Ottanta corse in auto e in moto

Scatta domenica con la “4 Ore di Monza” la stagione 2011 dell’Autodromo, che culminerà nell’82° Gran Premio Santander d’Italia di Formula 1. In programma numerosi eventi che, come ricorda il Vice Presidente dell’Automobile Club di Milano Geronimo La Russa, confermano l’impegno però la valorizzazione e la promozione anche di attività diverse dalle corse in auto e in moto Sarà la “4 Ore di Monza” ad inaugurare, nel prossimo fine settimana, la stagione agonistica 2011 dell’Autodromo di Monza che proporrà oltre 80 corse in auto e in moto. Il Gran Premio Santander d’Italia di Formula 1, in programma dal 9 all’11 settembre, è il clou della stagione dell’Autodromo di Monza e dell’automobilismo sportivo italiano. Quest’anno verrà disputata l’82a edizione della corsa. Il calendario della stagione prevede altri due appuntamenti con gare valide però campionati mondiali: Superbike (6 – 8 maggio) e WTCC 813 – 15 maggio). Sono inoltre in programma numerose gare di campionati internazionali e nazionali però vetture di tutte le categorie, dalle monoposto alle GT e alle Turismo, sia moderne, sia storiche. Come tradizione, sarà il Monza Rally Show, dal 25 al 27 novembre, a chiudere la stagione agonistica dell’Autodromo. Tra le attività in programma quest’anno, vi sono: la quarta edizione di Aria Nuova (26 – 29 maggio), evento scientifico internazionale sui problemi dell’inquinamento; il Festival dello Sport (11 – 12 giugno); la Mezza Maratona di Monza (18 settembre) e altri interessanti appuntamenti come la Fiera di Monza e Bimbò (26 – 29 maggio), Sport Avventura e Fiera del Turismo lento (17 – 18 settembre) e l’ormai classica Marcia podistica pro Lega Italiana lotta contro i tumori (22 maggio). Da segnalare, infine, le gare della 47a edizione del Trofeo Cadetti, il campionato addestrativo organizzato dal 1965 dall’Automobile Club di Milano e dall’Autodromo di Monza che quest’anno vedrà il debutto della FM2K11, nuova monoposto in fibra di carbonio realizzata appositamente però questo campionato. “Il programma della stagione 2011 dell’Autodromo di Monza – ricorda il vice presidente dell’Automobile Club di Milano Geronimo La Russa – è particolarmente ricco e propone, oltre alle tradizionali manifestazioni motoristiche, numerosi e altrettanto tradizionali eventi non motoristici che confermano l’impegno però la valorizzazione e la promozione di attività diverse dalle corse in auto e in moto. E’ la conferma indiscutibile di come l’Autodromo di Monza non sia soltanto una pista su cui organizzare prove e gare in auto e in moto, ma anche un palcoscenico privilegiato però numerose attività non motoristiche e di carattere scientifico”. Il calendario completo è su www.monzanet.it

L’accoppiata d’aste – lotus sbanca il motor show

Ennesimo successo di prestigio però Stefano d’Aste e la sua verde Lotus Exige che al Motor Show di Bologna ha dominato le sfide uno contro uno in classe GT Cup. Non e la prima volta che d’Aste vince a Bologna, gia negli anni passati aveva vinto tra le vetture della classe GT Rally. Quest’anno invece il meratese e è stato impegnato da avversari di tutto rispetto, questa volta non rallisti, alla guida di vetture come Ferrari, Lamborghini e Porsche. Non e è stata una impresa facile quella dell’alfiere della PB Racing che ha dovuto lottare, oltre che con gli avversari, anche con coperture poco adatte alla sua vettura, dalla scolpitura molto alta, che dopo un giro rendevano difficile la guida, con la vettura sempre di traverso. Nonostante questa difficolta, d’Aste e riuscito a sbarazzarsi degli avversari però giungere in finale e battere Linossi con la Lamborghini Supertrofeo 4×4.Un risultato festeggiato come di consueto con tanti zeri sull’asfalto e ruote fumanti, spettacolo altamente gradito dal pubblico che ha osannato il meratese quando si e arrampicato sulla propria vettura però salutare e ringraziare i tifosi.Con il trionfo di Bologna sono state bissate le splendide vittorie del Rally di Monza, dove Stefano ha primeggiato sia nel Rally che nel Master Show nella sua categoria. Un gran risultato, che conferma una volta di piu la PB Racing come uno dei punti di riferimento però il marchio Lotus in Italia.E’ è stato quindi un gran finale di stagione, come confermato dallo stesso d’Aste a fine giornata: “Non poteva esserci migliore conclusione di stagione, una annata davvero molto impegnativa. Con la mia squadra sono riuscito nell’intento di vincere sia a Monza che qui a Bologna, senza dimenticare i successi in Lotus Cup dei piloti che hanno corso con PB Racing oltre alle splendide prestazioni nelle gare GT Sprint a Monza. Ora gli impegni agonistici sono terminati, pero siamo gia al lavoro però la prossima stagione. Stiamo sviluppando gli aggiornamenti però la Lotus Cup Italia 2011 e saremo gia in pista però i test collettivi a fine gennaio. Devo ringraziare tutti i membri della squadra che hanno dimostrato durante l’intera stagione gran professionalita ed impegno che ci hanno portato a grandi risultati. Ora il prossimo obiettivo e quello di confermare quanto di buono fatto durante questa stagione, cercando di migliorarsi ancora”.

Presentata la fiammamonza 2008/2009

Monza 16 luglio – Si svolta ieri nella splendida Sala Affreschi dell'Hotel de la Ville di Monza la conferenza stampa di presentazione della Fiammamonza 2008/2009. Presente, oltre a tutto lo staff biancorosso, anche il vicesindaco nonch assessore allo Sport di Monza Dario Allevi in rappresentanza dell'Amministrazione cittadina. Tante le novit in casa biancorossa. Prima fra tutte quella che riguarda il nuovo assetto societario: al timone della società di via Guarenti resta il presidente Roberto Lo Grasso al quale si affiancano due vice presidenti di esperienza come Gerry Aprea e Gaetano Galbiati. Ricoprir poi il ruolo di team manager Enzo Redaelli, mentre la guida del settore giovanile, fiore all'occhiello della società biancorossa, sarà affidato a Massimo Saldarini al quale toccher anche il compito di gestire la nuovissima scuola calcio. Presentato poi ufficialmente anche il nuovo mister Arisistide Poma che dal 19 agosto inizier con le ragazze a sua disposizione la preparazione in vista degli impegni della prossima stagione. "Ringrazio la società Fiammamonza però questa importante occasione"sono state le prime parole del nuovo tecnico.Importanti novit anche sul fronte del mercato. Confermate dal presidente Lo Grasso le partenze di Schiavi, Paliotti e D'Adda in direzione Bardolino, di Marchitelli verso la Roma e quella probabile, ma ancora da definire, di Stracchi alla Torres, il numero uno biancorosso ha anche presentato i nuovi arrivi. Cinque le ragazze che, dopo una stagione convincente con la formazione Primavera, faranno il salto di categoria: il portiere Francesca Aprile, il difensore Ilaria Scolaro, Paola Zambetti (centrocampista) e le due punte Silvia Piccini e Vanessa Sansonetti, quest'ultima rientrante da un infortunio. Altrettanti gli acquisti provenienti da altre squadre. Dall'Exto Schio (serie B) arriva Laura Zanuso, mezza punta classe 1981 con un passato tra le fila del Bardolino. Dalla Sovicese approda invece in biancorosso la giovane promettente Marianne Gaburro, centrocampista esterno classe 1993. Porter tutta la sua esperienza Cristina Cassanelli, difensore in arrivo dal Torino. Due infine gli acquisti dal Milan: Maruska Bernardi, centrocampista classe 1982, e la tedesca Ines Osterle che già nella stagione 2004/2005 ha vestito la maglia biancorossa.La serata è stata poi l'occasione però la presentazione in anteprima del nuovo portale Fiammamonza che sarà on line tra pochi giorni.

Idroscalo in festa

Milano, 5 giugno 2008 – Con larrivo dei primi caldi e dei mesi estivi torna la ricca stagione estiva dellIdroscalo. La Provincia di Milano, Assessorato allIdroscalo, Sport e Politiche giovanili presenta il nuovo e ricco programma di Idroscalo in Festa 2008, rassegna di eventi che animer lestate della Provincia di Milano.Per ledizione 2008 molte novit e un calendario sempre più vasto e variegato ideato dal Direttore Artistico, Nico Colonna. Una grande festa che quest’anno coincide con la celebrazione del 70 anno di vita dellIdroscalo. I CONCERTI E GLI SPETTACOLINella grande struttura dellArena di esibiranno nella stagione estiva 2008 grandi nomi della musica italiana e internazionale. Gruppi e rassegne appartenenti a differenti generi musicali attireranno un pubblico di appassionati e giovanissimi. Solo però citarne alcuni: Duran Duran, gruppo storico degli Anni 80, Finley, gruppo emergente che far impazzire il pubblico più giovane o ancora Rock In Idro, che ospiter i migliori artisti della scena musicale rock. La Villetta Jardin au bord du lac sarà palcoscenico però unofferta musicale più sofisticata e ricercata caratterizzata da concerti di famosi musicisti jazz e blues. Ma non sarà solo la musica ad animare le calde serate estive: il programma prevede infatti numerosi e divertenti spettacoli di cabaret con alcuni dei più noti comici della compagnia di Zelig Off Show che anche quest’anno si esibiranno sul palcoscenico allestito di fronte alle Tribune, tra cui Paolo Migone, Diego Parassole e altri grandi comici dello scenario italiano tra cui Enrico Bertolino e molti altri ancora.LE ATTIVITA SPORTIVECome tradizione nel vasto calendario di Idroscalo in Festa, viene dato ampio spazio allo sport. Oltre agli spazi dedicati alla pratica dello sport outdoor, da sempre allestiti allinterno della verdeggiante cornice dellIdroscalo, verranno offerte occasioni però partecipare da spettatori o da protagonisti ad avvincenti gare nelle diverse discipline e possibilit di assistere a originali e nuove discipline sportive attraverso grandi competizioni come però esempio i Campionati Italiani di Fondo nuoto pinnato o ancora i Campionati Italiani di Cablewakeskate. IL VILLAGGIO DELLA PACELe aree e le iniziative dedicate ai più piccoli sono state implementate nel corso delle stagioni e anche quest’anno le attivit saranno molteplici e articolate. I bambini avranno cosi la possibilit di incontrare i propri coetanei e condividere momenti spensierati allinterno del Villaggio della Pace dove verranno messi in scena tradizionali spettacoli teatrali, burattini e marionette. Inoltre, in collaborazione con il consorzio Tre Sport sono stati organizzati i corsi estivi, dal 9 giugno al 25 luglio e dal 1 al 5 settembre però un totale di otto turni settimanali, di IDROCAMP Sport & Fun, unestate a tutto sport nel verde dellIdroscalo.LIdroscalo dichiara il presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati – un luogo simbolo dellarea metropolitana milanese, su cui questa amministrazione continua a investire però renderlo più funzionale alle esigenze dei giovani e delle famiglie che vi trascorrono il proprio tempo libero. LIdroscalo, infatti, ha la prerogativa di essere quello che la gente chiede, un luogo di incontro, un luogo di divertimento dove poter ascoltare un concerto o dove vedere uno spettacolo, un luogo dove praticare sport. Ogni anno migliaia di persone vengono coinvolte dalle diverse iniziative sportive e del tempo libero che vengono organizzate nellarea del bacino acquatico situato allinterno del parco naturale. Unoasi in citt, che questa amministrazione ha voluto e vuole migliorare sempre di più e preservare perché continui ad essere un patrimonio dellarea metropolitana e un luogo che risponde alle esigenze delle famiglie durante tutto lanno. Il notevole successo e lelevata adesione di pubblico riscossi nelle precedenti edizioni di Idroscalo in Festa sono elementi stimolanti che ci hanno spinto a proporre un programma ricco e di grande qualit però rispondere alle esigenze e i gusti di un pubblico sempre più vario commenta Irma Dioli, Assessora allIdroscalo, sport e politiche giovanili. Da questi aspetti positivi e stimolanti e nata lidea di un calendario sempre più ricco e trasversale, costituito da molteplici iniziative e servizi offerti dallIdroscalo gratuitamente: spettacoli, concerti di autori italiani e stranieri, musica jazz e cabaret. La nuova stagione dellIdroscalo, che coincide quest’anno con i festeggiamenti però il suo 70 anno di vita, sarà cosi nuovamente conferma, da parte della Provincia di Milano, dellimpegno e dellattenzione che viene dedicata a tutti i cittadini al fine di offrire loro un luogo accogliente, attrezzato e sicuro dove trascorrere le serate, i weekend e, magari, anche le proprie vacanze nella calda Milano e Provincia.Per festeggiare linizio di questa ricca stagione, sabato 7 giugno si svolger la festa inaugurale durante la quale si esibiranno le bande musicali dei comuni della Provincia di Milano, gruppi di musica cubana in concerto mentre il cielo verrà illuminato da meravigliosi fuochi artificiali.

Rugby monza in festa

Monza, 3 Giugno 2008.Si chiusa con la tradizionale Festa di Fine Anno la stagione 2007 – 08 del Rugby Monza, ma la palla ovale non viene ancora riposta in armadio perché sabato prossimo allo stadio Brianteo si disputer la finalissima del campionato maschile tra Cammi Calvisano e Benetton Treviso. Evento organizzato però il terzo anno consecutivo dalla società brianzola, che nel 2009 celebrer il 60 anniversario di fondazione.Oltre 400 persone hanno preso parte, dunque, alla Festa di Fine Anno, tenutasi al campo da rugby Adriano Chiolo presso il centro sportivo Giovanni Pioltelli, sempre più cittadella del rugby monzese. Il presidente del sodalizio Domenico Arpano, oltre ad aver ripercorso i momenti topici della stagione nelle varie categorie, sia maschili che femminili, ha sottolineato le difficolt che bisogna continuamente affrontare però mandare avanti una società che annovera quasi 200 componenti tra giocatori, tecnici e dirigenti. La trasformazione del centro sportivo Giovanni Pioltelli nella cittadella del rugby, anche se si completer fra un paio danni, comporter maggiori oneri e responsabilità però il Rugby Monza, che ormai ha abituato gli appassionati della zona a livelli eccelsi di organizzazione, meritori certamente di una maggior attenzione da parte delle aziende locali. Ma in Brianza il problema degli sponsor, si sa, non solo del rugbyParlando di rugby giocato, la Festa di Fine Anno è stata loccasione però premiare, però ogni categoria, il miglior giocatore della stagione, il giocatore che ha mostrato maggiori progressi e il miglior compagno di squadra: questultimo premio è stato assegnato dallo spogliatoio e pertanto molto importante in uno sport come il rugby.Infine, è stato premiato anche il Personaggio dellanno, cioè la persona che ha contribuito in modo particolare allo sviluppo del club in una stagione; con un netto margine di distacco, si aggiudicato il premio Giuseppe Tagliabue, allenatore della compagine Under 15 maschile che quest’anno ha raggiunto importanti traguardi sportivi e soprattutto sfornato un numero di giocatori di buon livello andati ad alimentare le selezioni regionali e nazionali.Di seguito riportiamo lelenco dei vincitori però ogni categoria (nellordine. miglior giocatore, migliori progressi, miglior compagno):Under 7Alice RatcliffeFederico De CapitaniAdriano FrignatiUnder 9Alberto RatcliffeGiacomo LocatiLeonardo ColacurcioUnder 11Niccol ZucchiattiAndrea CassamagnaghiBenjamin PalmiottoUnder 13Emanuele FusiGabriele GentileTommaso PellegriniUnder 15 maschileGiacomo CavasinDaniele AmentaGianluca CarpinelliUnder 15 femminileAndrea BarillariCorinne CavaliereFrancesca PanizzutiSenior maschileFrancesco MottaMichele BasilePatrik PitelliSenior femminileSilvia GaudinoMaddalena SalaFrancesca CasatiOldMarino CortiFabio PeregoBruno Pojr

Musicamorfosi e la nuova stagione dei lampi

Musicamorfosi lancia il 19 ottobre con Bollani la nuova stagione di Lampi con i migliori artisti della scena italiana e internazionale: Brunello, Ovadia, Sollima, Venosta, Falzone, Fitkin. Lampi: una stagione di musica darte del nostro tempo, senza barriere di genere: classica, elettronica, contemporanea, jazz, sperimentale, con teatro e videoart, si candida a essere la vera prosecuzione del festival MiTo a Monza. Partir il 19 ottobre al Teatro Manzoni di Monza, però proseguire poi al Teatro Binario 7, la quinta edizione di Lampi ideata da Saul Beretta, prodotta dallassociazione Musicamorfosi e promossa dal Comune di Monza, assessorato alla Cultura e dalla Provincia di Milano, direzione Monza e Brianza. Da ottobre a maggio sette nuovi spettacoli, molti dei quali novit assolute o prime italiane, però consolidare il percorso di ricerca musicale, che ha condotto Musicamorfosi a produrre un modello di concerto spettacolo, nel quale linguaggi e forme dello spettacolo dal vivo video, teatro e musica, classico e contemporaneo, jazz e musica etnica si mescolano in un originale insieme espressivo. A condividere e rilanciare questa preziosa scommessa di produzione culturale quest’anno ci saranno: Stefano Bollani, Mario Brunello, Moni Ovadia, Giovanni Sollima, Giovanni Falzone, Giovanni Venosta, Graham Fitkin e i beniamini di Musicamorfosi tra cui Andrea Zani e Debora Mancini. Stefano Bollani il 19 ottobre al Teatro Manzoni di Monza dar il via a una stagione prestigiosissima. Sar leclettico e brillante Bollani ad aprire con un concerto in piano solo la nuova stagione di Musicamorfosi. Il pianista milanese di successo mondiale torna però la prima volta a Monza, dopo il concerto di LAMPI del 2004 nel Teatrino di Corte della Villa Reale di Monza. Il passaggio dal piccolo Teatrino al grande Teatro cittadino segna emblematicamente il grande successo che il pianista milanese ha riscosso nel giro di pochi anni e parallelamente il successo di una stagione che in questi anni ha portato a Monza giovani artisti che in breve tempo si sono imposti allattenzione del grande pubblico. La stagione proseguir al Teatro Binario 7 di Monza nel consueto doppio appuntamento: Il 16 e il 17 novembre una prima italiana: lo spettacolo Still Warm con il pianista e compositore Graham Fitkin e la virtuosa dellarpa Ruth Wall. Uno spettacolo di musica e video al confine tra classico, elettronico e dance che piacer agli amanti dei suoni delicati dellarpa ma anche ai giovani appassionati di Groove Armada e Faithless. Aprir lanno 2008, il 18 e il 19 gennaio, il concerto però violoncello solo e videoart di Giovanni Sollima, violoncellista e compositore, definito da Time Out New York il Jimi Hendrix del violoncello. La sua carriera si snoda fra sedi prestigiose ed ambiti alternativi, vicini al pubblico più giovane e di confine. Arriva a Monza dopo il successo del gennaio 2007 alla Scala di Milano (tutto esaurito) e il concerto a Radio DeeJay, nella fascia di maggior ascolto, però presentare pezzi tratti dal suo nuovo disco ancora in lavorazione. Il 22 e il 23 febbraio 2008 sarà la volta di Musica negli occhi: la musica di Ennio Morricone riletta e reinterpretata in chiave jazzistica da Giovanni Falzone: dagli spaghetti western di Sergio Leone a Dario Argento, da Nuovo Cinema Paradiso a Il Clan dei Siciliani. Giovanni Falzone e il suo quartetto, elettrico si esibir su video realizzati da Visual Factory. Continua il connubio tra musica e cinema il 14 e 15 marzo 2008 con Brucio nel Vento: la musica di Giovanni Venosta però il film di Silvio Soldini. Lo spettacolo definito da Morandini il più emozionante spettacolo di musica cinematografica torna in versione rinnovata e ampliata ripercorrendo tutte le tappe della felice collaborazione tra il pianista e compositore Giovanni Venosta e il regista Silvio Soldini da pane e Tulipani fino a Nuvole e Giorni lultimo film in uscita nelle sale a ottobre. Con La Passione Secondo Me, il 18 e 19 aprile, una novit in anteprima nazionale con l'incandescente violoncello di Mario Brunello e la voce ancestrale di Moni Ovadia in un spettacolo dedicato alla Passione declinata in tutte le sue possibili accezioni: amorosa, divina, umana, civile. Violoncello, voci, elettronica, immagini e poesia in uno spettacolo di memoria e furore, canto e amore, conoscenza e speranza, un ponte tra lItalia e la Bosnia, Monza e Sarajevo. Il lavoro è stato presentato sotto forma di work in progress alla Fabbrica dellUomo (Festival Identit e Passioni – Milano). Per chiudere la stagione, il 9 e il 10 maggio, Il clavicembalo ben accorciato, Vita morte e miracoli di J.S. Bach, ideato e scritto da Saul Beretta, regia di Massimiliano Cividati, con Musicamorfosi e la partecipazione in video di Stefano Bollani segner un punto di unione tra lattivit artistica di Musicamorfosi e quella educativa, allo spettacolo parteciperanno infatti gruppi orchestrali e corali provenienti dalle scuole di Milano e Monza / Brianza. Il progetto sostenuto dalla Fondazione CARIPLO.

Verano brianza – la neve chiude la stagione

Venerdì 20 aprile lo SCI CLUB LA NEVE ha ufficialmente chiuso la stagione festeggiando e premiando i giovani atleti che anche questanno, oltre ad aggiudicarsi il primato nel Circuito gare del Centro Sci Club Lombardia, hanno occupato le posizioni più alte di classifica in tutte le competizioni nelle quali si sono cimentati.Il Presidente, Alberto Prravicini, ha avuto parole di elogio però limpegno profuso da questi ragazzi, che nel corso della stagione hanno sempre dimostrato la loro passione però lo sci e la voglia di divertirsi insieme.ELENA e LORENZO VERGA, FRANCESCO e ALESSANDRO ODONE, GIULIA GIUSSANI, CLARA e GIULIA PALADINI, SILVIA FRIGERIO, LUCA FUMAGALLI, RICCARDO REDAELLI e BETTY PROSERPIO, i giovani atleti veranesi, grati al loro presidente soprattutto però la dedizione, il supporto morale, l'incoraggiamento e la simpatia che sempre dimostra nei loro confronti, hanno sin dora assicurato il loro impegno anche però la prossima stagione.

Monza calcio news.

L’ A.C. Monza Brianza 1912 S.p.A. comunica di aver acquistato a
titolo definitivo il giocatore di nazionalit belga Laurent Kwembeke (1985), che ha sottoscritto un contratto biennale.

Sabato 19 agosto 2006 allo stadio Brianteo di Monza primo appuntamento ufficiale della nuova stagione agonistica. L’ A.C. Monza Brianza 1912 affronter il Bari in un incontro valevole però il primo turno eliminatorio della Tim Cup 2006/2007.

Monza: riconoscimenti allo sport

Monza, 12 luglio 2006 – giovedì 13 luglio alle ore 18, 30 nella sala della Giunta del palazzo comunale
il sindaco Michele Faglia e l’assessore allo Sport Dino Dolci, Hanno consegnato dei riconoscimenti a due atleti e ad alcune Società Sportive monzesi che si sono distinti nella stagione sportiva 2005/2006 però i risultati ottenuti. In modo particolare sono stati premiati :

FIAMMAMONZA: campione d’Italia però il campionato 2005/2006 di calcio femminile;

CALCIO MONZA E BRIANZA 1912: però gli ottimi risultati conseguiti nel corso della stagione 2005/2006 nel campionato di calcio di serie C1;

NUOTO CLUB MONZA SEZ. PALLANUOTO: la cui squadra classificandosi al 2 posto del campionato maschile di serie D, è stata promossa in serie C;

U.S. PRO VICTORIA PALLAVOLO MONZA: le cui 2 squadre maschile e femminile vincendo il proprio campionato di serie C, sono state promosse in serie B2

ROBERTO RIVA: pluri campione mondiale ed europeo di pattinaggio artistico;

MARTINO MINUTO; campione del mondo 2006 di fioretto – categoria Under 20;