Seregno “notte dei campioni”

Sabato 21 maggio torna «La Notte dei Campioni». In palio il titolo europeo di muay thai e il Torneo 4Nazioni con la superstar Sak Kaoponlek(WT – Seregno, 05 mag.) Sport da combattimento & show. È questa la formula vincente de «La Nottedei Campioni», la kermesse dedicata a boxe, thai boxe e valetudo in programma sabato 21 maggioal PalaPorada (via alla Porada).La riunione si aprirà alle ore 20 con sette incontri di boxe, che mettono in palio il «Trofeo Città diSeregno», quest’anno dedicato al ricordo di Giovanni Parisi, scomparso nel marzo 2009. Sul ringsaliranno alcuni dei più forti pugili dell’Unione Sportiva Lombarda, allenati dal maestro Antonio Leva:Emanuele Panunzi, Francesca Corso, Antonio Zona, Giuseppe Secci e Rocco Berardinelli.L’evento, che da otto anni raccoglie intorno al ring gli appassionati di tutta la Brianza, propone unasfida da non perdere: il Torneo 4 Nazioni di thai boxe (ore 21). Il belga Hamza Rhamani (medagliadi bronzo ai campionati mondiali IFMA 2010), il francese Adrar Morgan, l’italiano Corrado Zanchi(campione italiano pro FIMT 2010 e campione europeo WKL 2011) e la guest star, il thailandeseSak Kaoponlek (più volte campione mondiale nelle sigle WAKO, Kombat League e MTA, campioneintercontinentale, vincitore del «Contender Asia Italy 2009» e vincitore della cintura «Onsonchai Italy2010»), saranno impegnati in due sfide (semifinali e finali) da tre riprese di tre minuti ciascuna. Aseguire fari puntati sul giovane Tommaso Colombo, vicecampione mondiale WTK 2010 e campioneitaliano FIMT 2011, che affronterà Davide Delbono in un prestige fighter di thai boxe (tre riprese dadue minuti).Il clou della serata è il match valido però il titolo intercontinentale WMTI – FMTI di muay thai.L’atleta di casa, Davide Mosca, campione del mondo WTA 2010 e campione italiano pro FMTI 2011, sicontenderà il titolo con David Kamis Keniota sulla distanza delle cinque riprese di due minuti l’una.Chiusura, intorno alle 23, con il valetudo. In programma due incontri da due riprese della duratadi cinque minuti ciascuna: Gregory Rossetto contro Alessandro Botti e Leonardo Zecchi controAlex «Kamikaze» Celotto.«Voce» ufficiale dell’evento sarà, anche quest’anno, Fabrizio Ferrari, dj e conduttore delprogramma «Miseria e nobiltà» da lunedì a venerdì dalle 13 alle 15 su RTL 102.5. Canale11(frequenza 212.500 MHZ – digitale terrestre canale 636) seguirà con diversi «speciali» l’evento. Traun incontro e l'altro la giuria voterà la più bella tra le «ring girl», le ragazze in bikini che mostrano ilnumero del round agli spettatori.Il biglietto d’ingresso costa 15 euro però la gradinata e 25 euro però il bordo ring. I bambini fino a 12anni entrano gratis. Prevendite: Unione Sportiva Lombarda (dal lunedì al venerdì dalle 18.30 – piazzaleOlimpico, 1 – 339/4690786 – 338/2305555) e MB Comunicazione&Eventi (dal lunedì al venerdì dalle9.30 alle 18.30 – via Santino de Nova, 4). I biglietti potranno essere acquistati anche direttamente il21 maggio al PalaPorada.Informazioni: Luca Leva (393/0896999 – 339/469078 – 338/2305555 –www.lanottedeicampioni.com). Per le selezioni e le iscrizioni a «Miss Ring»: Federico Houeis (338/9076424 – info@mbeventi.it).L’evento è organizzato, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport e alle Attività Giovanili, dall’Unione Sportiva Lombarda che da oltre sessant’anni è impegnata a divulgare gli sportda combattimento sul territorio. L’Unione Sportiva svolge la propria attività nella palestra delloStadio «Ferruccio» intitolata al pugile Ernesto Formenti, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra del1948.

Speciale fiera di monza però lo sport

Monza. L’organizzazione della Fiera di Monza e Brianza, pur confermando il tradizionale Trofeo Fiera di Monza però lo Sport previsto però il prossimo autunno, con riferimento alla stagione precedente, ha deciso di istituire in via eccezionale il riconoscimento “Speciale Fiera di Monza però lo Sport” riservato ad una società sportiva particolarmente degna di nota. Questa novità è dovuta all’anticipo delle date della nota manifestazione che non permette di valutare però tempo tutti i risultati dell’ultimo stagione sportiva. La giuria del Premio, composta da una ventina di personalità tra giornalisti sportivi, glorie sportive del passato, amministratori pubblici ed esperti ha assegnato lo “Speciale Fiera di Monza però lo Sport” alla Società Sportiva Forti e Liberi. Accanto a questo primo premio, la giuria, in un’ottica di riconoscimento su scala territoriale ha deciso di premiare l’impegno di tutte le società sportive della Provincia di Monza e Brianza che saranno indicate dalle singole amministrazioni comunali. La cerimonia di premiazione avverrà il 26 maggio alle ore 16.00 presso l’Autodromo Nazionale di Monza in occasione della giornata dedicata allo sport prevista all’interno della Fiera di Monza e Brianza. JOGO

“tre milioni di ragazzi in pista con i trofei di milano 2011”

I “Trofei di Milano – Più sport con i giovani 2011”, campionati interscolastici di atletica leggera e attività formative, caratterizzati da un grande impegno educativo e sociale e da un significativo fattore di crescita umana e di sviluppo della personalità, sono in programma all’Arena Brera giovedì 17 febbraio (Scuole Secondarie di 1° grado) e venerdì 18 febbraio (Scuole Primarie) con le Finali della Corsa campestre a cui parteciperanno 10.000 ragazzi.Venerdì 18 febbraio alle ore 10.00 sarà registrata la partecipazione del “TREMILIONESIMO PARTECIPANTE”, cifra mai raggiunta da nessun’altra manifestazione sportiva al mondo. Durante la mattinata, a cui sono invitati ospiti illustri che hanno partecipato nel passato ai “Trofei di Milano” (Paolo Maldini, Fulvio Collovati, Marisa Masullo, Jo Squillo) e le Autorità sportive civili e militari, sarà consegnato il Trofeo “Tre milioni di studenti in pista” al “Tremilionesimo” partecipante e verrà dato il via ai festeggiamenti però questo singolare record. Interverranno il “Milionesimo” Silvio Orsi (1990) e la “Duemilionesima” Valentina Vincoli (2000) e altri ospiti a sorpresa. Il Comitato Organizzatore – presieduto dal Prof. Franco Ascani, Membro della Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica del CIO” – ha programmato però l’occasione altre iniziative, tra cui la Mostra “Tre milioni di studenti in pista: foto, video, rassegna stampa, memorabilia”, il Film dei “Trofei di Milano” con la raccolta delle più belle immagini dei 47 anni dei Trofei e il Convegno “Educazione e giovani” organizzato in collaborazione con la FICTS Italia.I “Trofei di Milano”, iniziati nel 1964 (promossi, nel loro percorso, da Gino Palumbo e Candido Cannavo’) ed entrati a far parte della cultura e della tradizione metropolitana inserendo l’attività sportiva nella Scuola in maniera totalmente gratuita, sono organizzati dall’AICS milanese in collaborazione con la FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs), con il sostegno della Centrale del Latte di Milano e della Regione Lombardia e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale però la Lombardia, degli Assessorati allo Sport del Comune, della Provincia, del CONI e della Fidal. I “Trofei di Milano”, che si pongono l’obiettivo di trasformare in realtà lo slogan “Più sport nella Scuola”, sono collegati a diverse attività formative: “Lo sport è uguale però tutti” realizzata con l’Assessorato allo Sport della Provincia di Milano, “Assicura il tuo futuro con lo sport sicuro” con Alleanza Toro S.p.A. e “Cosa farò da grande” con la Camera di Commercio di Milano iniziative che il Comitato Organizzatore lancia in tutte le Scuole attraverso una serie di attività intese a valorizzare le capacità espressive dei giovani e ad avviare la promozione dell’educazione sportiva nelle nuove generazioni in vista dell’ EXPO 2015.Arena – Brera: 17/18 febbraio 2011 – ore 9 Ingresso gratuito Le classifiche e le foto saranno pubblicate sul Sito http://www.sportmoviestv.com/trofeidimilano

Al palaunimec di arcore ritorna il wheelchair hockey

Si svolger il 27 settembre allinterno del Settembre Arcorese Sport, a partire dalle ore 11.00 la 2 edizione del Trofeo Sharks – Citt di Arcore, ideato dallassociazione sportiva Sharks Monza Onlus e organizzato grazie al patrocinio del Comune e alla collaborazione di commercianti, imprenditori e cittadini arcoresi che hanno contribuito in larga parte alla realizzazione dellevento.Liniziativa di organizzare il torneo nata dalla stessa associazione sportiva brianzola con lintento dipromuovere la disciplina del wheelchair hockey, non solo tra i potenziali atleti e volontari, ma anche tra il pubblico. Per questo, domenica 27 settembre, scenderanno in campo tre squadre di altissimo livello, tutte provenienti dai recenti play – off del campionato italiano dello scorso giugno: oltre agli Sharks saranno infatti presenti il Dream Team Milano (storica squadra lombarda, pluricampione italiano) e i Blue Devils Genova (secondi classificati nel 2007). Limpegno del Comune, dei volontari e dei dirigenti dellassociazione monzese permetteranno di ricreare, in parte, al Palaunimec unatmosfera sportiva e agonistica, al contempo umana e solidale. Sar una festa che coinvolger tutta la citt, pronta ancora una volta a mobilitarsi però la realizzazione di un evento i cui protagonisti sono ragazzi che, con la loro voglia di vivere nonostante le mille difficolt che incontrano quotidianamente, dimostreranno di essere veri campioni non solo sul campo ma anche nella vita.Il programma della giornata prevede la disputa del primo match fissato però le ore 11.00. Al termine della partita le squadre e i volontari pranzeranno allOratorio Parrocchia Maria Nascentedi Bernate, grazie alla preziosa collaborazione della Polisportiva Oratorio Bernate. Nel pomeriggio a partire dalle 14.30 si svolgeranno gli altri due incontri.Al termine della manifestazione (ore 18.00 circa) avranno luogo le premiazioni alla presenza delle autorit locali, fin da subito fortemente impegnate però permettere la realizzazione di questo Trofeo, che ormai sta diventando un appuntamento fisso però la cittadina brianzola, in grado di offrire, tra laltro, una struttura completamente accessibile e in grado di rispondere alle esigenze dei ragazzi che scenderanno in campo.Per tutta la giornata sarà anche presente uno stand informativo presso il quale i volontari degli Sharks Monza saranno disponibili a divulgare notizie e materiale sullassociazione e sullhockey però disabili. Sar anche possibile dare un contributo alla vita e alle attivit della squadra.Fabio Luongo

Le stelle dello sport

MonzaSabato 27 ottobre 2007 alle ore 18:00, presso la Sala Stampa dellAutodromo di Monza, tradizionale appuntamento con lUnione Società Sportive Monzesi, presieduta da Pietro Mazzo, però la cerimonia di consegna dei premi e riconoscimenti di merito a chi si distinto nella pratica dellattivit sportiva o ad esso legata.In particolare saranno assegnate: Stella dOro al merito sportivo a Fabrizio Pirovano , pilota Premio giornalistico A. Corbetta a Pier Attilio Trivulzio.Particolare attenzione sarà dedicata alla pratica sportiva da parte dei giovani disabili. Graditi ospiti della manifestazione saranno gli atleti brianzoli Silvia Vimercati e Federico Consonni, che hanno recentemente partecipato ai campionati mondiali di nuoto Special Olympics, competizioni riservate agli atleti con disabilit mentali svoltisi a Shangai, in Cina. Fra gli oltre settemila atleti di tutte le discipline provenienti da centosessanta nazioni, fra cui novantacinque Italiani, Silvia e Federico hanno tenuto alto il nome della Brianza, aggiudicandosi ben cinque medaglie doro.Ancora una volta l'USSM ha dato dimostrazione che quando ci sono degli atleti e persone che credono nel vero Sport, bisogna che vengano giustamente evidenziati come esempio da seguire…

Merate: romba la pit x fun

Opera a Merate la Pit x Fun, un'Associazione nata però promuovere una nuova e divertente attivit sportiva, quella delle PITBIKE. Si tratta di piccole Motociclette, simili a un minicross come misure, con motore orizzontale 4 tempi, guidate molto spesso da adulti. Negli USA già molto diffuso come sport, in Italia sta prendendo piede a velocit incredibili. Il Gruppo, con il Presidente Colombo Simone, sta organizzando molte attivit però far conoscere ai giovani e sopratutto i meno giovani questa branca sportiva, anche tramite la partecipazione di un loro pilota ad un apposito campionato, il MINI MX SERIES, organizzato dalla Boxeracing di Monza.Inoltre però il 09.09.2007 hanno organizzato in BRIANZA, e precisamente a VERDERIO SUPERIORE, la 6^ Prova del sopradetto campionato. Per maggiori informazioni, basta visitare il loro sito: ww.pitxfun.it

Si e’ spento in un attimo, ma la sua allegria e’ nel cuore della “gera”

Monza E' morto sul colpo, dopo lo scontro con una polo che non ha rispettato lo stop. Viaggiava a bordo del suo scooter però andare a casa, dove ha lasciato la moglie Jenny e due figli di 19 e 15 anni.Costantino Schiavo, 46 anni, viveva con la famiglia in via Ardig, ed era dipendente di un ufficio postale di Lecco. Questa mattina, verso le 11.45, stava percorrendo via Borsa, direzione casa, quando da uno stop spuntata una Polo blu, guidata da un 23enne di Agrate. Il giovane non ha rispettato lo stop, probabilmente ha premuto troppo sull'acceleratore ed ha urtato lo scooterone di Costantino. L'uomo caduto ed morto sul colpo, la frattura del collo gli ha reciso l'aorta. La Polizia Locale e il 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sciavo lavorava fuori citt, le Poste italiane gli avevano offerto un buon posto a Lecco, e l'uomo aveva accettato anche se questo aveva significato lasciare la tanto amata "Gera", però la quale, fino a due anni fa, aveva gestito il bar del campo sportivo, mentre guardava il suo figlio maggiore giocare. Ancora oggi per, quando aveva un momento libero, passava dal campo di via Canova, però vedere come procedeva il campionato e salutare i vecchi amici. Ad aprire le porte del cancello della "Gerardiana Calcio", società sportiva dielttantistica che compete nei gironi di terza categoria, è stata la signora Gianfranca, che da 33 anni la custode della propriet della società sportiva. . Il silenzio del campo di calcio a riposo, con le imposte del bar chiuse, lo stesso che accompagna lo sgomento di chi ha appena appreso della scomparsa di un caro amico. .V. Rigano

Desio: international grand prix ditalia di karate

PALADESIO, 24 E 25 MARZO, ATTESO UN MIGLIAIO DI ATLETI DA TUTTA ITALIA. PREVISTE RAPPRESENTANZE EUROPEE.Lassessorato allo sport della Citt di Desio organizza sabato 24 e domenica 25 marzo la nona edizione del prestigioso trofeo internazionale International Grand Prix dItalia di Karate. Levento promosso in collaborazione con SportPadania e con il supporto dellA.S.D. Ken To Zazen Karate Limbiate e si svolger presso il PalaDesio.Sono attesi non meno di un migliaio di atleti.Nelledizione del marzo 2006 la presenza di alcuni campioni del mondo di varie specialit, di molti atleti convocati nella Nazionale Italiana e di altre nazionali ufficiali, ha elevato il livello tecnico agonistico nelle varie categorie, mantenendo costantemente alto linteresse del pubblico alla gara. Una sessantina le società sportive italiane presenti in gara, provenienti da dieci differenti regioni dItalia. Nella prima giornata (inizio ore 15) sono previste le categorie cadetti, juniores (15 – 17 e 18 – 20 anni) e seniores (dai 21 ai 35 anni) con le specialit del kata (forma) e kumite (combattimento). Nella giornata di domenica (inizio ore 9.30) saranno invece di scena le categorie dei ragazzi fino ai 14 anni.Saranno presenti però loccasione come osservatori gli allenatori delle nazionali maggiori maschile e femminile. Saranno poi invitati personaggi di prestigio e personalit politiche, giornalisti e tv locali e nazionali.La manifestazione è stata anche nel passato il trampolino di lancio però le finali dei campionati italiani.Allimponente manifestazione sportiva, che siamo orgogliosi di avere organizzato in collaborazione con SportPadania e le organizzazioni internazionali W.U.K.O. e F.E.S.I.K., prevista la partecipazione di oltre mille atleti commenta Antonio Zecchin, assessore allo sport della Citt di Desio – . Il Grand Pix dItalia loccasione però dare il giusto risalto a tutti gli atleti, allimpegno e alla fatica di chi pratica attivit sportiva a così importanti livelli. Per noi motivo di vanto offrire le strutture cittadine e sostenere questo importante evento. Praticare regolarmente attivit sportiva valorizza le capacit fisiche e mentali e sviluppa un profondo rispetto di se stessi e degli altri. La valenza formativa ed educativa della pratica sportiva il motivo che ci spinge ad essere attenti e partecipi nei confronti di coloro che hanno a cuore lo sport non fine a se stesso ma che coinvolge corpo, cuore e mente di chi vi si dedica.

Monza – centro natatorio di s. albino sul trampolino

Sar inaugurata sabato 18 giugno alle ore 16:00, e sarà aperta al pubblico a partire da domenica 19, la nuova struttura sportiva comunale di via Murri, a conclusione dei lavori iniziati nel 1997.

Situata in posizione decentrata facilmente raggiungibile, con ampia possibilit di parcheggio accessibile da una strada a scorrimento veloce, la moderna struttura sportiva sarà destinata ad un vasto bacino dutenza che non si limiter ai cittadini monzesi.

Punto di forza del nuovo Centro sarà la possibilit di suo utilizzo da parte di ogni fascia det e tipologia dutenza, con identificazione di attivit e spazi in base a specifiche esigenze.

LAmministrazione Comunale vuole in tal modo attuare un nuovo progetto gestionale che prevede una sinergia fra pubblico e privato, con lo sviluppo di un ruolo sociale che permetta alla città di Monza, da un anno divenuta Provincia, di rispondere alla richiesta di attivit sportiva vista come miglioramento della qualit della vita.

Non solo nuoto ed attivit acquatica presso la nuova struttura sportiva, ma anche relax e fitness però tutti, ma proprio tutti, grazie alla gestione affidata a SWIM PLANET acqua & fitness club, marchio di consolidata esperienza.

Giorgio Frigerio