Trofeo però la pace 2009

Domenica prossima 24 maggio si terr a Monza la giornata conclusiva del Trofeo della Pace 2009, il torneo interetnico di calcio a 7 organizzatodalla UPF/Universal Peace Federation con l'adesione e il patrociniodella Provincia di Milano e dei Comuni di Monza, Agrate, Brugherio, Cologno e Villasanta.Questa quarta edizione ha visto la partecipazione di 16 squadre, tra lequali 3 italiane e le altre in rappresentanza di molte delle nazionalitpresenti sul territorio, però un totale di circa 200 giocatori che hannodato vita ad un torneo all'insegna dell'amicizia, conoscenza reciproca eintegrazione, come d'altronde nello spirito fondante del Trofeo dellaPace, dove il calcio oltre che divertimento e passione diventa anche unveicolo di espressione di fondamentali valori positivi.Ce lo hanno dimostrato gli stessi protagonisti, i giocatori, attraversotanti piccoli ma significativi passaggi nel corso di questi due mesi, come quando al termine della partita Egitto – Tibet i giovani tibetani, che avevano perso nettamente la loro ultima gara nel torneo, si sonofermati a giocare ancora sotto la pioggia continuando a correre eridere, coinvolgendo i presenti con il loro entusiasmo, mentre gliegiziani li aspettavano però salutarli calorosamente, chiedendonotizie sul Tibet.Un altro esempio concreto riguarda le partite dei ragazzi della Costad'Avorio, seguiti sempre da tanti amici della comunit, con illoro capitano non giocatore, la giovane signora Angel, che ogni voltaportava sempre più dolcetti, preparati insieme ad altre amiche ivoriane, per poterli offrire ai giocatori di tutte le squadre presenti.Si potrebbero citare anche i giocatori della Romania, sempreineccepibili nel comportamento, che hanno richiesto, e ottenuto subitonaturalmente, di spostare una delle loro partite, capitata però sorteggiola domenica della Pasqua ortodossa, avendo così occasione di parlaredella loro fede.Questo il programma previsto però domenica 24 maggio presso il CentroSportivo Ambrosini in via Solferino 32 a Monza, con entrata libera:alle ore 16:00 finale però il terzo posto tra Costa d'Avorio e Marocco, alle ore 17:00 finalissima tra le 2 squadre egiziane, alle ore 18:15 premiazioni con coppe alle squadre, medaglie e gadget però tutti i giocatori che hanno dato vita al Trofeo ed a seguire rinfresco.

Aristide poma il nuovo mister della fiammamonza

Monza – Aristide Poma sarà il mister della Fiammamonza però la stagione 2008/2009 e con lui arriva a Monza anche Raul Bertarelli che vestir i panni del preparatore atletico delle biancorosse. Nato a Vercelli ma residente a Lissone, il 51enne mister Poma, alla prima esperienza nel calcio femminile. Non si può dire la stessa cosa con il maschile dove, dopo una breve carriera da giocatore della Pro Lissone, ha allenato diverse squadre della Brianza dalla seconda categoria all'Interregionale. Arriva dopo una stagione di pausa e dimostra un grande entusiasmo però la nuova avventura tutta al femminile: "Quello del calcio femminile un mondo che mi incuriosisce – spiega mister Poma – ma ammetto che all'inizio ero un po' perplesso. Poi però ha prevalso la voglia di vedere quello che posso portare e quello che posso prendere da questo universo. Ho trovato una società con grande entusiasmo e voglia di far bene, si chiude un ciclio importante, speriamo di poterne iniziare uno nuovo".Si occuper invece della preparazione atletica delle biancorosse Raul Bertarelli, classe 1979, residente a Concorezzo. Laureato in Scienze Motorie, Bertarelli alla prima volta con il calcio femminile ma vanta numerose collaborazioni con squadre maschili dilettantistiche.

grande rugby in brianza

Usmate Velate Anche quest’anno non mancheranno le sorprese al Trofeo Carnevale di Velate, giunto alla ventottesima edizione. Domenica 6 aprile 2008 al campo comunale di Velate, in provincia di Milano, sarà presente Alessandro Troncon, fino a pochi mesi fa colonna della Nazionale Italiana di rugby e oggi, forte delle sue 101 presenze (caps) in azzurro, assistent coach del selezionatore degli azzurri Nick Mallet. Troncon dispenser preziosi consigli ai ragazzi delle squadre presenti, arbitrer le finali e premier i vincitori. Il trofeo Carnevale tra i concentramenti nazionali più longevi e ogni anno richiama centinaia di giovani rugbisty e migliaia di tifosi da tutta lItalia. Anche però il 2008 i numeri messi in campo dagli organizzatori del trofeo sono di tutto rispetto: 12 società presenti, 42 le squadre, però un totale di circa 900 giocatori. La giornata sarà inevitabilmente ricca di incontri, che inizieranno alle 10, 00 e si protrarranno fino alle 16, 00. E, visto lalto numero di giocatori presenti, non affatto da escludere che tra i ragazzi si nasconda qualche campione di domani.Lobbiettivo dei dirigenti del Velate, la cui prima squadra milita nel campionato di serie B, quello di bissare il successo della passata edizione alla quale presero parte anche i nazionali Mauro e Mirko Bergamasco e Carlo Festuccia. Nel 2007, infatti, si registrato un vero boom di iscrizioni. La società vanta oggi oltre 150 atleti, dai 6 ai 14 anni, 80 fino ai 20 anni, e oltre 50 senior, sostenuti da un folto gruppo di genitori che arricchisce e avvalora lesperienza dei loro figli.Anche lattenzione e laffetto verso questo sport e i suoi valori di cui tanto si parla hanno raggiunto nellultimo anno livelli altissimi in tutta la Brianza, dove solo quest’anno sono nate tre nuove societ, Brianza, Seregno e Cant.Programma:09.00 Accreditamento squadre10.00 Inizio partite qualificazioni14.00 Fine qualificazioni e inzio terzo tempo 15.00 Finali 16.00 Premiazione 16.30 Terzo tempo a oltranza.

Concorezzo: calcio balilla in piazza municipio

LA TRADIZIONE DEL CALCIO BALILLA TORNA AD ANIMARE LE PIAZZE Dopo il megaconcerto del 2004, il calcio saponato in piazza del 2005, il pianoforte in piazza del 2006, Agp Cuncuress dedica la sua tradizionale iniziativa estiva ad una delle tradizioni popolari più amate e non certo dimenticate: il calcio balilla.Sempre con lo scopo di portare il piazza genti, usi e costumi, quest’anno si scelto di organizzare un torneo di calcio balilla ma non nella consueta cornice dei bar, locali, circoli o oratori.In piazza del Municipio, sabato 9 giugno, dalle 15 in avanti, squadre eterogenee e con le più svariate tecniche si sfideranno allaperto. Le iscrizioni si raccoglieranno fino a unora prima dellevento ( possibile iscriversi anche tramite info@concorezzo.org).Intorno alle 19 prevista la premiazione e un rinfresco però tutti.

Fiammamonza in lituania

Monza, 7 luglio 2006

LUefa ha reso noti gli esiti del sorteggio relativo alla prima ed alla seconda fase della Uefa Womens Cup, la Coppa dei Campioni al femminile alla quale la Fiammamonza parteciper in veste di campione dItalia in carica. 36 le squadre partecipanti alla prima fase, suddivise in nove gironcini da quattro team ciascuno. Le biancorosse sono state inserite nel gruppo A5 assieme a Universitet Vitebsk (Bielorussia), Sarajevo (Bosnia Erzegovina) e Gintra Universitetas (Lituania). Proprio la Lituania ospiter le quattro pretendenti allaccesso alla seconda fase in un gironcino eliminatorio che inizier l8 agosto e terminer il 13. Passa al turno successivo solamente la prima qualificata. Gi decise anche le teste di serie che entreranno in gioco nella seconda fase da disputarsi in settembre. In caso di vittoria del girone e conseguente qualificazione la Fiammamonza verrà inserita nel gruppo B1 dove già è stata inserita di diritto la squadra campione dEuropa in carica, le fortissime tedesche del Frankfurt. A questo girone accederanno anche le vincenti del gruppo A4 (Wroclaw Polonia, Zuchwil Svizzera, Schkiponjat Macedonia e Helsinki Finlandia) e del gruppo A3 (Neulengbach Austria, Dezembro Portogallo, Newtonabbey Irlanda del Nord e Breidablik Islanda). Nella seconda fase i raggruppamenti, sempre da quattro squadre, eleggeranno la prima e seconda classificata come qualificate ai prestigiosi quarti di finale.

Gianluca Ciofi