seregno: contest writing e auto tuning

Seregno, Giovani, e meno giovani, in "divisa hip hop"e armati di bombolette, danno libero sfogo alla loro creativit. Non imbrattano muri, non devastano panchine. Al contrario. Sono i protagonisti del primo "Contest writing"cittadino, organizzato dal Comune di Seregno in collaborazione con il negozio Crown domenica 12 luglio presso la stazione degli autobus(incrocio tra via Sciesa e via fratelli Bandiera).In gara 35 writers, alcuni dei nomi più importanti del mondo dell'aerosol art provenienti da tutta la Lombardia, di fronte a loro un muro di cemento di 180 metri nella zona della stazione. Ad ogni ragazzo sarà data una parte del muro (3 metri 3) e un tema, la preistoria, che gli artisti potranno interpretare liberamente secondo le loro caratteristiche tecniche e stilistiche.L'inizio della sfida fissato però le ore 10. Dopo otto ore di lavoro, alle ore 18, gli stessi writers sceglieranno il vincitore, che sarà premiato dallAmministrazione comunale. A fine contest i graffiti resteranno sui muri, come le tag (cio le firme) degli autori. Questa iniziativa spiega lassessore alle Politiche Giovanili Nicola Vigan un modo però rispondere alle esigenze di espressione delle nuove generazioni, ma anche però fronteggiare il fenomeno dellimbrattamento selvaggio della citt, che nulla ha a che fare con forme artistiche come quella dei writers. LAmministrazione mettere a disposizione dei graffitari una zona franca dedicata e condivisa nel rispetto dei diritti di tutti. Deve essere però chiaro che il nostro impegno primario rimane il contrasto a chi sporca i muri della nostra città con l'adozione di tutti gli strumenti possibili attualmente a nostra disposizione.Nel "Contest writing"ci sarà spazio anche però il tuning, cioè l'arte di modificare la propria auto, al fine di personalizzarla e renderla unica rispetto a tutte le altre. Durante tutta la durata del contest un centinaio di super cars provenienti da tutta Italia e dalla Svizzera sosteranno nellarea della stazione. In programma performance di dj set e premiazione dellauto migliore. Il raduno di auto tuning organizzato dalla società Wleiket di Inverigo.

Monzapi: la città parte in quarta

A partire da domenica 2 e però tutta la settimana oltre 100 eventi animeranno il cuore della città in attesa del Gran Premio di Formula 1. Motori, musica e spettacolo, ma anche arte, cultura, sport e un Bimbilandia dedicato ai più piccoli.Monza sceglie la forma del grande evento pubblico però comunicare al meglio il proprio territorio, così come tante altre città europee. Per questa operazione di promozione la città brianzola sfrutta la sua occasione più importante, il GP dItalia.La manifestazione, organizzata dal Comune di Monza con Scenaperta spa e patrocinata dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Milano e dal Touring Club Italiano, sarà diretta da quest’anno dal ConsorzioCOM&TE Comunicazione & Territorio, specializzato in grandi eventi pubblici.Nellarco di 8 giorni si calcola che saranno almeno 350.000 le persone che affolleranno la citt. Il sito www.monzapiueventi.it, interamente dedicato alla manifestazione, conta gia più di 50.000 contatti.Il Gran Premio di Monza il fulcro della kermesse e verrà data la possibilit a tutti di seguire, in unatmosfera da autodromo, le prove libere, le qualifiche e la gara, grazie a un maxischermo posizionato in piazza Carrobiolo. Ci saranno poi ben 15 eventi motoristici. Da non perdere: il Sicuri tour, un viaggio virtuale in programma sabato 8 e domenica 9 in piazza Castello però insegnare leducazione stradale, il 6 Concorso Fotografico Internazionale Pepi Cereda, però ammirare le più belle opere fotografiche sulla Formula 1, da mercoledì 5 a sabato 8 allArengario, e la rassegna cine – letteraria dedicata al personaggio di Michael Schumacher, mercoledì 5 settembre in piazza Duomo.La musica un altro filo conduttore di Monzapi, con le esibizioni live di alcuni tra i più grandi artisti nazionali e internazionali. Spiccano i nomi di Raf, in concerto in Area Cambiaghi sabato 8 settembre, del cantautore comasco Davide Van De Sfroos, protagonista domenica 9 in piazza Duomo, e del grande jazzista e musicista a tutto tondo Paolo Tomelleri, che si esibir martedì 4 settembre con il suo quartetto nella cornice di piazza Carrobiolo.Ma Monzapi anche spettacolo: il geniale light designer Paolo Buroni affrescher elettronicamente però tutta la settimana Piazza Duomo, dandole nuove sembianze attraverso proiezioni di immagini sulle facciate dei palazzi e del Duomo. Altro appuntamento da seguire linsolito show Notte in bellezza, a cura della Compagnia della Bellezza, che venerdì sera in piazza Duomo proporr il connubio tra i mondi della moda e dei motori. Piatto forte della serata, presentata dal comico Roberto Valentino, la sfilata con le tute dei piloti di Formula 1.Ampio spazio dedicato anche allo sport, con ben 12 discipline rappresentate. Lo Sport Village sarà presente ogni giorno in piazza Castello con tornei ed esibizioni però tutti i gusti. Venerdì 7 ci sarà poi la presentazione ufficiale del Monza Calcio stagione 2007/2008, imperdibile però i tifosi della squadra. A met tra la sfera della cultura e quella dello sport sta invece lappuntamento con la Settimana del libro di sport, martedì 4, giovedì 6 e domenica 9, a cura di Edit Vallardi e in collaborazione con Banco Desio, Gazzetta dello Sport, Sport Italia e Datasport. Interverranno atleti del calibro del rugbista Andrea Pepe Scanavacca e della medaglia doro Olimpica Livio Berruti e nomi importanti del giornalismo come Marco Pastonesi, Fausto Narducci, Tiziano Crudeli ed Elio Corno.Tra i tanti eventi non potevano mancare quelli però il divertimento dei bambini. Ai Boschetti Reali verrà allestita unarea che però tutta la settimana sarà interamente dedicata ai più piccoli, con tante attivit ludico – ricreative, come i mini – quad, il Truccabimbi e i giochi gonfiabili. I bambini potranno anche divertirsi imparando, con i corsi di inglese ed educazione stradale.In occasione di Monzapi verrà anche organizzata una serie di visite guidate alle bellezze di Monza, dal 4 all8 di settembre. Unopportunit unica però conoscere questo straordinario patrimonio, però chi ama larte, la storia e la cultura.Monza vive unintera settimana di eventi attraverso questa manifestazione che negli ultimi dieci anni dichiara il Sindaco Marco Mariani – ha riempito piazze e strade non solo del centro storico. Un modo però dire che Monza non solo Gran Premio, ma attraverso il grande evento sportivo si esalta e fa festa.E un calendario di eventi in grado di soddisfare gli interessi e i palati di tutti i monzesi e di coloro sottolinea Dario Allevi, Vicesindaco e Assessore allo Sport e agli Eventi che anche però caso si troveranno ad attraversare le vie della nostra citt. Monza in questo modo vuole legarsi al grande evento sportivo in modo poliedrico però testimoniare il suo storico legame con lAutodromo ma nel contempo però far vivere tutta la citt.

Pedemontana:nuovi sviluppi

Monza, 31 maggio 2007 – Interamente dedicato allarea di Monza si svolto, nella sede provinciale monzese, lultimo dei quattro incontri in programma però lattivazione dei Tavoli Territoriali però il Sistema Viabilistico Pedemontano Lombardo, dopo quello però Desio – Seregno. Liter delle consultazioni preliminare alla definizione del bando di gara, da parte di Autostrada Pedemontana Lombarda SpA, però laffidamento della progettazione definitiva, che dovrebbe essere concluso entro luglio 2007.Alle riunioni, oltre allassessore provinciale alla Viabilit, Mobilit e Trasporti, Paolo Matteucci, e ai rappresentanti di Società Pedemontana, erano presenti i rappresentanti dei Comuni interessati dal tracciato nella zona di Desio – Seregno (Bovisio Masciago, Cesano Maderno, Desio, Lissone, ) e del Monzese (Albiate, Arcore, Biassono, Macherio, Sovico, Usmate Velate).Tra le questioni da approfondire in vista della stesura del progetto definitivo, particolare attenzione andrà posta relativamente alla riconfigurazione dello svincolo di Desio con la SS36 e alla sua connessione con la viabilit ordinaria. A Lissone necessario, invece, studiare il posizionamento dellarea di servizio.Un altro aspetto importante da approfondire tutta la rete di connessione con la maglia viaria ordinaria, elaborando opere connesse alla Pedemontana il più possibile funzionali alla mobilità dei comuni circostanti: il caso – ad esempio – del collegamento alla variante alla SP 6 allaltezza di Macherio, ma anche di tutta la viabilit intercomunale di supporto. Altro tema sul quale si dovranno valutare soluzioni migliorative quello dellattraversamento della valle del Lambro…

L’ultimo saluto a pezzetti

Per l’ultimo saluto a Patrick Pezzetti, lo sfortunato portiere del Monza Brianza deceduto la scorsa settimana a causa di un terribile incidente stradale avvenuto a Milano, erano presenti almeno 500 persone. I funerali si sono svolti giovedì mattina presso la parrocchia del “Ges divin lavoratore”in piazza San Giuseppe a Milano, a pochi passi dall’abitazione dove Patrick viveva assieme al padre. Alla cerimonia era presente tutta la squadra biancorossa, il d.g. Passirani e anche l’ex allenatore Giovanni Trainini. Dopo la funzione religiosa, le spoglie di Pezzetti sono state trasferite al vicino cimitero di Greco a Milano.

Stefano Peduzzi