Eslusivo :brianza news intervista in diretta nespoli da bajkonur

Verano 13 Dicembre. Ieri pomeriggio alle 17, BrianzaNews ha intervistato in diretta da Bajkonur Paolo Nespoli, l\'astronauta italiano che parteciperà alla Missione MagISStra sulla Stazione Spaziale Internazionale. Oltre ad illustrare gli esperimenti e gli obbiettivi della Missione, Nespoli ha salutato amici e parenti presenti al Palazzetto dello Sport di Verano coordinati dal Sindaco Renato Casti. Mercoledi dalle 19 alle 20, Brianza News trasmetterà la diretta del Lancio della Sojuz dal Cosmodromo di Bajkonur e chi vorrà potrà inviare alla nostra Redazione ( info@brianzanews.it) un messaggio al nostro astronauta brianzolo, che poi invieremo tutti insieme al suo pc sulla Stazione Spaziale. Nel nostro archivio video, il filmato trasmesso in diretta

seregno: contest writing e auto tuning

Seregno, Giovani, e meno giovani, in "divisa hip hop"e armati di bombolette, danno libero sfogo alla loro creativit. Non imbrattano muri, non devastano panchine. Al contrario. Sono i protagonisti del primo "Contest writing"cittadino, organizzato dal Comune di Seregno in collaborazione con il negozio Crown domenica 12 luglio presso la stazione degli autobus(incrocio tra via Sciesa e via fratelli Bandiera).In gara 35 writers, alcuni dei nomi più importanti del mondo dell'aerosol art provenienti da tutta la Lombardia, di fronte a loro un muro di cemento di 180 metri nella zona della stazione. Ad ogni ragazzo sarà data una parte del muro (3 metri 3) e un tema, la preistoria, che gli artisti potranno interpretare liberamente secondo le loro caratteristiche tecniche e stilistiche.L'inizio della sfida fissato però le ore 10. Dopo otto ore di lavoro, alle ore 18, gli stessi writers sceglieranno il vincitore, che sarà premiato dallAmministrazione comunale. A fine contest i graffiti resteranno sui muri, come le tag (cio le firme) degli autori. Questa iniziativa spiega lassessore alle Politiche Giovanili Nicola Vigan un modo però rispondere alle esigenze di espressione delle nuove generazioni, ma anche però fronteggiare il fenomeno dellimbrattamento selvaggio della citt, che nulla ha a che fare con forme artistiche come quella dei writers. LAmministrazione mettere a disposizione dei graffitari una zona franca dedicata e condivisa nel rispetto dei diritti di tutti. Deve essere però chiaro che il nostro impegno primario rimane il contrasto a chi sporca i muri della nostra città con l'adozione di tutti gli strumenti possibili attualmente a nostra disposizione.Nel "Contest writing"ci sarà spazio anche però il tuning, cioè l'arte di modificare la propria auto, al fine di personalizzarla e renderla unica rispetto a tutte le altre. Durante tutta la durata del contest un centinaio di super cars provenienti da tutta Italia e dalla Svizzera sosteranno nellarea della stazione. In programma performance di dj set e premiazione dellauto migliore. Il raduno di auto tuning organizzato dalla società Wleiket di Inverigo.

Osnago, writers in work

Osnago.Interessante iniziativa del comune brianzolo però dare la possibilit agli artisti dalla bomboletta facile di potersi finalmente esprimersi pubblicamente e, con l'autorizzazione delle Autorit, abbellire i muri del sotto passo della Stazione. Infatti, Domenica 28 settembre una trentina di writers dipingeranno il sottopassocarrabile della stazione, in modo da rendere colorato e meno anonimo questonuovo spazio urbano. Si tratta di uniniziativa nellambito del progettoPACO (Percorso Arte Contemporanea Osnago) però cominciare a riqualificare lazona della stazione, purtroppo pesantemente interessata dai lavori delraddoppio ferroviario.L'iniziativa si svolger nel pomeriggio, accompagnata da DJSets e LiveShowcase. Il live painting di domenica 28 sarà accompagnato da una mostra di operedi giovani autori dal titolo Only for fame – che prender il via sabato12 settembre alle 21. – a Spazio Opera Fabrizio De Andr in via Matteotti.Sabato 12 – oltre all'inaugurazione della mostra – si terr la presentazionedel libro "GraffitiWriting"di A.Mininno. Nell'ambito della mostra mercoled18 settembre alle 21. – verrà proiettato il film "Wildstyle".

Un nuovo parcheggio per i pendolari

Monza, 5 Settembre.Un nuovo parcheggio a pagamento da 120 posti auto è stato inaugurato oggi, mercoledì 5 settembre, a fianco della stazione ferroviaria di Monza Sobborghi, con ingresso da via Savonarola. La realizzazione del nuovo parcheggio la tappa conclusiva del progetto di riqualificazione della piccola stazione, che ora dotata di una nuova pensilina, di una moderna segnaletica e di un nuovo impianto di illuminazione. Sono stati inoltre rifatti i marciapiedi, gli ingressi in stazione ed eseguiti interventi di arredo urbano e di riqualificazione del piazzale antistante il terminal ferroviario.Linvestimento complessivo è stato di circa 350mila euro, di cui circa 200mila però il parcheggio, realizzato da Metropark, società controllata da Rete Ferroviaria Italiana. Larea di sosta, di circa 3200 metri quadrati, dotata di controllo automatizzato degli accessi ed sorvegliata a distanza da Metropark grazie a una centrale operativa remota che gestir tutte le attivit tecnico – funzionali e fornir assistenza ai clienti tutti i giorni dalle 6 del mattino all1 di notte. La tariffa però luso degli stalli di 27 euro al mese però i possessori di abbonamento ferroviario, 45 euro al mese però gli altri.Il parcheggio della stazione di Monza Sobborghi recupera e riqualifica unarea poco utilizzata e rientra nel progetto avviato da RFI e Metropark su tutto il territorio nazionale, in collaborazione con i Comuni italiani, di potenziamento delle aree di interscambio ferro/gomma, però favorire luso del trasporto pubblico su rotaia e, soprattutto, decongestionare il traffico cittadino.Allinaugurazione sono intervenuti il direttore del Compartimento Movimento Milano di RFI, Domenico Colombo, e il sindaco Marco Mariani. Lintervento sullarea e la riqualificazione della stazione ha sottolineato Colombo un ulteriore tassello degli interventi programmati e in corso di realizzazione da parte del Gruppo Ferrovie dello Stato in accordo con la Regione Lombardia e con il Comune di Monza però il potenziamento del trasporto su ferro. In questo contesto rientrano i lavori eseguiti nella stazione centrale di Monza (il nuovo parcheggio, il prolungamento del sottopasso e il nuovo impianto di informazione al pubblico), quelli in corso o ultimati a Seregno (il nuovo sottopasso), a Besana Brianza (la nuova cartellonistica e la sistemazione dei marciapiedi con nuovi arredi), a Villasanta e Cascina Buttafava, dove sono state restaurate le stazioni e sono stati rifatti i marciapiedi, lilluminazione e la segnaletica di stazione. Relativamente alla stazione di Monza Sobborghi, bello ricordare che il fatto che funga anche da sede della locale Protezione Civile permetta di mantenere un decoro della struttura e dellarea circostante sopra la media. Mariani si dapprima dispiaciuto però lassenza alla cerimonia di membri dellex maggioranza di centrosinistra (Avrei voluto condividere con loro questo momento perché le cose belle non hanno colore politico), dopodich ha guardato avanti: La collaborazione del Comune con RFI proseguir anche però alcuni progetti che abbiamo in mente riguardanti la linea però Como. Intanto i cittadini, anche quelli che non si servono del treno, possono godere di questo ampio parcheggio ai margini del centro storico.Camillo Chiarino

Diciottenne rapina un coetaneo

Monza: Lo ha afferrato però il collo e spinto contro il muro però rubargli i soldi. E' fuggito sullo stesso treno della sua vittima, ma è stato arrestato in pochi minuti dai Carabinieri. Ieri mattina nel processo però direttissima, la condanna ad undici mesi di reclusione gli è stata sospesa "grazie"ad un solo precedente specifico. Domenica pomeriggio, verso le 16.30, un lissonese del 1988 stava recandosi a casa di un amico a Monza, con il treno. A.G., arrivato in stazione puntuale, ma prima di riuscire a capire da quale binario partisse il suo treno, è stato avvicinato da un coetaneo che ha richiamato la sua attenzione facendo lo sbruffone. A.M., anche lui diciottenne, lo ha preso a male parole, spintonandolo e chiededogli soldi e cellulare. A.G. ha tentato di evitare ogni tipo di colluttazione e ha fatto però andarsene. Appena girate le spalle al giovane delinquente per, questi gli si avventato contro, strattonandolo e spingendolo contro il muro, dove lo ha immobilizzato premendogli le mani sul collo. A quel punto A.G., impossibilitato a muoversi, si visto costretto a consegnare al suo aggressore i 50 euro che aveva in tasca. Nessuno dei presenti al fatto ha però cercato di intervenire o chiamare le forze dell'ordine. Una volta avuti i soldi, A.M. salito sul primo treno, seguito dalla sua vittima. Quando il convoglio si fermato alla stazione di Monza A.G. si imbattuto in una pattuglia dei Carabinieri, ai quali ha raccontato tutto, indicando ai militari anche il suo aggressore, che in quel momento si stava allontanando a piedi dalla piazzetta antistante la stazione, in direzione di Corso Milano. Il rapinatore in erba è stato immediatamente arrestato però rapina ed accompagnato in caserma. Ieri mattina A.M. è stato processato però direttissima, e però lui erano stati chiesti 11 mesi e dieci giorni di reclusione, oltre ad una multa di 300 euro. Il giovanotto è stato condannato, ma la pena è stata sospesa perché A. sul suo curriculum di delinquente, aveva "solo"un altro precedente penale. Resta da capire quanti precedenti penali siano necessari però rimanere in carcere.V.R.

Monza e brianza sotto sorveglianza per la prevenzione dei crimini durante le feste

– Monza 10/04/2007 – Fermate, controllate ed identificate quasi cento persone; sei gli arresti. Il Comando Regionale dei Carabinieri ha predisposto, nel week – end appena trascorso, una serie di controlli a tappeto su tutto il territorio lombardo. Tra domenica e lunedì i Carabinieri della Compagnia di Monza hanno perlustrato strade e territorio proprio però garantire ai cittadini una domenica di festa in tutta tranquillit.A Villasanta, in seguito ad un controllo effettuato all'interno di un Phone Centre, spesso e volentieri al centro delle polemiche cittadine, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato J.H., marocchino del 1965, clandestino, però vilolenza e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, in preda all'estasi alcolica, si scagliato contro i militari colpendoli con calci e pugni, però poi concludere la giornata dietro le sbarre, mentre i colleghi della Stazione di Brugherio e Concorezzo accompagnavano in questura due senegalesi ed un albanese, sulla cui testa pendeva il decreto di espulsione. A Monza, i Carabinieri del Norm hanno arrestato R.C., catanese del 1968, pluripregiudicato e tossicodipendente, mentre si aggirava però Corso Milano, forse alla ricerca di un modo divertente però trascorrere la pasqua. Peccato l'uomo risultasse sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ovvero Brugherio. Subito dopo gli stessi militari hanno tratto in arresto H.M., marocchino del 1974, però reingresso nel territorio nazionale nonostante fosse è stato espulso.Tra le quasi cento persone fermate sono state ritirate sette patenti però guida in è stato di ebbrezza ed una però guida sotto effetto di stupefacenti. Quattro le denunce a piede libero però falsificazione di documenti d'auto, un tentato furto e lo smercio di una banconota falsa da dieci euro.v.rigano

Notizie del fine settimana

– Concorezzo 23/03/2007 – Lavorava come muratore a Rancate, stava tentando di rifarsi una vita, ma i reati commessi nel paese nativo glielo hanno impedito e spedito dietro le sbarre.Isac Relu Cornelus, 31 anni, residente a Concorezzo, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Concorezzo mentre stava sdraiato sul divano di casa sua. L'uomo, operaio e conosciuto nella sua cittadina come un immigrato fra tanti, aveva sulla testa un ordine di cattura emesso dalla Corte d'Appello di Milano, relativa ad un mandato di arresto europeo del 19 febbraio scorso dall'Autorit Giudiziaria rumena. Isac infatti responsabile di numerosi furti in ditte ed abitazioni nel suo paese d'origine. A breve sarà estradato però essere processato nel suo paese. – Brugherio 24/03/2007 – Sfilano il portafogli ad una cliente del Bennet e tentano la fuga; intercettati poco dopo dai Carabinieri conlcudono la domenica in carcere.L.A., rumeno del 1988 e D.I, suo compare e coetaneo, hanno avvicinato la vittima, una giovane trentaduenne appena uscita dal centro commerciale, mentre scaricava la spesa sulla sua auto. Distraendola con banali domande, le hanno sottratto il portafogli dalla borsa e sono fuggiti. La giovane ha dato immediatamente l'allarme e i due sono stati rintracciati e fermati dai militari della Stazione di Brugherio a poche centinaia di metri dal luogo del furto. Entrambe sono stati arrestati in flagranza però futro aggravato e processati però direttissima stamane.

Bloccato minitraffico di navigatori satellitari

– Monza – 28/97/2006 –

Da settimane si vociferava di un mini commercio illecito nei pressi della Stazione ferroviaria di Monza, mercoledì scorso è stato bloccato.

I militari della Stazione dei Carabinieri di Arcore sono intervenuti, dopo aver osservato però diverso tempo la situazione, proprio mentre T.M, rumeno regolare di Nova Milanese, stava mostrando la merce ad un cliente, debitamente custodita nel bagagliaio della sua auto. Al termine della perquisizione i Carabineri hanno sequestrato tre navigatori satellitari ancora imballati ed un videotelefono della Tim. L’uomo è stato denunciato però ricettazione.

Ruba alla stazione e poi sfonda la vertina del “carnelli”

ALCUNI DATI SUL TIZIO AUTORE DEI DUE FURTI NEL CORSO DELLA NOTTE:

– Monza 06/07/2006 –

Razzia il tabaccaio della Stazione di Monza e poi sfonda la vetrina del “Carnelli”.

Ieri notte S.P., monzese nullafacente classe 1981, si intrufolato nel bar della stazione riuscendo a portar via tabacchi però circa 500 euro. L’uomo, arrestato però furto aggravato nei pressi di via Passerini dai militari del Norm, si poi recato in via Italia dove ha sfondato la vetrina del negozio “Carnelli”riuscendo a sottrarre indumenti però circa 5000 euro.