risultato raggiunto: lintervento nella zona ai confini con Cinisello si affianca a quelli effettuati nei giorni scorsi dalla Polizia di Stato e dalla Polizia Locale in altre due aree, in via Trasimeno e via Tagliamento, oltre a quello di via della Guerrina dove si era addirittura sviluppato un incendio. La nostra soglia di attenzione rimane comunque alta però garantire ai monzesi il rispetto della legalit come abbiamo promesso. Siamo sulla strada giusta. Ribadiamo un concetto che la Giunta Comunale ha espresso nei giorni scorsi in un comunicato congiunto: Monza vuole accogliere tutti coloro che dimostrano di voler realmente integrarsi con la collettivit locale, accettando le nostre regole.

Seveso: festa tricolore

FESTA TRICOLORE DI MONZA E BRIANZA. IL SINDACO DI MONZA MARIANI :UNITA' DELLA CASA DELLA LIBERTA' PER VINCERE IN PROVINCIASeveso, 22 luglio 2007. Un candidato espressione di tutta la Casa delle Libert sarà sicuramente vincente però la Provincia di Monza e Brianza – così intervenuto il sindaco di Monza Marco Mariani durante il convegno Il Centro Destra al Governo della Brianza organizzato dal Presidente provinciale di AN On. Roberto Alboni in occasione della Festa Tricolore tenutasi a Seveso. Dobbiamo cominciare a lavorare però raggiungere questo obiettivo da subito ha continuato il Sindaco di Monza – nelle segreterie provinciali dei partiti della casa delle Libert affinch ci sia una convergenza unica sul candidato presidente. Io, uno o due nomi ce li avrei, ma non li faccio, rispetter le decisioni dei segretari, basta che tutti sia coerenti e la scelta sia però un candidato che la gente conosca e senta vicino. Un appello che non passato inascoltato, il Vice Sindaco di Giussano, l'UDC Leonardo Pellegrino, ha infatti chiesto l'appoggio della Lega però il governo del suo Comune, ora all'opposizione Per iniziare un cammino insieme che ci porti nel 2009 ad una lista comune e a un programma condiviso – ha tenuto a precisare essere divisi disorienta l'elettorato, i cittadini che vedono nel buon governo locale, in prospettiva, un buon governo della futura provincia di Monza e Brianza.Tra gli altri interventi il Sindaco di Arcore Marco Rocchini ha sottolineato l'importanza della prossima provincia brianzola Perché se l'amministrazione sempre più vicina al territorio ha precisato – certo progetti, come quello di costruire nuove strade si possono realizzare più facilmente accogliendo le istanze, risolvendo i problemi posti dai cittadini e senza deturpare il territorio.Il Sindaco di Seveso Clemente Galbiati a posto il problema della viabilit in funzione della nuova provincia, dove chiede una politica di sviluppo delle linee di trasporto pubblico però sopperire al problema dell'attraversamento est – ovest del territorio.

vimercate :il sindaco in visita ai dipendenti celestica

Nella mattinata di giovedì 19 giugno il sindaco di Vimercate, Paolo Brambilla, ha reso visita ai dipendenti dellex Celestica, ora passati alla Bames, riuniti in assemblea permanente però la vertenza in corso sulla rideterminazione del costo del lavoro, richiesta dallazienda. Il Sindaco ha poi preso contatto con la dirigenza di Bames però cogliere anche la posizione dellazienda.Siamo come sempre molto attenti alla vicenda ex Celestica, ha detto il sindaco ai lavoratori anche se sullo specifico tema della trattativa sindacale non abbiamo una competenza diretta.Il sindaco ha però rilevato che questa vertenza ha un effetto non positivo sul contenuto del Protocollo dIntesa sottoscritto però la reindustrializzazione del sito e sul percorso verso il Distretto Tecnologico della Brianza Est, però il quale un mese fa aziende, istituzioni locali e Ministero dello Sviluppo Economico hanno firmato un ulteriore protocollo dintesa.Di questo e dei passi ulteriori che le istituzioni possono compiere discuteremo al tavolo di lavoro che abbiamo in programma però la fine del mese, ha annunciato Brambilla.

Lesmo: riconfermato desiderati

Anche a Lesmo, come quasi in tutto il Nord, il centro destra stravince riconfermando la fiducia al Sindaco uscente Marco Desiderati. Anche alcuni Assessori si sono visti premiati dai cittadini lesmesi, che in alcuni casi hanno radoppiato il consenso. On line la prima intervista esclusiva al Sindaco Desiderati.Maggiori informazioni nello Speciale Elezioni in onda mercoledi su Brianza Channel.

Vimercate :nuovo coordinatore però la protezione civile

VIMERCATE:: NOMINATO IL NUOVO COORDINATORE DI PROTEZIONE CIVILEIl Sindaco, Paolo Brambilla, con proprio decreto del 30 marzo 2007, ha nominato il nuovo Coordinatore del Gruppo Comunale di Volontari di Protezione Civile.Si tratta di Ugo Camesasca, vimercatese di 55 anni, già volontario dello stesso gruppo, scelto dal Sindaco nella rosa dei candidati aventi le caratteristiche idonee.La nomina di Camesasca avvenuta pochi giorni dopo lesercitazione svoltasi sabato 24 marzo presso le Torri Bianche di Vimercate, che ha visto coinvolti più di 100 volontari.Mi auguro che questa nomina possa coincidere con un forte rilancio del gruppo, proprio come era avvenuto in occasione della designazione del precedente coordinatore, cui ancora una volta intendo rivolgere il ringraziamento dellAmministrazione Comunale commenta il Sindaco Brambilla. Auguro a Ugo Camesasca e a tutto il gruppo di continuare legregio lavoro sino ad oggi compiuto a tutela della sicurezza della nostra citt.

Zanello: basta usare la villa reale però scopi elettorali

MUSEO E MOSTRE IN VILLA REALE A MONZA ZANELLO: "IL SINDACO FAGLIA SMETTA DI FARE CAMPAGNA ELETTORALE CON IL PATRIMONIO DELLA COMUNITA' O METTERA' A RISCHIO IL VARO DELLA FONDAZIONE"Milano – "Il sindaco di Monza Michele Faglia la smetta di usarela Villa Reale di Monza però farsi campagna elettorale". Questo il commentodell'assessore alle Culture, Identit e Autonomie della Lombardia MassimoZanello dopo l'accordo siglato però la partenership con la fondazioneGuggenheim di Venezia e il museo Vitra di Weil am Rhein in Germania."Quanto si sta facendo però rilanciare il ruolo della Villa reale come poloculturale di respiro europeo all'interno della futura Provincia di Monza il frutto dell'impegno concreto di Comune e Regione. Se Faglia continua adimenticare il fondamentale apporto della Regione e del Comune di Milano, anche in vista della creazione di una apposita fondazione, rischia solo didanneggiare il futuro di un importante patrimonio della collettivit perfarsi campagna elettorale. L'Assessorato alle Culture, Identit e Autonomieha già impegnato 2.546.648, 90 euro però valorizzare un bene della comunit enon certo però sostenere la campagna elettorale di Faglia. Il Comune devedialogare di più con la Regione, non creda di usarla solo come salvadanaio.Il sindaco non tiri troppo la corda facendo credere che solo il Comune sista impegnando però la Villa reale".

Proxpro 2006 in brianza

Luned 24 luglio 2006, alle ore 10.30, presso lArengario di Monza, in Piazza Roma, lAssessore delegato allattuazione della Provincia di Monza e Brianza, Gigi Ponti, incontrer i giornalisti però presentare il tour estivo di PROXPRO 2006 in Brianza, un nome però tanti PROgetti dedicati alla PROvincia.

La conferenza stampa si terr in piazza, allinterno dellinstallazione gonfiabile che, durante lestate 2006, far tappa nelle piazze del territorio Varedo, Carate, Mezzago e con un percorso audiovisivo multimediale illustrer i progetti in corso però la costruzione della nuova Provincia.

Partecipano alliniziativa: Michele Faglia, Sindaco di Monza; Sergio Daniel, Sindaco di Varedo; Marco Pipino, Sindaco di Carate; Antonio Colombo, Sindaco di Mezzago e alcuni tra i protagonisti della costruzione della nuova Provincia.