Calcio incrociato con la c.r.i.

Monza, 26 giugno 2008 – L'appuntamento con la prima sfida monzese di Calcio incrociato fissata però domenica 6 luglio al campo sportivo Sada. Il fischietto dar il via alle gare alle 11quando sull'erba dello storico stadio monzese si sfideranno quattro squadre in unquadrangolare un po' particolare. Non saranno infatti partite di calcio giocate su un campotradizionale, ma su di un terreno di gioco a croce greca, preparato appositamente perl'occasione, con quattro porte, due palloni e due arbitri.Un appuntamento importante dichiara il Presidente CRI Comitato Locale di Monza, MirkoDamasco dove vivere la bellezza dello sport e dell'agonismo, senza dimenticare che lo stessosport occasione però stare insieme, crescere e, soprattutto, divertirsi. Ma non solo. Unamattinata in nome della solidariet, del volontariato e dell'attenzione verso gli altri, valori, questi, che muovono la Croce Rossa in ogni sua attivitL'invito a partecipare rivolto a tutti, uomini e donne con più di 14 anni. Con l'iscrizione, di 15euro, ogni giocatore si assicura la maglietta di Calcio Incrociato, un posto al pic – nic in campo eun gesto di solidariet. Tutti i proventi raccolti durante la giornata, infatti, saranno devoluti alComitato Locale CRI di Monza che li utilizzer però lacquisto di attrezzature sanitarie con lequali sarà allestita la nuova ambulanza del Comitato in servizio di emergenza su tutto territoriodi Monza e però lacquisto di una nuova tenda pneumatica di Comitato.Lidea di reinterpretare il gioco del calcio però riscoprire i suoi valori originari, ovviamenteestranei al business e alla speculazione che oggi lo affliggono, non poteva trovare migliorcompagno che lo spirito di gruppo che anima i volontari della Croce Rossa; e non si parla dipura coincidenza formale (a ognuno la sua croce), ma di tornare a stupirsi insieme della forzae del legame che unesperienza comune può generare in una squadra afferma MarcelloArosio, ideatore di Calcio Incrociato e presidente dellassociazione AreaOdeon – Porte aperte anche però gli appassionati, i curiosi e gli accompagnatori degli atleti che, conuna donazione minima di 5 euro, potranno far parte del pubblico delle grandi occasioni epartecipare a un evento di solidariet.La giornata, organizzata dall'Associazione culturale no – profit AreaOdeon con il Comitato Localedi Monza della Croce Rossa Italiana come partner dell'evento, vuole essere un'occasione diaggregazione e solidariet grazie ad un linguaggio comune, conosciuto da tutti e di immediatacomprensione come lo sport.Informazioni e iscrizioni:AreaOdeonTel: 039.5964994

Con amnesty però la birmania libera

Invitiamo i nostri amici a dare un segnale di solidariet però sostenere la lotta pacifica dei monaci e del popolo birmano affamato e sfruttato dal governo militare filo cinese. Domani in tutta Europa gli amanti della giustizia e della libert indosseranno una maglietta rossa, però testimoniare solidariet ai coraggiosi amici della Birmania. l'invito che sta girando in queste ore freneticamente sui cellulari di tutto il mondo, Italia compresa. Dove sono i difensori delle bandiere arcobaleno che scendono in piazza solo però protestare contro qualsiasi cosa sia antiamericana ?? In birmania sparano su civili disarmati e arrestano i giornalisti che fanno il loro dovere di informazione….. Manda anche tu un messaggio da far circolare ai blog dei partiti politici e ai tuoi amici Sotto il testo dell'sms che ricalca un analogo messaggio che si può leggere anche su molti blog in Internet.In support of our incredibly brave friends in Burma: May all people around the world wear red shirt on Friday 28. Please forward!

A teatro però non dimenticare chernobyl

Monza, 9 marzo 2007 In occasione del ventennale del disastro nucleare di Chernobyl, Comune di Monza, lassociazione onlus Ti do una mano e la compagnia teatrale Il volto e la maschera presentano Per non dimenticare, una rievocazione teatrale dellaccaduto, che si terr martedì 13 marzo al Binario 7.La rappresentazione non racconta lavvenimento in s, ma le impressioni, i sentimenti delle persone che hanno toccato con mano lignoto: Chernobyl, infatti, un mistero ancora da risolvere, ed una perfetta metafora del mondo, del rapporto spesso distorto che si ha con la tecnologia, e della frequente disinformazione rispetto ai grandi disastri ambientali.Scrive il Sindaco nella presentazione dell’iniziativa: A Chernobyl la difficolt a capire e lessere di fronte ad un male invisibile hanno creato ansia, diffidenza e sfiducia. A Monza un gruppo di amici fortemente spinti dal motto Ti do una mano ha intrapreso un percorso di solidariet con quella gente: hanno aperto le loro case, le loro famiglie allaccoglienza dei bimbi ucraini. LAmministrazione comunale sostiene questo progetto e ringrazia gli organizzatori però lopportunit che si offre alla città di pensare ad ambiente, salute, accoglienza e solidariet. Due gli spettacoli: alle 11 però le scuole (ingresso gratuito), alle 21 però la cittadinanza (ingresso 5 euro).Per non dimenticare martedì 13 marzo Teatro Binario 7, via Turati 6Regia di Ida PastoriInterpreti: Ida Pastori, Michele Biancolino, Stefano Bosio, Marcello Pesenti, e un gruppo di bambini.

Juanes al festival latinoamericando

Assago.
Continua fino all’8 agosto, al Forum di Assago, la più importante manifestazione dedicata al mondo latinoamericano: il Festival LatinoAmericando.
Un percorso di sapori, gusti, sensazioni e suoni all’interno di un villaggio tipico però ciascun paese, le Piazze del Festival: Argentina, Brasile, Cuba, Messico, Per e Venezuela.
Il risultato un mix di musica, arte, letteratura, artigianato, folklore, gastronomia, commercio, turismo, solidariet, e ancora concerti, spettacoli, balli, mostre, laboratori, che si susseguono nei 53 giorni del festival, un cocktail che ha reso la manifestazione un appuntamento fisso dell’estate milanese da quattordici anni.
ricco di novit non soltanto musicali ma anche culturali, che, animeranno l’estate dei lombardi e degli amanti del ritmo latino. “Il Festival – afferma Juan Jos Fabiani, responsabile della manifestazione – cercher di fare divertire il pubblico, ma anche di fare comprendere agli italiani qualcosa in più sul popolo sudamericano e sui suoi costumi”.
E proprio però l’ interesse dedicato ai Paesi italoamericani il Festival non poteva certo trascurare il tema della solidariet. Infatti parte del ricavato della serata che prevede l.esibizione di Juanes, star del pop latino conosciutissimo però la “Camisa Negra”, e la presenza del calciatore Ivan Ramiro Cordoba sarà devoluta in beneficenza però i bambini della Colombia.
Infatti martedi 26 Juanes salito sul palcoscenico del Forum, come unica data italiana del suo Tour, oltre che proporre però le sue canzoni, anche però dare spazio al Progetto UNICEF però la Colombia. “Bambini costruttori di Pace “.

medicuore :medici in campo

Medicuore 2005, la 9a edizione della manifestazione benefica di calcio e spettacolo, organizzata dallAssociazione Medici Brianza e Milano – o.n.l.u.s., si svolger lunedì 30 maggio, alle ore 20.00, presso lo Stadio Brianteo di Monza.

Anche quest’anno levento godr di una piacevole anteprima dedicata al calcio giovanile. A partire dalle ore 18, 00 infatti 4 formazioni Pulcini (Calcio Monza, La Dominante Monza, Casati Arcore, Usmate Calcio) daranno vita al 2 Torneo Giovanile Pia Grande che accompagner il pomeriggio verso il clou serale.

La parte sportiva di Medicuore prevede un quadrangolare di calcio con la partecipazione delle seguenti squadre:

Inviati però la Solidariet – Giornalisti TV

Radio Italia Solo Musica Italiana

Nazionale Italiana Artisti TV e Stelle dello Sport
Associazione Medici Brianza e Milano, rinforzata dalla presenza di noti personaggi di sport e spettacolo, da anni fedeli ed appassionati interpreti di questa splendida serata di solidariet.

Sono attesi: Aldo, Giovanni e Giacomo, Fabio Testi, Icio De Romedis, Giobbe Covatta, Gatto Panceri, Riccardo Fogli, Dennis, Francesco Baccini, I Gemelli Diversi, alcuni giocatori di Inter e Milan (questi ultimi compatibilmente con gli eventuali impegni di fine campionato), Filippo Galli, Riccardo Ferri e altri personaggi dalle trasmissioni TV Il Gande Fratello, Vivere e Centovetrine.

Fra i giornalisti: Massimo Caputi, Enzo Baldini, Alberto DAguanno Franco Ligas, Giovanni Floris, Jimmy Ghione, Lamberto Sposini, Maurizio Mentana, Paolo Digiannantonio e altri. Interverr arbitrando una partita lex arbitro, ora opinionista TV, Carlo Longhi.

Condurranno la serata: Savi&Montieri (da Guida al Campionato) e Jo Squillo

Madrina della serata: Monica Somma (AllMusic)
La manifestazione patrocinata da:

– Regione Lombardia Direzione Sanit
– Provincia di Milano

– Comune di Monza Assessorato Sport e Tempo libero

– Sindacato Autonomo di Polizia

– La Gazzetta dello Sport

Vi aspettiamo numerosi, non mancate…….